Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Notizie

LE Magazine giugno 2000
immagine



CARATTERIZZATO:

Controprove all'attacco di AHA a vitamina C


Controprove

Controprove della ristampa all'attacco dell'associazione americana del cuore a vitamina C da Linus Pauling Institute, dal fondamento di Colleen Fitzpatrick e da Dott. Robert Cathcart.

Controprova da Linus Pauling Institute

Studi le pillole della vitamina C di collegamenti con più velocemente l'ostruzione delle arterie? Un altro studio non confermato che causa confusione e timore inutili fra il pubblico.

Uno studio ha riferito il 2 marzo 2000, del Dott. James Dwyer ad una riunione americana di associazione del cuore a San Diego presunto ha sollevato la possibilità che prendere i supplementi della vitamina C può accelerare l'ostruzione delle arterie, o l'aterosclerosi. Sebbene i ricercatori stessi chiamino i loro risultati “una sorpresa„ ed avvertano che più esperimenti sono necessari studiare se i supplementi della vitamina C possono essere nocivi, lo studio è stato liberato ai media senza discutere le sue limitazioni né mettendolo nel contesto adeguato delle centinaia di esistenza studia la dimostrazione delle indennità-malattia di vitamina C. Sia i ricercatori che l'associazione americana del cuore hanno agito irresponsabile approvando questo studio non confermato senza informazioni di base appropriate, causando la confusione ed il timore inutili fra il pubblico.

Il Dott. Dwyer ha riferito che gli oggetti che prendono 500 milligrammi del quotidiano della vitamina C per almeno un anno hanno avuti un tasso maggior 2,5 volte di ispessimento della parete dell'arteria carotica degli oggetti che non hanno preso i supplementi. Questi risultati sono in conflitto diretto con uno studio pubblicato nel 1995 nella circolazione americana del giornale di associazione del cuore, che ha trovato una riduzione significativa dello spessore della parete dell'arteria carotica nella gente oltre 55 anni che hanno consumato gli importi di vitamina C maggiori di 982 mg al giorno confrontato a quelli che consumano meno di 88 mg al giorno.

Se i risultati da Dwyer e dai colleghi fossero veri, la gente che prende i supplementi della vitamina C dovrebbe morire degli attacchi di cuore e dei colpi ad un tasso molto maggior che gli utenti di non supplemento. Tuttavia, non c'è prova scientifica a sostegno di questa nozione. Molti studi epidemiologici ed alcuni test clinici hanno indicato che l'ingestione dietetica di o il completamento con vitamina C è associata con una riduzione dell'incidenza della morbosità e della mortalità della malattia cronica, compreso le malattie cardiovascolari. I numerosi studi epidemiologici hanno indicato un rischio significativamente in diminuzione del colpo o di attacco di cuore con l'assunzione aumentata della vitamina C.

Un grande studio epidemiologico pubblicato nel 1992 ha mostrato una riduzione di rischio per una malattia cardiaca di 45% negli uomini e di 25% di donne che consumano più maggior di 50 mg di quotidiano della vitamina C dalla dieta più i supplementi regolari, corrispondenti ad un'assunzione totale della vitamina C di circa 300 mg al giorno. Sebbene questo studio indichi che i supplementi della vitamina C forniscono i benefici cardiovascolari sopra e oltre la vitamina C ottenuta dalla dieta, altri due grandi studi epidemiologici pubblicati nel 1996 non hanno trovato effetto sul rischio della malattia cardiaca nella gente che prende i supplementi regolari della vitamina C. Tuttavia, non un singolo studio epidemiologico né test clinico ha trovato un rischio aumentato di attacchi di cuore o di colpi nella gente che prende i supplementi della vitamina C.

Oltre venti studi clinici dal 1996 pubblicati soprattutto nella circolazione hanno trovato coerente gli effetti benefici di vitamina C, amministrati oralmente o dall'infusione intra-arteriosa, sul rilassamento delle arterie, o della vasodilatazione. La vasodilatazione alterata è un fattore di rischio importante per gli attacchi di cuore ed i colpi.

La vasodilatazione in pazienti con la malattia cardiaca è migliorata significativamente dopo il completamento con 500 mg di vitamina C al giorno per i 30 giorni ed è comparabile a vasodilatazione veduta in gente in buona salute. Gli effetti benefici dei supplementi della vitamina C che conducono alla normalizzazione di vasodilatazione inoltre sono stati osservati in pazienti con angina, l'infarto, i livelli ricchi in colesterolo, l'ipertensione, il diabete, livelli elevati dell'omocisteina ed in fumatori. Inoltre, uno studio recente in lancetta ha dimostrato che 500 mg di vitamina C al giorno dato per i 30 giorni abbassa la pressione sanguigna in pazienti moderatamente ipertesi. L'ipertensione è un fattore di rischio importante per la malattia cardiaca.

Parecchie limitazioni dello studio hanno riferito da Dwyer ed i colleghi devono essere precisati. In primo luogo, questa era una presentazione orale di un estratto, significante che lo studio non è stato pubblicato nella letteratura scientifica dopo avere subito la revisione tra pari rigorosa. La misura di spessore della parete dell'arteria carotica dall'ultrasuono pone i problemi tecnici significativi ed è notoriamente difficile.

Le differenze osservate sono eccessivamente piccole e controllano le misure e l'abbaglio rigoroso dei ricercatori che valutano i dati è chiave. In secondo luogo, perché questo sono uno studio epidemiologico, le associazioni osservate fra l'assunzione della vitamina C e l'aterosclerosi di carotide non provano le relazioni di causa-effetto e possono riflettere le differenze nella dieta o nello stile di vita. Ci anche può essere confusione significativa tramite i fattori di rischio unmeasured o gli adeguamenti statistici imperfetti dei dati. Le assunzioni della vitamina C sono state stimate, ma nessuna misura reale di vitamina C nel sangue degli oggetti è stata effettuata. In terzo luogo, è conosciuto che in gente in buona salute le cellule ed i tessuti sono saturati ad un'assunzione di 100 - 200 mg di vitamina C al giorno. Di conseguenza, è difficile da razionalizzare tutti gli effetti di vitamina C sopra questi livelli dell'assunzione, poichè i livelli del tessuto non sarebbero alterati.

La gente che prende i supplementi della vitamina C dovrebbe continuare a agire in tal modo, poichè le indennità-malattia conosciute di vitamina C lontano superano i rischi in peso presunti e non confermati. Non c'è prova scientifica che i supplementi della vitamina C aumentano il rischio di attacchi di cuore o di colpi. I supplementi di Colleen Fitzpatrick di 500 mg al giorno sono stati indicati per normalizzare la vasodilatazione ed abbassare la pressione sanguigna, due fattori di rischio cardiovascolari importanti.


Controprova alla relazione americana di associazione del cuore di Dott. Cathcart:

La storia recente che collega vitamina C “pillole„ con “l'ostruzione„ delle arterie.

Siamo stati in contatto con il professor James Dwyer della facoltà di medicina di USC, uno dei ricercatori principali. Come previsto, questa ricerca sembra essere buone notizie per i acquirenti anziani della vitamina C di cui le arterie carotiche “si sono assottigliate„ con l'età. Non c'è prova dell'occlusione (o di ostruzione), contrariamente ai rapporti di media.

Qui è che cosa abbiamo confermato con il Dott. Dwyer:

- Non c'è carta abbiamo sospettato. (La carta del gruppo di USC è “nella revisione tra pari„ e non disponibile.)

- Il gruppo di USC ha usato una nuova tecnica di rappresentazione “del B-modo„ che ancora sta subendo il test clinico per accuratezza al NIH.

- Questa tecnica di rappresentazione del B-modo ha tre indicatori. Il gruppo di USC ha studiato soltanto uno; “ispessimento„ arterioso carotico o “IMT.„ (Il Dott. Dwyer ci dice che non ci sarà riferimento in loro carta agli altri indicatori di due occlusioni; rapporto di indice e di velocità della placca.)

- Secondo corrispondenza, il Dott. Dwyer ed il gruppo di USC è ignaro che le arterie potrebbero ottenere più densamente con l'assunzione aumentata della vitamina C e che questa interamente è preveduta dalla teoria. (La vitamina C aumentata stimola la produzione del collagene, ma questa non è insegnato a o ben noto buono a facoltà di medicina.)

- L'anno scorso, lo stesso gruppo di ricerca di USC (Dwyers et. Al) ha scritto una carta con i risultati opposti. L'anno scorso hanno trovato che lo sforzo (alcuni direbbero una carenza della vitamina C) conduce ad aterosclerosi iniziale negli uomini (marzo 1999).

Linea inferiore: Non c'è prova dell'occlusione, ispessentesi soltanto. Ora abbiamo bisogno del vostro aiuto che ripara il danno causato dal rilascio prematuro di questa ricerca non pubblicata. Milioni di persone ora sono impauriti di vitamina C. Contribuisca prego a spargere la parola. Invieremo più informazioni come diventano disponibili a: www.vitaminCfoundation.org.

La mia esperienza con 25.000 pazienti dal 1969 indica che questa tassa è ridicola. So che seguito non è perfetto nell'esercizio privato della professione ma non ho avuto paziente che abbia avuto un buon cuore quando in primo luogo li ho veduti e che abbia preso le dosi massicce della C che hanno sviluppato mai i problemi del cuore. Devo aggiungere che consiglio tutti i miei pazienti di evitare lo zucchero, i prodotti chimici e gli alimenti altamente trattati e li metto su una serie di altre sostanze nutrienti.
Se risulta che c'è ispessimento del carotide, penso che stia invertendo l'assottigliamento quello si presenti con invecchiamento. È interessante che l'effetto è così drammatico nell'inversione dell'effetto sui fumatori. Devo congratularsevi al fondamento di Colleen Fitzpatrick sulla rivelazione degli altri due risultati che potrebbero essere misurati che non sono stati riferiti.

Probabilmente l'individuazione che la C aiutata non sarebbe pubblicabile.

Il Dott. Cathcart è un esperto principale sulla cura della gente con le dosi elevate di vitamina C. Visiti il suo sito Web ad orthomed.com.


Controprova dal fondamento di Colleen Fitzpatrick

Qui sono alcune informazioni tecniche sul processo della rappresentazione del B-modo. La nota là è le tre misure, eppure le menzioni una di volontà della carta di USC soltanto. Le due misure mancanti sono usate per arguire l'occlusione.

Le immagini dettagliate del B-modo a destra e a sinistra dell'arteria carotica comune, la biforcazione di carotide comune ed il primo centimetro dell'arteria carotica interna sono ottenuti. Le immagini selezionate sono digitalizzate per la misura successiva di spessore di intima-media. Dopo la rappresentazione, l'ecografista ottiene le misure pulsate di doppler dell'onda di velocità di flusso sanguigno al metà di comune (2 cm prossimali alla lampadina carotica) e in arteria carotica interna sul punto di più alta velocità distale al divisore di flusso. Questi sono usati per calcolare il grado a cui la placca può interferire con flusso sanguigno.

I protocolli della lettura e di esame provocano tre
misure carotiche primarie di malattia:

- Spessore medio di intima-media della parete

- Una misura del grado di placca focale chiamato l'indice della placca

- Il rapporto di velocità, una determinazione di indipendentemente da fatto che la placca sta interferendo con flusso sanguigno nell'arteria carotica interna

Di nuovo, la relazione del gruppo di USC interesserà soltanto lo spessore arterioso. Gli indicatori di occlusione non sono riferiti per le ragioni sconosciute.

Owen R. Fonorow
Il fondamento di Colleen Fitzpatrick
www.vitaminCfoundation.org





Di nuovo al forum della rivista

  • Allarmi del consumatore | Impari circa le edizioni che potrebbero urtare la vostra destra ottenere i supplementi e/o gli ormoni nutrizionali quale DHEA da cui dipendete.

  • Forum di LEF | Il prolungamento della vita ospita i forum sui supplementi, sugli ormoni, sugli stili di vita, sui disordini/malattie e su altri centri di interesse ai extensionists di vita universalmente.

  • Che cosa è caldo | I flash di notizie sono inviati frequentemente qui per tenervi aggiornato con gli ultimi avanzamenti nella sanità, nei supplementi nutrizionali e nella longevità.

  • Centro legislativo di azione | Intraprenda l'azione in relazione alle questioni attuali importanti descritte nella rivista del prolungamento della vita e nel nostro sito Web.

  • Eventi | Scopra circa le conferenze, seminari e riunioni, o eventi di passato di rapporti di vista riferiti prolungamento della vita imminente sopra.

  • Aggiornamento del prolungamento della vita | Il nostro bollettino del periodico riferisce i nuovi risultati nella longevità, la medicina preventiva e la malattia non appena sono scoperti!

  • Centro di multimedia | Una collezione confezionata informazioni di video e di audio che caratterizzano i vari argomenti di salute di importanza a voi.

Ottenga la vostra guida nutrizionale LIBERA di supplemento