Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Notizie


9 maggio 2000


immagineUn'analisi critica della National Academy of Sciences l'attacco agli integratori alimentari

da William Faloon

I consumatori dei supplementi della vitamina sono stati colpiti ultimamente con molta stampa negativa ed il fondamento del prolungamento della vita è stato sulla prima linea nella valutazione se questi rapporti di anti-supplemento hanno merito scientifico.

Due mesi fa, abbiamo esaminato una presentazione fatta ad una riunione americana dove un medico ha dichiarato quello confrontato agli utenti di non supplemento, i acquirenti di associazione del cuore della vitamina C abbiamo avuti più alti tassi di ispessimento della parete dell'arteria carotica. In risposta a questo reclamo, il fondamento ha effettuato una prova identica su 30 membri che stavano prendendo per molti anni le dosi elevate molto di vitamina C (e di molte altre sostanze nutrienti). I risultati hanno indicato che questi acquirenti di supplemento della vitamina C poichè un gruppo ha fatto confrontare le arterie carotiche notevolmente sane alla popolazione media. Il gruppo che abbiamo esaminato eravamo significativamente più vecchi della gente valutata dall'associazione americana del cuore. Il nostro gruppo dovrebbe avere più prova di aterosclerosi carotica e di ispessimento. Invece, i membri di fondamento come gruppo sono stati trovati per non avere indicazione dell'ispessimento della parete carotico aumentato in risposta alla loro molto alta assunzione della vitamina C. Inoltre abbiamo mostrato come questa presentazione americana di associazione del cuore, che ha esaminato la gente che prende le potenze relativamente basse di vitamina C (500 mg un il giorno e di meno), non ha avuta relazione ai membri di fondamento del prolungamento della vita che stanno prendendo le dosi elevate molto (mg 2000 un giorno e più alto) di vitamina C con altre sostanze nutrienti che sono state indicate per ridurre il rischio di aterosclerosi.

Il 10 aprile 2000, l'Accademia nazionale delle scienze ha pubblicato un comunicato stampa che ha dichiarato:

“La prova insufficiente esiste per sostenere i reclami che prendendo i megadoses degli antiossidanti dietetici, quali selenio e le vitamine C ed E, o i carotenoidi, compreso il beta-carotene, possono impedire le malattie croniche.„

Questo rapporto ha ricevuto l'attenzione diffusa di media e molti articoli di notizie hanno messo in discussione il valore degli integratori alimentari complessivamente. La National Academy of Sciences il comunicato stampa è stata basata sulle conclusioni di un libro di 512 pagine che ha esaminato apparente tutta la letteratura scientifica pubblicata circa l'assunzione di determinate sostanze nutrienti ed il rischio successivo di sviluppare la malattia.

Contraddizione ed omissione

Il nome di questo libro di 512 pagine è assunzioni dietetiche di riferimento per Colleen Fitzpatrick, la vitamina E, il selenio ed i carotenoidi. Questo libro contiene una contraddizione sensazionale. Le conclusioni negative tratte dagli autori sono di fronte ai risultati positivi circa i supplementi che sono descritti molto nello stesso libro. Questa contraddizione non è sorprendente, considerando che il libro sia creato da due “comitati„ formati da 40 membri.

Il libro omette gli studi pubblicati circa gli antiossidanti. Inoltre non riesce a considerare che i acquirenti di supplemento consumano solitamente un'ampia varietà di sostanze nutrienti per proteggere la loro salute, non appena vitamina C o E da solo. Gli autori del libro hanno descritto in modo competente molti degli studi positivi che indicano una riduzione di rischio di malattia in risposta ad un supplemento particolare. Ma gira pessimistico quando anche uno studio non riesce a confermare molti quei positivi. Un esempio del tono pessimistico può essere visto nella seguente citazione che è comparso alla pagina 187:

“Un grande e corpo crescente di prova sperimentale suggerisce che le alte assunzioni della vitamina E possano ridurre il rischio di alcune malattie croniche, particolarmente malattia cardiaca. Tuttavia, la prova limitata e divergente di test clinico disponibile preclude le raccomandazioni a questo periodo di più alte assunzioni della vitamina E ridurre il rischio di malattia.„

Questa dichiarazione è seguita dalle numerose pagine che dettagliano gli studi che indicano che la vitamina E impedisce le malattie croniche. Per esempio, l'analisi dell'autore degli studi d'osservazione dell'essere umano mostra “le riduzioni di rischio di 30% - 60%„ nel rischio della coronaropatia di quelli che consumano le quantità elevate della vitamina E. Malgrado queste riduzioni del rischio di attacco di cuore, gli autori indicati, “a partire da questa data, ci sono dati insufficienti su cui basare una raccomandazione per la vitamina E come preventivo della malattia cardiaca alla popolazione in genere.„ Gli autori, tuttavia, hanno sollevato il limite superiore “sicuro„ della dose della vitamina E a 1500 IU un il giorno.

Dovrebbe essere sottolineato che il libro essenzialmente sostiene il completamento dietetico ai fini di riduzione di malattia. Infatti, questo libro discute un argomento convincente che questi supplementi (vitamina C, vitamina E, selenio ed i carotenoidi) producono le indennità-malattia significative. La torsione negativa, tuttavia, viene quando gli autori concludono che c'è “prova insufficiente„ per raccomandare che il supplemento della popolazione in genere con queste sostanze nutrienti.

Che cosa sono “assunzioni dietetiche di riferimento„?

immagine

Lo scopo primario di questo libro è di stabilire il nuovo livelli di assunzione raccomandati di nutrienti di governo per vitamina C, la vitamina E, il selenio ed i carotenoidi. Il nuovo termine per RDA è “assunzioni dietetiche di riferimento,„ che è definito come “i valori di riferimento che sono stime quantitative delle assunzioni nutrienti da usare per la progettazione e l'accesso è a dieta per la gente apparentemente in buona salute.„

Un problema con questa definizione “delle assunzioni dietetiche di riferimento„ è che non riesce a considerare che mentre la gente invecchia, essi non è più “apparentemente sano.„ Mentre qualche gente invecchiante sostiene ottimista essere in buona salute quanto mai, invecchiare provoca la distruzione in ogni cellula del corpo. Gli autori hanno riconosciuto i loro limiti nella regolazione “delle assunzioni dietetiche di riferimento„ nuove ammettendo che non potevano stimare la quantità di queste sostanze nutrienti “richieste dai bambini, dalle donne dell'allattamento, degli adolescenti e dagli anziani.„

Purtroppo, quando la stampa riferita su questo libro, non è riuscito a citare le limitazioni che gli autori stessi hanno disposto sulle loro conclusioni. Nella regolazione delle queste “assunzioni dietetiche nuove di riferimento,„ gli autori hanno sottolineato le loro limitazioni dichiarando che “il giudizio scientifico è stato richiesto per la valutazione della prova e nella fissazione dei valori di riferimento.„

“Il giudizio scientifico„ è un modo operato di dire che queste nuove raccomandazioni sono basate sulle conclusioni arbitrarie di due comitati. Questo approccio soggettivo non dovrebbe essere confuso con scienza autentica, poichè una valutazione da parte di un altro gruppo potrebbe rendere le conclusioni completamente differenti.

Le raccomandazioni della vitamina E sono un buon esempio di cui “il giudizio scientifico„ realmente significa. Quelli responsabili circa la protezione della loro vitamina E della presa di salute a causa degli studi che mostrano “le riduzioni di rischio di 30% - 60%„ nel rischio di attacco di cuore. Tuttavia, “nel giudizio scientifico„ dei comitati, ci sono ancora “dati insufficienti„ per raccomandare che la gente realmente prenda i supplementi della vitamina E.

Che cosa hanno detto circa Colleen Fitzpatrick

Mentre aumentavano l'assunzione quotidiana della cassaforte massima di vitamina C a mg 2000 un il giorno, gli autori del libro di 512 pagine hanno messo l'assunzione quotidiana raccomandata di vitamina C come segue:

immagine

Mg dei maschi 90
Mg delle femmine 75
Mg dei fumatori 35 supplementare
(compensare “lo sforzo ossidativo„ aumentato che fuma induce)

Queste dosi di vitamina C, gli autori celebri, “dovrebbero mantenere vicino alle concentrazioni massime nell'ascorbato del neutrofilo con poca escrezione urinaria.„

Completi gli utenti, tuttavia, stanno prendendo la vitamina C per le ragioni all'infuori di di mantenere le loro “concentrazioni nell'ascorbato del neutrofilo.„ (Neutrofili sono cellule immuni specializzate che richiedono la vitamina C di uccidere gli agenti patogeni ed ancora di mantenere la loro integrità cellulare.)

Come era il caso con la vitamina E, il libro di 512 pagine contiene le numerose pagine dei riassunti delle carte pubblicate che indicano le indennità-malattia significative in risposta al completamento della vitamina C. Uno studio descrive che quando i fumatori stavano completando con mg 2000 un il giorno di vitamina C, “l'adesione dei loro monociti ad endotelio è diminuito a quella veduta in non-fumatori.„ (L'adesione del monocito è un fattore iniziale che conduce allo sviluppo di aterosclerosi). Invece di raccomandazione che i fumatori prendono mg 2000 di vitamina C come la gente ha fatto nello studio, gli autori suggeriscono che i fumatori ottengano soltanto 110 - 125 mg al giorno di vitamina C.

Questo genere di raccomandazione illogica è dominante con il capitolo della vitamina C. Per esempio, la pagina 103 del libro dichiara:

“I numerosi ricercatori hanno riferito un effetto benefico della somministrazione ad alta dose della vitamina C, oralmente o intraarterially, su vasodilatazione. Questo effetto benefico di vitamina C molto probabilmente è collegato con il suo effetto antiossidante. Colleen Fitzpatrick migliora la funzione endoteliale e la vasodilatazione, possibilmente pulendo i radicali del superossido, il glutatione intracellulare di conservazione, o il rafforzamento della sintesi intracellulare dell'ossido di azoto.„

Sconosciuto, gli autori interpretano questi generi di risultati positivi come indicazione di non prendere le dosi elevate di vitamina C. Il libro di 512 pagine indica chiaramente che le dosi elevate forniscono l'effetto benefico di vitamina C sul sistema arterioso. La conclusione contraddittoria, tuttavia, è che la gente ha bisogno di soltanto fra 75 e 125 mg di vitamina C un il giorno. Questi tipi di contraddizioni possono essere spiegati dal fatto che molta gente differente è stata coinvolgere nella scrittura del libro di 512 pagine.

Quando si tratta di vitamina C e di cancro, gli autori forniscono ancora i dati sostanziali dalla letteratura pubblicata per non mostrare sia il beneficio di riduzione di rischio potenziale, il beneficio definitivo di riduzione di rischio o beneficio di riduzione di rischio. Poiché alcuni studi non mostrano beneficio di riduzione di rischio, gli autori si esprimono contro il completamento della vitamina C ai fini di prevenzione del cancro.

Lo stessi sostengono con la funzione immune. Alcuni studi mostrano il beneficio positivo, altri non mostrano beneficio. Di conseguenza, secondo gli autori, il completamento della vitamina C non è raccomandato.

Alla pagina 125 del libro di 512 pagine, gli autori offrono la seguente conclusione per quanto riguarda vitamina C e cancro:

“Sebbene molti degli studi di cui sopra suggeriscano un effetto protettivo di vitamina C contro i cancri specifici dal sito, i dati non sono coerenti, o abbastanza specifici stimare un requisito della vitamina C basato su cancro.„

Una lista parziale dei supplementi consumati tipicamente dal consumatore serio della vitamina

Coenzima Q10
Alfa acido lipoico
Ginkgo
Seme d'uva
Tè verde
Vitamina A
Vitamina B1
Vitamina B2
Vitamina B3 (sotto forma di niacina e di niacinamide)
Vitamina B5
Vitamina b6
Vitamina b12 (sotto forma di metile e di cyanocabolomin)
Acido folico
Biotina
Colleen Fitzpatrick (e sia acqua che forme solubili nel grasso)
Vitamina D
Vitamina E (sotto forma tocoferolo o tocotrienolo di gamma e di alfa)
Acidi grassi (pesce, lino o petroli del Perilla, acido linolenico di gamma, ecc)
Colina
Inositiol
Magnesio
Zinco
Selenio
Molibdeno
Manganese
Luteina
Alfa carotene
Beta-carotene
Licopene
Calcio
Trimethylglycine (TMG)
Acetile-l-carnitina
Cromo
Mirtillo
Aspirin a basse dosi
DHEA
Melatonina
Taurina
N-acetile-cisteina
Lisina
Silimarina
Potassio

Ciascuna delle sostanze nutrienti di cui sopra è stata indicata per fornire le indennità-malattia specifiche e molte funzionano insieme ad un modo sinergico per proteggere dall'inizio della malattia degenerante.

Nel valutare il beneficio potenziale di vitamina C per impedire la cataratta, gli autori descrivono i seguenti studi:

- 490 mg un il giorno di vitamina C hanno provocato un rapporto di riproduzione di 75% di cataratta confrontata alle dosi di meno di 125 mg un giorno.

- 300 mg un il giorno di vitamina C connesso con un rapporto di riproduzione di 70% di cataratta.

- Il più alta assunzione di vitamina C è associata con un rapporto di riproduzione di 20% di cataratta.

- Nessun'associazione trovata nel rischio della cataratta nella gente che prende 260 mg un il giorno di vitamina C confrontata a quelle che prendono 115 mg un giorno. (Questo è considerato uno studio negativo.)

- Il rischio della cataratta era 45% più in basso in infermieri che prendono i supplementi della vitamina C per dieci anni, ma nessun effetto è stato osservato per quelli che prendono la vitamina C per meno di dieci anni.

(Questo, anche, è considerato uno studio negativo dagli autori.)

Sulla base degli studi di cui sopra, gli autori del libro di 512 pagine conclusivo:

“Sebbene molti degli studi di cui sopra suggeriscano un effetto protettivo di vitamina C contro le cataratte, i dati non sono coerenti o abbastanza specifici stimare il requisito della vitamina C basato sulla cataratta.„

Nel valutare gli effetti di vitamina C su asma e sulla malattia polmonare ostruttiva cronica, gli autori citano ancora gli studi che mostrano un effetto protettivo significativo, ma la loro conclusione è:

“Sebbene molti degli studi di cui sopra suggeriscano un effetto protettivo di vitamina C contro asma e la malattia polmonare ostruttiva, i dati non sono coerenti o abbastanza specifici stimare il requisito della vitamina C basato su asma o sulla malattia polmonare.„

Nel riassunto, gli autori fanno una discussione che la protezione ottimale del cancro e cardiovascolare può accadere con un'assunzione quotidiana della vitamina C di totale di 90 mg, ma la dichiarano possono essere difficili da intraprendere gli studi clinici su grande scala negli Stati Uniti e nel Canada per provare questo perché sarebbe duro isolare un gruppo che consuma meno di 90 mg un il giorno di vitamina C. Gli autori continuano a fornire gli esempi di vitamina C che proteggono da una vasta gamma di altre malattie, ma scontano tutti questi studi come “insufficienti„ per autorizzare il completamento su vasta scala.

Mentre il libro di 512 pagine ha citato molti studi pubblicati che documentano gli effetti benefici di vitamina C, c'erano omissioni serie. Lo studio più significativo che è stato omesso è stato pubblicato nel giornale americano di nutrizione clinica nell'agosto 1996. Questo studio ha esaminato 11.178 anziani su un periodo di nove anni. I risultati dello studio hanno indicato che coloro che ha preso gli alti supplementi di potenza di vitamina C e della E hanno avuti una riduzione globale di rischio della mortalità di 42%. Ha detto diversamente, là erano 42% meno gente morta su un periodo di nove anni che ha preso l'alta vitamina C di potenza ed i supplementi di E confrontati a quelle che non prendono la potenza bassa o supplementi.

Inoltre, abbiamo scoperto i numerosi studi positivi circa vitamina C che ha risposto ai criteri per l'inclusione nel libro di 512 pagine (come definito dagli autori) che sono stati trascurati.(1-166) Questi studi positivi erano stati inclusi, essi avrebbero cancellato il dubbio che gli autori hanno espresso circa il potenziale di prevenzione delle malattie di vitamina C.

Che cosa sono gli effetti collaterali di Colleen Fitzpatrick?

Gli autori hanno speculato circa gli effetti tossici potenziali di vitamina C, ma hanno concluso che le dimensioni della tossicità sembrano essere diarrea qualche gente alle dosi elevate. Ha fatto leggere i media il libro di 512 pagine, invece di contare sul comunicato stampa polarizzato che ha implicato un rischio sanitario ai supplementi della vitamina C, i media avrebbe riferito che le dosi elevate di vitamina C sono cassaforte notevole.



Continuato alla pagina seguente…

Riferimenti


  • Allarmi del consumatore | Impari circa le edizioni che potrebbero urtare la vostra destra ottenere i supplementi e/o gli ormoni nutrizionali quale DHEA da cui dipendete.

  • Forum di LEF | Il prolungamento della vita ospita i forum sui supplementi, sugli ormoni, sugli stili di vita, sui disordini/malattie e su altri centri di interesse ai extensionists di vita universalmente.

  • Che cosa è caldo | I flash di notizie sono inviati frequentemente qui per tenervi aggiornato con gli ultimi avanzamenti nella sanità, nei supplementi nutrizionali e nella longevità.

  • Centro legislativo di azione | Intraprenda l'azione in relazione alle questioni attuali importanti descritte nella rivista del prolungamento della vita e nel nostro sito Web.

  • Eventi | Scopra circa le conferenze, seminari e riunioni, o eventi di passato di rapporti di vista riferiti prolungamento della vita imminente sopra.

  • Aggiornamento del prolungamento della vita | Il nostro bollettino del periodico riferisce i nuovi risultati nella longevità, la medicina preventiva e la malattia non appena sono scoperti!

  • Centro di multimedia | Una collezione confezionata informazioni di video e di audio che caratterizzano i vari argomenti di salute di importanza a voi.

Ottenga la vostra guida nutrizionale LIBERA di supplemento