Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Riferimenti di distrofia muscolare

Prevenzione delle malattie e trattamento, quinta edizione

I riferimenti a questa pagina corrispondono alla versione della stampa di prevenzione delle malattie e del trattamento, quinta edizione. Poiché aggiorniamo continuamente i protocolli online in risposta ai nuovi sviluppi scientifici, i lettori sono incoraggiati ad esaminare le ultime versioni dei protocolli.

  1. Tidball JG, strategie terapeutiche di Wehling-Henricks M. Evolving per la distrofia muscolare di Duchenne: Ottimizzazione degli eventi a valle. Ricerca di Pediatr. 2004 dicembre; 56(6): 831-41.
  2. Guglieri m., Magri F, et al. etiopathogenesis molecolare dei dystrophies muscolari muscolari e congeniti della cintura dell'arto: Frontiere e contiguità. ClinChimActa. 2005 novembre; 361 (1-2): 54-79.
  3. Nieto-Ceron S, del Campo LF, et al. distrofia muscolare dalla carenza di merosin fa diminuire l'attività dell'acetilcolinesterasi in timo dei topi di Lama2dy. J Neurochem. 2005 novembre; 95(4): 1035-46.
  4. Leighton S. Nutrition per i ragazzi con la distrofia muscolare di Duchenne. (Rassegna). Nutrizione & dietetica: Dietisti Asso di J dell'Australia. 2003 marzo; 60(1): 11-6.
  5. Louis m., Lebacq J, et al. effetti benefici del completamento della creatina in pazienti distrofici. Nervo del muscolo. 2003 maggio; 27(5): 604-10.
  6. Felber S, Skladal D, et al. completamento orale della creatina nella distrofia muscolare di Duchenne: Uno studio a risonanza magnetica di spettroscopia 31P e clinico. Ricerca di Neurol. 2000 marzo; 22(2): 145-50.
  7. Anderson JL, SI capo, et al. funzione del cervello nella distrofia muscolare di Duchenne. Cervello. 2002;125:4–13.
  8. Billard C, Gillet P, et al. leggente abilità ed elaborante nella distrofia muscolare di Duchenne e nell'atrofia muscolare spinale. Sviluppatore Med Child Neural. 1998;40:12–20.
  9. Disordini di Dubowitz V. Muscle nell'infanzia. secondo ed. Londra: WB Saunders Company srl; 1995.
  10. Griggs RC, Pandya S, et al. prova controllata randomizzata di testosterone nella malattia di Steinert. Neurologia. 1989 febbraio; 39 (2 pinte 1): 219-22.
  11. Balagopal P, Olney R, et al. Oxandrolone migliora la sintesi della miosina del muscolo scheletrico ed altera il profilo globale di espressione genica nella distrofia muscolare di Duchenne. J PhysiolEndocrinolMetab. 2006 marzo; 290(3): E530-E539.
  12. Oxandrolone steroide androgeno anabolico di Orr R, di Fiatarone Singh M. The nel trattamento di spreco e disordini catabolici: Rassegna di efficacia e di sicurezza. Droghe. 2004;64(7):725–50.
  13. Balaban B, Matthews DJ. Trattamento con corticosteroidi e miglioramento funzionale nella distrofia muscolare di Duchenne: Effetto a lungo termine. J Phys Med Rehabil. 2005 novembre; 84(11): 843-50.
  14. Manzur AY, Kuntzer T, et al. corticosteroidi glucocorticoidi per la distrofia muscolare di Duchenne. Rev. 2004 del sistema della base di dati di Cochrane; (2): CD003725.
  15. Beenakker ea, Fock JM, et al. terapia intermittente del prednisone nella distrofia muscolare di Duchenne: Una prova controllata randomizzata. Arco Neurol. 2005 gennaio; 62(1): 128-32.
  16. Yilmaz O, Karaduman A, et al. terapia di Prednisolone nella distrofia muscolare di Duchenne prolunga il ambulation ed impedisce la scoliosi. EUR J Neurol. 2004 agosto; 11(8): 541-4.
  17. Il CA di Passaquin, Renard la m., et al. il completamento della creatina riduce la degenerazione del muscolo scheletrico e migliora la funzione mitocondriale nei topi del mdx. NeuromusculDisord. 2002 febbraio; 12(2): 174-82.
  18. PerskyAM, Brazeau GA. Farmacologia clinica del monoidrato della creatina dell'integratore alimentare. Rev. 2001 di Pharmacol giugno; 53(2): 161-76.
  19. Tarnopolsky mA, Mahoney DJ, et al. monoidrato della creatina migliora la forza e la composizione corporea nella distrofia muscolare di Duchenne. Neurologia. 25 maggio 2004; 62(10): 1771-7.
  20. Walter MC, Reilich P, et al. monoidrato della creatina nella malattia di Steinert: Una prova alla cieca, studio clinico controllato con placebo. J Neurol. 2002 dicembre; 249(12): 1717-22.
  21. Walter MC, Lochmuller H, et al. monoidrato della creatina nei dystrophies muscolari: Una prova alla cieca, studio clinico controllato con placebo. Neurologia. 2000 9 maggio; 54(9): 1848-50.
  22. Payne ET, terapia di Yasuda N. Nutritional migliora la funzione e complementa l'intervento del corticosteroide nei topi del mdx. Nervo del muscolo. 2006 gennaio; 33(1): 66-77.
  23. Morley N, Clifford T, et al. Il polifenolo del tè verde (-) - il epigallocatechingallate ed il tè verde possono proteggere il DNA cellulare umano da danno indotto da radiazioni ultravioletto e visibile. PhotodermatolPhotoimmunolPhotomed. 2005 febbraio; 21(1): 15-22.
  24. Katiyar SK, Elmets CA. Antiossidanti del tè verde e fotoprotezione polifenolici della pelle (rassegna). Int J Oncol. 2001 giugno; 18(6): 1307-13.
  25. Katiyar SK. Fotoprotezione della pelle da tè verde: Effetti antiossidanti e immunomodulatori. La droga di Curr mira a EndocrMetabolDisord immune. 2003 settembre; 3(3): 234-42.
  26. Zaveri NT. Tè verde ed i suoi polyphenoliccatechins: Usi medicinali nel cancro e nelle applicazioni noncancer. Vita Sci. 27 marzo 2006; 78(18): 2073-80.
  27. Bottaio R, Morre DJ, et al. benefici medicinali di tè verde: Parte I. Review delle indennità-malattia noncancer. Med del complemento di J Altern. 2005 giugno; 11(3): 521-8.
  28. Estratto di Dorchies OM, di Wagner S, et al. del tè verde ed il suo polifenolo principale (-) - il epigallocatechingallate migliora la funzionalità del muscolo in un modello del topo per la distrofia muscolare di Duchenne. Cellula Physiol di J Physiol. 2006 febbraio; 290(2): C616-C625.
  29. Buetler TM, Renard m., et al. l'estratto del tè verde fa diminuire la necrosi del muscolo nei topi del mdx e protegge dalle specie reattive dell'ossigeno. J ClinNutr. 2002 aprile; 75(4): 749-53.
  30. Folkers K, Simonsen R. Due riusciti studi in doppio cieco con il coenzima Q10 (vitamina Q10) sui dystrophies e sulle atrofia muscolari del neurogenie. BiochimBiophysActa. 1995;1271:281–6.
  31. Siciliano G, Mancuso m., et al. coenzima Q10, lattato di esercizio ed espansione di trinucleotide di CTG nella malattia di Steinert. Brain Res Bull. 2001 ottobre-novembre 1; 56 (3-4): 405-10.
  32. Tedeschi D, Lombardi V, et al. partecipazione potenziale di ubiquinone in patofisiologia di malattia di Steinert: Nuovi approcci diagnostici per nuova terapeutica di spiegazione razionale. Neurol Sci. 2000; 21 (5 supplementi): S979-S980.
  33. Aparicio LF, Jurkovic m., et al. in diminuzione densità ossea in pazienti ambulatori con la distrofia muscolare di Duchenne. J PediatrOrthop. 2002;22:179–81.
  34. Densità di Larson cm, di Henderson RC.Bone e fratture minerali in ragazzi con Duchenne dystrophy.JPediatrOrthop muscolare. 2000;20:711–4.
  35. Bianchi ml, Mazzanti A, et al. densità minerale ossea e metabolismo dell'osso nella distrofia muscolare di Duchenne. Osteoporos Int. 2003 settembre; 14(9): 761-7.
  36. Webb AR, Kline L, et al. influenza della stagione e latitudine sulla sintesi cutanea del vitamina D3: L'esposizione a luce solare dell'inverno a Boston ed Edmonton non promuoverà la sintesi di vitamina D3 in pelle umana. J ClinEndocrinolMetab. 1988 agosto; 67(2): 373-8.
  37. Carenza di Levis S, di Gomez A, et al. di vitamina D e variazione stagionale in una popolazione del sud adulta di Florida. J ClinEndocrinolMetab. 2005 marzo; 90(3): 1557-62.
  38. Hankard R, Mauras N, et al. È la glutamina un aminoacido “condizionalmente essenziale„ nella distrofia muscolare di Duchenne? ClinNutr. 1999 dicembre; 18(6): 365-9.
  39. Hankard RG, Hammond D, et al. glutamina orale rallenta la proteolisi del corpo intero nella distrofia muscolare di Duchenne. Ricerca di Pediatr. 1998 febbraio; 43(2): 222-6.
  40. Il Escolar dm, Buyse G, et al. CINRG ha randomizzato la prova controllata di creatina e di glutamina nella distrofia muscolare di Duchenne. Ann Neurol. 2005 luglio; 58(1): 151-5.
  41. Chaubourt E, Fossier P, et al. ossido di azoto e 1 causa dell'arginina un'accumulazione di utrophin al sarcolemma: Una compensazione possibile per perdita del dystrophin nella distrofia muscolare di Duchenne. Neurobiol DIS. 1999 dicembre; 6(6): 499-507.
  42. Kasai T, Abeyama K, et al. produzione totale in diminuzione dell'ossido di azoto in pazienti con la distrofia muscolare di Duchenne. J Biomed Sci. 2004 luglio-agosto; 11(4): 534-7.
  43. Chaubourt E, Voisin V, et al. sintasi muscolare dell'ossido di azoto (muNOS) e utrophin. J Physiol Parigi. 2002 gennaio-marzo; 96 (1-2): 43-52.
  44. Barton ER, Morris L, et al. amministrazione sistemica di L-arginina avvantaggia la funzionalità del muscolo scheletrica del mdx. Nervo del muscolo. 2005 dicembre; 32(6): 751-60.
  45. I Marques MJ, Luz mA, et al. rigenerazione del muscolo nei topi distrofici del mdx è migliorato da isosorbidedinitrate. NeurosciLett. 15 luglio 2005; 382(3): 342-5.
  46. Aumento funzionale migliore di Archer JD, del Vargas cc, et al. persistente e dei topi distrofici del mdx dopo il trattamento con L-arginina e deflazacort. FASEB J. 2006 aprile; 20(6): 738-40.
  47. Disordini di Conte Camerino D, di Tricarico D, et al. della taurina e del muscolo scheletrico. Ricerca di Neurochem. 2004 gennaio; 29(1): 135-42.
  48. Ruegg UT, Nicolas-Metral V, et al. controllo farmacologico di calcio cellulare che tratta in muscle.NeuromusculDisord scheletrico distrofico. 2002 ottobre; 12Suppl 1: S155-S161.
  49. Pierno S, De Luca A, et al. amministrazione cronica di taurina ai ratti invecchiati migliora le proprietà elettriche e contrattili delle fibre muscolari scheletriche. J PharmacolExpTher. 1998 settembre; 286(3): 1183-90.
  50. De Luca A, Pierno S, et al. alterazione del meccanismo dell'accoppiamento di eccitazione-contrazione nelle fibre muscolari di digitorumlongus dell'estensore del topo distrofico del mdx e nell'efficacia di potenziale di taurina. Br J Pharmacol. 2001 marzo; 132(5): 1047-54.
  51. De Luca A, Pierno S, et al. progressione distrofica migliorata nei topi del mdx dall'esercizio ed effetti benefici di taurina e di crescita del tipo di insulina factor-1. J PharmacolExpTher. 2003 gennaio; 304(1): 453-63.
  52. Tidball JG, Wehling-Henricks M. Damage ed infiammazione nella distrofia muscolare: Implicazioni e relazioni potenziali con le miositi autoimmuni. CurrOpinRheumatol. 2005 novembre; 17(6): 707-13.
  53. Portatore JD, Khanna S, et al. Una risposta infiammatoria cronica domina la firma molecolare del muscolo scheletrico nei topi dystrophin-carenti del mdx. Ronzio Mol Genet. 1° febbraio 2002; 11(3): 263-72.
  54. Ferrucci L, Cherubini A, et al. relazione degli acidi grassi polinsaturi del plasma a fare circolare gli indicatori infiammatori. J ClinEndocrinolMetab. 2006 febbraio; 91(2): 439-46.
  55. La Guardia m., Giammanco S, et al. Omega 3 acidi grassi: Attività biologica ed effetti sulle sanità. Med di Panminerva. 2005 dicembre; 47(4): 245-57.
  56. Zamaria N. Alteration di stato poli-insaturo e del metabolismo dell'acido grasso in salute e sviluppatore di disease.ReprodNutr. 2004 maggio-giugno; 44(3): 273-82.