Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine aprile 2000

immagine

Attenzione di paga

Come la migliore comprensione di A di ADHD conduce ai nuovi approcci nel trattamento del disordine

da Carmia Borek, Ph.D.

J. è un ragazzo di nove anni agitato che prova ad evitare la scuola. Quando nella classe si contorce nel suo sedile, interrompe i suoi compagni di classe, sta su inatteso e grida fuori risposte che nella maggior parte dei casi sono sbagliate. Il J. può iniziare le assegnazioni di scuola ma raramente le finisce. Per lo più vaga intorno all'aula che non conosce che cosa fare. Spesso non è selezionato per giocar a baseballe e non prova a rovinare il gioco. Imprevedibile nei suoi movimenti, J. fa improvvisamente le cose ingiuriose. Il suo atto più recente era di oscillare dal dispositivo della luce fluorescente sopra la lavagna, rampicante là fra le classi. Era ancora là quando la classe ha cominciato, causando un tumulto poichè non potrebbe scendere.

Ma i genitori del j. hanno notato il comportamento sconosciuto lungamente sono minerale metallifero quello. All'età di tre, il J. ha avuto bisogno di poco sonno. Si alzerebbe a quattro in punto di mattina, prima di chiunque, si precipita di sotto e “demolisca tutto.„ A volte è riuscito a sbullonare l'entrata principale ed a imbattersi nella strada affollata, spaventante i suoi genitori impotenti. Il J. ha aborrito i giocattoli ed i giochi che la concentrazione necessaria, non ha avuta interesse in TV, era impopolare presso altri bambini e spesso ha rubato dalla casa e da altri bambini.

J. fa chiamare uno stato clinico deficit di attenzione/disordine dell'iperattività (ADHD). Il medico d'esame ha descritto la sua curva dell'attenzione come “inesistente.„ Il trattamento successivo con le droghe ha migliorato alcuni dei sintomi comunque non tutti. Tuttavia, al sollievo dei suoi genitori ed insegnanti, il J. era meno impulsivo, meno agitato, più attento e più obbediente.

Che cosa è ADHD?

È stimato che 2% - 20% degli scolari americani soffrano dal deficit di attenzione/dal disordine dell'iperattività (ADHD), il più comune dei disturbi psichiatrici di infanzia. La sindrome è caratterizzata dagli schemi distinti di comportamento disgregativo. I sintomi principali di ADHD comprendono l'attenzione e concentrazione riduttrice, una breve curva dell'attenzione, distractibility facile, comportamento impulsivo ed eccessiva attività età-inadeguata (iperattività). I bambini con disordine dell'iperattività di deficit di attenzione sono duri da dirigere. Sono disgregativi a casa ed alla scuola, hanno difficoltà nella lettura e nella scrittura e spesso vengono a mancare nei loro studi.

I bambini normalmente attivi mostrano generalmente il comportamento impulsivo ed aggressivo di tanto in tanto. Possono anche avere una breve curva dell'attenzione nella classe a causa di un insegnante noioso. A causa di questo, la diagnosi di un bambino come avendo ADHD è specifica e ben definita. Quando il sospetto sorge che un bambino può avere AGGIUNGERE (il disturbo da deficit di attenzione) o ADHD la diagnosi clinica corretta dipende dai sintomi osservati che rispondono a determinati criteri diagnostici. Cioè il disordine deve essere presente per almeno sei mesi, disfunzione di causa nell'apprendimento o nel comportamento sociale, o entrambe e si presenta prima dell'età di sette. I sintomi devono essere veduti nelle due regolazioni separate, per esempio, in scuola e nella casa. Un bambino che ha soltanto sintomi di disattenzione, o mostra soltanto l'iperattività e il impulsivity ma non la disattenzione, può essere diagnosticata come avendo ADHD. I sintomi si presentano insieme in altrettanto come 10% dei ragazzi e 5% delle ragazze. Il disordine diminuisce con l'età, sebbene fino a 65% dei bambini iperattivi ancora abbiano i sintomi come adulti. Le teorie sull'origine del disordine lo hanno suggerito per essere uno stato geneticamente basato. Tuttavia, nessun fattore attualmente è creduto per essere la causa del disordine e molti ambientali fattore-compreso dieta-possono contribuire a.

Epidemiologia

Il deficit di attenzione/disordine iperattivo è stato conosciuto per molti anni in nomi vari come riportato nella letteratura medica. All'inizio del Novecento, i bambini impulsivi, disinibiti ed iperattivi sono stati raggruppati nell'ambito dell'etichetta “sindrome iperattiva.„ Negli anni 60, i bambini con coordinazione difficile e le difficoltà di apprendimento sono stati definiti come avendo “lesione cerebrale minima.„

Comunque negli Stati Uniti che l'incidenza di ADHD varia da 2% a 20%, un numero conservatore sono circa 3% - 5% per i bambini della scuola elementare dell'età di pre-pubertà. In Gran Bretagna l'incidenza è più bassa, meno di 1%. I ragazzi hanno una maggior incidenza di ADHD che le ragazze, il rapporto che proviene dal 3:1 a fino a 5: 1. Il disordine è più comune nei ragazzi del primogenito. Sebbene l'inizio ADHD si presenti intorno all'età di tre, il bambino è diagnosticato solitamente soltanto quando entra nella scuola elementare. A quel tempo, la situazione d'apprendimento richiede la concentrazione, la curva dell'attenzione e la presentazione ad un ambiente strutturato in cui un bambino deve sedersi in un sedile assegnato per i lungi periodi ed ascoltare. Essendo a scuola verifica le abilità di apprendimento del bambino come pure le interazioni del sociale con i compagni di classe.

Cause possibili

Le cause reali del deficit di attenzione/del disordine dell'iperattività sono non note, sebbene vari siano stati suggeriti. La maggior parte dei bambini con ADHD non mostrano alcun danno strutturale ovvio nel cervello, ma una serie di fattori sono pensati per contribuire al disordine. Questi comprendono i fattori e l'esposizione ereditaria alle sostanze tossiche ed il danno meccanico al sistema nervoso, prima della nascita o presto dopo.

Fattori genetici

La prova per una base ereditaria per ADHD comprende l'individuazione che c'è un'più alta incidenza del disordine in gemelli che si sono sviluppati da un uovo che in gemelli che si sono sviluppati da due uova. Inoltre, i fratelli o le sorelle dei bambini iperattivi hanno circa due volte il rischio di avere il disordine come fanno altri bambini. I genitori biologici dei bambini con il disordine hanno un'più alta incidenza di ADHD dei genitori adottivi dei bambini di ADHD. I genitori dei bambini di ADHD sono spesso iperattivi, non sociale e possono avere più alti tassi di disordini di alcool-uso una volta confrontati ai genitori nella popolazione in genere.

Lesione cerebrale

Lungamente è stato teorizzato che alcuni bambini con ADHD hanno ricevuto prima o poi la lesione minima e sottile al cervello durante il loro periodo della pre-nascita o fetale. Il trauma cranico sottile nel bambino di sviluppo può anche accadere durante la gravidanza dovuto circolazione materna difficile e un rifornimento di ossigeno riduttore, o dalle sostanze tossiche prodotte nel metabolismo o dalle fonti esterne. Gli studi sugli animali indicano che lo sforzo materno durante la gravidanza colpisce il comportamento in prole. Gli stessi effetti possono accadere in esseri umani. Gli studi psichiatrici indicano che le madri con i livelli elevati di ansia sono probabili dare alla luce ai bambini che sono iperattivi.

Il trauma cranico può anche accadere dopo la nascita, nell'infanzia, dovuto le infezioni, l'infiammazione ed il trauma fisico. Tutti questi fattori possono causare i cambiamenti minimi e sottili nel cervello che nemmeno sono veduti clinicamente ma sono responsabili dello sviluppo dei disordini di apprendimento e di ADHD.

Gli sforzi per scoprire i cambiamenti strutturali o funzionali nel cervello dei pazienti di ADHD hanno dato i risultati misti. Le ricerche della testa tramite tomografia computerizzata (ricerche di CT) non mostrano risultati coerenti di danno ovvio.

Gli studi facendo uso di un'altra tecnica di rappresentazione, tomografia a emissione di positroni (scansioni PET), hanno trovato il flusso sanguigno in diminuzione e un grado più basso di metabolismo nel lobo frontale del cervello, l'area che controlla l'attenzione, il giudizio di attività, ed il movimento dell'apprendimento e sociali. È suggerito che i cambiamenti veduti nel lobo frontale dalla scansione PET possano essere collegati con i sintomi osservati in ADHD. Per esempio, una riduzione dei segnali inviati dal lobo frontale ad attività di controllo provocherebbe l'iperattività veduta nei bambini.

Fattori del Neurochemical

I neurotrasmettitori chimici sono molecole di comunicazione nel cervello. Un neurotrasmettitore è liberato da una cellule nervose ed è preso da un altro. La dopamina è uno dei neurotrasmettitori di cui i bassi livelli sembrano essere collegati a ADHD. Ciò è suggerita dai risultati che farmaci conosciuti per migliorare alcuni dei sintomi dell'aumento di disordine i livelli di dopamina in cellule cerebrali. Attualmente, non uno ma molti neurotrasmettitori probabilmente è compreso nello sviluppo di ADHD.

Fattori sociali

I bambini in orfanotrofi ed altro come le istituzioni sono spesso iperattivi ed hanno curve dell'attenzione difficili. Risultato di queste circostanze da privazione emozionale prolungata. Quando i bambini più non sono morti di fame per affetto, via adozione o l'entrata in una tutela felice, i sintomi scompaiono. In altri casi, le situazioni stressanti della famiglia, il trauma psicologico, una rottura di vita familiare ed altre circostanze producenti ansia contribuiscono all'inizio o alla continuazione di ADHD.

Altri fattori che devono essere considerati sono il temperamento del bambino, i fattori genetici e la necessità conformarsi a determinati modelli di comportamento e della prestazione nella società.

È la dieta una causa?

Per i 20 anni scorsi o più, i genitori di iperattivo e duro dirigono i bambini sono stati bombardati con i reclami che molti degli alimenti comuni noi mangiano o le sostanze aggiunte a loro sono la causa del comportamento iperattivo del loro bambino e nei casi di ADHD, la causa della sindrome. I prodotti alimentari mirati a così includono lo zucchero, dolcificanti artificiali, additivi alimentari, preservativi, bacche e pomodori come pure quelli che possono avviare le reazioni allergiche in bambini quali latte, grano, mais e cioccolato. Poiché una serie di studi non potrebbero trovare un collegamento significativo fra la dieta e ADHD, le organizzazioni di salute non hanno accettato questi reclami. Mentre l'alimento può influenzare il comportamento, le cause fondamentali di ADHD sono multiple in origine.

Approcci nutrizionali

Intervento dieteticoimmagine

Gli interventi dietetici sono approcci che possono aiutare i bambini sicuri. Non sono stati provati come terapia standard e non richiedono la più ricerca per determinare i loro effetti. A causa dell'associazione trovata in alcuni casi fra il cibo alimenti determinati e del comportamento iperattivo, è forse interessante da provare a modificare la dieta di un bambino. L'ultimo si applica particolarmente nei casi dell'apatia ad altre forme di terapia, o se un bambino soffre dagli effetti collaterali degli stimolanti.

Nell'intervento dietetico, un bambino con ADHD può essere dato una dieta di base limitata che non ha additivi alimentari o preservativi, poco o nessuno zucchero e non ha alimenti che siano conosciuti per produrre le reazioni allergiche qualche gente, quale cioccolato. Se una tal dieta riduce l'iperattività e migliora il comportamento, i nuovi prodotti alimentari possono aggiungersi indietro uno alla volta per controllare un alimento che inneschi comportamento negativo ed identificano il colpevole. Un altro modo è di eliminare gli alimenti differenti uno alla volta da una dieta regolare e di vedere se c'è del miglioramento nel comportamento.

Supplementi nutrizionaliimmagine

Alcuni piccoli studi suggeriscono che i bambini di ADHD possano essere carenti in sostanze nutrienti specifiche e che il completamento può migliorare alcuni dei sintomi del disordine e fare diminuire in alcuni casi l'iperattività.

In uno studio riferito dalla Polonia un un gruppo di 116 bambini diagnosticati con ADHD ha mostrato una carenza in magnesio, rame, zinco, calcio e ferro una volta confrontato ai bambini in buona salute. La scarsità in questi minerali, come individuati nelle analisi del sangue e dall'analisi dei capelli, si è presentata più spesso in bambini iperattivi. La carenza di magnesio è stata trovata il più delle volte.

In un secondo studio dallo stesso istituto medico, 50 bambini con ADHD che erano supplementi ricevuti carenti del magnesio del magnesio di 200mg/day per sei mesi rispetto ai bambini di controllo ADHD che erano magnesio carente ma non hanno ricevuto i supplementi. Alla fine di sei mesi i ricercatori hanno trovato un aumento nel contenuto del magnesio di capelli e del siero e una diminuzione significativa nell'iperattività confrontata al gruppo di controllo.

Altri fattori nutrizionali possono anche svolgere un ruolo. Alcuni bambini con ADHD mostrano i sintomi della carenza dell'acido grasso, con i livelli riduttori di acidi grassi n-3 e di acidi grassi n-6. Lo studio 1995, pubblicato nel giornale americano di nutrizione clinica, trovato che 53 bambini con ADHD avevano alterato il metabolismo dell'acido grasso e un livello più basso significativo degli acidi grassi chiave nei lipidi del plasma ed in membrane di globulo rosso. Gli acidi grassi sono componenti importanti delle membrane cellulari compreso le cellule cerebrali. Sebbene non ci sia prova e sia difficile da determinare quando la carenza ha cominciato, può essere che i livelli riduttori di determinati acidi grassi possano essere collegati con lo stato mentale dei pazienti di ADHD. Il completamento degli acidi grassi nella dieta di aiuto dei pazienti di ADHD migliorerebbe i sintomi del disordine? Soltanto gli studi di futuro diranno.

Riconoscimento del ADHD

Il deficit di attenzione/disordine dell'iperattività può avere suo inizio nell'infanzia. Gli infanti con ADHD sono facilmente turbati da rumore, da luce, dalla temperatura e da altri cambiamenti ambientali. A volte l'inverso accade ed i bambini sono insolitamente calmi e zoppicano, dormono gran parte del tempo e si sviluppano molto lentamente nei mesi primissimi. Nel complesso è più comune che gli infanti con ADHD sono attivi nella greppia, dormono poco e gridano molto.

I bambini con ADHD hanno oscillazioni di umore, facilmente sono provocati alla risata o agli strappi e sono irritati ad un grado esplosivo dagli avvenimenti secondari, che spesso li imbarazzano e scoraggiano. Circa 75% dei bambini con aggressione e la sfida di manifestazione di ADHD. Mentre si sviluppano, i bambini di ADHD devono guardare mentre gli altri bambini, ma non essi, si sviluppano da alcuno dell'iperattività e del comportamento impulsivo. L'autostima negativa ed il presente reattivo di ostilità già sono peggiorati dal riconoscimento dei bambini che qualcosa è sbagliato e che un problema.

A scuola, i disordini di comunicazione, la breve curva dell'attenzione ed il distractibility ostacolano la loro capacità di imparare. La frustrazione sopra la loro omissione di imparare, le loro difficoltà nella lettura, nella matematica e nell'espressione per iscritto più ulteriormente approfondisce la perdita nell'autostima e conduce alla depressione.

ADHD è uno stato persistente, non una malattia episodica. Il disordine comincia presto e peggiora con tempo. Alcuni bambini mostrano diminuire dei sintomi mentre raggiungono la pubertà; a volte i sintomi scompaiono. Coloro che non migliora con tempo possono richiedere il trattamento ed avere bisogno di di imparare le strategie per permettere loro di fare il loro lavoro e di ottenere con l'altra gente per il resto della loro vita.

Farmacoterapia di trattamento

Il trattamento corrente consiste di un approccio munito di punte due: farmaco e terapia di comportamento. Le prime droghe della scelta nel trattamento del ADHD sono stimolanti del cervello. Questi includono soprattutto Ritalin (metilfenidato), Dexidrine (dextroamphetamine) e Cylert (permoline). FDA approva Dexidrine in bambini tre anni e più vecchi e Ritalin durante quegli sei anni e più vecchi. I due posteriori sono le droghe più comunemente usate.

Il modo esatto di azione di questi stimolanti è sconosciuto. Sebbene l'idea di usando uno stimolante per curare un bambino iperattivo sembri paradossale, funziona. Gli stimolanti come Ritalin aumentano il livello di neurotrasmettitori della catecolamina quale dopamina stimolando il suo rilascio e bloccando il suo riassorbimento nuovamente dentro la cellula (riassorbimento ferma l'azione della dopamina). In questo modo, lo stimolante permette al neurotrasmettitore di restare più lungamente nell'area di importanza nel cervello in cui è necessario.

Ritalin è stato indicato per essere altamente efficace in più di tre quarti di tutti i bambini con ADHD, ma ha alcuni effetti collaterali: nausea, emicranie, mal di stomaco e capacità riduttrice dormire.

Ritalin è una breve medicina sostituta. L'amministrazione della droga è cronometrata solitamente per produrre gli effetti massimi durante le ore di scuola, di modo che i bambini sotto l'influenza di Ritalin resteranno nell'aula ed assisteranno al loro lavoro della scuola. In uno studio, 75% dei bambini iperattivi ha trattato con Ritalin ha mostrato l'attenzione migliore nell'aula e nei loro risultati della scuola.

I bambini che prendono Ritalin o altri stimolanti sono meno impulsivi e più attenti nell'aula e nelle situazioni sociali. Il farmaco aumenta la capacità del bambino di restare messo a fuoco e riduce il explosiveness, l'iperattività e l'irritabilità. Non c'è prova che il farmaco direttamente migliora i disordini di apprendimento, ma mentre l'attenzione aumenta il farmaco seguente ed altri sintomi migliorano, il bambino impara meglio.

Psicoterapia

Il farmaco dello stimolante da solo è abbastanza raramente di prendere la cura dei molti bisogni terapeutici dei bambini di ADHD. La terapia di comportamento è raccomandata spesso per aiutare un bambino ad aumentare l'autocontrollo e sormontare il comportamento di problema. La terapia di comportamento fornisce un ambiente, una direzione e una struttura complementari che aiutano alle diminuzioni l'ansia di un bambino.

Gli altri affari di approccio con gli adulti di modi reagiscono al comportamento del bambino. Il buon comportamento è ricompensato e risultati difficili di comportamento nelle conseguenze indesiderabili, una perdita di ricompense e tempo fuori.

Notevole

Una pubblicazione recente dal centro per scienza nell'interesse pubblico, nella dieta ADHD e nel comportamento cita gli studi 1995 intrapresi dal programma nazionale di Toxiclogy che ha indicato che Ritalin potrebbe produrre i tumori del fegato in topi. Il rapporto non cita il fatto che Ritalin non ha prodotto i tumori in altri animali o che Ritalin ed altri stimolanti utilizzati nel trattamento di ADHD hanno fatto diminuire l'incidenza dei tumori mammari in ratti, come pubblicato in Toxiclogy nel 1995 e nelle lettere del Cancro nel 1996. Lo studio 1995 riferito negli stati di tossicologia là non è stato alcuni rapporti epidemiologici che mostrano il rischio di cancro aumentato nella gente sul trattamento a lungo termine di Ritalin. Chiaramente, più studi sono necessari.

Riassunto

Tantissimi scolari, ragazzi più spesso delle ragazze, hanno disordine dell'iperattività di deficit di attenzione, anche chiamato ADHD. La sindrome è caratterizzata da comportamento disgregativo ed impulsivo, dalle difficoltà nell'apprendimento e dall'autostima bassa. La causa di ADHD è sconosciuta, sebbene i fattori genetici e le influenze ambientali siano pensati per svolgere un ruolo nel disordine. Mentre alcuni ricercatori suggeriscono che determinati alimenti quali cioccolato e latte o gli additivi alimentari siano la causa di ADHD o influenzano l'iperattività, altri non trovano un tal collegamento. I risultati sono stati contradditori e non c'è accordo sull'edizione. I grandi studi definitivi sono necessari fornire la prova supplementare.

Il trattamento è essenziale per ridurre i sintomi dell'iperattività e dell'impulsività e per migliorare la prestazione e l'autostima della scuola in bambini con ADHD. L'uso dei farmaci dello stimolante come Ritalin è continuato solitamente finchè fornisce al beneficio gli effetti contrari minimi. L'intervento dietetico via l'eliminazione di determinati alimenti può aiutare in alcuni casi. La terapia comportamentistica fornita con altri trattamenti è utile. Infatti, alcuni studi suggeriscono che l'intera famiglia possa trarre giovamento da psicoterapia al fine della venuta ai termini con il disordine e quindi aiuti il bambino per migliorare e intendersi con a casa e le funzioni della scuola.

Riferimenti

Breakey J. Il ruolo della dieta e del comportamento nell'infanzia (1997). Salute dei bambini 33 di J. Paediatr: 190-4.

CS di Cyr m. Brown. Raccomandazioni correnti di terapia farmacologica del trattamento dei disordini di iperattività di deficit di attenzione (1998). Droghe 56: 215-23.

RB di Kanarek. Lo zucchero o l'aspartame causa l'iperattività in bambini? (1994). Rev. 52 del dado: 173-5.

Koplewiicz HS. È nessuno errore: Nuova speranza per i bambini difficili ed i loro genitori. NY Times Books, 1996.

“Dieta ADHD e comportamento„ (1999), “una guida dei genitori per essere a dieta ADHD e comportamento,„ centro per scienza nell'interesse pubblico.

Sindrome di iperattività di deficit di attenzione di Wolraich M. (1998). Prof. Care Mother Child 8: 35-7.



Di nuovo al forum della rivista