Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Riferimenti di retinopatia

Prevenzione delle malattie e trattamento, quinta edizione

I riferimenti a questa pagina corrispondono alla versione della stampa di prevenzione delle malattie e del trattamento, quinta edizione. Poiché aggiorniamo continuamente i protocolli online in risposta ai nuovi sviluppi scientifici, i lettori sono incoraggiati ad esaminare le ultime versioni dei protocolli.

  1. Klein, R., Klein, B.E., muschio, S.E., Cruickshanks, K.J. Relationship dell'iperglicemia all'incidenza ed alla progressione a lungo termine di retinopatia diabetica. Arch. Interno. Med. 10 ottobre 1994; 154(19): 2169-78.
  2. Raccah, D., Coste, T., Cameron, nord-est, Dufayet, D., vago, P., Hohman, T.C. Effect del tolrestat dell'inibitore della riduttasi dell'aldoso su velocità di conduzione del nervo, su attività dell'atpasi di Na/K e sui poliolo nei globuli rossi, in nervo sciatico, nella corteccia del rene e nel midollo del rene dei ratti diabetici. J. Complicazioni 1998 del diabete maggio-giugno; 12(3): 154-62.
  3. Boehm, B.O., Lustig, R.H. Use dei leganti del ricevitore dell'somatostatina nell'obesità e nelle complicazioni diabetiche. Migliore Pract. Ricerca. Clin. Gastroenterol. 2002 giugno; 16(3): 493-509.
  4. Leslie, R.D., Pozzilli, P. Un'introduzione ai nuovi avanzamenti in diabete. Diabete Metab. Ricerca. Rev. 2002 gennaio-febbraio; 18 (supplemento. 1): S1-6.
  5. A.D.A.M. Medical Encyclopedia. Sito Web di salute di PubMed. Retinopatia di prematurità. Disponibile a: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmedhealth/PMH0002585/. 4 maggio 2011. 15 ottobre 2012 raggiunto.
  6. Papp, A., Nemeth, I., Pelle, Z., Tekulics, studio biochimico di P. Prospective sulla capacità di difesa antiossidante nella retinopatia del retinopathia di vizsgalata di premokemiai preamaturorumban. Orv. Hetil. 26 gennaio 1997; 138(4): 201-5.
  7. Guillausseau, prevenzione di P.J. Pharmacological di microangiopathy diabetico. Diabete Metabol. 1994; 20 (BANCA DEI REGOLAMENTI INTERNAZIONALI 2): 219-28.
  8. Wang, DI MATTINA, mA, C., Xie, Z.H., Shen, F. Uso del carnosine come droga naturale di anti-senescenza per gli esseri umani. Biochimica 2000 luglio; 65(7): 869-71.
  9. Beltramo E, Berrone E, Tarallo S, Porta M. Effects di tiamina e del benfotiamine sul metabolismo intracellulare del glucosio e dell'importanza nella prevenzione delle complicazioni diabetiche. Acta Diabetol. 2008 settembre; 45(3): 131-41.
  10. Stracke H, Hammes HP, Werkmann D, et al. efficacia del benfotiamine contro tiamina sui prodotti di glycation e di funzione dei nervi periferici in ratti diabetici. Diabete di Exp Clin Endocrinol. 2001;109(6):330-6.
  11. Volvert ml, Seyen S, Piette m., et al. Benfotiamine, un derivato sintetico della tiamina dell'S-acile, ha meccanismi differenti di azione e di un profilo farmacologico differente che i derivati lipido-solubili del bisolfuro della tiamina. BMC Pharmacol. 12 giugno 2008; 8: 10.
  12. Balakumar P, Rohilla A, Krishan P, Solairaj P, Thangathirupathi A. Il potenziale terapeutico complesso del benfotiamine. Ricerca di Pharmacol. 2010 giugno; 61(6): 482-8.
  13. Khatami m., Suldan Z, David I, Li W, Rockey JH. Effetti inibitori del fosfato, dell'ascorbato e del aminoguanidine del piradossale sulla glicosilazione non enzimatica. Vita Sci.1988; 43(21): 1725-31.
  14. Glycation di Higuchi O, di Nakagawa K, di Tsuzuki T, di Suzuki T, di Oikawa S, di Miyazawa T. Aminophospholipid ed il suo sistema di screening dell'inibitore: un nuovo ruolo del piradossale 5' - fosfato come l'inibitore. Ricerca del lipido di J. 2006 maggio; 47(5): 964-74.
  15. Il fosfato di Nakamura S, di Niwa T. Pyridoxal ed il fattore di crescita dell'epatocita impediscono dal il danno peritoneale indotto da dializzato. J Soc Nephrol. 2005 gennaio; 16(1): 144-50.
  16. Nakamura S, Li H, Adijiang A, Pischetsrieder m., fosfato di Niwa T. Pyridoxal impedisce la progressione della nefropatia diabetica. Trapianto del quadrante di Nephrol. 2007Aug; 22(8): 2165-74.
  17. Niesman, M.R., Johnson, K.A., Penn, effetto di J.S. Therapeutic di superossido dismutasi liposomico in un modello animale di retinopatia di prematurità. Neurochem. Ricerca. 1997 maggio; 22(5): 597-605.
  18. Kowluru, R.A., Kern, T.S., Engerman, R.L. Abnormalities di metabolismo retinico nel diabete o in galattosemia sperimentale. IV. Sistema di difesa antiossidante. Radic libero. Biol. Med. 1997; 22(4): 587-92.
  19. Mayer-Davis, E.J., Bell, R.A., Reboussin, B.A., precipitare, J., Marshall, J.A., assunzione nutriente di R.F. Antioxidant, di Hamman e retinopatia diabetica: Il San Luis Valley Diabetes Study. Oftalmologia 1998 dicembre; 105(12): 2264-70.
  20. Schalch, W. Carotenoids nella rassegna della retina-un del loro ruolo possibile nell'impedire o nella limitazione del danno causato da luce e da ossigeno. EXS 1992; 62: 280-98.
  21. Yeum, K.J., Shang, F.M., Schalch, W.M., Russell, R.M., Taylor, concentrazioni nutrienti di A. Fat-soluble negli strati differenti della lente cataractous umana. Curr. Ricerca dell'occhio. 1999 dicembre; 19(6): 502-5.
  22. Siems, W.G., Sommerburg, il O., van Kuijk, F.J. Lycopene ed il beta-carotene si decompongono rapidamente della luteina e della zeaxantina sopra l'esposizione ai vari pro-ossidanti in vitro. Biofactors 1999; 10(2-3): 105-13.
  23. Concentrazioni di Rapp, di L.M., dell'acero, di S.S., di Choi, di J.H. Lutein e della zeaxantina in membrane esterne di segmento della barretta dalla retina umana perifoveal e periferica. Investa. Ophthalmol. Forza. Sci. 2000 aprile; 41(5): 1200-9.
  24. Moeller, S.M., Jacques, P.F., Blumberg, ruolo potenziale di J.B. The delle xantofille dietetiche in cataratta e nella degenerazione maculare senile. J. Coll. Nutr. 2000 ottobre; 19 (5, supplemento.): 522S-527S.
  25. Bernstein, P.S., Khachik, F., Carvalho, L.S., Muir, G.J., Zhao, D.Y., Katz, N.B. Identification e quantificazione dei carotenoidi e dei loro metaboliti nei tessuti dell'occhio umano. Exp. Ricerca dell'occhio. 2001 marzo; 72(3): 215-23.
  26. Altomare, E., Grattagliano, I., Vendemaile, G., Micelli-Ferrari, T., Signorile, A., cardias, danno della proteina di L. Oxidative in occhio diabetico umano: prova di una partecipazione retinica. EUR. J. Clin. Investa. 1997 febbraio; 27(2): 141-7.
  27. Anon. Vitamine per vedere. Compr. Ther. 1990; 16(4): 62.
  28. Chung, T.W., Yu, J.J., Liu, sforzo di perossidazione lipidica di D.Z. Reducing della membrana dell'eritrocito dal nicotinate dell'alfa-tocoferolo svolge un ruolo importante nel miglioramento delle proprietà reologiche nel tipo - 2 pazienti diabetici del sangue con retinopatia. Diabet. Med. 1998 maggio; 15(5): 380-5.
  29. Bursell, S.E., Clermont, corrente alternata, Aiello, L.P., Aiello, L.M., Schlossman, D.K., Feener, il P.E., Laffel, L., re, il completamento della vitamina E di G.L. High-dose normalizza la rimozione retinica della creatinina e del flusso sanguigno in pazienti con il diabete di tipo 1. Cura 1999 del diabete agosto; 22(8): 1245-51.
  30. KaLuzny, J. Antioxidants per profilassi delle malattie dell'occhio. Klin. Oczna 1996 febbraio; 98(2): 141-3.
  31. Zigman, S., Rafferty, N.S., Rafferty, K.A., Lewis, N. Effects dei polifenoli del tè verde sullo sforzo photooxidative della lente. Biol. Toro. 1999 ottobre; 197(2): 285-6.
  32. Thiagarajan, G., Chandani, S., Sundari, C.S., Rao, S.H., Kulkarni, A.V., Balasubramanian, proprietà di D. Antioxidant di tè verde e nero e della loro capacità potenziale ritardare la progressione della cataratta della lente di occhio. Exp. Ricerca dell'occhio. 2001 settembre; 73(3): 393-401.
  33. Di Giulio, DI MATTINA, Lesma, E., Germani, E., Gorio, A. Inhibition di alto da mono-ADP-ribosylation indotto da glucosio della proteina ristabilisce l'attività della sodio-pompa e di neuritogenesis in cellule di neuroblastoma di SY5Y. J. Neurosci. Ricerca. 1° settembre 1999; 57(5): 663-9.
  34. Gorio, A., Donadoni, M.L., Finco, C., Di Giulio, mono-ADP-ribosylation di A.M. Endogenous in retina e nel sistema nervoso periferico. Effetti di diabete. Adv. Exp. Med. Biol. 1997; 419: 289-95.
  35. Hotta, N., KOH, N., Sakakibara, F., Nakamura, J., Hamada, Y., Hara, T., Fukasawa, H., Kakuta, H., Sakamoto, N. Effect di propionyl-L-carnitina sui potenziali oscillatori in elettroretinogramma in ratti streptozotocin-diabetici. EUR. J. Pharmacol. 1996; 311(2-3): 199-206.