Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita


FONDAMENTO DEL PROLUNGAMENTO DELLA VITA
3600 boulevard commerciali ad ovest
Piede. Lauderdale FL 33309

2 gennaio 2000

PER: Il medico che tratta _____________(scriva dentro il vostro nome a macchina qui)

OGGETTO: Terapia farmacologica ausiliaria per i malati di cancro

  
Caro medico:
La nostra organizzazione senza scopo di lucro ha scoperto la prova che suggerisce che due farmaci da vendere su ricetta medica potessero essere utile nel trattamento del cancro oltre ad altre terapie. Qui è un estratto dal nostro ultimo rapporto della ricerca:
Le cellule tumorali spesso producono un gran numero di COX-2 e lo usano come combustibile biologico per causare la proliferazione rapida di divisione cellulare. Un articolo nella ricerca sul cancro del giornale (il 1° marzo 1999; 59 (5) indica che i livelli COX-2 in cellule di cancro del pancreas sono tessuto normale adiacente maggior 60 volte.

Accordo dello studio nel giornale britannico di Cancer (1997; 75 (8), cellule di carcinoma della prostata umane sostiene la loro crescita stimolandosi su-per regolare la loro produzione di COX-2, che facilita la proliferazione delle cellule via parecchi meccanismi. L'inibizione COX-2 provoca una diminuzione nella replica delle cellule e una riduzione della sintesi di COX-2 e dei suoi metaboliti (quale la prostaglandina pericolosa E2). Gli autori di questo studio hanno concluso che COX-2 è compreso nel mantenimento della crescita e nell'omeostasi delle cellule di carcinoma della prostata umane.

Del 7 nell'emissione di Wall Street Journal, un rapportoinvestigativo settembre, 1999 hanno rivelato che gli scienziati attivamente stanno studiando gli inibitori COX-2 come droghe che sarebbero state efficaci nella prevenzione e nel trattamento di molti cancri. Quando le droghe COX-2 sono date ai pazienti con i polipi del colon (lesioni precancerose), le lesioni completamente scompaiono. Quando un gruppo di ratti è stato dato un agente cancerogeno potente, c'era un rapporto di riproduzione di 90% di coloro che ha sviluppato il cancro se fossero sulla terapia di inibizione COX-2. Nei pochi ratti che hanno sviluppato i tumori mentre prendevano la terapia di inibizione COX-2, i tumori erano 80% più piccoli e meno numerosi che il gruppo non su inibizione COX-2. Wall Street Journal ha rivelato che una manciata di medici informati circa COX-2 ed il cancro stanno prescrivendo gli inibitori COX-2 ai loro pazienti.

In uno studio pubblicato in JAMA (il 6 ottobre 1999; 282(13), uno studio epidemiologico di 9,4 anni ha indicato che l'espressione COX-2 nel cancro colorettale è stata collegata significativamente con la sopravvivenza. I medici hanno concluso che “questi dati aggiungono alla crescita prova epidemiologica e sperimentale che COX-2 può svolgere un ruolo in tumorigenesis colorettale„.

L'edizione del dicembre 1999 del giornale britannico di Cancro ha indicato che una droga d'inibizione COX-2 ha ridotto significativamente la metastasi delle cellule di tumore del colon ai polmoni dei topi. Gli scienziati hanno concluso che gli inibitori COX-2 possono essere una classe novella di agenti terapeutici per impedire la metastasi del tumore del colon.

Nell'edizione del 1° gennaio 2000 del giornale dell'immunologia, l'inibizione COX-2 in cellule tumorali umane del polmone ha condotto a profonda infiltrazione linfocitaria del tumore ed ha ridotto la crescita del tumore. L'inibizione COX-2 è stata accompagnata da una diminuzione significativa in citochina immunosopressiva IL-10 e da un ripristino del IL-12 più utile. I medici che intraprendono questi studi hanno concluso che l'inibizione COX-2 sopprime l'attività del tumore ristabilendo l'equilibrio di IL-10 e di IL-12 in vivo.

Il fondamento del prolungamento della vita predice che le droghe di COX-2-inhibiting finalmente saranno approvate per trattare il cancro, ma nel frattempo, stiamo chiedendo ai medici di studiare la possibilità di prescrivere un medicinale d'inibizione COX-2 come terapia ausiliaria del cancro. Il farmaco COX-2 della scelta sarà descritto più successivamente, ma in primo luogo vogliamo brevemente discutere un altro farmaco da vendere su ricetta medica che può anche avvantaggiare i malati di cancro:
Il regolamento della crescita della cellula tumorale è disciplinato spesso da una famiglia delle proteine conosciute come gli oncogeni ras. La famiglia di RAS è responsabile della modulazione dei segnali regolatori che governano il ciclo e la proliferazione di cellula tumorale. Le mutazioni in geni che codificano le proteine di RAS sono state associate intimamente con proliferazione non regolata delle cellule (cioè, cancro).

La classe “di statina„ di droghe d'abbassamento è stata indicata per inibire l'attività degli oncogeni ras. Alcuna droghe della statina„ che hanno indicato l'efficacia è lovastatine, simvastaton e pravastatine.

Ci sono meccanismi all'infuori di inibizione di attività dell'oncogene ras che rendono le droghe “di statina„ attraenti come agenti anticancro ausiliari. Secondo uno studio nel giornale di chimica biologica (1998, Vo. 273, No.17), cellule di carcinoma della prostata sono molto sensibili all'induzione della morte di arresto e delle cellule di crescita dalle lovastatine. Questo studio ha indicato che la lovastatina era particolarmente efficace dentro induce la morte di arresto delle cellule di carcinoma della prostata G1 e delle cellule nelle linee (ormone-refrattarie) umane dell'androgeno-indipendente. Questo studio è confermato da altri studi che indicano che le droghe “di statina„ interferiscono con le vie critiche della crescita che permettono alle cellule tumorali di proliferare fuori controllo.

Una terapia di associazione suggerita per inibire COX-2 e fornire il controllo regolatore “di statina„ del hyperproliferation delle cellule è come segue:
Lodine XL è una droga di artrite approvata da FDA che interferisce con i processi metabolici COX-2. Il dosaggio massimo per Lodine è 1.000 mg quotidiani. Il programma di dosaggio più conveniente per il paziente comprende la prescrizione di due compresse di mg di Lodine il XL 500 in una singola dose quotidiana. Come con tutto l'anti-infiammatorio non steroideo (NSAID), la cautela estrema ed il controllo del medico è un imperativo. I reclami più comuni connessi con uso di Lodine XL si riferiscono al tratto gastrointestinale. La tossicità seria di GI quali perforazione, l'ulcerazione e l'emorragia può accadere in pazienti curati cronicamente con la terapia di NSAID. Le reazioni renali ed epatiche serie sono state riferite raramente. Lodine XL non dovrebbe essere dato ai pazienti in che precedentemente hanno indicato l'ipersensibilità o in cui aspirin o l'altro NSAIDs induce l'asma, la rinite, l'orticaria, o altre reazioni allergiche. Le reazioni asmatiche mortali sono state riferite in tali pazienti che ricevono NSAIDs.

Nimesulide è un inibitore più sicuro COX-2, ma non è approvato da FDA. È disponibile dalle farmacie messicane, o può essere ordinato per posta dalle farmacie europee. La dose suggerita per il nimesulide è due 100 compresse di mg un il giorno. Il fondamento del prolungamento della vita ha raccomandato il nimesulide come terapia ausiliaria del cancro nel 1997, ma pochi membri potrebbero ottenerlo perché FDA stava afferrando le importazioni personali di uso delle droghe unapproved come il nimesulide allora.

I due più nuovi inibitori COX-2 sono Celebrex e Vioxx, ma suggeriamo che i malati di cancro considerino altre droghe che hanno una storia più prevedibile della sicurezza. Uno studio pubblicato in natura Medicine (1999; 5:1348-1349, 1418-1423) indicati quella soppressione di COX-2 bloccano l'angiogenesi, un effetto desiderabile per i malati di cancro. Tuttavia, questo stesso studia le avvertenze che COX-2-inhibitors può limitare la capacità dello stomaco e del rivestimento intestinale di guarirsi. I medici dovrebbero quindi guardare fuori per le complicazioni gastrointestinali per alcuni malati di cancro che subiscono i regimi citotossici della chemioterapia.

L'enzima COX-2 è implicato via vari meccanismi nella propagazione e nella metastasi delle cellule tumorali. Quindi sembra altamente desiderabile sopprimere i livelli in eccesso di COX-2. L'obiettivo di scelta del NSAID adeguato nel trattamento di cancro è di trovare uno che sopprime la percentuale minima di COX-1 e la percentuale massima di COX-2. La prevenzione della soppressione in eccesso di COX-1 è critica perché l'apparato digerente richiede COX-1 di mantenere la sua struttura, mentre COX-2 è l'enzima che causa a cellule tumorali l'uso proliferare via vari meccanismi.
In uno studio meticoloso pubblicato negli atti dell'Accademia nazionale delle scienze (1999; Il volume 96), Lodine (etodolac) è stato paragonato ad altre droghe antinflammatory non steroidee (NSAID) (Celebrex compreso e Vioxx) per valutare il suo effetto sulla soppressione COX-1 e del COX-2. Questo studio ha indicato che Lodine ha indotto una soppressione di 80% di COX-2 pericoloso mentre soltanto inibiva 25% del COX-1 importante. Questo studio ha indicato che Lodine era leggermente più efficace di Celebrex nella soppressione del COX-2 e leggermente meno efficace che Vioxx nella soppressione del COX-2.

Un approccio novello del trattamento sarebbe di combinare un inibitore COX-2 con una droga “di statina„ quale le lovastatine. Uno studio pubblicato nel giornale la Gastroenterology (1999, Vol.116, no. 4, A369 supp.) ha indicato che lovastatine aumentate fino a da quintuplo, l'effetto di uccisione della cellula tumorale di una droga con COX-2 le proprietà d'inibizione (Sulindac). In questo studio, tre linee cellulari differenti del tumore del colon sono state uccise (fatto per subire morte programmata delle cellule) privandoli di COX-2. Quando la lovastatina si è aggiunta all'inibitore COX-2, il tasso di uccisione è aumentato dalla volta fino a cinque.

Suggeriamo così che i medici studino la possibilità di prescrivere un inibitore COX-2 e un medicinale di statina ai malati di cancro (oltre ad altre terapie convenzionali ed integranti) per un periodo di tre mesi. Qui è un programma fare suggerito:

80 mg un il giorno di Mevacor (lovastatine)

e

mg 1000 un il giorno di Lodine XL

Le analisi del sangue per valutare la funzione epatica renale e sono critiche nella protezione contro gli effetti collaterali potenziali. Per accertare dell'efficacia, la prova regolare del marcatore tumorale del siero (quali lo PSA, il CEA, CA 19,9) e la prova di immagini è suggerita. La cura particolare da difendersi da toxicty gastrointestinale dovrebbe essere contenuta il paziente che prende un COX-2-inhibitor e una chemioterapia citotossica.
Gli estratti scientifici che convalidano questo approccio ausiliario aggressivo a trattare il cancro possono essere trovati al sito Web del fondamento (www.lef.org).



Di nuovo al forum della rivista