Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Vaccini del Cancro e riferimenti di immunoterapia

Prevenzione delle malattie e trattamento, quinta edizione

I riferimenti a questa pagina corrispondono alla versione della stampa di prevenzione delle malattie e del trattamento, quinta edizione. Poiché aggiorniamo continuamente i protocolli online in risposta ai nuovi sviluppi scientifici, i lettori sono incoraggiati ad esaminare le ultime versioni dei protocolli.

  1. Hanna MG, Jr., aspirapolvere HC, immunoterapia specifica attiva ausiliaria del Jr. et al. del tumore del colon della fase II e della fase III con un vaccino autologo delle cellule del tumore: prima promessa randomizzata di manifestazione di prove di fase III. Vaccino. 21 marzo 2001; 19 (17-19): 2576-82.
  2. Jocham D, Richter et al. un vaccino della cellula tumorale e un rischio renali autologi ausiliari di progressione del tumore in pazienti con cancro del rene dopo la nefrectomia radicale: fase III, prova controllata randomizzata. Lancetta. 21 febbraio 2004; 363(9409): 594-9.
  3. Malmberg kJ, Lenkei R et al. Un completamento dietetico a breve termine delle dosi elevate della vitamina E aumenta la produzione di citochina dell'assistente 1 di T in pazienti con cancro colorettale avanzato. Ricerca del Cancro di Clin. 2002 giugno; 8(6): 1772-8.
  4. Richardson mA, immunoterapia delle tossine del merluzzo carbonaro di Ramirez T et al.: una rassegna retrospettiva. Med di salute di Altern Ther. 1999 maggio; 5(3): 42-7.
  5. Wiemann B, Starnes CO. Le tossine del merluzzo carbonaro, fattore di necrosi tumorale e ricerca sul cancro: una prospettiva storica. Pharmacol Ther. 1994;64(3):529-64.
  6. IE di Hellstrom, dimostrazione di Hellstrom KE et al. di immunità diretta a cellula ed umorale contro le cellule di neuroblastoma. Proc Acad nazionale Sci S.U.A. 1968 agosto; 60(4): 1231-8.
  7. Oliver RT, regressione spontanea non spiegata ed alfa-interferone di Nethersell ab et al. come trattamento per carcinoma renale metastatico. Br J Urol. 1989 febbraio; 63(2): 128-31.
  8. Penn I. Cancer è una complicazione di immunosoppressione severa. Surg Gynecol Obstet. 1986 giugno; 162(6): 603-10.
  9. Penn I. Tumors del paziente immunocompromesso. Annu Rev Med. 1988;39:63-73.
  10. BM di Vose, linfociti di tumore-infiltrazione di Moore M. Human: un indicatore della risposta ospite. Semin Hematol. 1985 gennaio; 22(1): 27-40.
  11. Risposte immunitarie cellulari ed umorali di Knuth A, di Wolfel T et al. contro cancro: implicazioni per i vaccini del cancro. Curr Opin Immunol. 1991 ottobre; 3(5): 659-64.
  12. Naftzger C, Houghton. Immunologia del tumore. Curr Opin Oncol. 1991 febbraio; 3(1): 93-9.
  13. Cordone-Cardo C, espressione di Fuks Z et al. di HLA-A, B, antigeni di C sulle popolazioni delle cellule del tumore primario e metastatico dei carcinoma umani. Ricerca del Cancro. 1° dicembre 1991; 51 (23 pinte 1): 6372-80.
  14. Il junker U, fattore di crescita trasformante beta 1 di Knoefel B et al. è elevato significativamente in plasma dei pazienti che soffrono dal cancro del rene. Citochina. 1996 ottobre; 8(10): 794-8.
  15. Pantel K, frequente giù-regolamento di Schlimok G et al. dell'espressione principale dell'antigene della classe I di istocompatibilità sulle diverse cellule micrometastatic di carcinoma. Ricerca del Cancro. 1° settembre 1991; 51(17): 4712-5.
  16. Le gamme GE, Figari È et al. inibizione di sviluppo a cellula T citotossico dal fattore di crescita trasformante beta e di inversione dall'alfa recombinante di fattore di necrosi tumorale. Med di J Exp. 1° ottobre 1987; 166(4): 991-8.
  17. Sarris AH, livelli Interleukin-10 di KO di Kliche et al. spesso è elevato in siero degli adulti con il linfogranuloma maligno ed è associato con la sopravvivenza senza guasto inferiore. Ann Oncol. 1999 aprile; 10(4): 433-40.
  18. Staveley-O'Carroll K, induzione di Sotomayor E et al. di anergy a cellula T antigene-specifico: Un evento iniziale nel corso della progressione del tumore. Proc Acad nazionale Sci S.U.A. 3 febbraio 1998; 95(3): 1178-83.
  19. Brodsky FM, Guagliardi LE. La biologia cellulare di elaborazione e della presentazione dell'antigene. Annu Rev Immunol. 1991;9:707-44.
  20. Janeway CA, Jr., Bottomly K. Signals e segni per le risposte del linfocita. Cellula. 28 gennaio 1994; 76(2): 275-85.
  21. Levine TP, BM a catena. La biologia cellulare di elaborazione dell'antigene. Rev Biochem Mol Biol di Crit. 1991;26(5-6):439-73.
  22. Klein E, Mantovani A. Action delle cellule di uccisore naturali e dei macrofagi nel cancro. Curr Opin Immunol. 1993 ottobre; 5(5): 714-8.
  23. Mantovani A, Bottazzi B et al. L'origine e la funzione dei macrofagi tumore-collegati. Immunol oggi. 1992 luglio; 13(7): 265-70.
  24. Oliver RT, Nouri. Risposta immunitaria a cellula T a cancro in esseri umani e la sua rilevanza per l'immunodiagnosi e la terapia. Cancro Surv. 1992;13:173-204.
  25. Itoh K, linfociti T citotossici tumore-specifici autologi del CD di Platsoucas et al. nell'infiltrazione dei melanomi metastatici umani. Attivazione dall'interleuchina 2 e dalle cellule autologhe del tumore e partecipazione del recettore delle cellule t. Med di J Exp. 1° ottobre 1988; 168(4): 1419-41.
  26. Muul LM, identificazione di Spiess PJ et al. delle risposte immunitarie citolitiche specifiche contro il tumore autologo in esseri umani che sopportano melanoma maligno. J Immunol. 1° febbraio 1987; 138(3): 989-95.
  27. Wang rf. Antigeni tumorali umani: implicazioni per sviluppo del vaccino del cancro. J Mol Med. 1999 settembre; 77(9): 640-55.
  28. Hayes DF, Yamauchi H et al. che fa circolare dominio extracellulare di HER-2/erbB-2/c-neu (HER-2) come fattore prognostico in pazienti con cancro al seno metastatico: Studio 8662 del gruppo B di leucemia e del Cancro. Ricerca del Cancro di Clin. 2001 settembre; 7(9): 2703-11.
  29. Luftner D, prospettive di Pollmann D et al. di immunoterapia nel cancro al seno metastatico. Ricerca anticancro. 2005 novembre; 25 (6C): 4599-604.
  30. CL di Vogel, monoterapia prima linea di Cobleigh mA et al. Herceptin nel cancro al seno metastatico. Oncologia. 2001; 61 2:37 del supplemento - 42.
  31. Baselga J, meccanismo di Albanell J et al. di azione di trastuzumab ed aggiornamento scientifico. Semin Oncol. 2001 ottobre; 28 (5 supplementi 16): 4-11.
  32. Rosenberg SA. Progresso nell'immunologia e nell'immunoterapia umane del tumore. Natura. 17 maggio 2001; 411(6835): 380-4.
  33. Baluna R, Vitetta es. Sindrome vascolare della perdita: un effetto collaterale di immunoterapia. Immunofarmacologia. 1997 ottobre; 37 (2-3): 117-32.
  34. Keilholz U, Gore ME. Biochemotherapy per il melanoma avanzato. Semin Oncol. 2002a ottobre; 29(5): 456-61.
  35. Brusky JP, immunoterapia ad alta dose di interleuchina 2 di Gailani F et al. è sicuro per i pazienti con cancro del rene metastatico su dialisi. BJU Int. 2006 febbraio; 97(2): 279-80.
  36. McDermott DF, Regan millimetro et al. ha randomizzato la prova di fase III dell'interleuchina 2 ad alta dose contro l'interleuchina 2 sottocutanea e dell'interferone in pazienti con cancro del rene metastatico. J Clin Oncol. 1° gennaio 2005; 23(1): 133-41.
  37. Amato RJ, studio di fase I/II di Morgan m. et al. di talidomide congiuntamente all'interleuchina 2 in pazienti con cancro del rene metastatico. Cancro. 10 febbraio 2006.
  38. Radny P, sperimentazione di fase II di Caroli UM et al. della terapia intralesionale con l'interleuchina 2 in metastasi del melanoma del tessuto molle. Cancro del Br J. 3 novembre 2003; 89(9): 1620-6.
  39. Angelini C, immunoterapia preoperatoria di interleuchina 2 di Bovo G et al. nel cancro del pancreas: risultati preliminari. Hepatogastroenterology. 2006 gennaio; 53(67): 141-4.
  40. Iqbal Ahmed cm, HM di Johnson. Terapia genica dell'interferone per il trattamento di cancro e delle infezioni virali. Droghe oggi (Barc). 2003 ottobre; 39(10): 763-6.
  41. Bonifazi F, leucemia mieloide e interferone alfa cronici di de VA et al.: uno studio dei radar-risponditore citogenetici completi. Sangue. 15 novembre 2001; 98(10): 3074-81.
  42. Guilhot F, Roy L et al. terapia dell'interferone in leucemia mieloide cronica. Nord di Hematol Oncol Clin. 2004 giugno; 18(3): 585-603, viii.
  43. Jonasch E, Haluska FG. Interferone nella pratica oncologica: rassegna di biologia dell'interferone, delle applicazioni cliniche e delle tossicità. Oncologo. 2001;6(1):34-55.
  44. Nicolini A, carpi A. Beta-interferon e interleuchina 2 prolunga più di tre volte la sopravvivenza di 26 pazienti di cancro al seno dipendenti endocrini consecutivi con le metastasi distanti: una prova esplorativa. Biomed Pharmacother. 2005 giugno; 59(5): 253-63.
  45. Tsao H, gestione di MB di Atkins et al. del melanoma cutaneo. Med di N Inghilterra J. 2 settembre 2004; 351(10): 998-1012.
  46. Gogas H, significato prognostico di Ioannovich J et al. di autoimmunità durante il trattamento del melanoma con interferone. Med di N Inghilterra J. 16 febbraio 2006; 354(7): 709-18.
  47. Braybrooke JP, Slade che et al. una fase studio di terapia genica MetXia-P450 e di ciclofosfamide orale per i pazienti con cancro al seno o il melanoma avanzato. Ricerca del Cancro di Clin. 15 febbraio 2005; 11(4): 1512-20.
  48. DH di Sterman, Recio et al. seguito a lungo termine dei pazienti con mesotelioma pleurico maligno che riceve terapia genica ad alta dose di suicidio della chinasi/ganciclovir della timidina del herpes simplex dell'adenovirus. Ricerca del Cancro di Clin. 15 ottobre 2005; 11(20): 7444-53.
  49. Sprent J, CD di Surh. Generazione e mantenimento di cellule di T di memoria. Curr Opin Immunol. 2001 aprile; 13(2): 248-54.
  50. Sprent J, CD di Surh. Memoria a cellula T. Annu Rev Immunol. 2002;20:551-79.
  51. Carr A, immunoterapia di Rodriguez E et al. di cancro al seno avanzato con un vaccino heterophilic del cancro del ganglioside (NeuGcGM3). J Clin Oncol. 15 marzo 2003; 21(6): 1015-21.
  52. Soiffer R, la vaccinazione di Hodi FS et al. con le cellule irradiate e autologhe del melanoma costruite per secernere il fattore distimolazione del granulocita-macrofago dal trasferimento adenoviral-mediato del gene aumenta l'immunità antitumorale in pazienti con il melanoma metastatico. J Clin Oncol. 1° settembre 2003; 21(17): 3343-50.
  53. EM di Woodson, valutazione del KA di Chianese-Bullock et al. delle tossicità dell'interleuchina 2 a basse dosi sistemica amministrata insieme con un vaccino del peptide del melanoma. J Immunother. 2004 settembre; 27(5): 380-8.
  54. GM di Bhopale, Nanda RK. Prospettive per il vaccino di epatite virale C. Acta Virol. 2004;48(4):215-21.
  55. LA di Herrera, itez-Bribiesca L et al. ruolo delle malattie infettive nella carcinogenesi umana. Circondi Mol Mutagen. 2 marzo 2005.
  56. Dalgleish AG. Vaccini del Cancro come strategia terapeutica. Rev esperto Vaccines. 2004 dicembre; 3(6): 665-8.
  57. Hellstrom KE, vaccinazione di Hellstrom I. Therapeutic con le cellule del tumore che impegnano CD137. J Mol Med. 2003 febbraio; 81(2): 71-86.
  58. Hodge JW. Antigene carcinoembrionario come obiettivo per i vaccini del cancro. Cancro Immunol Immunother. 1996 novembre; 43(3): 127-34.
  59. Reinartz S, Wagner U. Current si avvicina a nei vaccini del cancro ovarico. Minerva Ginecol. 2004 dicembre; 56(6): 515-27.
  60. Cellule di Grohmann U, di Fioretti MC et al., interleuchina 12 e linfociti dentritici di CD4+ nell'inizio di reattività Io-limitata della classe ad un peptide auto/del tumore. Rev Immunol di Crit. 1998;18(1-2):87-98.
  61. RA di Seder, Paul NOI. Acquisizione del fenotipo producente lymphokine dalle cellule di T di CD4+. Annu Rev Immunol. 1994;12:635-73.
  62. Disis ml, cellula T di Calenoff E et al. ed immunità esistenti dell'anticorpo alla proteina di HER-2/neu in pazienti con cancro al seno. Ricerca del Cancro. 1° gennaio 1994; 54(1): 16-20.
  63. Sorokine I, presenza di Ben-Mahrez K et al. degli anticorpi anti--c-myb di circolazione del prodotto dell'oncogene in sieri umani. Cancro di Int J. 12 marzo 1991; 47(5): 665-9.
  64. Aspirapolvere HC, Jr., immunoterapia specifica attiva ausiliaria di Brandhorst JS et al. per cancro colorettale umano: seguito mediano 6.5-year di una prova futuro randomizzata di fase III. J Clin Oncol. 1993 marzo; 11(3): 390-9.
  65. Mittelman A, la cinetica di Chen ZJ et al. della risposta immunitaria e la regressione delle lesioni metastatiche che seguono lo sviluppo del peso-melanoma molecolare anti alto umorale hanno associato l'immunità dell'antigene in tre pazienti con il melanoma maligno avanzato immunizzati con l'anticorpo monoclonale antiidiotypic MK2-23 del topo. Ricerca del Cancro. 15 gennaio 1994; 54(2): 415-21.
  66. Lahn m., elaborazione di Kohler G et al. dei tessuti del tumore per la vaccinazione con le cellule autologhe del tumore. Ricerca di EUR Surg. 1997;29(4):292-302.
  67. ANNUNCIO di Chan, Morton DL. Immunoterapia attiva con i vaccini allogenici delle cellule del tumore: situazione attuale. Semin Oncol. 1998 dicembre; 25(6): 611-22.
  68. Cellule di Avigan D. Dendritic: sviluppo, funzione ed uso potenziale per immunoterapia del cancro. Rev. 1999 del sangue marzo; 13(1): 51-64.
  69. Hajek R, Butch aw. Biologia cellulare dentritica e l'applicazione delle cellule dentritiche ad immunoterapia del mieloma multiplo. Med Oncol. 2000 febbraio; 17(1): 2-15.
  70. Presentazione di antigene del Se di Bodey B, di Siegel et al. dalle cellule dentritiche ed il loro significato nell'immunoterapia antineoplastica. In vivo. 2004 gennaio; 18(1): 81-100.
  71. Vieweg J, Jackson A. Modulation delle risposte antitumorali dalle cellule dentritiche. Springer Semin Immunopathol. 2005 gennaio; 26(3): 329-41.
  72. SEDERE di Tjoa, GP di Murphy. Lo sviluppo della dentritico-cellula ha basato il vaccino del carcinoma della prostata. Immunol Lett. 2000 15 settembre; 74(1): 87-93.
  73. Murphy G, test clinico di fase I di Tjoa B et al.: La terapia a cellula T per carcinoma della prostata facendo uso delle cellule dentritiche autologhe ha pulsato con i peptidi di HLA-A0201-specific dall'antigene prostatico specifico della membrana. Prostata. 1996 dicembre; 29(6): 371-80.
  74. Chen W, ad immunoterapia basata a cellula dentritica del cancro delle pioggie N et al.: potenziale per il trattamento di cancro colorettale? J Gastroenterol Hepatol. 2000 luglio; 15(7): 698-705.
  75. Hirschowitz ea, vaccini dentritici autologi delle cellule di Foody T et al. per il cancro polmonare della non piccolo cellula. J Clin Oncol. 15 luglio 2004; 22(14): 2808-15.
  76. Allan CP, tartaruga CJ et al. La risposta immunitaria a cancro al seno e l'argomento per immunoterapia di CC. Cytotherapy. 2004;6(2):154-63.
  77. Adema GJ, de V, migrazione di I et al. et al. della cellula dentritica ha basato i vaccini del cancro: in vivo veritas? Curr Opin Immunol. 2005 aprile; 17(2): 170-4.
  78. Ragde H, cellula dentritica di Cavanagh WA et al. ha basato i vaccini: progresso negli studi di immunoterapia per carcinoma della prostata. J Urol. 2004 dicembre; 172 (6 pinte 2): 2532-8.
  79. Reichardt VL, ad immunoterapia basata a CC di Brossart P. delle malignità del linfocita B. Cytotherapy. 2004;6(1):62-7.
  80. Escobar A, immunizzazioni dentritiche delle cellule di Lopez m. et al. da solo o combinato con le dosi basse dell'interleuchina 2 induce le risposte immunitarie specifiche nei pazienti del melanoma. Clin Exp Immunol. 2005 dicembre; 142(3): 555-68.
  81. Schulz m., da protezione antivirale indotta da peptide di RM di Zinkernagel et al. dalle cellule di T citotossiche. Proc Acad nazionale Sci S.U.A. 1° febbraio 1991; 88(3): 991-3.
  82. I malati di cancro colorettali di Liu kJ, della generazione di antigene carcinoembrionario (CEA) - risposte a cellula T specifiche di Wang cc et al. in HLA-A*0201 e della tardi-fase HLA-A*2402 dopo la vaccinazione con le cellule dentritiche hanno caricato con i peptidi del CEA. Ricerca del Cancro di Clin. 15 aprile 2004; 10(8): 2645-51.
  83. Jager E, Ringhoffer m. et al. chestimola il fattore migliora le risposte immunitarie ai peptidi melanoma-collegati in vivo. Cancro di Int J. 3 luglio 1996; 67(1): 54-62.
  84. Gaugler B, codici umani del gene MAGE-3 di Van den EB et al. per un antigene riconosciuto su un melanoma dai linfociti T citolitici autologi. Med di J Exp. 1° marzo 1994; 179(3): 921-30.
  85. van der Bruggen P, Traversari C et al. Un gene che codifica un antigene riconosciuto dai linfociti T citolitici su un melanoma umano. Scienza. 13 dicembre 1991; 254(5038): 1643-7.
  86. Marchand m., regressioni del tumore di van BN et al. osservate in pazienti con il melanoma metastatico ha trattato con un peptide antigenico codificato dal gene MAGE-3 e presentato da HLA-A1. Cancro di Int J. 18 gennaio 1999; 80(2): 219-30.
  87. Weber JS, Hua FL et al. Una prova di fase I di un HLA-A1 ha limitato il peptide di epitopo MAGE-3 con l'adiuvante di Freund incompleto in pazienti con il melanoma ad alto rischio resecato. J Immunother. 1999 settembre; 22(5): 431-40.
  88. Bitton RJ, vaccini del Cancro di MD di Guthmann et al.: un aggiornamento con il fuoco speciale sugli antigeni del ganglioside. Rappresentante di Oncol. 2002 marzo; 9(2): 267-76.
  89. Fredman P, gangliosidi di Hedberg K et al. come obiettivi terapeutici per cancro. BioDrugs. 2003;17(3):155-67.
  90. Antigeni Tumore-collegati del carboidrato di Hakomori S. che definiscono malignità del tumore: base per sviluppo dei vaccini anticancro. Adv Exp Med Biol. 2001;491:369-402.
  91. Tai T, immunizzazione di Cahan LD et al. dei gangliosidi melanoma-collegati in malati di cancro. Cancro di Int J. 15 maggio 1985; 35(5): 607-12.
  92. Portoukalian J, risposta immunitaria umorale del carrel S et al. nei pazienti avanzati sani del melanoma dopo la vaccinazione con i gangliosidi melanoma-collegati. Gruppo cooperativo del melanoma di EORTC. Cancro di Int J. 2 dicembre 1991; 49(6): 893-9.
  93. Livingston PO, Wong GY et al. ha migliorato la sopravvivenza nei pazienti del melanoma della fase III con gli anticorpi GM2: una prova randomizzata della vaccinazione ausiliaria con il ganglioside GM2. J Clin Oncol. 1994 maggio; 12(5): 1036-44.
  94. Przepiorka D, Srivastava PK. Proteina del colpo di calore--complessi del peptide come immunoterapia per cancro umano. Mol Med Today. 1998 novembre; 4(11): 478-84.
  95. Ren W, immunità tumore-specifica potente di Strube R et al. indotta in vivo ad un da un vaccino basato a gene del tumore di proteina-suicidio del colpo di calore. Ricerca del Cancro. 15 settembre 2004; 64(18): 6645-51.
  96. Hoos A, Levey DL. Vaccinazione con i complessi del proteina-peptide del colpo di calore: da scienza di base alle applicazioni cliniche. Rev esperto Vaccines. 2003 giugno; 2(3): 369-79.
  97. Huang XF, Ren W et al. Un colpo di calore largamente applicabile e personale proteina-ha mediato il vaccino oncolytic del tumore. Ricerca del Cancro. 1° novembre 2003; 63(21): 7321-9.
  98. Oki Y, vaccini a base di proteine del cancro di scossa di Younes A. Heat. Rev esperto Vaccines. 2004 agosto; 3(4): 403-11.
  99. Srivastava PK. Vaccini terapeutici del cancro. Curr Opin Immunol. 2006 aprile; 18(2): 201-5.
  100. Bendandi M. Il ruolo dei vaccini del idiotype nel trattamento delle malignità umane del linfocita B. Rev esperto Vaccines. 2004 aprile; 3(2): 163-70.
  101. I CB di Caspar, vaccini di imposizione la S et al. Idiotype per linfoma non-Hodgkin inducono le risposte immunitarie policlonali che riguardano i idiotypes mutati del tumore: confronto delle formulazioni vaccino differenti. Sangue. 1° novembre 1997; 90(9): 3699-706.
  102. Rodriguez cm, Inoges S et al. [oltre, presente e futuro della vaccinazione anti--idiotype]. Rev Med Univ Navarra. 2004 luglio; 48(3): 14-23.
  103. Titzer S, vaccinazione di Christensen O et al. dei pazienti di mieloma multiplo con le cellule dentritiche idiotype-pulsate: aspetti immunologici e clinici. Br J Haematol. 2000 marzo; 108(4): 805-16.
  104. Potenziale d'ossido-riduzione di Huang, HL di Kaufman. a vaccini basati a CEA. Rev esperto Vaccines. 2002 giugno; 1(1): 49-63.
  105. A vaccini basati a antigene di Marshall J. Carcinoembryonic. Semin Oncol. 2003 giugno; 30 (3 supplementi 8): 30-6.
  106. Ullenhag GJ, antigene carcinoembrionario durevole di Frodin JE et al. (CEA) - risposte immunitarie umorali e cellulari specifiche nei pazienti colorettali di carcinoma vaccinati con il fattore distimolazione del CEA e del granulocita/macrofago di ricombinante. Ricerca del Cancro di Clin. 15 maggio 2004; 10(10): 3273-81.
  107. Morse mA, Deng Y et al. Una fase che studio di immunoterapia attiva con il peptide carcinoembrionario dell'antigene (CAP-1) - pulsato, cellule dentritiche coltivate essere umano autologo in pazienti con le malignità metastatiche che esprimono antigene carcinoembrionario. Ricerca del Cancro di Clin. 1999 giugno; 5(6): 1331-8.
  108. Berinstein nl. Antigene carcinoembrionario come obiettivo per i vaccini anticancro terapeutici: una rassegna. J Clin Oncol. 15 aprile 2002; 20(8): 2197-207.
  109. Ueda Y, ad immunoterapia basata a cellula dentritica di Itoh T et al. di cancro con antigene-derivata carcinoembrionaria, epitopo di HLA-A24-restricted CTL: I risultati clinici di 18 pazienti con gli adenocarcinomi metastatici del polmone o gastrointestinali. Int J Oncol. 2004 aprile; 24(4): 909-17.
  110. LA di Holmberg, BM di Sandmaier. Vaccinazione con Theratope (STn-KLH) come trattamento per cancro al seno. Rev esperto Vaccines. 2004 dicembre; 3(6): 655-63.
  111. La LA di Holmberg, il risultato clinico di Oparin DV et al. del seno ed i malati di cancro ovarici hanno trattato con la chemioterapia ad alta dose, il salvataggio autologo della cellula staminale ed il vaccino del cancro di THERATOPE STn-KLH. Trapianto del midollo osseo. 2000 giugno; 25(12): 1233-41.
  112. LA di Holmberg, BM di Sandmaier. Vaccino di Theratope (STn-KLH). Biol Ther di Opin dell'esperto. 2001 settembre; 1(5): 881-91.
  113. Dranoff G, Soiffer R et al. Una fase che studio della vaccinazione con le cellule autologhe e irradiate del melanoma costruite per secernere fattore di stimolazione della colonia umana del granulocita-macrofago. Ronzio Gene Ther. 1° gennaio 1997; 8(1): 111-23.
  114. Osanto S, vaccinazione di Schiphorst pp et al. dei pazienti del melanoma con un'interleuchina 2 allogenica e geneticamente modificata producendo la linea cellulare del melanoma. Ronzio Gene Ther. 2000 20 marzo; 11(5): 739-50.
  115. Sallusto F, la presentazione di Lanzavecchia A. Efficient dell'antigene solubile dalle cellule dentritiche umane coltivate è mantenuto dal fattore distimolazione macrofago/del granulocita più l'interleuchina 4 e downregulated dall'alfa di fattore di necrosi tumorale. Med di J Exp. 1° aprile 1994; 179(4): 1109-18.
  116. Harris JE, Ryan L et al. immunoterapia specifica attiva ausiliaria per le fasi II ed III tumore del colon con un vaccino autologo delle cellule del tumore: Studio cooperativo orientale E5283 del gruppo di oncologia. J Clin Oncol. 2000 gennaio; 18(1): 148-57.
  117. Knutson chilolitro. GMK (prodotti farmaceutici di Progenics). Droghe di Curr Opin Investig. 2002 gennaio; 3(1): 159-64.
  118. Sondak VK, Sosman JA. Risultati dei test clinici con un vaccino allogenico del lysate delle cellule del tumore del melanoma: Melacine. Cancro Biol. di Semin. 2003 dicembre; 13(6): 409-15.
  119. HL di Kaufman. Banco d'integrazione con il lato del letto: il ruolo della terapia vaccino nel trattamento dei tumori solidi. J Clin Oncol. 1° febbraio 2005; 23(4): 659-61.
  120. Doehn C, Richter et al. un vaccino autologo ausiliario della cellula-lysate del tumore contro nessun trattamento ausiliario in pazienti con cancro del rene M0 dopo la nefrectomia radicale: analisi provvisoria di tre anni di una prova multicentrata tedesca di fase-III. Biol dei Folia (Praga). 2003;49(2):69-73.
  121. CE di Hsueh, potenziamento di Famatiga E et al. di citotossicità complemento-dipendente dal vaccino polivalente delle cellule del melanoma (CancerVax): correlazione con la sopravvivenza. Ann Surg Oncol. 1998 ottobre; 5(7): 595-602.
  122. Morton DL, CE di Hsueh et al. ha prolungato la sopravvivenza dei pazienti che ricevono l'immunoterapia attiva con il vaccino polivalente terapeutico di Canvaxin dopo la resezione completa del melanoma metastatica ai linfonodi regionali. Ann Surg. 2002 ottobre; 236(4): 438-48.
  123. Sosman JA, Sondak VK. Melacine: un vaccino allogenico del lysate delle cellule del tumore del melanoma. Rev esperto Vaccines. 2003 giugno; 2(3): 353-68.
  124. Kirkwood JM, interferone ad alta dose alfa-2b di Ibrahim JG et al. prolunga significativamente la sopravvivenza senza ricaduta e globale rispetto al vaccino GM2-KLH/QS-21 in pazienti con il melanoma resecato della fase IIB-III: risultati della prova E1694/S9512/C509801 di intergruppo. J Clin Oncol. 1° maggio 2001; 19(9): 2370-80.
  125. vaccini colorettali del cancro di von Mehren M.: che cosa conosciamo e che cosa ancora non conosciamo. Semin Oncol. 2005 febbraio; 32(1): 76-84.
  126. Ibrahim NK, Murray JL. Sviluppo clinico del vaccino di STn-KLH (Theratope (R)). Cancro al seno di Clin. 2003 febbraio; 3 supplementi 4: S139-S143.
  127. BI di Rini. Valutazione di tecnologia: APC-8015, Dendreon. Curr Opin Mol Ther. 2002 febbraio; 4(1): 76-9.
  128. Schellhammer PF, RM di Hershberg. Immunoterapia con l'antigene autologo che presenta le cellule per il trattamento del carcinoma della prostata dell'indipendente dell'androgeno. Mondo J Urol. 2005 febbraio; 23(1): 47-9.
  129. Kwak LW. Sviluppo di traduzione di immunoterapia attiva per le malignità ematologiche. Semin Oncol. 2003 giugno; 30 (3 supplementi 8): 17-22.
  130. Holmes FF, biologia di Wilson J et al. di cancro e invecchiamento. Cancro. 1° dicembre 1991; 68 (11 supplemento): 2525-6.
  131. Ginaldi L, De MM et al. Il sistema immunitario negli anziani: I. Immunità umorale specifica. Ricerca di Immunol. 1999;20(2):101-8.
  132. Pawelec G, cellule di T di Barnett Y et al. e invecchiamento, gennaio 2002 aggiornamento. Front Biosci. 1° maggio 2002; 7: d1056-d1183.
  133. Lesourd B, Mazari L. Nutrition ed immunità negli anziani. Soc di Proc Nutr. 1999 agosto; 58(3): 685-95.
  134. Morton DL. Concetti cambianti della chirurgia del cancro: chirurgia come immunoterapia. J Surg. 1978 marzo; 135(3): 367-71.
  135. Vallejo R, immunosoppressione perioperatoria di Hord ED et al. in malati di cancro. J circonda Pathol Toxicol Oncol. 2003;22(2):139-46.
  136. Vallejo A, cecità di Lorente JA et al. dovuto neuropatia ottica ischemica anteriore in un paziente dell'ustione. Trauma di J. 2002 luglio; 53(1): 139-41.
  137. PC di Calder, Kew S. Il sistema immunitario: un obiettivo per gli alimenti funzionali? Br J Nutr. 2002b novembre; 88 supplementi 2: S165-S177.
  138. Chandra RK. Nutrizione ed immunologia: dalla clinica a biologia ed alla parte posteriore cellulari ancora. Soc di Proc Nutr. 1999 agosto; 58(3): 681-3.
  139. Grimble rf. Modulazione nutrizionale della funzione immune. Soc di Proc Nutr. 2001 agosto; 60(3): 389-97.
  140. Philpott m., Ferguson LR. Immunonutrition e cancro. Ricerca di Mutat. 13 luglio 2004; 551 (1-2): 29-42.
  141. Chermesh I, Shamir R. [Immunonutrition--possiamo vedere la luce?]. Harefuah. 2004 marzo; 143(3): 203-4.
  142. PC di Calder, Yaqoob P. Glutamine ed il sistema immunitario. Aminoacidi. 1999;17(3):227-41.
  143. Ibs KH, pista di pattinaggio L. Zinco-ha alterato la funzione immune. J Nutr. 2003 maggio; 133 (5 supplementi 1): 1452S-6S.
  144. Prasad COME, Kucuk O. Zinc nella prevenzione del cancro. Rev. 2002 della metastasi del Cancro; 21 (3-4): 291-5.
  145. Hercberg S, Preziosi P et al. Una prova primaria di prevenzione facendo uso delle dosi nutrizionali delle vitamine e minerali nelle malattie cardiovascolari e cancri antiossidanti in una popolazione in genere: lo studio di SU.VI.MAX--progettazione, metodi e caratteristiche del partecipante. Vitamine dell'en di completamento et antiossidanti di Mineraux. Controlli le prove di Clin. 1998 agosto; 19(4): 336-51.
  146. Kohn S, effetto di Kohn D et al. del completamento dello zinco sulle cellule di Langerhans epidermiche dei pazienti anziani con le ulcere decubital. J Dermatol. 2000 aprile; 27(4): 258-63.
  147. Distacco di CHU, Lepe-Zuniga J, Wong WL, LaPushin R, GM di Mavligit. L'estratto frazionato di membranaceus dell'astragalo, un'erba medicinale cinese, rafforza la citotossicità delle cellule del LAK generata da una dose bassa dell'interleuchina 2 recombinante. Laboratorio Immunol di J Clin. 1988 agosto; 26(4): 183-7.
  148. WC di Cho, Leung KN. In vitro ed effetti in vivo immunomodulanti e immunorestorative del membranaceus dell'astragalo. J Ethnopharmacol. 15 agosto 2007a; 113(1): 132-41.
  149. WC di Cho, Leung KN. Effetti in vitro e in vivo antitumorali del membranaceus dell'astragalo. Cancro Lett. 8 luglio 2007b; 252(1): 43-54.
  150. Pallast PER ESEMPIO, di Schouten un effetto PER ESEMPIO et al. di 50 - e 100 supplementi della vitamina E di mg sulla funzione immune cellulare in persone anziane noninstitutionalized. J Clin Nutr. 1999 giugno; 69(6): 1273-81.
  151. Lenton kJ, equilibrato et al. a Colleen Fitzpatrick aumenta il glutatione del linfocita negli oggetti con la carenza dell'ascorbato. J Clin Nutr. 2003 gennaio; 77(1): 189-95.
  152. Effetti protettivi di Schneider m., di Diemer K et al. delle vitamine C ed E sul numero dei micronuclei in linfociti in fumatori e nel loro ruolo nella formazione di radicali liberi dell'ascorbato in plasma. Ricerca libera di Radic. 2001 marzo; 34(3): 209-19.
  153. Courtemanche C, carenza folica di Elson-Schwab I et al. inibisce la proliferazione dei linfociti T primari dell'essere umano CD8+ in vitro. J Immunol. 1° settembre 2004; 173(5): 3186-92.
  154. Duthie SJ, instabilità del DNA di Hawdon A. (rottura del filo, misincorporation dell'uracile e riparazione difettosa) è aumentato da svuotamento dell'acido folico in linfociti umani in vitro. FASEB J. 1998 novembre; 12(14): 1491-7.
  155. Tamura J, immunomodulazione di Kubota K et al. dal vitamina b12: aumento dei linfociti T di CD8+ e dell'attività naturale delle cellule dell'uccisore (NK) nei pazienti della vitamina B12-deficient dal trattamento methyl-B12. Clin Exp Immunol. 1999 aprile; 116(1): 28-32.
  156. Doke S, effetti di Inagaki N et al. della carenza di vitamina b6 sui livelli di citochina e linfociti in topi. Biochimica di Biosci Biotechnol. 1998 maggio; 62(5): 1008-10.
  157. CS di Broome, McArdle F et al. Un aumento nell'assunzione del selenio migliora la funzione immune ed il virus polio che trattano negli adulti con stato marginale del selenio. J Clin Nutr. 2004 luglio; 80(1): 154-62.
  158. Yoshida S, effetti di Matsui m. et al. dei supplementi della glutamina e radiochemioterapia sulla funzione sistemica dell'intestino ed immune della barriera in pazienti con cancro esofageo avanzato. Ann Surg. 1998 aprile; 227(4): 485-91.
  159. O'Riordain MG, effetto di De BA et al. di glutamina sulla funzione immune nel paziente chirurgico. Nutrizione. 1996 novembre; 12 (11-12 supplementi): S82-S84.
  160. Larsen Mw, ginseng di Moser C et al. modula la risposta immunitaria tramite induzione di produzione interleukin-12. APMIS. 2004 giugno; 112(6): 369-73.
  161. La maturazione dentritica delle cellule di Takei m., di Tachikawa E et al. promossa da M1 e M4, prodotti finiti delle saponine steroidee del ginseng metabolizzate in apparati digerente, determinano una polarizzazione potente Th1. Biochimica Pharmacol. 1° agosto 2004; 68(3): 441-52.
  162. Il EL-Sokkary GH, il completamento della melatonina di Reiter RJ et al. ristabilisce la proliferazione cellulare e la sintesi del DNA nei linfociti splenici e timici di vecchi ratti. Neuro Endocrinol Lett. 2003 giugno; 24 (3-4): 215-23.
  163. Lissoni P, Bolis S et al. Uno studio di fase II di neuroimmunotherapy con IL-2 a basse dosi sottocutaneo più la melatonina pineale dell'ormone nelle malignità ematologiche avanzate intrattabili. Ricerca anticancro. 2000 maggio; 20 (3B): 2103-5.
  164. Hassan ZM, influenza immunomodulatoria di Yaraee R et al. della frazione R10 dell'estratto dell'aglio su attività naturale dell'uccisore. Int Immunopharmacol. 2003 ottobre; 3 (10-11): 1483-9.
  165. Kidd PM. L'uso dei glucani e dei proteoglicani del fungo nel trattamento del cancro. Altern Med Rev. 2000 febbraio; 5(1): 4-27.
  166. Matsui Y, Uhara J et al. ha migliorato la prognosi dei pazienti epatocellulari postoperatori di carcinoma una volta trattato con gli alimenti funzionali: uno studio di gruppo futuro. J Hepatol. 2002 luglio; 37(1): 78-86.
  167. Koda K, Miyazaki m. et al. Una prova controllata randomizzata di immunochemotherapy ausiliario postoperatorio per cancro colorettale con le medicine orali. Int J Oncol. 2003;23(1):165-72.
  168. Noguchi K, preparato di PSK il polisaccaride di Tanimura H et al. aumenta la proliferazione e la citotossicità dei linfociti di tumore-infiltrazione in vitro. Ricerca anticancro. 1995;15(2):255-8.
  169. Yokoe T, antigene HLA di Iino Y et al. come indice premonitore per il risultato dei pazienti di cancro al seno con immunochemotherapy ausiliario con la ricerca di PSK.Anticancer. 1997; 17 (4A): 2815-8.
  170. Zhang H, polisaccaride legato alle proteine PSK di Morisaki T et al. inibisce l'invasività del tumore dal giù-regolamento della metastasi di MMPs.Clin e di TGF-beta1 Exp. 2000;18(4):343-52.
  171. Ohwada S, Ogawa T, Makita F, et al. effetti benefici del polisaccaride legato alle proteine K più tegafur/uracile in pazienti con le fasi II o III cancro colorettale: analisi dei parametri immunologici. Rappresentante di Oncol. 2006 aprile; 15(4): 861-8.
  172. Fisher m., Yang LX. Effetti e meccanismi anticancro del polisaccaride-K (PSK): implicazioni di immunoterapia del cancro. Ricerca anticancro. 2002 maggio; 22(3): 1737-54.
  173. Il polisaccaride K di Garcia-Lora A, di Pedrinaci S, di Garrido F. Protein-bound e l'interleuchina 2 regolano i fattori di trascrizione nucleari di differenza nella linea cellulare naturale umana dell'uccisore di NKL. Cancro Immunol Immunother. 2001 giugno; 50(4): 191-8.
  174. Pedrinaci S, Algarra I, polisaccaride di Garrido F. Protein-bound (PSK) induce l'attività citotossica nella linea cellulare naturale umana dell'uccisore di NKL. Ricerca del laboratorio di Int J Clin. 1999;29(4):135-40.
  175. Bao X, Liu C, zanna J, Li X. Structural e studi immunologici di un polisaccaride importante dalle spore del ganoderma lucidum (pagina) Morfologia carsica. Ricerca di Carbohydr. 8 maggio 2001; 332(1): 67-74.
  176. Xu Z, Chen X, Zhong Z, Chen L, polisaccaridi di lucidum di Wang Y. Ganoderma: immunomodulazione ed attività antitumorali potenziali. J Chin Med. 2011;39(1):15-27.
  177. Yeh il CH, i WI di Chen HC, di Yang JJ, di Chuang, Sheu F. Polysaccharides PS-G e la proteina LZ-8 da Reishi (ganoderma lucidum) esibiscono le diverse funzioni nel regolamento i macrofagi e dei linfociti T murini. Alimento chim. di J Agric. 11 agosto 2010; 58(15): 8535-44.
  178. Cao LZ, Lin ZB. Regolamento su maturazione e sulla funzione delle cellule dentritiche dai polisaccaridi di ganoderma lucidum. Immunol Lett. 1° ottobre 2002; 83(3): 163-9.
  179. Lai CY, JT appeso, attività ausiliario di Lin HH, et al. immunomodulatorio e di un estratto del polisaccaride di ganoderma lucidum in vivo e in vitro. Vaccino. 12 luglio 2010; 28(31): 4945-54.
  180. Il RH di gennaio, Lin TY, Hsu YC, et al. immuno-modulatory attività di Ganoderma lucidum-ha derivato il polysacharide su monocytoid che umano le cellule dentritiche hanno pulsato con l'allergene di Der la p 1. BMC Immunol. 2011;12:31.
  181. Ji Z, Tang Q, Zhang J, Yang Y, Liu Y, pentola YJ. Immunomodulazione dei macrofagi del midollo osseo dal GLIS, una frazione proteoglycan lucidium medicinale di Ganoderma dal fungo di Reishi o di Lingzhi (W.Curt.: Struttura) P. Karst. Int J Med Mushrooms .2011; 13(5): 441-8.
  182. Settimana di Chan, estratti del micelio di distacco di fuga, di legge HK, et al. di ganoderma lucidum e della spora come adiuvanti naturali per immunoterapia. Med del complemento di J Altern. 2005 dicembre; 11(6): 1047-57.
  183. CL di CHU, Chen Dz C, Lin cc. Un romanzo Ling ausiliario Zhi-8 per i vaccini del DNA del cancro. Vaccino di ronzio. 2011 novembre; 7(11): 1161-4.
  184. Lin cc, Yu YL, Shih cc, et al. Un romanzo Ling ausiliario Zhi-8 migliora l'efficacia del vaccino del cancro del DNA attivando le cellule dentritiche. Cancro Immunol Immunother. 2011 luglio; 60(7): 1019-27.
  185. Zhu XL, Liu JH, Li WD, Lin ZB. Promozione del myelopoiesis in topi myelosuppressed dai polisaccaridi di ganoderma lucidum. Front Pharmacol. 2012;3:20.
  186. Zhu XL, Chen AF, Lin ZB. I polisaccaridi di ganoderma lucidum migliorano la funzione delle cellule immunologiche dell'effettore in topi immunodepressi. J Ethnopharmacol. 4 maggio 2007; 111(2): 219-26.
  187. Wang PY, Zhu XL, Lin ZB. Effetti antitumorali e immunomodulatori dei polisaccaridi dalla rotto-spora del ganoderma lucidum. Front Pharmacol. 2012;3:135.
  188. Jeurink PV, CL di Noguera, HF di Savelkoul, Wichers HJ. Capacità immunomodulatoria delle proteine fungose sulla produzione di citochina delle cellule mononucleari del sangue periferico umano. Int Immunopharmacol. 2008 agosto; 8(8): 1124-33.
  189. Wang SY, Hsu ml, Hsu HC, et al. L'effetto antitumorale del ganoderma lucidum è mediato dalle citochine liberate dai macrofagi e dai linfociti T attivati. Cancro di Int J. 17 marzo 1997; 70(6): 699-705.
  190. Ooi VE, Liu F. Immunomodulation ed attività anticancro dei complessi della polisaccaride-proteina. Curr Med Chem. 2000 luglio; 7(7): 715-29.
  191. Gao Y, Zhou S, Jiang W, Huang m., Dai X. Effects di ganopoly (un estratto del polisaccaride di ganoderma lucidum) sulle funzioni immuni nei malati di cancro della avanzato-fase. Immunol investe. 2003 agosto; 32(3): 201-15.
  192. PC di Calder, Grimble rf. Acidi grassi polinsaturi, infiammazione ed immunità. EUR J Clin Nutr. 2002a agosto; 56 supplementi 3: S14-S19.
  193. PC di Calder. Modifica dietetica di infiammazione con i lipidi. Soc di Proc Nutr. 2002c agosto; 61(3): 345-58.
  194. PC di Calder. Acidi grassi polinsaturi N-3 ed infiammazione: da biologia molecolare alla clinica. Lipidi. 2003 aprile; 38(4): 343-52.
  195. I TUM Babcock, emulsione del lipido dell'acido grasso Omega-3 di Helton WS et al. riduce la produzione LPS-stimolata dell'TNF-alfa del macrofago. Surg infetta (Larchmt). 2002; 3(2): 145-9.
  196. Weiss G, immunomodulazione di Meyer F et al. tramite l'amministrazione perioperatoria degli acidi grassi n-3. Br J Nutr. 2002 gennaio; 87 supplementi 1: S89-S94.
  197. Argilla TM, analisi di CA di Hobeika et al. per il controllo delle risposte immunitarie cellulari ad immunoterapia attiva di cancro. Ricerca del Cancro di Clin. 2001 maggio; 7(5): 1127-35.
  198. Keilholz U, monitoraggio immunologico di Weber J et al. della terapia vaccino del cancro: risultati di un'officina promossi dalla società per la terapia biologica. J Immunother. 2002b marzo; 25(2): 97-138.
  199. Lyerly HK. Quantificazione delle risposte immunitarie cellulari ai vaccini del cancro. Semin Oncol. 2003 giugno; 30 (3 supplementi 8): 9-16.
  200. Coetzee LJ, antigene prostatico specifico postoperatorio di Hars V et al. come indicatore prognostico in pazienti con carcinoma della prostata margine-positivo, subente radioterapia ausiliaria dopo la prostatectomia radicale. Urologia. 1996 febbraio; 47(2): 232-5.
  201. Kiper A, Yigitbasy O et al. L'importanza prognostica dell'antigene prostatico specifico nei pazienti del monitoraggio che subiscono bloccaggio massimo dell'androgeno per carcinoma della prostata metastatico. ScientificWorldJournal. 28 gennaio 2005; 5:118-24.
  202. Noguchi m., monitoraggio immunologico di Itoh K et al. durante la combinazione di fosfato orientato al paziente di vaccinazione e di estramustine del peptide in pazienti con il carcinoma della prostata metastatico del refrattario dell'ormone. Prostata. 15 giugno 2004a; 60(1): 32-45.
  203. Noguchi m., prova di fase I di Itoh K et al. di vaccinazione orientata al paziente nei pazienti di HLA-A2-positive con carcinoma della prostata ormone-refrattario metastatico. Cancro Sci. 2004b gennaio; 95(1): 77-84.
  204. Sunga AY, cura di Eberl millimetro et al. dei superstiti del cancro. Medico di Fam. 15 febbraio 2005; 71(4): 699-706.
  205. Bonfanti A, Lissoni P et al. cambia nel fare circolare le cellule dentritiche e IL-12 relativamente al fattore angiogenico VEGF durante l'immunoterapia IL-2 del cancro renale metastatico delle cellule. Indicatori di biol di Int J. 2000 aprile; 15(2): 161-4.
  206. Brostjan C, Bayer et al. un controllo del fare circolare i fattori angiogenici all'nell'immunoterapia basata a cellula dentritica del cancro. Cancro. 15 novembre 2003; 98(10): 2291-301.
  207. Poon RT, implicazioni cliniche della st del fan et al. di fare circolare i fattori angiogenici in malati di cancro. J Clin Oncol. 15 febbraio 2001; 19(4): 1207-25.
  208. Beerepoot LV, livelli aumentati di Mehra N et al. delle cellule endoteliali di circolazione possibili è un indicatore della malattia progressiva in malati di cancro. Ann Oncol. 2004 gennaio; 15(1): 139-45.
  209. Mancuso P, Calleri A et al. che fa circolare le cellule endoteliali come indicatore novello dell'angiogenesi. Adv Exp Med Biol. 2003;522:83-97.
  210. Aigner A, Brachmann P et al. et al. ha segnato l'aumento della crescita factor-2 del pleiotrophin e del fibroblasto di fattori di crescita in siero dei malati di cancro testicolari. Ann Oncol. 2003 ottobre; 14(10): 1525-9.
  211. Fenech M. Il ruolo di acido folico e del vitamina b12 nella stabilità genomica delle cellule umane. Ricerca di Mutat. 18 aprile 2001; 475 (1-2): 57-67.
  212. Kwak HK, stato migliore della vitamina B-6 di Hansen cm et al. è collegato positivamente con proliferazione dei linfociti in giovani donne che consumano una dieta controllata. J Nutr. 2002 novembre; 132(11): 3308-13.
  213. Anderson GD, potenziale di interazione della droga di Rosito G et al. dell'estratto della soia e panax ginseng. J Clin Pharmacol. 2003 giugno; 43(6): 643-8.
  214. Dhawan V, S. Effect Jain del completamento dell'aglio sulle lipoproteine ossidate di densità bassa e della perossidazione lipidica in pazienti di ipertensione essenziale. Mol Cell Biochem. 2004 novembre; 266 (1-2): 109-15.
  215. Effetti di MD di Kew S, di MESA et al. degli oli ricchi di eicosapentanoico e acidi docosaesaenoici sulla composizione e sulla funzione nelle cellule immuni in esseri umani in buona salute. J Clin Nutr. 2004 aprile; 79(4): 674-81.
  216. Bonner JA, radioterapia di Harari PM et al. più cetuximab per carcinoma a cellule squamose della testa e collo. Med di N Inghilterra J. 9 febbraio 2006; 354(6): 567-78.
  217. Moroni m., numero di copia del gene di Veronese S et al. per il recettore del fattore di crescita dell'epidermide (EGFR) e risposta clinica al trattamento del antiEGFR nel cancro colorettale: uno studio di gruppo. Lancetta Oncol. 2005 maggio; 6(5): 279-86.
  218. HQ di Xiong, Rosenberg et al. un Cetuximab, un anticorpo monoclonale che mira al recettore del fattore di crescita dell'epidermide, congiuntamente alla gemcitabina per cancro del pancreas avanzato: una sperimentazione di fase II multicentrata. J Clin Oncol. 1° luglio 2004; 22(13): 2610-6.
  219. JUNIOR di Johnson, riassunto di approvazione di Cohen m. et al. per erlotinib per il trattamento dei pazienti con non piccolo il cancro polmonare localmente avanzato o metastatico delle cellule dopo guasto almeno di un regime priore di chemioterapia. Ricerca del Cancro di Clin. 15 settembre 2005; 11(18): 6414-21.
  220. Moore MJ. Breve comunicazione: una nuova combinazione nel trattamento di cancro del pancreas avanzato. Semin Oncol. 2005 dicembre; 32 (6 supplementi 8): 5-6.
  221. Fukuoka m., sperimentazione di fase II randomizzata Multi-istituzionale di Yano S et al. di gefitinib per i pazienti precedentemente curati con il cancro polmonare avanzato della non piccolo cellula (L'IDEALE 1 prova) [corretta]. J Clin Oncol. 15 giugno 2003; 21(12): 2237-46.
  222. Hainsworth JD, trattamento di Sosman JA et al. di cancro del rene metastatico con una combinazione di bevacizumab e erlotinib. J Clin Oncol. 1° novembre 2005; 23(31): 7889-96.
  223. Jubb, impatto di Hurwitz HI et al. dell'espressione endoteliale vascolare di fattore-Un di crescita, espressione thrombospondin-2 e densità del microvessel sull'effetto di trattamento del bevacizumab nel cancro colorettale metastatico. J Clin Oncol. 10 gennaio 2006; 24(2): 217-27.
  224. van Heeckeren WJ, Vollweiler J et al. ha randomizzato un confronto del linfocita B due che purga i protocolli per i pazienti con linfoma non Hodgkin del linfocita B: in vivo purgandosi con il rituximab contro ex vivo l'eliminazione dell'inceppo con il dispositivo di arricchimento nelle cellule di CliniMACS CD34. Br J Haematol. 2006 gennaio; 132(1): 42-55.
  225. Rajkumar SV, test clinico di fase III del sangue E et al. di talidomide più desametasone ha paragonato a desametasone solo in mieloma multiplo recentemente diagnosticato: un test clinico ha coordinato dal gruppo cooperativo orientale dell'oncologia. J Clin Oncol. 20 gennaio 2006; 24(3): 431-6.
  226. Srinivas S, Guardino EA. Una dose più bassa di talidomide è migliore di una dose elevata nel cancro del rene metastatico. BJU Int. 2005 settembre; 96(4): 536-9.