Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Lupus: Riferimenti sistemici di Lupus Erythematosus (SLE)

Prevenzione delle malattie e trattamento, quinta edizione

I riferimenti a questa pagina corrispondono alla versione della stampa di prevenzione delle malattie e del trattamento, quinta edizione. Poiché aggiorniamo continuamente i protocolli online in risposta ai nuovi sviluppi scientifici, i lettori sono incoraggiati ad esaminare le ultime versioni dei protocolli.

  1. Lupus Foundation dell'America. Lupus di comprensione. 2011 8/11//2011]; Disponibile da: http://www.lupus.org/clinicaltrials/understanding-lupus.html.
  2. Toloza, S.M., et al., insufficienza di vitamina D in un grande gruppo della femmina SLE. Lupus, 2010. 19(1): p. 13-9.
  3. Lemire, J.M., ruolo immunomodulatorio di 1,25-dihydroxyvitaminD3. Giornale di biochimica cellulare, 1992. 49(1): p. 26-31.
  4. LH di Damanhouri. Carenza di vitamina D in pazienti saudita con i lupus eritematosi sistemici. Med J. 2009 della saudita. 30(10): p. 1291-5.
  5. Ritterhouse, L.L., et al., carenza di vitamina D è associato con una risposta autoimmune aumentata in individui in buona salute ed in pazienti con i lupus eritematosi sistemici. Annali delle malattie reumatiche, 2011. 70(9): p. 1569-74.
  6. Womenshealth.gov. Lupus Fact Sheet. 2011 9/24/2011]; Disponibile da: http://www.womenshealth.gov/publications/our-publications/fact-sheet/lupus.cfm.
  7. Clowse, M.E., et al., studio nazionale di A sulle complicazioni di lupus nella gravidanza. Giornale americano di ostetricia e della ginecologia, 2008. 199(2): p. 127 e1-6.
  8. Kwok, L.W., et al., preannunciatori dei risultati materni e fetali nelle gravidanze dei pazienti con i lupus eritematosi sistemici. Lupus, 2011. 20(8): p. 829-36.
  9. Smyth, A. e V.D. Garovic, lupus eritematoso sistemico e gravidanza. Nefrologica di urologica e di Minerva = il giornale italiano di urologia e di nefrologia, 2009. 61(4): p. 457-74.
  10. Firestein, G.S. e W.N. Kelley, il manuale di Kelley di reumatologia. ottavo ed2009, Filadelfia, PA: Saunders/Elsevier.
  11. Bianco, P.H., lupus eritematoso sistemico pediatrico e lupus neonatale. Cliniche reumatiche di malattie di Nord America, 1994. 20(1): p. 119-27.
  12. Silverman, E. ed E. Jaeggi, manifestazioni Non cardiache del lupus erythematosus neonatale. Giornale scandinavo di immunologia, 2010. 72(3): p. 223-5.
  13. Wisuthsarewong, W., J. Soongswang e R. Chantorn, lupus erythematosus neonatale: carattere, ricerca e risultato clinici. Dermatologia pediatrica, 2011. 28(2): p. 115-21.
  14. "phillips", destra, facente fronte al lupus: una guida a vivere con il lupus per voi ed il vostro family1991, parco di città giardino, N.Y.: Avery Pub. Gruppo. xii, 276 P.
  15. Griffiths, B., M. Mosca e C. Gordon, valutazione dei pazienti con i lupus eritematosi sistemici e l'uso degli indici di attività di malattia di lupus. Best practice & ricerca. Reumatologia clinica, 2005. 19(5): p. 685-708.
  16. Smith, P.P. e C. Gordon, lupus eritematoso sistemico: presentazioni cliniche. Rassegne di autoimmunità, 2010. 10(1): p. 43-5.
  17. Bonelli m. et al. Treg e lupus. Ann Rheum Dis. 2010 gennaio; 69Suppl1: i65-66.
  18. Le vie convergenti di Bruce D et al. conducono alla sovrapproduzione di IL-17 in assenza della segnalazione di vitamina D. IntImmunol. 2011 agosto; 23(8): 519-28. Epub 2011 22 giugno.
  19. 18a. Terrier B, Derian N, Schoindre Y, et al. Costedoat-Chalumeau N. Restoration dell'equilibrio dell'effettore e regolatore e dell'omeostasi a cellula T del linfocita B nei pazienti di lupus eritematoso sistemico con il completamento di vitamina D. Ricerca & terapia di artrite. 17 ottobre 2012; 14(5): R221.

  20. Levey, A.S., et al., definizione e classificazione della malattia renale cronica: una dichiarazione di posizione dalla malattia renale: Miglioramento dei risultati globali (KDIGO). Internazionale del rene, 2005. 67(6): p. 2089-100.
  21. Manzi, S., et al., tassi di incidenza specifici all'età di infarto miocardico ed angina in donne con i lupus eritematosi sistemici: confronto con lo studio di Framingham. Giornale americano di epidemiologia, 1997. 145(5): p. 408-15.
  22. Trager, J. e M.M. Ward, mortalità e cause della morte in lupus eritematosi sistemici. Opinione corrente in reumatologia, 2001. 13(5): p. 345-51.
  23. Kahlenberg, J.M. e M.J. Kaplan, l'interazione di infiammazione e della malattia cardiovascolare in lupus eritematoso sistemico. Ricerca di artrite & terapia, 2011. 13(1): p. 203.
  24. Nowicka-Sauer, K., et al., valutazione neuropsicologica nei pazienti di lupus eritematoso sistemico: utilità clinica dei test diagnostici di primo scelta nella rilevazione della diagnosi conoscitiva di preliminare e di danno di lupus neuropsichiatrico. Reumatologia clinica e sperimentale, 2011. 29(2): p. 299-306.
  25. Huizinga, T.W. e B. Diamond, lupus ed il sistema nervoso centrale. Lupus, 2008. 17(5): p. 376-9.
  26. Muscal, E. e R.L. Brey, manifestazioni neurologiche dei lupus eritematosi sistemici in bambini ed in adulti. Cliniche neurologiche, 2010. 28(1): p. 61-73.
  27. Annotazione, J.L., T. Beukelman e R.Q. Cron, alta prevalenza della miosite in un gruppo pediatrico di lupus eritematoso sistemico del sud-est degli Stati Uniti. Giornale online di reumatologia pediatrica, 2011. 9: p. 20.
  28. MedlinePlus. CBC. 2010 09/04/11]; Disponibile da: http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003642.htm.
  29. McCrae, K.R., trombocitopenia. Oncology2006 di base e clinico, New York: Taylor & Francis. xii, 315 P.
  30. Istituto universitario americano di Hochberg MC et al. di reumatologia. Istituto universitario americano dei criteri riveduti reumatologia per la classificazione di Lupus Erythematosus sistemico. 1997 (aggiornamento dal 1982) 09/04/11]; Disponibile da: http://www.rheumatology.org/practice/clinical/classification/SLE/1997_update_of_the_1982_acr_revised_criteria_for_classification_of_sle.pdf.
  31. Influenza delle ormoni sessuali di Cutolo m. et al. sul sistema immunitario: aspetti di base e clinici nell'autoimmunità. Lupus. 2004;13(9):635-8.
  32. Funzione di Shabanova ss et al. ed attività ovariche di malattia in pazienti con i lupus eritematosi sistemici. ClinExpRheumatol. 2008 maggio-giugno; 26(3): 436-41.
  33. Buyon JP, Pétri mA, et al. L'effetto di terapia ormonale sostitutiva combinata del progesterone e dell'estrogeno su attività di malattia in lupus eritematoso sistemico: una prova randomizzata. Ann Intern Med. 21 giugno 2005; 142 (pinta 1): 953-62.
  34. Il Se del camminatore et al. ha accelerato le morti dai lupus eritematosi sistemici in topi di NZWF1 x di NZB trattati con il flutamide della droga di testosterone-didascalia. Med di Clin del laboratorio di J. 1994;124(3):401-7.
  35. Il testosterone di Kanda N et al. sopprime la produzione dell'anticorpo anti-DNA in cellule mononucleari del sangue periferico dai pazienti con i lupus eritematosi sistemici. Rheum di artrite. 1997 settembre; 40(9): 1703-11.
  36. Gompel et al. un lupus eritematoso sistemico e una terapia ormonale sostitutiva. Menopausa Int. 2007 giugno; 13(2): 65-70.
  37. Doria, A., et al., fattori di rischio per aterosclerosi infraclinica in un gruppo futuro dei pazienti con i lupus eritematosi sistemici. Annali delle malattie reumatiche, 2003. 62(11): p. 1071-7.
  38. Cameron, J.S., nefrite di lupus. Giornale della società americana di nefrologia: JASN, 1999. 10(2): p. 413-24.
  39. Orizzonte, A.A. e D.J. Wallace, rischio: rapporto del beneficio degli anti-infiammatori non steroidei in lupus eritematoso sistemico. Perizia su sicurezza della droga, 2004. 3(4): p. 273-8.
  40. Bjarnason, I., et al., effetti collaterali degli anti-infiammatori non steroidei sul piccolo e intestino crasso in esseri umani. Gastroenterology, 1993. 104(6): p. 1832-47.
  41. Bruce DENTRO. Malattia cardiovascolare nei pazienti di lupus: dovrebbero tutti i pazienti essere curati con le statine e aspirin? Migliore ricerca ClinRheumatol di Pract. 2005 ottobre; 19(5): 823-38.
  42. Verheugt, F.W. e A.C. Bolte, il ruolo di aspirin nella salute delle donne. Giornale internazionale della salute delle donne, 2011. 3: p. 151-66.
  43. Ben-Zvi, I., et al., idrossiclorochina: Da malaria ad autoimmunità. Rassegne cliniche in allergia & immunologia, 2011.
  44. Chang, A.Y., et al., risposta agli agenti antimalarici in Lupus Erythematosus cutaneo: Un'analisi futura. Archivi di dermatologia, 2011.
  45. Terapeutica di Yildirim-Toruner, del C. e di B. Diamond, della corrente e del romanzo nel trattamento del lupus eritematoso sistemico. Il giornale dell'allergia e dell'immunologia clinica, 2011. 127(2): p. 303-12; quiz 313-4.
  46. Mitwalli, A.H., et al., confronto della dose di minimo e massima di ciclofosfamide nei pazienti di nefrite di lupus: Una prova controllata randomizzata a lungo termine. Giornale saudita delle malattie renali e del trapianto: una pubblicazione ufficiale del centro saudita per trapianto dell'organo, Arabia Saudita, 2011. 22(5): p. 935-40.
  47. Walsh, M., et al., Mycophenolatemofetil per la terapia di induzione di nefrite di lupus: una rassegna e una meta-analisi sistematiche. Giornale clinico della società americana di nefrologia: CJASN, 2007. 2(5): p. 968-75.
  48. Shum, K. ed A. Askanase, trattamento di nefrite di lupus. Rapporti correnti di reumatologia. 2011. 13(4): p. 283-90.
  49. Hahn, B.H., ha mirato alle terapie in lupus eritematosi sistemici: successi, guasti e futuro. Annali delle malattie reumatiche, 2011. 70 supplementi 1: p. i64-i66.
  50. Houssiau, F.A., et al., azatioprina contro mycophenolatemofetil per immunosoppressione a lungo termine nella nefrite di lupus: risultati dalla prova di nefrite di MANTENIMENTO. Annali delle malattie reumatiche, 2010. 69(12): p. 2083-9.
  51. Thanou-Stavraki, A. e A.H. Sawalha, un aggiornamento su belimumab per il trattamento di lupus. Biologics: obiettivi & terapia, 2011. 5: p. 33-43.
  52. Food and Drug Administration (FDA). Guida del farmaco: Benlystaj (beliimumab) -- Iniezione per uso endovenoso. 2011 09/28/11]; Disponibile da: http://www.fda.gov/downloads/Drugs/DrugSafety/UCM247030.pdf.
  53. Sabahi, R. e J.H. Anolik, B-cellula-ha mirato alla terapia per il lupus eritematoso sistemico. Droghe, 2006. 66(15): p. 1933-48.
  54. Merluzzo A. “F.D.A. Il pannello appoggia la droga per lupus„. New York Times 11/17/2010. Disponibile a http://www.nytimes.com/2010/11/17/health/17drug.html.
  55. Il trattamento di emergenza di Haubitz, del M., nuovo e si avvicina a a lupus. Biologics: obiettivi & terapia, 2010. 4: p. 263-71.
  56. Illei, G.G., et al., stato corrente ed orientamenti futuri di trapianto ematopoietico autologo della cellula staminale in lupus eritematoso sistemico. Annali delle malattie reumatiche, 2011.
  57. Canzone, X.N., et al., trapianto autologo della cellula staminale per il lupus eritematoso sistemico: rapporto di efficacia e di sicurezza a 7 anni di seguito in 17 pazienti. Atti di trapianto, 2011. 43(5): p. 1924-7.
  58. Gratwohl, A., et al., trapianto ematopoietico autologo della cellula staminale per le malattie autoimmuni. Trapianto del midollo osseo, 2005. 35(9): p. 869-79.
  59. Hyphantis, T., et al., facendo fronte ai salute-fattori di sforzo ed agli stili della difesa connessi con qualità della vita correlata con la salute in pazienti con i lupus eritematosi sistemici. Lupus, 2011. 20(9): p. 893-903.
  60. Greco, C.M., T.E. Rudy e S. Manzi, effetti di un programma di sforzo-riduzione sulla funzione psicologica, sul dolore e sulla funzione fisica dei pazienti di lupus eritematoso sistemico: una prova controllata randomizzata. Artrite e reumatismo, 2004. 51(4): p. 625-34.
  61. Sabbiatrici, C.J., et al., fotosensibilità in pazienti con il lupus erythematosus: uno studio clinico e fotobiologico di 100 pazienti che usando un protocollo il più phototest prolungato. Il giornale britannico di dermatologia, 2003. 149(1): p. 131-7.
  62. Kuhn, A., et al., effetti di Photoprotective di una protezione solare dell'ampio spettro da in lupus erythematosus cutaneo indotto da ultravioletta: un randomizzato, controllato a veicolo, studio di prova alla cieca. Giornale dell'accademia americana di dermatologia, 2011. 64(1): p. 37-48.
  63. Chilibeck, P.D., D.G. Sale e C.E. Webber, esercizio e densità minerale ossea. Medicina dello sport, 1995. 19(2): p. 103-22.
  64. Carvalho, M.R., et al., effetti del programma di formazione cardiovascolare sorvegliato su tolleranza di esercizio, capacità aerobica e qualità della vita in pazienti con i lupus eritematosi sistemici. Artrite e reumatismo, 2005. 53(6): p. 838-44.
  65. Ramsey-Goldman, R., et al., studio pilota di A sugli effetti dell'esercizio in pazienti con i lupus eritematosi sistemici. Cura e ricerca di artrite: la Gazzetta ufficiale dell'associazione di professioni sanitarie di artrite, 2000. 13(5): p. 262-9.
  66. Berdanier, C.D., J.T. Dwyer e E.B. Feldman, manuale di nutrizione e di alimento. secondo ed2008, Boca Raton: Taylor & Francis. p. 1265.
  67. Cantorna, la TA e B.D. Mahon, prove crescenti per la vitamina D come fattore ambientale che colpisce prevalenza della malattia autoimmune. Biologia e medicina sperimentali, 2004. 229(11): p. 1136-42.
  68. Amital, H., et al., concentrazioni nel siero della vitamina D 25-OH in pazienti con i lupus eritematosi sistemici (SLE) è collegato inversamente con attività di malattia: è tempo di completare ordinariamente i pazienti con SLE con la vitamina D? Annali delle malattie reumatiche, 2010. 69(6): p. 1155-7.
  69. Borba, V.Z., et al., carenza di vitamina D in pazienti con i lupus eritematosi sistemici attivi. Internazionale di osteoporosi: un giornale stabilito come risultato di cooperazione fra il fondamento europeo per osteoporosi ed il fondamento nazionale di U.S.A., 2009 di osteoporosi. 20(3): p. 427-33.
  70. Kris-Etherton, P.M., et al., acidi grassi polinsaturi nel ciclo alimentare negli Stati Uniti. Il giornale americano di nutrizione clinica, 2000. 71 (1 supplemento): p. 179S-88S.
  71. Connor, W.E., importanza degli acidi grassi n-3 nella salute e malattia. Il giornale americano di nutrizione clinica, 2000. 71 (1 supplemento): p. 171S-5S.
  72. Iwami D, Nonomura K, Shirasugi N, et al. effetti immunomodulatori di acido eicosapentanoico con induzione delle cellule di T regolarici. Int Immunopharmacol. 2011. 11(3): p. 384-9.
  73. Duffy, E.M., et al., l'effetto clinico del completamento dietetico con gli oli di pesce omega-3 e/o rame in lupus eritematoso sistemico. Il giornale di reumatologia, 2004. 31(8): p. 1551-6.
  74. Walton, A.J., et al., olio di pesce dietetico e la severità dei sintomi in pazienti con i lupus eritematosi sistemici. Annali delle malattie reumatiche, 1991. 50(7): p. 463-6.
  75. Clark, W.F., et al., olio di pesce nella nefrite di lupus: risultati clinici ed implicazioni metodologiche. Internazionale del rene, 1993. 44(1): p. 75-86.
  76. Simopoulos AP. L'importanza se il rapporto dell'acido grasso omega-6/omega-3 nella malattia cardiovascolare ed in altre malattie croniche. Med di biol di Exp (Maywood). 2008. 233(6): p. 674-88.
  77. Singh, U., S. Devaraj ed I. Jialal, vitamina E, sforzo ossidativo ed infiammazione. Rassegna annuale di nutrizione, 2005. 25: p. 151-74.
  78. Junior di Ayres S, Mihan R. La vitamina E è compresa nel meccanismo autoimmune? Cutis. 1978 marzo; 21(3): 321-5.
  79. Weimann BJ, Hermann D. Inhibition di deterioramento autoimmune nei topi di MRL/lpr dalla ricerca di E. Int J VitamNutr della vitamina. 1999 luglio; 69(4): 255-61.
  80. Maeshima, E., et al., l'efficacia della vitamina E contro danno ossidativo e produzione degli autoanticorpo in lupus eritematoso sistemico: uno studio preliminare. Reumatologia clinica, 2007. 26(3): p. 401-4.
  81. Coates, P.M., enciclopedia degli integratori alimentari, 2010, sanità di Informa: New York. p. 1 risorsa online (xix, 898 P.).
  82. Harbige, L.S., nutrizione ed immunità con l'enfasi sull'infezione e sulla malattia autoimmune. Nutrizione e salute, 1996. 10(4): p. 285-312.
  83. Bae, S.C., S.J. Kim e M.K. Sung, ha alterato lo stato antiossidante ed ha fatto diminuire l'ingestione dietetica degli antiossidanti in pazienti con i lupus eritematosi sistemici. Internazionale di reumatologia, 2002. 22(6): p. 238-43.
  84. Kurien, B.T., A.D'Souza e R.H. Scofield, curcumina Calore-solubilizzata della spezia del curry inibisce l'interazione dell'anticorpo-antigene negli studi in vitro: una terapia possibile per alleviare i disordini autoimmuni. Nutrizione molecolare & ricerca alimentare, 2010. 54(8): p. 1202-9.
  85. Luminoso, J.J., curcumina e malattia autoimmune. Avanzamenti nella medicina e nella biologia sperimentali, 2007. 595: p. 425-51.
  86. Khajehdehi, P., et al., il completamento orale di curcuma fa diminuire il Proteinuria, l'ematuria e la pressione sanguigna sistolica in pazienti che soffrono ricadere o da Lupus Nephritis refrattario: Uno studio randomizzato e controllato con placebo. Giornale di nutrizione renale: la Gazzetta ufficiale del Consiglio su nutrizione renale del fondamento nazionale del rene, 2011.
  87. McKenna, D.J., K. Jones e K. Hughes, efficacia, sicurezza ed uso del ginkgo biloba nelle applicazioni cliniche e precliniche. Terapie alternative nella salute e nella medicina, 2001. 7(5): p. 70-86, 88-90.
  88. Muir, A.H., et al., l'uso del ginkgo biloba nel morbo di Raynaud: una prova controllata con placebo della prova alla cieca. Medicina vascolare, 2002. 7(4): p. 265-7.
  89. Stefanescu, M., et al., efficacia di Pycnogenol nel trattamento dei pazienti di lupus eritematoso sistemico. Ricerca in fitoterapia: Stampante, 2001. 15(8): p. 698-704.
  90. Deidroepiandrosterone di Sawalha AH et al. in lupus eritematoso sistemico. Rappresentante di CurrRheumatol. 2008 agosto; 10(4): 286-91.
  91. Chang, D.M., et al., trattamento del deidroepiandrosterone delle donne con i lupus eritematosi sistemici del delicato--moderato: uno studio multicentrico randomizzato, prova alla cieca, prova controllata con placebo. Artrite e reumatismo, 2002. 46(11): p. 2924-7.
  92. Chang, D.M., et al., deidroepiandrosterone sopprime la sintesi di interleuchina 10 in donne con i lupus eritematosi sistemici. Annali delle malattie reumatiche, 2004. 63(12): p. 1623-6.
  93. Effetti di Nordmark G et al. del supplemento del deidroepiandrosterone su qualità della vita correlata con la salute in pazienti femminili curati glucocorticoidi con i lupus eritematosi sistemici. Autoimmunità. 2005 novembre; 38(7): 531-40.
  94. Hartkamp A et al. L'effetto del deidroepiandrosterone su densità minerale ossea del tratto lombare della colonna vertebrale in pazienti con i lupus eritematosi sistemici tranquilli. Rheum di artrite. 2004 novembre; 50(11): 3591-5.
  95. Montanaro, A. e E.J. Bardana, Jr., da lupus eritematoso sistemico indotto da acido amminico dietetico. Cliniche reumatiche di malattie di Nord America, 1991. 17(2): p. 323-32.
  96. Bardana, E.J., Jr., et al., da lupus eritematoso sistemico indotto da dieta (SLE) in primati. Giornale americano delle malattie renali: la Gazzetta ufficiale del rene nazionale Foundation, 1982. 1(6): p. 345-52.
  97. Akaogi, J., et al., ruolo della L-canavanina senza proteine dell'aminoacido nell'autoimmunità. Rassegne di autoimmunità, 2006. 5(6): p. 429-35.
  98. Barrett, B., efficacia e sicurezza dell'echinacea nel trattamento delle infezioni superiori delle vie respiratorie in bambini: una prova controllata randomizzata. Il giornale di pediatria, 2004. 145(1): p. 135-6.
  99. Lee, A.N. e V.P. Werth, attivazione di uso seguente di autoimmunità dei supplementi di erbe immunostimulatory. Archivi di dermatologia, 2004. 140(6): p. 723-7.
  100. Spelman, K., et al., modulazione dell'espressione di citochina dalle medicine tradizionali: una rassegna degli immunomodulatori di erbe. Rassegna della medicina alternativa: un giornale di terapeutico clinico, 2006. 11(2): p. 128-50.
  101. Meta-analisi di Chen YZ et al. del gancio F di Tripterygiumwilfordii nel trattamento immunosopressivo di nefropatia da IgA. Med dell'interno. 2010; 49(19): 2049-55. Epub 2010 1° ottobre.
  102. Huang GZ et al. [lo studio patologico sull'autopsia è morto dell'intossicazione di Tripterygium--un rapporto di 4 casi]. ZhongguoZhong Xi Yi Jie He ZaZhi. 2009 febbraio; 29(2): 165-8.
  103. Wang BX et al. [compressa di A di Tripterygiumwilfordii nel trattamento del lupus erythematosus]. Zhong Xi Yi Jie He ZaZhi. 1989 luglio; 9(7): 407-8, 389.
  104. Huang L et al. ha fatto diminuire la densità minerale ossea in pazienti femminili con i lupus eritematosi sistemici dopo amministrazione a lungo termine del gancio di TripterygiumWilfordii. F. Chin Med J (Inghilterra). 2000 febbraio; 113(2): 159-61.
  105. NCCAM. Centro nazionale per medicina complementare ed alternativa. “Vite di Dio di tuono„. Disponibile a: http://nccam.nih.gov/health/tgvine/ ha acceduto a 10/18/2011.