Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine marzo 2000


immagine



Potere antiossidante
I mirtilli ed i mirtilli rallentano l'invecchiamento del cervello e proteggono la visione
Ricerca costituita un fondo per dal fondamento del prolungamento della vita da Ivy Greenwell

Quando si tratta di potere antiossidante, secondo una misura chiamata ORAC (capacità radicale di capacità di assorbimento dell'ossigeno), i mirtilli sono alla cima del grafico-avanti di usda delle more, dell'aglio, del cavolo e delle fragole e lontano davanti ai broccoli ed agli spinaci. Non solo quello, ma essi ha un sapore deliziosi. Qui, la natura è stata gentile a noi: un alimento favorito è stato trovato per essere una centrale elettrica degli antiossidanti. Parli di un alimento antinvecchiamento di miracolo che è realmente un ossequio!

Ora, con tutti i mezzi continui mangiare gli spinaci e cavolo-queste verdure per contenere i carotenoidi potenti, luteina e zeaxantina come pure le acido-sostanze nutrienti antiossidanti e lipoiche contenenti zolfo che contribuiscono a proteggerci da degenerazione maculare e dalle cataratte e probabilmente contro la malattia cardiovascolare ed altri disordini in relazione con l'invecchiamento pure. Mangiando gli spinaci, il cavolo ed altri legumi verdi altamente è raccomandato almeno due volte alla settimana. Ma studi la possibilità di consumare la tazza mezza o più dei mirtilli ogni giorno oltre a tutte le verdure e fruttificare voi già consumano. Sì, avete letto correttamente quello: questo articolo sta invitandovi a mangiare i mirtilli ogni giorno. Perché? Poiché aggiungere i mirtilli alla vostra dieta quotidiana potrebbe raddoppiare la vostra assunzione antiossidante da alimento. I mirtilli congelati sono benissimo una volta freschi un sono fuori stagione. I mirtilli selvaggi possono essere più potenti di più grandi, mirtilli coltivati più dolci, ma anche i mirtilli coltivati possono sferrare apparentemente un pugno feroce contro i radicali liberi.

Perché questa urgenza improvvisa circa il cibo dei mirtilli? Ha cominciato con gli scienziati al centro di ricerca di nutrizione di usda su invecchiamento all'università dei ciuffi a Boston. Hanno scoperto che il mirtillo viene vicino ad essere un alimento di miracolo, tenendo conto della salute importante e dei benefici che antinvecchiamento offre. Si dice che i ricercatori stessi dei ciuffi hanno cominciato a mangiare i mirtilli dalla pinta durante la stagione della bacca; bassa stagione, i loro congelatori sono impilati con i mirtilli congelati. Il Dott. James Joseph, uno scienziato senior ai ciuffi, ammette che ha cominciato aggiungere i mirtilli alla sua scossa della proteina di mattina dopo che ha visto i risultati della sua propria ricerca. Ciò non sorprende: gli scienziati hanno saputo a lungo che la funzione giovanile di ristabilimento e di mantenimento del cervello è digita il rallentamento dell'invecchiamento.

I mirtilli europei (vaccinium myrtillus) ed i mirtilli nordamericani (vaccinium corymbosum) sono strettamente connessi; i mirtilli rossi (vaccinium macrocarpon) sono inoltre cugini vicini ai mirtilli. Gli scienziati ritengono che i benefici antinvecchiamento antiossidanti e generali delle bacche di specie del vaccinio vengano dai composti che danno loro la loro pigmentazione profonda. Questi composti sono classe A di antociani chiamati dei flavonoidi (composti fenolici), che si presentano spesso insieme alle proantocianidine. Le proantocianidine sono i precursori degli antociani ed anche antiossidanti eccellenti nel loro diritto.

A volte questi flavonoidi complessi si riferiscono a da un più vecchio termine che sembra riacquistare la popolarità, vale a dire “tannini condensati.„ È questi tannini che danno i fiori, gli ortaggi e le tonalità che includono rosso-cupo, porpora, malva, blu, tutto il modo della frutta estremamente al blu scuro dei mirtilli europei nordici, che possono sembrare praticamente neri. Quindi, il rossore delle fragole e lamponi ed il blueness dei mirtilli sono dovuto la stessa classe di composti. La bacca di sambuco, il cachi, le ciliege rosse acide (tartness indica la presenza di tannini condensati), l'uva rossa e porpora, le barbabietole, il cavolo porpora e la buccia della melanzana porpora inoltre contengono gli antociani e le proantocianidine.

Così faccia molti nomi dei fiori- molto di determinati antociani quale il petunidine, il malvidine, delphynidine e il peonidine indica in quali fiori questi antociani in primo luogo sono stati scoperti. Gli antociani in ortensia hanno la proprietà interessante della comunicazione il colore malva-rosa quando la pianta si sviluppa in suolo acido e del colore blu in suolo alcalino. Le tonalità rosso-malva delle foglie di autunno sono inoltre dovuto questi polifenoli complessi. Quei color scarlatti sbalorditivi della Nuova Inghilterra ad ottobre sono il regalo degli antociani. Il gusto astringente di vino e di frutta non matura è inoltre dovuto i vari tannini condensati.

Inoltre, uno della flavonoide-quercetina-ampio più potente ha ricercato dovuto il suo anticancro potente, antinfiammatorio e le proprietà cardioprotective, è chimicamente strettamente connesse agli antociani. La quercetina è presente in vino, ginkgo, cipolle, mele, tè nero e pompelmo. Ma le bacche sembrano avere qualcosa possibilmente ancor più potente per alcuni versi che la quercetina: un composto fenolico semplice ha chiamato l'acido ellagico, che è emerso come stella in chemoprevention naturale.

Noti prego che il tè verde contiene pricipalmente le catechine, che sono composti fenolici relativamente semplici. “Semplice„ non significa che sono meno utili. Il tè nero e molte frutta e verdure contengono pricipalmente i polifenoli complessi, anche chiamati polifenoli polimerici, o tannini condensati. Sia i polifenoli semplici che complessi, spesso presenti parallelamente, sono stati trovati per avere una vasta gamma di indennità-malattia. L'acido ellagico, per esempio, un anti-agente cancerogeno potente, è inoltre presenti in molti generi delle bacche, compreso i mirtilli ed i lamponi come pure in ciliege e melograni. Le catechine sono trovate non solo in tè verde, ma anche in vino rosso e cioccolato fondente (cacao in polvere ed il cioccolato agrodolce sono buone fonti; “la cioccolata bianca„ non contiene i polifenoli). Inoltre, il caffè contiene non solo la caffeina (un alcaloide; a proposito, la caffeina è inoltre un forte antiossidante), ma anche catechine come pure acidi fenolici semplici, quali acido clorogenico, acido caffeico ed acido tannico. Quindi, per esempio, l'efficacia affermata di caffè nei livelli diminuenti del ferro, o infezioni batteriche di lotta in determinate e virali d'aiuto.

I tannini sono molto comuni nel mondo della pianta. Oltre alle fonti già citate, inoltre sono trovati nella corteccia dell'estratto della corteccia più noto dei vari alberi-, Pycnogenol, vengono dalla corteccia del pino marittimo francese, pinus maritima. La grande distribuzione dei tannini nel regno vegetale probabilmente è riferita sia alle loro proprietà antiossidanti che antimicrobiche. La presenza di tannini in legno, per esempio, è probabile essere una ragione chiave per la durevolezza di legno. Il fatto che il cioccolato non rovina malgrado il suo contenuto ad alta percentuale di grassi è inoltre dovuto questi polifenoli affascinanti. Inoltre, malgrado contenere lo zucchero, il cioccolato, come tè ed altri di alimenti ricchi di flavonoide, sembra contribuire ad impedire le cavità. C'è prova emergente che grazie alla loro azione antimicrobica, flavonoidi possono contribuire ad impedire il decadimento dentario e le malattie orali.

I bioflavonoidi in generale sono stupefacente bioactive con una vasta gamma di benefici. Come molti altri antiossidanti potenti, mostrano un'azione bifase, secondo la dose. Abbassi le dosi, disponibili dalla dieta ed i supplementi (anche se prendete parecchie capsule al giorno di vari estratti flavonoidi, è ancora una dose ragionevolmente bassa) fungono da antiossidanti e sollevano i livelli di glutatione riduttore (GSH) e di vitamina C. Gli effetti negativi quali azione dell'pro-ossidante e svuotamento del glutatione si trasformano in in un'edizione soltanto se i megadoses enormi sono rilevati un periodo più lungo. Ancora: nè i mangiatori del mirtillo nè i acquirenti di supplemento hanno bisogno della preoccupazione, poiché sarebbe molto difficile ed estremamente costoso da raggiungere il genere di concentrazioni del tessuto a cui il danno dai flavonoidi potrebbe accadere. Come il Dott. Shukitt-Hale dice, “non potete overdose sui mirtilli.„

Agli stessi, abbiamo bisogno male della più ricerca di studiare alcune domande senza risposta circa la gamma della dose che fornisce i risultati ottimali. E naturalmente, come di consueto, ci sono domande circa gli effetti in vivo e le interazioni complesse. La presa del flavonoide molto potente singolo quale quercetina nei megadoses (parecchi grammi un il giorno, per esempio) per un periodo esteso non dovrebbe essere fatta a meno del controllo di un clinico con esperienza. Dobbiamo ricordarci che la ricerca flavonoide è ancora nell'infanzia e la nostra conoscenza è parziale nel migliore dei casi.

I molti benefici dei composti fenolici provengono dalle loro proprietà antiossidanti. I flavonoidi sono organismi saprofagi potenti dei radicali liberi. Inoltre entrano nella rete antiossidante del corpo, amplificando i livelli di vitamina C e di nostro antiossidante endogeno principale, glutatione. I livelli elevati protezione media del glutatione e dell'ascorbato di migliore di DNA e delle proteine delle cellule contro il radicale libero danneggiano. I livelli elevati della media del glutatione inoltre migliorano il riciclaggio di altri composti antiossidanti, compreso, molto d'importanza, estrogeni, alla loro forma riduttrice (dell'antiossidante) in modo che queste sostanze non producano il danno. Gli estrogeni sono eccellenti alla protezione delle membrane neurali dalla perossidazione ed all'impedimento neurale morte-ma soltanto se c'è glutatione sufficiente da continuare riciclare questi ormoni potenti alla loro forma antiossidante. Quindi, la capacità dei composti fenolici quali gli antociani di sollevare i livelli del glutatione è estremamente importante. Ciò, insieme all'inibizione degli enzimi stati necessari per proliferazione delle cellule, quali la chinasi della tirosina e la decarbossilasi dell'ornitina, conduce ad un ciclo cellulare più lungo e ad un volume d'affari cellulare più basso, poiché meno cellule danneggiate devono essere sostituite. Le implicazioni per antinvecchiamento e prevenzione del cancro sono profonde.

del tipo di ormone?

Potete domandarti perché i flavonoidi hanno tali una vasta gamma di effetti fisiologici, somigliando a quelli degli ormoni. Questo proviene apparentemente dal fatto che i flavonoidi hanno similarità chimiche e strutturali alle ormoni steroidei, agli ormoni tiroidei, alle prostaglandine, ai retinoidi ed agli acidi grassi. Così non dovrebbe essere complessivamente sorprendente che i flavonoidi possono anche colpire il gene espressione-entrambi l'espressione dei nostri propri geni ed i geni di vari batteri e virus che possono invaderci.

I flavonoidi possono anche attaccarsi alle proteine, modulanti l'azione degli enzimi. Inibiscono determinati enzimi digestivi ed anche gli enzimi della chinasi necessari per proliferazione delle cellule. Ciò spiega parzialmente come i flavonoidi possono servire da terapia importante del cancro dell'aggiunta per molti generi di cancro. Quando le dosi elevate molto dei flavonoidi sono usate, la proliferazione delle cellule normali inoltre è inibita, ma quella non danneggia generalmente queste cellule, che “sieda appena.„ Nel cancro a sviluppo completo, tuttavia, le cellule del tumore non possono sopravvivere a nello stato di riposo.

D'altra parte, molto gli alti livelli dei flavonoidi sono indesiderabili per le donne che cercano di diventare incinti, poiché questi composti inoltre sono conosciuti per fare diminuire la fertilità, possibilmente modulando i livelli di ormone e perfino interferendo con le fasi iniziali critiche di gravidanza. I phytoestrogens del trifoglio e della soia sono un colpevole particolare qui, fungendo da disruptori endocrini a causa della loro alta capacità di legare ai ricevitori dell'estrogeno. I flavonoidi meno estrogeni possono avere meno impatto sul ciclo mestruale e su altri aspetti di fertilità. Molto resta esplorare.

Stiamo cominciando a mala pena a ricercare i flavonoidi ed altri phytochemicals nel genere di profondità che meritano. Per molto tempo è stato conosciuto che la gente che consuma più verdure e frutta ha mostrato la salute significativamente superiore confrontata a quelle che mangia i minimo, particolarmente riguardo ai tassi più bassi di malattia cardiovascolare e di cancro. Ora le ragioni per questa stanno emergendo. Mentre mangiare un'ampia varietà di alimenti vegetali altamente è raccomandato, dovuto la sinergia di vari phytochemicals, stiamo scoprendo che determinati composti sono particolarmente importanti. I phytochemicals in mirtilli e mirtilli sono ora alla cima della lista.

Che cosa è così speciale circa i mirtilli ed i mirtilli? Sono la fonte conosciuta più ricca di antociani. Ma è possibile che sia la sinergia di vari composti che queste bacche contengono che è responsabile dei risultati drammatici recentemente ottenuti all'università dei ciuffi a Boston.



Di nuovo al forum della rivista