Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Prodotti

Galectin-3 con Propeptide di Brain Natriuretic Peptide (NT-proBNP)

Item# LC142005

UNITÀ NON MEMBRI DEL ‑ MEMBRI (non un membro?)
1

Prezzo al dettaglio

$633,33 ciascuno

Conservi 44%

$356,25 ciascuno

Galectin-3 con Propeptide di Brain Natriuretic Peptide (NT-proBNP)

Numero di catalogo dell'oggetto: LC142005

Galectin-3 è una proteina che recentemente è stata identificata come mediatore dello sviluppo e della progressione dell'infarto.1 è utilizzato insieme con la valutazione clinica come aiuto nella valutazione della prognosi della gente con infarto cronico. I livelli Galectin-3 > ng/ml 17,8 sono associati con una forma più progressiva di infarto.2

NT-proBNP è il frammento del N-terminale del peptide natriuretico del cervello. Sebbene i livelli di BNP e NT-proBNP siano simili in individui normali, i livelli di NT-proBNP sono sostanzialmente maggiori dei livelli del BNP nella gente con la malattia cardiaca dovuto la stabilità aumentata (emivita) di NT-proBNP nella circolazione.

Dai peptidi natriuretici e dalle misure Galectin-3 rifletta separato ed i processi biologici distinti che le misurano possono aiutare insieme nell'identificazione del sottogruppo di gente con infarto che ha un elevato rischio considerevolmente della mortalità.3

Questo pannello non richiede il digiuno. Prenda tutti i farmaci come prescritti.

Galectin-3 può anche essere misurato con il peptide natriuretico di tipo B. Vedi il codice di prova LC140080.

Riferimenti
1. Christenson R, Duh SH, Wu ab, et al. determinazione multicentrata delle caratteristiche di prestazione di analisi galectin-3: Anatomia di un'analisi novella per uso in infarto. Biochimica di Clin. 2010 maggio; 43(7-8):683-690.
2. Medicina BGM Galectin - della BG analisi Galectin-3) inserzione del prodotto 3™ (. Waltham, BG di massa: Medicina Ind della BG; Novembre 2010.
3. van Kimmenade RR, Januzzi JL, Ellinor pinta, et al. utilità del peptie natriuretico del pro-cervello del amminico-terminale, galectin-3 e apelin per la valutazione dei pazienti con insufficienza cardiaca acuta. J Coll Cardiol. 19 settembre 2006; 48(6): 1217-1224.