Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Riferimenti femminili di ripristino dell'ormone

Prevenzione delle malattie e trattamento, quinta edizione

I riferimenti a questa pagina corrispondono alla versione della stampa di prevenzione delle malattie e del trattamento, quinta edizione. Poiché aggiorniamo continuamente i protocolli online in risposta ai nuovi sviluppi scientifici, i lettori sono incoraggiati ad esaminare le ultime versioni dei protocolli.

  1. Rossouw JE, Anderson GL, Prentice RL, et al. scrivente gruppo per i ricercatori di iniziativa della salute delle donne. Rischi e benefici di estrogeno più la progestina in donne postmenopausali in buona salute: il principale deriva dalla prova controllata randomizzata iniziativa della salute delle donne. JAMA. 17 luglio 2002; 288(3): 321-33.
  2. Grady D, Herrington D, Bittner V, et al. IL SUO gruppo di ricerca. Risultati della malattia cardiovascolare durante i 6,8 anni di terapia ormonale: Lo studio della sostituzione del cuore e dell'estrogeno/progestina continua (IL SUO II). JAMA. 3 luglio 2002; 288(1): 49-57.
  3. Hulley S, Furberg C, Barrett-Connor E, et al. risultati di malattia di Noncardiovascular durante i 6,8 anni di terapia ormonale: Lo studio della sostituzione del cuore e dell'estrogeno/progestina continua (IL SUO II). JAMA. 2002; 288(1): 58-66.
  4. Azoulay C. [menopausa nel 2004: “la terapia ormonale sostitutiva„ non è che cosa ha usato per essere più]. Rev Med Interne. 2004 novembre; 25(11): 806-815.
  5. Moskowitz D. Una rassegna completa della sicurezza e dell'efficacia degli ormoni del bioidentical per la gestione di menopausa e dei rischi sanitari relativi. Altern Med Rev. 2006 settembre; 11(3): 208-23.
  6. Ragaz J, et al. terapia ormonale sostitutiva che utilizza l'estrogeno da solo fornisce un effetto protettivo nella riduzione del rischio di cancro al seno. trentatreesimi CTRC-AACR annuale San Antonio Breast Cancer Symposium, 8-12 dicembre 2010.
  7. CL di Roumie, EL di Grogan, Falbe W, et al. Un intervento in tre parti per cambiare l'uso di terapia ormonale sostitutiva in risposta a nuova prova. Ann Intern Med. 20 luglio 2004; 141(2): 118-25.
  8. Schonberg mA, RB di Davis, et al. Dopo l'iniziativa della salute delle donne: processo decisionale e fiducia delle donne che prendono terapia ormonale. I problemi di salute delle donne. 2005;15(4): 187-195.
  9. Terapia ormonale sostitutiva di Sharma S. nella menopausa: preoccupazioni e considerazioni della corrente. Med J (KUMJ) di Kathmandu Univ. 2003 ottobre-dicembre; 1(4): 288-93.
  10. Turgeon JL, Carr MC, Maki PM, Mendelsohn ME, PM saggio. Azioni complesse degli steroidi del sesso in tessuto adiposo, nell'apparato cardiovascolare ed in cervello: Comprensioni da scienza di base e dagli studi clinici. Rev. 2006 di Endocr ottobre; 27(6): 575-605.
  11. Chlebowski RT, Anderson GL, Gass m., et al. ricercatori di WHI. Estrogeno più la progestina ed incidenza e mortalità del cancro al seno in donne postmenopausali. JAMA. 20 ottobre 2010; 304(15): 1684-92.
  12. Holtorf K. Il dibattito dell'ormone del bioidentical: sono gli ormoni del bioidentical (estradiolo, estriolo e progesterone) più sicuri o più efficaci delle versioni sintetiche comunemente usate nella terapia ormonale sostitutiva? Med di Postgrad. 2009;121(1): 73-85.
  13. Scricciolo BG. I benefici dell'estrogeno dopo menopausa: perché la terapia ormonale sostitutiva dovrebbe essere offerta alle donne postmenopausali. Med J Aust. 16 marzo 2009; 190(6): 321-5.
  14. Lenfant F, Trémollières F, Gourdy P, Arnal JF. Sincronizzazione delle azioni vascolari degli estrogeni negli studi dell'essere umano e sperimentali: Perché in anticipo protettivo e non quando in ritardo? Maturitas. 15 dicembre 2010. [Epub davanti alla stampa].
  15. Sc di Lee, Kaunitz, Sanchez-Ramos L, RM di Rhatigan. Il potenziale oncogeno dei polipi dell'endometrio: una rassegna e una meta-analisi sistematiche. Obstet Gynecol. 2010 novembre; 116(5): 1197-205.
  16. Sitruk-articoli R. Nuovi terapie e regimi ormonali nel postmenopause: vie di somministrazione e sincronizzazione dell'inizio. Climaterico. 2007;10(5): 358-370.
  17. Kubista E. Diagnosis e terapia della malattia di seno fibrocystic. Zentralbl Gynakol. 1990;112(17):1091–1096.
  18. Bentrem D, Fox JE, st di Pearce, et al. conformazioni molecolari distinte complesso del ricevitore dell'estrogeno di alfa sfruttato dagli estrogeni ambientali. Ricerca del Cancro. 2003;63(21):7490–7496.
  19. HL di Bradlow, Davis DL, Lin G, et al. effetti degli antiparassitari sul rapporto di 16 alpha/2-hydroxyestrone: un indicatore biologico del rischio di cancro al seno. Circondi la salute Perspect. 1995; 103 (supplemento 7): 147-150.
  20. ANNUNCIO di Papaconstantinou, TH di Umbreit, BR di Fisher, et al. da aumento indotto da una di bisfenolo nel peso uterino ed alterazioni nella morfologia uterina in topi ovariectomizzati B6C3F1: ruolo del ricevitore dell'estrogeno. Toxicol Sci. 2000;56(2):332–339.
  21. Fauser BC, Van Heusden. Manipolazione della funzione ovarica umana: concetti fisiologici e conseguenze cliniche. Rev. 1997 di Endocr febbraio; 18(1): 71-106.
  22. BR di Bhavnani. Estrogeni e menopausa: farmacologia degli estrogeni equini coniugati e del loro ruolo potenziale nella prevenzione delle malattie neurodegenerative quale Alzheimer. Biochimica Mol Biol dello steroide di J. 2003; 85(2–5):473–482.
  23. JV di Wright, misure di Schliesman B, di Robinson L. Comparative dell'estriolo del siero, estradiolo ed estrone in donne non gravide e premenopausa; un'inchiesta preliminare. Altern Med Rev. 1999 agosto; 4(4): 266-70.
  24. JUNIOR di Lee, Hopkins V. Che cosa il vostro dottore May Not Tell voi circa menopausa: Il libro di innovazione su progesterone naturale. New York: Warner Books, 1996.
  25. Tapiero H, sedere GN, et al. estrogeni ed estrogeni ambientali. Biomed Pharmacother. 2002 febbraio; 56(1): 36-44.
  26. CB di Simone. Cancro e nutrizione. Lawrenceville, NJ: Istituto di Princeton; 2005.
  27. Haber D. Roads che conduce al cancro al seno. Med di N Inghilterra J. 2000 23 novembre; 343(21): 1566-8.
  28. Taioli E, Im A, Xu X, et al. confronto degli estrogeni e dei metaboliti dell'estrogeno in tessuto ed urina umani del seno. Biol Endocrinol di Reprod. 2 agosto 2010; 8:93.
  29. KA capo. Estriolo: sicurezza ed efficacia. Altern Med Rev. 1998;3(2):101–113.
  30. Kano H, Hayashi T, et al. estriolo ritarda e stabilizza l'aterosclerosi attraverso un sistema NO--mediato. Vita Sci. 2002;71(1): 31-42.
  31. HL di Bradlow, Telang NT, et al. hydroexysterone 2: il buon estrogeno. J Endocrinol. 1996:150:259-265.
  32. HL di Muti P, di Bradlow, metabolismo di Micheli A, et al. dell'estrogeno e rischio di cancro al seno: uno studio prospettivo del rapporto dell'alfa-hydroxyestrone di 2:16 in donne premenopausa e postmenopausali. Epidemiologia. 2000;11(6):635–640.
  33. Wong GY, Bradlow L, Sepkovic D, et al. studio digamma di indole-3-carbinol per prevenzione di cancro al seno. Supplemento di biochimica delle cellule di J. 1997;28-29:111-6.
  34. Dalessandri chilometro, Firestone GL, MD di Fitch, HL di Bradlow, Bjeldanes LF. Studio pilota: un effetto di 3,3' - supplementi del diindolylmethane sui metaboliti urinarii dell'ormone in donne postmenopausali con una storia del cancro al seno della fase iniziale. Cancro di Nutr. 2004;50(2):161-7.
  35. Paruthiyil S, Parmar H, Kerekatte V, et al. ricevitore dell'estrogeno beta inibisce la proliferazione delle cellule di cancro al seno e la formazione umane del tumore causando un arresto del ciclo cellulare G2. Ricerca del Cancro. 1° gennaio 2004; 64(1): 423-8.
  36. GG di Paech K, di Webb P, di Kuiper, et al. attivazione differenziale del legante dei ricevitori ERalpha dell'estrogeno e ERbeta ai siti AP1. Scienza. 5 settembre 1997; 277(5331): 1508-10.
  37. Katzenellenbogen BS, Montano millimetro, Ediger TR, Sun J, et al. ricevitori dell'estrogeno: leganti selettivi, partner e farmacologia distintiva. Ricerca recente di Prog Horm. 2000;55:163-93; discussione 194-5.
  38. Nilsson S, Mäkelä S, Treuter E, Tujague M. Mechanisms di azione dell'estrogeno. Rev. 2001 di Physiol ottobre; 81(4): 1535-65.
  39. Wang D, Hu L, Zhang G, Zhang L, Chen C.G proteina-ha accoppiato il ricevitore 30 nello sviluppo del tumore. Ghiandola endocrina. 2010 agosto; 38(1): 29-37.
  40. LA di Helguero, Faulds MH, Gustafsson JA, LA di Haldosén. L'alfa dei ricevitori dell'estrogeno (ERalpha) e beta (ERbeta) differenziale regolano la proliferazione e gli apoptosi della linea cellulare epiteliale mammaria murina normale HC11. Oncogene. 6 ottobre 2005; 24(44): 6605-16.
  41. Bardin A, Boulle N, Lazennec G, Vignon F, Pujol P. Loss dell'espressione di ERbeta come punto comune nella progressione estrogeno-dipendente del tumore. Cancro di Endocr Relat. 2004 settembre; 11(3): 537-51.
  42. Isaksson E, Wang H, Sahlin L, von Schoultz B, Masironi B, von Schoultz E, variazione clinale JM. Espressione dei ricevitori dell'estrogeno (alfa, beta) e del fattore-Io del tipo di insulina di crescita nel tessuto del seno dai macachi chirurgicamente postmenopausali di cynomolgus dopo il trattamento a lungo termine con la terapia ormonale sostitutiva ed il tamoxifene. Seno. 2002 agosto; 11(4): 295-300.
  43. Meteorologo rv, Clegg NJ, ST di Scanlan. Attivazione differenziale di SERM dei ricevitori dell'estrogeno (ERalpha e ERbeta) ai siti AP-1. Chem Biol. 2001 maggio; 8(5): 427-36.
  44. Zhu BT, Han GZ, spessore JY, Wen Y, Jiang XR. Relazione fra struttura e attività quantitativa di vari metaboliti endogeni dell'estrogeno per l'alfa umana del ricevitore dell'estrogeno ed i beta sottotipi: Visioni dei fattori determinanti strutturali che favoriscono un grippaggio differenziale di sottotipo. Endocrinologia. 2006 settembre; 147(9): 4132-50.
  45. RL ricco, Hoth LR, Geoghegan KF, TUM di Brown, LeMotte PK, PS di Simons, Hensley P, DG di Myszka. Analisi cinetica delle interazioni del ricevitore/legante dell'estrogeno. Proc Acad nazionale Sci S.U.A. 25 giugno 2002; 99(13): 8562-7.
  46. Lappano R, Rosano C, De Marco P. Estriol funge da antagonista GPR30 in cellule di cancro al seno ricevitore-negative dell'estrogeno. Mol Cell Endocrinol. 14 maggio 2010; 320 (1-2): 162-70.
  47. Ignatov A, Ignatov T, Roessner A, deviazione standard della Costa, Kalinski T. Role di GPR30 nei meccanismi di resistenza di tamoxifene in cellule del cancro al seno MCF-7. Ossequio di ricerca del cancro al seno. 2010 agosto; 123(1): 87-96.
  48. Base molecolare e cinetica di CA di Melamen m., di Castano E, di Notides, et al. per l'attività mista antagonista/dell'agonista di estriolo. Mol Endocrinol. 1997 novembre; 11(12): 1868-78.
  49. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). Donne e nota sintetica della malattia cardiaca.  http://www.cdc.gov/dhdsp/data_statistics/fact_sheets/fs_women_heart.htm. Ultimo 10/18/12 aggiornato.
  50. Terapie ormonali di Cushman M. e risultati vascolari: chi è al rischio? Trombolisi di J Thromb. 2003;16(1–2):87–90.
  51. Davison S, SR di Davis. Nuovi indicatori per il rischio della malattia cardiovascolare in donne: impatto di stato endogeno dell'estrogeno e di terapia ormonale postmenopausale esogena. J Clin Endocrinol Metab. 2003;88(6):2470–2478.
  52. Dijsselbloem N, Vanden BW, De NA., et al. fito-prodotti farmaceutici dell'isoflavone della soia negli affetti interleukin-6. Nutraceuticals multiuso alla strada trasversale della terapia anticancro ed antinfiammatoria della sostituzione dell'ormone. Biochimica Pharmacol. 2004;68(6):1171–1185.
  53. Azioni del ricevitore di Arnal JF, di Laurell H, et al. dell'estrogeno su biologia vascolare ed infiammazione: implicazioni in patofisiologia vascolare. Climaterico. 2009; 12 supplementi 1: 12-17.
  54. Kuo BT, Choubey R, et al. estrogeno riduttore nella menopausa può predisporre le donne a cardiomiopatia di takotsubo. Med di Gend. 2010;7(1): 71-77.
  55. MN di Weitzmann, carenza di Pacifici R. Estrogen e perdita dell'osso: un racconto infiammatorio. J Clin investe. 2006 maggio; 116(5): 1186-94.
  56. Effetti di Notelovitz M. Androgen sull'osso e sul muscolo. Fertil Steril. 2002; 77 (supplemento 4): S34-S41.
  57. Amtul Z, Wang L, Westaway D, et al. meccanismo di Neuroprotective ha conferito da 17beta-estradiol sulla base biochimica del morbo di Alzheimer. Neuroscienza. 2010 agosto; 169(2): 781-6.
  58. Rocca WA, Bower JH, Maraganore dm, et al. rischio aumentato di parkinsonismo in donne che hanno subito l'ooforectomia prima di menopausa. Neurologia. 15 gennaio 2008; 70(3): 200-9.
  59. Liang K, Yang L, et al. estrogeno stimola la degradazione del peptide dell'beta-amiloide dalla neprilisina diregolamento. Biol chim. di J. 2010;285(2): 935-942.
  60. Vallée m., Mayo W, ruolo di Le Moal M. del pregnenolone, deidroepiandrosterone ed i loro esteri del solfato sull'apprendimento e sulla memoria nell'invecchiamento conoscitivo. Brain Res Brain Res Rev. 2001 novembre; 37 (1-3): 301-12.
  61. Yao Z-X, Brown RC, Teper G, et al. 22R- Hydroxycholesterol protegge le cellule di un neurone da da citotossicità indotta β amiloide legando al peptide dell'β-amiloide. Neurochimica di J. 2002 dicembre; 83(5): 1110-19.
  62. Formby B, ST di Wiley. Il progesterone inibisce la crescita ed induce gli apoptosi in cellule di cancro al seno: effetti inversi su Bcl-2 e su p53. Ann Clin Lab Sci. 1998 novembre-dicembre; 28(6): 360-9.
  63. Hayden CON RIFERIMENTO A, Pratt G, et al. il trattamento delle cellule primarie di CLL con l'acetato del medrossiprogesterone e del bezafibrate induce gli apoptosi e reprime il segnale pro-proliferativo di CD40-ligand, in parte con 15dDelta12,14 aumentato, PGJ2. Leucemia. 2009;23(2): 292-304.
  64. Hilton HN, Kalyuga m., et al. Gli effetti antiproliferativi delle progestine in cellule di cancro al seno di T47D sono temperati tramite induzione della progestina del fattore di trascrizione Elf5 di ETS. Mol Endocrinol. 2010;24(7): 1380-1392.
  65. Cowan LD, Gordis L, Tonascia JA, et al. incidenza del cancro al seno in donne con una storia della carenza del progesterone. J Epidemiol. 1981;114(2):209–217.
  66. Campagnoli C, Clavel-Chapelon F, et al. progestine e progesterone nella terapia ormonale sostitutiva e nel rischio di cancro al seno. Biochimica Mol Biol dello steroide di J. 2005 luglio; 96(2): 95-108.
  67. DG di Stein. La cassa per progesterone. Ann NY Acad Sci. 2005 giugno; 1053; 152-169.
  68. Takahashi K, Okada m., et al. sicurezza ed efficacia di estriolo per i sintomi di menopausa naturale o chirurgicamente indotta. Ronzio Reprod. 2000;15(5): 1028-1036.
  69. Hayashi T, Ito I, et al. sostituzione dell'estriolo (E3) migliora la funzione endoteliale e la densità minerale ossea in donne molto anziane. J Gerontol una biol Sci Med Sci. 2000;55(4): B183-190; discussione B191-183.
  70. Itoi H, Minakami H, et al. confronto degli effetti a lungo termine di estriolo orale con gli effetti di estrogeno coniugato sul profilo del lipido del siero in donne della menopausa in anticipo. Maturitas. 2000;36(3): 217-222.
  71. Yamanaka Y, Matsuo H, et al. effetti della terapia combinata pravastatine/dell'estriolo su spessore di intima-media dell'arteria carotica comune in donne postmenopausali iperlipidiche. Gynecol Obstet investe. 2005;59(2): 67-69.
  72. Minaguchi H, Uemura T, et al. effetto di estriolo su perdita dell'osso in donne giapponesi postmenopausali: un futuro multicentrato apre lo studio. Ricerca di J Obstet Gynaecol. 1996;22(3): 259-265.
  73. Nishibe A, Morimoto S, et al. effetto di estriolo e densità minerale ossea delle vertebre lombari in donne anziane e postmenopausali. Il Giappone Ronen Igakkai Zasshi. 1996;33(5): 353-359.
  74. Nozaki m., Hashimoto K, et al. utilità di estriolo per il trattamento di perdita dell'osso in donne postmenopausali. Il Giappone Sanka Fujinka Gakkai Zasshi. 1996;48(2): 83-88.
  75. Dessole S, Rubattu G, et al. efficacia di estriolo intravaginale a basse dosi su invecchiamento urogenitale nelle donne postmenopausali. Menopausa. 2004;11(1): 49-56.
  76. Raz R, Stamm NOI. Una prova controllata di estriolo intravaginale in donne postmenopausali con le infezioni delle vie urinarie ricorrenti. Med di N Inghilterra J. 1993;329(11): 753-756.
  77. Kobata SA, Girao MJ, et al. influenza di terapia dell'estrogeno sulle navi periuretrali in donne incontinenti postmenopausali che usando analisi di Dopplervelocimetry. Maturitas. 2008;61(3): 243-247.
  78. Davidov MI, Petruniaev AI, et al. [trattamento di cistite cronica in donne postmenopausali]. Urologiia. 2009;(4): 14-19.
  79. Ishiko O, Hirai K, et al. terapia ormonale sostitutiva più l'esercizio pelvico del muscolo del pavimento per incontinenza da stress postmenopausale. Una prova randomizzata e controllata. Med di J Reprod. 2001;46(3): 213-220.
  80. Koloszar S, Kovacs, L. Treatment dei disordini urogenitali climaterici con un unguento estriolo-contenente. Orv Hetil. 1995;136(7): 343-345.
  81. Chollet JA, Carter G, et al. efficacia e sicurezza di estriolo e di progesterone vaginali in donne postmenopausali con vaginite atrofica. Menopausa. 2009;16(5): 978-983.
  82. Ozyazgan I, Liman N, et al. Gli effetti della crema attuale del veicolo e dell'estriolo sulle proprietà meccaniche ed istologiche della pelle normale del ratto. Med Sci Monit. 2005;11(11): BR405-411.
  83. Tzingounis VA, Aksu MF, et al. estriolo in gestione della menopausa. JAMA. 1978; 239(16): 1638-1641.
  84. Lauritzen C. Results di uno studio prospettivo da 5 anni del trattamento del succinato dell'estriolo in pazienti con i reclami climaterici. Ricerca di Horm Metab. 1987;19(11): 579-584.
  85. Il GM di Rosano, il Webb il cm, et al. progesterone naturale, ma non acetato del medrossiprogesterone, migliora l'effetto benefico di estrogeno su ischemia del miocardio indotta dall'esercizio in donne postmenopausali. J Coll Cardiol. 2000;36(7): 2154-2159.
  86. Bernstein P, Pohost G. Progesterone, progestine ed il cuore. Rev Cardiovasc Med. Estate 2010; 11(3): e141-9.
  87. Ottosson UB, Johansson BG, et al. Subfractions del colesterolo della lipoproteina ad alta densità durante la terapia sostitutiva dell'estrogeno: un confronto fra i progestinici ed il progesterone naturale. J Obstet Gynecol. 1985;151(6): 746-750.
  88. Jensen J, Riis BJ, et al. effetti a lungo termine degli estrogeni percutanei e progesterone orale sulle lipoproteine del siero in donne postmenopausali. J Obstet Gynecol. 1987;156(1): 66-71.
  89. Hargrove JT, Maxson WS, et al. terapia ormonale sostitutiva della menopausa con l'estradiolo micronizzato orale quotidiano continuo e progesterone. Obstet Gynecol. 1989;73(4): 606-612.
  90. Montplaisir J, Lorrain J, et al. sonno nella menopausa: gli effetti differenziali di due forme di terapia ormonale sostitutiva. Menopausa. 2001;8(1): 10-16.
  91. Ryan N, la qualità della vita di Rosner A. ed i costi si sono associati con l'acetato micronizzato del medrossiprogesterone e del progesterone nella terapia ormonale sostitutiva per le donne nonhysterectomized e postmenopausali. Clin Ther. 2001;23(7): 1099-1115.
  92. Lindenfeld ea, Langer RD. Modelli dell'emorragia delle terapie ormonali sostitutive negli interventi postmenopausali della progestina e dell'estrogeno di prova. Obstet Gynecol. 2002; 100 (5 pinte 1): 853-863.
  93. LA di Fitzpatrick, passo C, et al. confronto dei regimi che contengono l'acetato micronizzato orale del medrossiprogesterone o del progesterone su qualità della vita nelle donne postmenopausali: un'indagine a sezione trasversale. La salute Gend delle donne di J ha basato il Med. 2000;9(4): 381-387.
  94. Maninger N, Wolkowitz OM, Reus VI, Epel es, Mellon SH. Effetti neurobiologici e neuropsichiatrici del deidroepiandrosterone (DHEA) e del solfato di DHEA (DHEAS). Front Neuroendocrinol. 2009 gennaio; 30(1): 65-91.
  95. Labrie F. DHEA, fonte importante di steroidi del sesso in uomini ed ancora di più in donne. Prog Brain Res. 2010;182:97-148.
  96. Genazzani AR, terapia di Pluchino N DHEA in donne postmenopausali: la necessità di muoversi in avanti oltre la mancanza di prova. Climaterico. 2010 agosto; 13(4): 314-6.
  97. Solfato di Morrison MF, di Redei E, di TenHave T, et al. del deidroepiandrosterone e misure psichiatriche in una popolazione delicata e anziana di assistenza residenziale. Psichiatria di biol. 2000 15 gennaio; 47(2): 144-50.
  98. Kenny, pugile RS, ed altri: Il deidroepiandrosterone combinato con l'esercizio migliora la forza muscolare e la funzione fisica in donne più anziane delicate. Soc di J Geriatr.2010 settembre; 58(9): 1707-14.
  99. PE di Weiss, scià K, Fontana L, et al. terapia sostitutiva del deidroepiandrosterone in adulti più anziani: 1- e 2 effetti di y sull'osso. J Clin Nutr. 2009 maggio; 89(5): 1459-67.
  100. Ms di Ritsner, Gibel A, Shleifer T, et al. Pregnenolone e deidroepiandrosterone come trattamento aggiuntiva nella schizofrenia e nel disordine schizoaffective: un di otto settimane, prova alla cieca, randomizzato, controllata, 2 concentrare, prova a gruppi paralleli. Psichiatria di J Clin. 2010 ottobre; 71(10): 1351-62.
  101. Il casson PR, Faquin LC, Stentz FB, et al. sostituzione del deidroepiandrosterone migliora l'insulina del linfocita T che lega nelle donne postmenopausali. Fertil Steril. 1995;63(5):1027–1031.
  102. Schneider HP. Androgeni e antiandrogens. Ann NY Acad Sci. 2003;997:292-306.
  103. Simon JA. Sicurezza dei regimi androgeno/dell'estrogeno. Med di J Reprod. 2001 marzo; 46 (3 supplementi): 281-90.
  104. Watt PJ, RB di Hughes, et al. Un approccio programmatico olistico alla sostituzione naturale dell'ormone. Salute della Comunità di Fam. 2003;25(1):53-63.
  105. Al-Azzawi F, Bitzer J, Brandeburgo U, Castelo Branco C, Graziottin A, Kenemans P, Lachowsky m., Mimoun S, Nappi CON RIFERIMENTO A, Palacios S, Schwenkhagen A, Studd J, Wylie K, Zahradnik HP. Opzioni terapeutiche per disfunzione sessuale femminile postmenopausale. Climaterico. 2010 aprile; 13(2): 103-20.
  106. Braunstein GD. Insufficienza dell'androgeno in donne: riassunto delle questioni critiche. Fertil Steril. 2002; 77 (supplemento 4): S94-S99.
  107. Dott di Cameron, Braunstein GD. Terapia sostitutiva dell'androgeno in donne. Fertil Steril. 2004;82(2):273-289.
  108. Guillermo CJ, Manlove ha, PB grigio, distacco di Zava, CR di Marrs. Sociale femminile ed interesse sessuale attraverso il ciclo mestruale: i ruoli di dolore, di sonno e degli ormoni. La salute delle donne di BMC. 27 maggio 2010; 10:19.
  109. Dimitrakakis C, Zhou J, Wang J, et al. Un ruolo fisiologico per testosterone nella limitazione della stimolazione estrogena del seno. Menopausa. 2003;10(4):292–298.
  110. Zhou J, NG S, et al. testosterone inibisce dalla la proliferazione epiteliale mammaria indotta da estrogeno e sopprime l'espressione del ricevitore dell'estrogeno. FASEB J.2000; 14(12): 1725-1730.
  111. Havlikova H, collina m., Hampl R, et al. sesso e cambiamenti relativi all'età in epitestosterone relativamente al solfato ed al testosterone di pregnenolone negli oggetti normali. J Clin Endocrinol Metab. 2002 maggio; 87(5): 2225-31.
  112. Mellon SH. Regolamento di Neurosteroid di sviluppo di sistema nervoso centrale. Pharmacol Ther. 2007 ottobre; 116(1): 107-24.
  113. Estrogeni di Taylor M. Unconventional: estriolo, più biest e più triest. Clin Obstet Gynecol. 2001;44(4):864–879.
  114. Wright J. Stay Young e sexy con la sostituzione Bio--identica dell'ormone: La scienza spiegata. 16 dicembre 2009 pubblicato.
  115. PA di Ling S, di Komesaroff, fisiologia di Sudhir K. Cardiovascular degli androgeni e terapia del testosterone dell'androgeno in donne postmenopausali. Obiettivi immuni della droga di Endocr Metab Disord. 2009 marzo; 9(1): 29-37.
  116. Stuckey BG. Funzione e disfunzione sessuali femminili durante gli anni riproduttivi: l'influenza delle ormoni sessuali endogene ed esogene. Med del sesso di J. 2008 ottobre; 5(10): 2282-90.
  117. Maia Jr H, Casoy J, terapia sostitutiva di Valente J. Testosterone nel climaterico: benefici oltre sessualità. Gynecol Endocrinol. 2009 gennaio; 25(1): 12-20.
  118. Martin-Du pentola R. [carenza dell'androgeno in donne: indicazione e rischi di testosterone o di trattamento di DHEA]. Rev Med Suisse. 28 marzo 2007; 3(104): 792-6.
  119. SR di Davis, Moreau m., Kroll R, Bouchard C. Testosterone per libido bassa in donne postmenopausali che non prendono estrogeno. Med di N Inghilterra J. 6 novembre 2008; 359(19): 2005-17.
  120. PE di Weiss, scià K, Fontana L, Lambert CP, JO di Holloszy, distacco di Villareal. Terapia sostitutiva del deidroepiandrosterone in adulti più anziani: 1- e 2 effetti di y sull'osso. J Clin Nutr. 2009 maggio; 89(5): 1459-67.
  121. Aso T. Equol migliora i sintomi della menopausa in donne giapponesi. J Nutr. 2010 luglio; 140(7): 1386S-9S.
  122. Cho YA, Kim J, parco KS, Lim SY, Shin A, cantato Mk, Ro J. Effect dell'assunzione dietetica della soia sul rischio di cancro al seno secondo stato del recettore ormonale e della menopausa. EUR J Clin Nutr. 2010 settembre; 64(9): 924-32.
  123. Isoflavoni di Sarkar FH, di Li Y. Soy e prevenzione del cancro. Il Cancro investe. 2003;21(5):744–757.
  124. Zittermann A. [Phytoestrogens]. Zentralbl Gynakol. 2003;125(6):195–201.
  125. Adlercreutz H, Mousavi Y, Clark J, et al. phytoestrogens e cancro dietetici: in vitro e in vivo studi. Biochimica Mol Biol dello steroide di J. 1992; 41(3–8):331–337.
  126. Baber R. Phytoestrogens e salute riproduttiva della posta. Maturitas. 2010;66(4):344-9.
  127. Bawa S. Il significato dei composti bioactive della proteina di soia e della soia nella profilassi e nel trattamento di osteoporosi. J Osteoporos. 8 marzo 2010; 2010:891058.
  128. Messina MJ, CE di legno. Isoflavoni della soia, terapia dell'estrogeno e rischio di cancro al seno: analisi e commento. Nutr J. 2008 3 giugno; 7:17.
  129. Miyake A, Takeda T, Isobe A, et al. effetto repressivo della genisteina di phytoestrogen da su proliferazione uterina indotta da estradiolo delle cellule di leiomyoma. Gynecol Endocrinol. 2009 giugno; 25(6): 403-9.
  130. Vincent A, LA di Fitzpatrick. Isoflavoni della soia: sono utili nella menopausa? Mayo Clin Proc. 2000;75(11):1174–1184.
  131. van der Schouw YT, Pijpe A, CE di Lebrun, Bots ml, Peeters pH, van Staveren WA, interruttore di Lamberts, Grobbee DE. Il più alta ingestione dietetica usuale dei phytoestrogens è associata con rigidezza aortica più bassa in donne postmenopausali. Arterioscler Thromb Vasc Biol. 1° agosto 2002; 22(8): 1316-22.
  132. Okamura S, Sawada Y, et al. phytoestrogens di mirifica di pueraria migliora la dislipidemia in donne postmenopausali probabilmente dai sottotipi d'attivazione del ricevitore dell'estrogeno. Med di Tohoku J Exp. 2008;216(4): 341-351.
  133. De Kleijn MJ, van der Schouw YT, Wilson PW, et al. ingestione dietetica dei phytoestrogens è associato con un profilo di rischio cardiovascolare metabolico favorevole nelle donne postmenopausali degli Stati Uniti: lo studio di Framingham. J Nutr. 2002;132(2):276–282.
  134. CN di Bairey Merz, Johnson BD, Braunstein GD, Pepine CJ, Se di Reis, Paul-Labrador m., G sano, Sharaf BL, Bittner V, Sopko G, Kelsey SF. Phytoestrogens e lipoproteine in donne. J Clin Endocrinol Metab. 2006 giugno; 91(6): 2209-13.
  135. Ariyo aa, CA di Villablanca. Estrogeni e lipidi. Possono gli estrogeni del progettista di terapia ormonale sostitutiva e i phytoestrogens ridurre gli indicatori cardiovascolari di rischio dopo menopausa? Med di Postgrad. 2002;111(1):23–30.
  136. Teede HJ, Dalais FS, Kotsopoulos D, et al. soia dietetica ha sia effetti cardiovascolari benefici che potenzialmente avversi: uno studio controllato con placebo in uomini ed in donne postmenopausali. J Clin Endocrinol Metab. 2001 luglio; 86(7): 3053-60.
  137. Exner m., Hermann m., Hofbauer R, Kapiotis S, Quehenberger P, Speiser W, I tenuta, BM di Gmeiner. La genisteina impedisce la modifica atherogenic mediata l'autossidazione del glucosio della lipoproteina di densità bassa. Ricerca libera di Radic. 2001 gennaio; 34(1): 101-12.
  138. Parco D, Huang T, Frishman WH. Phytoestrogens come agenti cardioprotective. Rev. 2005 di Cardiol; 13(1): 13-17.
  139. MB della Ruiz-larrea, Martin C, Martinez R, et al. attività antiossidanti degli estrogeni contro i radicali acquosi e lipofilici; differenze fra il fenolo e gli estrogeni del catecolo. Lipidi di Chem Phys. 2000 aprile; 105(2): 179-88.
  140. Linford NJ, dorsi dm, et al. 17beta-estradiol e la genisteina di phytoestrogen attenua gli apoptosi di un neurone indotti dal thapsigargin dell'inibitore dell'atpasi del calcio del reticolo endoplasmatico. Steroidi. 2002;67(13-14):1029-1040.
  141. Schreihofer DA, phytoestrogens di Redmond L. Soy è neuroprotective contro la lesione del tipo di colpo in vitro. Neuroscienza. 2009;158(2): 602-609.
  142. Donzelli A, Braida D, et al. effetti di Neuroprotective della genisteina in gerbilli mongoli: ricevitore-beta partecipazione dell'estrogeno. J Pharmacol Sci. 2010;114(2): 158-167.
  143. Il mA Y, Sullivan JC, et al. genisteina e equol dietetici (4', isoflavandiol 7) riduce lo sforzo ossidativo e protegge i ratti da ischemia cerebrale focale. Comp. Physiol di J Physiol Regul Integr. 2010;299(3): R871-877.
  144. Gli HL di Yu, gli effetti di Li L, et al. di Neuroprotective di genisteina e l'acido folico sugli apoptosi del ratto hanno coltivato i neuroni corticali indotti da beta-amiloide 31-35. Br J Nutr. 2009;102(5): 655-662.
  145. Assunzione di Hanna K, di Wong J, di Patterson C, et al. di Phytoestrogen, escrezione ed indicatori di salute dell'osso in donne australiane. L'Asia Pac J Clin Nutr. 2004; 13 (supplemento): S74.
  146. Taku K, Melby Mk, ms di Kurzer, et al. effetti dei supplementi dell'isoflavone della soia sugli indicatori di volume d'affari dell'osso in donne della menopausa: rassegna e meta-analisi sistematiche delle prove controllate randomizzate. Osso.2010 agosto; 47(2): 413-23.
  147. PB di Clifton-Bligh, barbiere RJ, Fulcher GR, et al. L'effetto degli isoflavoni estratti dal trifoglio (Rimostil) sul metabolismo dell'osso e del lipido. Menopausa. 2001 luglio-agosto; 8(4): 259-65.
  148. Kanno S, Hirano S, Kayama F. Effects dei phytoestrogens e degli estrogeni ambientali su differenziazione osteoblastic in cellule MC3T3-E1. Tossicologia. 2004;196(1-2):137–145.
  149. Il mA DF, Qin LQ, Wang PY, assunzione dell'isoflavone di Katoh R. Soy aumenta la densità minerale ossea nella spina dorsale delle donne della menopausa: meta-analisi delle prove controllate randomizzate. Clin Nutr. 2008 febbraio; 27(1): 57-64. Epub 2007 11 dicembre.
  150. Jia TL, Wang hertz, Xie LP, et al. daidzeina migliora la crescita del osteoblast che può essere mediata da produzione morfogenetica aumentata della proteina dell'osso (BMP). Biochimica Pharmacol. 2003;65(5):709–715.
  151. Rassi cm, Lieberherr m., Chaumaz G, et al. Giù-regolamento di differenziazione di osteoclasto dalla daidzeina via il minatore Res dell'osso di caspase 3. J. 2002;17(4):630–638.
  152. Effetto di Yamaguchi m., di Sugimoto E. Stimulatory della genisteina e daidzeina su sintesi delle proteine in cellule osteoblastic MC3T3-E1: attivazione della sintetasi del aminoacyl-tRNA. Mol Cell Biochem. 2000;214(1–2):97–102.
  153. Zhang Y, Jin H, Xu Z, et al. effetti della genisteina su densità minerale ossea e parametri morfometrici biomeccanici e del proprietà in ratti ovariectomizzati. Wei Sheng Yan Jiu. 2004;33(4):464–466.
  154. Atkinson C, Compston JE, Ne di giorno, et al. Gli effetti degli isoflavoni di phytoestrogen su densità ossea in donne: una prova alla cieca, prova randomizzata e controllata con placebo. J Clin Nutr . 2004;79(2):326–333.
  155. Chiavetta A, Cashman KD. La genisteina sembra impedire la perdita postmenopausale iniziale dell'osso efficacemente quanto la terapia ormonale sostitutiva. Rev. di Nutr. 2003;61(10):346–351.
  156. Fito-estrogeni di Vij U, di Kumar A. e crescita prostatica. Med nazionale J India. 2004;17(1):22–26.
  157. LU LJ, Anderson KE, Grady JJ, Nagamani M. Effects di una dieta senza isoflavone della soia sugli ormoni ovarici in donne premenopausa. J Clin Endocrinol Metab. 2001 luglio; 86(7): 3045-52.
  158. La LU LJ, Cree m., Josyula S, et al. ha aumentato un'escrezione urinaria del hydroxyestrone 2 ma non di 16alpha-hydroxyestrone in donne premenopausa durante la dieta della soia che contiene gli isoflavoni. Ricerca del Cancro. 2000;60(5):1299–1305.
  159. Lian Z, Niwa K, Tagami K, et al. effetti preventivi degli isoflavoni, genisteina e daidzeina, su carcinogenesi dell'endometrio di estradiol-17beta-related in topi. Ricerca del Cancro di Jpn J. 2001;92(7):726–734.
  160. Ko KP, parco SK, et al. isoflavoni dai phytoestrogens e rischio di cancro gastrico: uno studio annidato di caso-control all'interno del gruppo multicentrato coreano del Cancro. Biomarcatori Prev di Epidemiol del Cancro. 2010;19(5): 1292-1300.
  161. Albert A, Altabre C, Baro F, et al. l'efficacia e la sicurezza di una preparazione di phytoestrogen sono derivato dal glycine max (L.) Merr in sintomatologia climaterica: una prova multicentric, aperta, futura e non randomizzata. Phytomedicine. 2002;9(2):85–92.
  162. Chiechi LM, Putignano G, Guerra V, et al. L'effetto dei ricchi di una soia è a dieta sull'epitelio vaginale nel postmenopause: uno studio in doppio cieco randomizzato. Maturitas. 2003. 45(4):241–246.
  163. Crisafulli A, Marini H, Bitto A, et al. effetti della genisteina sulle vampate calde in donne postmenopausali in anticipo: un EPT della prova alla cieca e randomizzato e uno studio controllato con placebo. Menopausa. 2004;11(4):400–404.
  164. D'Anna R, Cannata ml, et al. effetti della genisteina di phytoestrogen sulle vampate calde, endometrio ed epitelio vaginale in donne postmenopausali: un randomizzato di due anni, prova alla cieca, studio controllato con placebo. Menopausa. 2009;16(2): 301-306.
  165. Phytoestrogens dell'estratto di Ferrari A. Soy con la dose elevata degli isoflavoni per i sintomi della menopausa. Ricerca di J Obstet Gynaecol. 2009;35(6): 1083-1090.
  166. Donnelly GF. Efficacia di erbe: il caso di cohosh nero. Holist Nurs Pract. 2007 maggio-giugno; 21(3): 103.
  167. HB di Oktem m., di Eroglu D, di Karahan, et al. cohosh e fluoxetina neri nel trattamento dei sintomi postmenopausali: una prova futura e randomizzata. Adv Ther. 2007 marzo-aprile; 24(2): 448-61.
  168. Falsità T, ms di Setia, Hemmings R, et al. efficacia delle preparazioni cohosh-contenenti del nero sui sintomi della menopausa: una meta-analisi. Med di salute di Altern Ther. 2010 gennaio-febbraio; 16(1): 36-44.
  169. La zanna ZZ, Nian Y, Li W, Wu JJ, GE GB, Dong pp, Zhang YY, Qiu MH, Liu L, triterpenoidi di Yang L. Cycloartane dal yunnanensis del Cimicifuga induce gli apoptosi delle cellule di cancro al seno (MCF7) via la via mitocondriale di segnalazione di p53-dependent. Ricerca di Phytother. 17 giugno 2010. [Epub davanti alla stampa].
  170. Effetti citotossici di Al-Akoum m., di Dodin S, di Akoum A. Synergistic del tamoxifene e cohosh nero sulle cellule di cancro al seno umane MCF-7 e MDA-MB-231: uno studio in vitro. Può J Physiol Pharmacol. 2007 novembre; 85(11): 1153-9.
  171. Hostanska K, Nisslein T, Freudenstein J, et al. valutazione della morte delle cellule causata dai glicosidi del triterpene e sostanze fenoliche dall'estratto di racemosa del Cimicifuga in cellule di cancro al seno umane MCF-7. Toro di biol Pharm. 2004;27(12):1970–1975.
  172. Nisslein T, Freudenstein J. Effects di un estratto isopropanolic di racemosa del Cimicifuga sui legami incrociati urinarii e di altri parametri di qualità dell'osso in un modello ovariectomizzato del ratto di osteoporosi. Minatore Metab dell'osso di J. 2003;21(6):370–376.
  173. Goh SY, Loh KC. Ginecomastia e “Dong Quai„ tonico di erbe. Med J. 2001di Singapore; 42 (3, pp. 115-116.
  174. Ml resistente. Erbe di interesse speciale alle donne. J Pharm Assoc (lavaggio). 2000;40(2):234–242.
  175. Hirata JD, Swiersz il LM, Zell B, et al. il quai di Dong ha effetti estrogeni in donne postmenopausali? Una prova alla cieca, prova controllata con placebo. Fertil Steril. 1997;68(6):981–986.
  176. Burke È, Olson RD, Cusack BJ. Prova randomizzata e controllata del phytoestrogen nel trattamento profilattico dell'emicrania mestruale. Biomed Pharmacother. 2002;56(6):283–288.
  177. Hu C, Liu H, Du J, Mo B, Qi H, Wang X, YE S, attività di Li Z. Estrogenic degli estratti di liquirizia cinese (uralensis del Glycyrrhiza) si pianta in cellule di cancro al seno MCF-7. Biochimica Mol Biol dello steroide di J. 2009 febbraio; 113 (3-5): 209-16.
  178. Armanini D, Fiore C, et al. storia degli effetti endocrini della liquirizia. Diabete di Exp Clin Endocrinol. 2002;110(6):257-261.
  179. RA di Josephs, consumo di Guinn JS, di Harper ml, di Askari F. Liquorice e concentrazioni salivarie nel testosterone. Lancetta. 10 novembre 2001; 358(9293): 1613-4.
  180. Ofir R, Tamir S, et al. inibizione della ricaptazione della serotonina dai costituenti della liquirizia. J Mol Neurosci. 2003;20(2):135-140.
  181. Somjen D. Knoll E, Vaya J, et al. attività del tipo di estrogeno dei costituenti della liquirizia: glabridin e glabrene, in tessuti vascolari in vitro e in vivo. Biochimica Mol Biol dello steroide di J. 2004;91(3):147–155.
  182. Dante G, trattamenti di Facchinetti F. Herbal per l'alleviazione dei sintomi premestruali: una rassegna sistematica. J Psychosom Obstet Gynaecol. 21 dicembre 2010. [Epub davanti alla stampa].
  183. Chopin libbra. Olio essenziale di castus di agnus di Vitex ed equilibrio della menopausa: un aggiornamento di ricerca. Ostetricia di Ther Nurs. 2003;9(3):157–160.
  184. Il hydroxyvitamin D di Abbas S, di Lineisen J, di Slanger T, et al. del siero 25 ed il rischio di Cancro-risultati in post-menopausa del seno di grande caso-control studiano. Carcinogenesi. 2008 gennaio; 29(1): 93-9.
  185. Ben-Shoshan m., Amir S, et al. 1alpha, 25-dihydroxyvitamin D3 (Calcitriol) inibisce la via endoteliale ipossia-viscoelastica di fattore di crescita di factor-1/vascular in cellule tumorali umane. Mol Cancer Ther. 2007;6(4): 1433-1439.
  186. Lee HJ, Ji Y, et al. attivazione della segnalazione morfogenetica della proteina dell'osso da un analogo di vitamina D3 dei Gemelli è mediato da Ras/alfa della chinasi proteica C. Ricerca del Cancro. 2007;67(24): 11840-11847.
  187. Jamshidi F, Zhang J, et al. l'induzione di differenziazione delle cellule umane di leucemia tramite le combinazioni di inibitori di COX e il dihydroxyvitamin 1,25 D3 comprende Raf1 ma non Erk 1/2 che segnala. Ciclo cellulare. 2008;7(7): 917-924.
  188. MD della squadra KD, di Gammon, et al. associazione fra il hydroxyvitamin D del plasma 25 e rischio di cancro al seno. Ricerca di Prev del Cancro (Phila). 2009; 2(6): 598-604.
  189. Lappe JM, Travers-Gustafson D, et al. la vitamina D ed il completamento del calcio riduce il rischio di cancro: risultati di una prova randomizzata. J Clin Nutr. 2007;85(6): 1586-1591.
  190. Lampe JW. Differenze interindividuali in risposta alle diete basate a pianta: implicazioni per il rischio di cancro. J Clin Nutr. 2009 maggio; 89(5): 1553S-1557S. Epub 2009 18 marzo.
  191. Il CB di Ambrosone, il Se di McCann, et al. rischio di cancro al seno in donne premenopausa è associato inversamente con consumo di broccoli, una fonte di isothiocyanates, ma non è modificato dal genotipo di GST. J Nutr. 2004;134(5): 1134-1138.
  192. Fowke JH, Longcope C, JUNIOR di Hebert. Il consumo di verdure del brassica sposta il metabolismo dell'estrogeno in donne postmenopausali in buona salute. Biomarcatori Prev di Epidemiol del Cancro. 2000 agosto; 9(8): 773-9.
  193. Muti P, Westerlind K, Wu T, et al. metaboliti dell'estrogeno e carcinoma della prostata urinarii: uno studio di caso-control negli Stati Uniti. Il Cancro causa il controllo. 2002 dicembre; 13(10): 947-55.
  194. HL di Muti P, di Bradlow, et al. metabolismo dell'estrogeno e rischio di cancro al seno: uno studio prospettivo del rapporto dell'alfa-hydroxyestrone di 2:16 in donne premenopausa e postmenopausali. Epidemiologia. 2000;11(6): 635-640.
  195. Michnovicz JJ, Adlercreutz H, HL di Bradlow. Cambiamenti nei livelli di metaboliti urinarii dell'estrogeno dopo il trattamento orale di indole-3-carbinol in esseri umani. Cancro nazionale Inst di J. 21 maggio 1997; 89(10): 718-23.
  196. Michnovicz JJ. Idrossilazione aumentata dell'estrogeno 2 in donne obese che usando indole-3-carbinol orale. Int J Obes Relat Metab Disord. 1998 marzo; 22(3): 227-9.
  197. Kall mA, Vang O, Clausen J. Effects dei broccoli dietetici sulla droga umana che metabolizza attività. Cancro Lett. 19 marzo 1997; 114 (1-2): 169-70.
  198. HL di Bradlow, Telang NT, Sepkovic DW, mp di Osborne. hydroxyestrone 2: il buon estrogeno del `. J Endocrinol. 1996 settembre; 150 SupplS259-65.
  199. Proprietà di Acharya A, di Das I, di Singh S, di Saha T. Chemopreventive di indole-3-carbinol, diindolylmethane ed altri costituenti del cardamomo contro carcinogenesi. Pat Food Nutr Agric recente. 2010 giugno; 2(2): 166-77.
  200. JUNIOR di Weng, Tsai CH, Kulp SK, CS di Chen. Indole-3-carbinol come agente chemopreventive ed anticancro. Cancro Lett. 18 aprile 2008; 262(2): 153-63.
  201. Thompson LU, Chen JM, et al. seme di lino dietetico altera gli indicatori biologici del tumore nel cancro al seno postmenopausale. Ricerca del Cancro di Clin. 2005;11(10): 3828-3835.
  202. Laidlaw m., Cockerline CA, Sepkovic DW. Effetti di un supplemento di erbe di formula di Seno-salute sul metabolismo dell'estrogeno in donne pre- e in post-menopausa che non prendono gli anticoncezionali ormonali o i supplementi: Una prova controllata randomizzata. Cancro al seno (Auckl). 16 dicembre 2010; 4:85-95.
  203. Dollaro K, Zaineddin AK, Vrieling A, Linseisen J, Chang-Claude J. Meta-analyses dei lignani e dei enterolignans relativamente al rischio di cancro al seno. J Clin Nutr. 2010 luglio; 92(1): 141-53.
  204. Kansal S, Negi AK, et al. valutazione del ruolo dello sforzo ossidativo nell'azione chemopreventive dell'olio di pesce e celocoxib nella fase di inizio 7,12 da di carcinogenesi mammaria indotta da antracene dimetilica del benz (alfa). Tumore Biol. 2010.
  205. Bougnoux P, Hajjaji N, et al. migliorante risultato di chemioterapia di cancro al seno metastatico dall'acido docosaesaenoico: una sperimentazione di fase II. Cancro del Br J. 2009;101(12): 1978-1985.
  206. Sarotra P, Sharma G, effetto di Kansal S. Chemopreventive dei rapporti differenti dell'olio di pesce e dell'olio di mais nella carcinogenesi sperimentale dei due punti. Lipidi. 2010 settembre; 45(9): 785-98.
  207. Mandal cc, Ghosh-Choudhury T, Yoneda T, GG di Choudhury, olio di pesce di Ghosh-Choudhury N. impedisce la metastasi delle cellule di cancro al seno per disossare. Ricerca Commun di biochimica Biophys. 26 novembre 2010; 402(4): 602-7.
  208. Il polifenolo di Thangapazham RL, di Passi N, et al. del tè verde ed il gallato del epigallocatechin inducono gli apoptosi ed inibiscono l'invasione in cellule di cancro al seno umane. Biol Ther del Cancro. 2007a; 6(12): 1938-1943.
  209. I polifenoli di Thangapazham RL, di Singh AK, et al. del tè verde ed il suo gallato costituente del epigallocatechin inibisce la proliferazione delle cellule di cancro al seno umane in vitro e in vivo. Cancro Lett. 2007b; 245 (1-2): 232-241.
  210. Leong H, Mathur PS, et al. inibizione del tumorigenesis mammario nel modello del topo /SV40 di C 3(1) da tè verde. Ossequio di ricerca del cancro al seno. 2008;107(3): 359-369.
  211. Masuda m., Suzui m., et al. Epigallocatechin-3-gallate fa diminuire la produzione di VEGF in cellule di carcinoma della testa e del collo e del seno inibendo le vie in relazione con EGFR di trasduzione del segnale. J Exp Ther Oncol. 2002;2(6): 350-359.
  212. Farabegoli F, Barbi C, et al. (-) - funzione del ricevitore dell'estrogeno dei downregulates di Epigallocatechin-3-gallate alfa in cellule di carcinoma del seno MCF-7. Il Cancro individua Prev. 2007;31(6): 499-504.
  213. Hsuuw iarda, Chan WH. La dose-dipendente del gallato di Epigallocatechin induce gli apoptosi o la necrosi in cellule umane MCF-7. Ann N Y Acad Sci. 2007;1095: 428-440.
  214. Toi m., Bando H, Ramachandran C, Melnick SJ, Mercato dell'informazione e innovazione A, Fife RS, Carr CON RIFERIMENTO A, Oikawa T, PE di Lansky. Il preliminare studia sul potenziale anti-angiogenico delle frazioni del melograno in vitro e in vivo. Angiogenesi. 2003;6(2):121-8.
  215. SR dello storione, Ronnenberg AG. Melograno e cancro al seno: meccanismi possibili della prevenzione. Rev. 2010 di Nutr febbraio; 68(2): 122-8.