Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine maggio 2000

immagine

 

Miglioramento conoscitivo immagineFunzione
Tenendo la vostra memoria nell'ottima forma di punta

da Ivy Greenwell

In primo luogo, le cattive notizie: Medici hanno confermato che il declino mentale in relazione con l'invecchiamento è più veloce e più profondo originalmente del creduto di. Un nuovo studio britannico della gente sopra le manifestazioni dell'età 74 là è prova innegabile di un declino mentale ripido. Il direttore dello studio, Dott. Carol Brayne dell'istituto della salute pubblica a Cambridge, Regno Unito indicato: “Sebbene preferiamo che invecchiando non necessariamente per essere accompagnato dal declino conoscitivo, questi dati suggeriscano che per la vasta maggioranza delle popolazioni (degli anziani), siano.„
Le buone notizie sono eccitare trovando che il cervello può generare i nuovi neuroni. Dopo le decadi di ritenere che i neuroni potessero essere persi soltanto con l'età, gli scienziati a Princeton recentemente hanno dimostrato che le nuove cellule nervose effettivamente stanno creare nei cervelli delle scimmie. I nuovi neuroni sono formati in profondità nel cervello vicino ai ventricoli, quindi migrano alle varie aree, compreso la corteccia prefrontale, considerare come il sedile “di più alte funzioni conoscitive.„ L'implicazione di questa scoperta è che i neuroni (cellule cerebrali) possono essere sostituiti almeno parzialmente. Il vecchio dogma ha sostenuto che gli strizzacervelli e progressivamente le atrofia del cervello inevitabilmente come invecchiamo. Ora questa misera vista può essere scartata a favore di nuova ricerca dei modi aiutare il cervello per rigenerare e conservare i suoi poteri giovanili. Se la sintesi di nuovi neuroni ha luogo in cervelli umani pure ed ognuna pensa che faccia, c'è grande speranza per l'inversione della lesione cerebrale e la conservazione della funzione conoscitiva buona bene nella vecchiaia. La nuova scoperta inoltre indica l'importanza di fornire al cervello le sostanze nutrienti giuste, di modo che le nuove cellule possono essere formate facilmente. Sembrerebbe che la rigenerazione di un neurone fosse facilitata quando c'è un'abbondanza di particelle elementari della membrana cellulare quali colina fosfatidilica e serina fosfatidilica. Considerando che i fattori di crescita del nervo siano sotto controllo ormonale, la sostituzione adeguata dell'ormone dello sesso-steroide è inoltre una considerazione importante. Il declino conoscitivo relativo all'età diventa notevole nel medio evo, quando la gente comincia tipicamente protestare che la loro memoria non è buona quanto ha usato per essere. Dopo l'età di 50 circa, la forma fisica mentale, come idoneità fisica, deve essere lavorata coscientemente a. Sollevare i livelli diminuenti di neurotrasmettitori è una sfida. L'altro è di mantenere le membrane cellulari neurali efficienti con la fluidità ottimale.

Perché abbiamo bisogno della colina

Il cervello ha un appetito vorace per colina. Ci sono due motivi principali per l'esigenza enorme del cervello di questa sostanza nutriente: la colina è richiesta per la sintesi dell'acetilcolina chiave del neurotrasmettitore ed è usata per la costruzione e la manutenzione delle membrane di cellula cerebrale. L'acetilcolina è vitale per pensiero, la memoria ed il sonno ed inoltre è compresa nel controllo dei movimenti. Secondo le aspettative, la produzione di acetilcolina diminuisce con l'età, con conseguente memoria difficile, abilità di apprendimento diminuita e declino conoscitivo in generale. Nel morbo di Alzheimer, i livelli di acetilcolina sono anormalmente bassi. È i neuroni colinergici che mostrano la maggior parte della degenerazione mentre il morbo di Alzheimer progredisce. Quando il cervello non riceve la colina sufficiente per fabbricare l'acetilcolina, può ricorrere ad estrarre la colina dalle membrane di cellule nervose. Ciò è chiamata automatico-cannibalismo. Mentre a breve scadenza questo processo fornisce un rifornimento di colina per produrre abbastanza acetilcolina per tenere la memoria ed altre funzioni del cervello che vanno, a lungo termine le cellule nervose diventano per quanto le membrane cellulari neurali si sviluppino gravemente danneggiato rigide e sempre più disfunzionali. La colina è inoltre importante per la costruzione delle membrane cellulari sane. Come colina fosfatidilica, costituisce un terzo dei fosfolipidi della membrana cellulare. La colina fosfatidilica inoltre serve da substrato, un enzima che attiva la formazione di altri neuro-prodotti chimici di segnalazione.

immagineColina e sonno

Una delle funzioni poco-note di acetilcolina sta contribuendo a mantenere il sonno. L'acetilcolina controlla la quantità di input sensoriale. Rinforza la cosiddetta barriera dello stimolo, permettente di dormire con i rumori secondari ed altre perturbazioni. Mentre invecchiamo, tendiamo a trasformarci in “in traversine leggere,„ suscitato facilmente da sonno. Le donne della menopausa, che avvertono un calo improvviso nei livelli dell'acetilcolina dovuto ritiro dell'estrogeno, protestano spesso circa avere “traversine leggere improvvisamente diventate.„ La stessa barriera dello stimolo inoltre ci aiuta a concentrare e risolvere i problemi. Troppo poco acetilcolina ci fa distratti e irritabili mentre troppi stimoli poco importanti ci bombardano, in pratica impedendoci di pensare.
Le donne della menopausa che non sono sulla sostituzione dell'ormone inoltre tendono a protestare circa la siccità delle loro mucose, che conduce ai problemi quali le emorragie nasali. Di nuovo, è acetilcolina che tiene le mucose umide. La vescica anche è sotto controllo colinergico.

Gli aiuti della colina facilitano la metilazione giovanile

Il ruolo di colina nella metilazione probabilmente spiega l'individuazione che le diete colina-carenti sono associate con un tasso aumentato di cancro negli studi sugli animali. Il Dott. Craig Cooney, un esperto in materia di metilazione, suggerisce che la colina possa in effetti risultare essere importante nel trattamento di cancro. Precisa che oltre ad essere un donatore metilico, funzione della colina come “componente chiave “nel centralino cellulare„ che regola il sistema di segnalazione chimico nelle membrane delle nostre cellule.„ È desiderabile prendere l'acido folico contemporaneamente a colina; sembra che se l'acido più folico è disponibile, meno colina sia esaurita per metilazione e può essere usato così dal sistema nervoso. Quindi, metilando gli agenti abbia un'azione colina-con parsimonia. Specialmente poichè ci sviluppiamo più vecchi ed il nostro assorbimento e l'assorbimento di colina dal sistema nervoso sia probabile diminuire, non possiamo permetterci semplicemente “di sprecare„ la colina su metilazione mentre le nostre membrane cellulari si deteriorano.
immagine
Una dichiarazione in libro del Dott. Craig Cooney, magia metilica, suggerisce che quello prendere il vostro supplemento della colina con caffè possa aumentare il rilascio di acetilcolina. “La ricerca con i ratti mostra che una combinazione di caffeina e di colina libera molto più acetilcolina che la colina da solo,„ gli stati di Cooney. Ciò è probabilmente dovuto il fatto che la caffeina fa concorrenza ad adenosina, un inibitore della sintesi dell'acetilcolina.

Protezione contro ricco in colesterolo

La colina è inoltre una sostanza nutriente enorme importante perché contribuisce ad impedire l'accumulazione di colesterolo. Potenzia con inositolo nella sua funzione come composto lipotropo-un che emulsiona il grasso, tenente la nella sospensione liquida. Finchè il colesterolo è emulsionato, non è probabile sistemarsi sulle pareti dell'arteria o nella cistifellea. Inoltre, gli aiuti fosfatidilici della colina realmente trasportano il colesterolo ed i grassi in modo da possono essere usati dall'ente, oppure essere espelsi. Se state guardando il vostro colesterolo, potete anche impegnarti in un programma serio di esercizio. Ma guardi da: l'esercizio gravoso quale funzionamento maratona può abbassare seriamente i livelli di colina. Uno studio dei corridori maratona di Boston trovati tanto come diminuzione di 40% in alcuni corridori. La ragione per questa potrebbe essere l'esigenza di colina nel metabolismo dei grassi, che è aumentato durante l'esercizio.

Sviluppo fetale

Parecchi studi recenti affascinanti hanno trovato che quando i ratti incinti sono stati completati con colina (quattro - sette volte l'importo presente nel cibo standard del ratto) durante l'ultima metà della gravidanza, la loro prole ha mostrato la capacità di apprendimento, l'attenzione e la memoria migliori per tutta la vita. Ancora, i ratti sopportati alle madri con supplemento di colina non hanno mostrato il declino nella memoria con invecchiamento che era evidente nei ratti di controllo. La colina extra durante lo sviluppo fetale ha prodotto apparentemente un sistema nervoso più efficiente ed ha assicurato la salute superiore del cervello per il resto delle vite degli animali. Quindi, c'è ragione di pensare che il completamento prenatale della colina provochi l'attenzione migliorata, l'apprendimento più velocemente e più persistente e la funzione conoscitiva migliore in generale attraverso la durata. Se questi risultati emozionanti si applicano agli esseri umani pure, le implicazioni del completamento prenatale della colina per la prestazione conoscitiva umana e della salute continuata del cervello nella vecchiaia sono vacillante. I neonati continuano a richiedere un gran numero di colina per lo sviluppo. La colina è fornita normalmente in latte materno. Tuttavia, vale la pena di ripetersi che la quantità di colina in latte materno correla con consumo dietetico di colina. Una madre di professione d'infermiera che non consuma gli alimenti ricchi della colina corre il rischio di privazione del suo bambino dei livelli elevati della colina che assicurerebbero lo sviluppo ottimale del cervello ed anche di diventare colina-carente lei stessa.

Di quanto avete bisogno?

È stato suggerito che particolarmente gli anziani dovrebbero completare con 1-3 g di colina un il giorno, con la metilazione degli agenti quali le vitamine B12, B6 ed acido folico. Il Dott. Cooney suggerisce di aumentare il suo completamento della colina mentre uno ottiene più vecchio. Mentre 250 mg potrebbero essere sufficienti per un giovane (comunque possibilmente non per una donna di professione d'infermiera o incinta), come otteniamo più vecchi dovremmo muoverci verso 500 mg, quindi 750 mg, finché non raggiungiamo 1500 - 3000 mg un il giorno nella vecchiaia.

Sembra che il completamento con colina possa aumentare la sintesi dell'acetilcolina promuovendo l'attività di un neurone aumentata. Altrimenti, la colina extra probabilmente è usata per altri scopi, pricipalmente il compito cruciale di costruzione e le membrane di cellula cerebrale di mantenimento. Il completamento della colina inoltre è stato indicato per aumentare la densità di determinati ricevitori colinergici.

Noti: se non avete preso mai i supplementi della colina prima, non inizi con una grande dose, specialmente se siete ancora relativamente giovane. Per agire in tal modo ha potuto incitarvi a ritenere iperattivo o ansioso. È meglio da aumentare gradualmente la vostra assunzione, il Dott. Cooney suggerisce. Inoltre è raccomandato che prendiate simultaneamente altri agenti di metilazione, quale acido folico. Stati di Dott. Cooney che l'odore strano a volte connesso con ingestione di grandi dosi di colina scompare se prendete 800 mcg di acido folico con la vostra colina.

Dove ottenerlo

Le vittime del colpo hanno indicato il miglioramento quando completa con la glicerilico-fosforilcolina. In ratto studia, esame del tessuto ha indicato che l'amministrazione della glicerilico-fosforilcolina poteva contribuire a riparare i neuroni nocivi. Una grande dose della glicerilico-fosforilcolina inoltre è stata trovata per contribuire ad impedire un calo farmaco-indotto nei livelli dell'acetilcolina. I test clinici con la glicerilico-fosforilcolina nei pazienti di Alzheimer hanno indicato che 1200 mg/giorno della glicerilico-fosforilcolina hanno prodotto un maggior miglioramento sulle misure più conoscitive e più comportamentistiche che 1500 mg/giorno di acetile-l-carnitina. la Glicerilico-fosforilcolina inoltre è stata paragonata aCDP-colina (diphosphocholine della citidina) ed è stata trovata per fornire i risultati superiori in pazienti con demenza vascolare. Un altro studio ha trovato i livelli elevati molto della colina del plasma dopo le iniezioni della glicerilico-fosforilcolina che la CDP-colina. la Glicerilico-fosforilcolina sembra essere il migliore donatore della colina nel cervello. Gli studi facendo uso della glicerilico-fosforilcolina come donatore della colina hanno trovato i benefici multipli tipici. Oltre ai miglioramenti previsti nella memoria ed all'apprendimento negli animali più vecchi, la glicerilico-fosforilcolina ha impedito la perdita relativa all'età di determinati ricevitori colinergici come pure la perdita relativa all'età di tessuto neurale nel cervelletto. Un'amministrazione combinata dell'ormone diliberazione della crescita (GHRH) e della glicerilico-fosforilcolina ha prodotto un maggior rilascio dell'ormone della crescita che GHRH da solo. L'effetto di potenziamento della glicerilico-fosforilcolina sul rilascio dell'ormone della crescita era più pronunciato nei più vecchi oggetti. È interessante notare che un quarto di latte di vacca contiene circa 250 mg di glicerilico-fosforilcolina e 50 mg di fosfatidilico-etanolammina. Poiché i mammiferi neonati hanno un'esigenza tremenda di colina, non è sorprendente che il latte dovrebbe contenere i composti che sono i donatori della colina più efficienti. In modo che la glicerilico-fosforilcolina orale per aumentare i livelli di acetilcolina, parecchi altri cofattori sono implicati come acido pantotenico (vitamina B5) e metilazione-miglioramento delle sostanze nutrienti quali acido folico, B12 e TMG.

Integrità di mantenimento della membrana di cellula cerebrale

Phosphatidylethanolamine fa parte della membrana cellulare, insieme ai composti quali colina fosfatidilica, inositolo fosfatidilico e serina fosfatidilica. Le diverse proprietà di questi vari fosfolipidi e dei loro metaboliti sono ora nell'ambito di ricerca intensa. Sappiamo che l'etanolammina fosfatidilica è carente in neuroni delle vittime del morbo di Alzheimer. Questi pazienti sono inoltre carenti in altri fosfolipidi. Ma uno non deve essere diagnosticato con un disordine degenerante del cervello per diventare gradualmente carente in fosfolipidi, compreso etanolammina fosfatidilica. Il processo di invecchiamento fa diminuire i livelli di fosfolipidi in membrane cellulari in tutto il corpo, con le conseguenze particolarmente disastrose per il cervello. A causa dell'esigenza enorme del cervello di colina, un certo phosphatidylethanolamine in membrane neurali può essere metilato come necessario per fornire la colina.

Fonti dietetiche

immagineÈ stimato che l'americano medio consumi mg 500 - 1000 di colina da alimento. la gente Salute consapevole, tuttavia, è probabile evitare le fonti più ricche di colina, quali le carni delle uova, della carne e di organo.
Se siete interessato nell'aumento della vostra assunzione di colina dalla dieta, lascici suggeriscono che aumentiate sostanzialmente il vostro consumo di pesce. Il pesce è conosciuto correttamente come “alimento del cervello,„ poiché fornisce molta colina (la lecitina del pesce è una fonte particolarmente ricca di colina) e gli acidi nucleici, che forniscono le particelle elementari per la sintesi di nuove cellule. Il pesce con acqua fredda è inoltre la fonte più ricca degli acidi grassi tanto necessari omega-3, con le loro proprietà antinfiammatorie e antidepressive. Se siete interessato nella protezione della vostra funzione del cervello dalle devastazioni di invecchiamento, il consumo quotidiano di pesce è uno di migliori cambiamenti che dietetici possiate fare. Si noti che i giapponesi pesce-mangianti hanno un'incidenza del morbo di Alzheimer invidiabile bassa malgrado godere della speranza di vita più lunga nel mondo. Ciò parla contro la credenza della corrente principale che semplicemente vivere abbastanza a lungo conduce inevitabilmente al morbo di Alzheimer. Un rifornimento adeguato di colina,immagine combinato con le sostanze nutrienti antinfiammatorie quali gli acidi grassi omega-3, può ridurre significativamente il rischio di sviluppare questo disordine degenerante tragico.

Ricevitori aumentanti del neurotrasmettitore

La fosfatidilserina (PS) è un fosfolipide che fa parte di ogni membrana cellulare nel corpo. È particolarmente abbondante in cellule cerebrali. Una funzione speciale della fosfatidilserina è di tenere le membrane di un neurone flessibili. I livelli adeguati di PS in membrane cellulari inoltre permette al flusso libero delle sostanze nutrienti nelle cellule e facilita la rimozione dei residui metabolici. La funzione migliore della membrana inoltre significa la produzione di energia migliore. Ancora, lo PS facilita il rilascio dei neurotrasmettitori, compreso acetilcolina e dopamina. Quindi, lo PS è vitale per la comunicazione di un neurone. È stato indicato che lo PS può aumentare il numero dei ricevitori del neurotrasmettitore di nuovo ai livelli giovanili. In uno studio del topo, il completamento con lo PS è stato trovato per aumentare la densità dei ricevitori di NMDA nel forebrain di 25%. Lo PS inoltre ha aumentato il legame del glutammato e della glicina ai ricevitori di NMDA. Questo miglioramento nella densità e nella funzione del ricevitore conduce naturalmente alla comunicazione neurale migliore mentre il segnale neurale si rafforza e può essere trasmesso con velocità maggior. Ciò a sua volta provoca la funzione conoscitiva migliore, come indicato la migliore memoria ed imparando, il risultato tipico degli studi sullo PS. Nello studio umano più famoso, i ricercatori hanno dato 300 mg di PS un il giorno per 12 settimane - 149 oggetti oltre 50. Le varie prove dell'apprendimento e di memoria sono state amministrate prima e dopo. I risultati hanno indicato che lo PS è riuscito a sollevare la prestazione conoscitiva ai livelli tipici per fino a 12 anni più giovane. Cioè è possibile che il completamento con lo PS possa potere invertire sopra il valore di una decade del declino conoscitivo. Il forte progresso è stato visto negli oggetti con il più grande grado di danno iniziale di memoria. Inoltre, in uno studio, gli animali invecchiati completati con lo PS realmente hanno eseguito meglio degli animali giovani. Uno studio affascinante ha trovato che i pazienti di Parkinson con un elettroencefalogramma rallentato indicato hanno accelerato l'elettroencefalogramma in risposta allo PS. Questi risultati drammatici sono probabilmente dovuto la migliore funzione delle membrane neurali, la densità aumentata dei ricevitori del neurostransmitter ed i livelli elevati di acetilcolina e di dopamina come pure al metabolismo migliorato del glucosio. I clinici olistici quale il Dott. Khalsa sono entusiasmati con i miglioramenti che vedono in pazienti più anziani che cominciano richiedere lo PS: migliore memoria, vigilanza e chiarezza più mentale, più energia e scorza, un umore più luminoso.

Fonti di fosforilcolina glicerilica

Il latte contiene glicerilico liberoimmaginefosforilcolina ed etanolammina di glycerophosphoryl, che inoltre funge da donatore della colina, poiché può essere metilata alla glicerilico-fosforilcolina. Altri di alimenti ricchi di colina, quale lecitina, forniscono le forme rilegate di glicerilico-fosforilcolina e di glycerophosphoryl-etanolammina che non sono utilizzate prontamente dall'ente. La lecitina è glicerilico-fosforilcolina di circa 8% ed etanolammina di glycerophosphoryl. La polvere pura della glicerilico-fosforilcolina, d'altra parte, è molto stabile (nessun acidi grassi) e solubile in acqua. È un donatore molto più efficiente di colina che la lecitina. Attualmente, la glicerilico-fosforilcolina è fabbricata da una ditta italiana che usa un processo brevettato speciale per estrarrla dalla lecitina della soia. È venduto come una droga in Europa per trattare le varie forme di senilità. Per la prima volta, la glicerilico-fosforilcolina sta offrenda negli Stati Uniti come integratore alimentare.

Un altro studio ha indicato che il completamento con lo PS ha aumentato le alfa onde cerebrali utili di fino a 20%. Interessante, c'è un declino nelle onde cerebrali della alfa-gamma poichè invecchiamo; Lo PS può potere impedire questo modello senescente. Migliorando il rilascio dei neurotrasmettitori ed il numero dei ricevitori, migliorante la produzione di energia e tenente le membrane cellulari neurali flessibili, lo PS aiuta il cervello per conservare i livelli giovanili di funzionamento. Uno dei supplementi antinvecchiamento più importanti, PS ottimizza la comunicazione neurale e gli aiuti impediscono la lesione cerebrale in relazione con il cortisolo. Insieme ad altre sostanze nutrienti che migliorano la fluidità neurale della membrana e così all'efficienza dei ricevitori del neurotrasmettitore, PS inoltre sembra essere un efficace antidepressivo. Per concludere, il trattamento fosfatidilico della serina è stato indicato per produrre il miglioramento clinico significativo nelle fasi iniziali di demenza. Dosi grandi quanto 300 - 500 mg possono essere necessari.

La serina fosfatidilica è ampiamente presente in alimenti, ma soltanto nelle tracce. Non è possibile ottenere abbastanza PS dalla dieta; il corpo deve sintetizzarlo ed apparentemente lo fa sempre meno efficientemente mentre invecchiamo. Fortunatamente, l'efficacia del completamento di PS ampiamente è stata documentata. Noti prego: se prendete i supplementi della fosfatidilserina (PS), dovreste anche prendere gli antiossidanti per proteggere lo PS dai radicali liberi.

Un cofattore critico stato necessario per produrre acetilcolina

L'acido pantotenico, anche conosciuto come la vitamina B5, è una sostanza nutriente chiave piccolo-divulgata per il neuroprotection. L'acido pantotenico è convertito nei nostri corpi in pantethine, che a sua volta serve da substrato per la sintesi del coenzima A (CoA). Il CoA migliora la funzione del cervello promuovendo la sintesi di acetilcolina. I metaboliti del CoA migliorano il metabolismo e la produzione di energia del cervello con il suo ruolo essenziale nel ciclo di Krebs. Più cellule cerebrali di energia hanno, meglio possono funzionare nella trasmissione del segnale come pure si riparano e difendono contro i radicali liberi. Un altro contributo indiretto di acido pantotenico a salute del cervello proviene dal fatto che il CoA migliora il metabolismo del muscolo del cuore ed abbassa i lipidi del siero, così migliorante il flusso sanguigno al cervello. Ancora un altro beneficio di acido pantotenico è la formazione aumentata di acetilcolina negli intestini. Questa acetilcolina intestinale migliora la peristalsi (moto intestinale ritmico), così impedendo la costipazione e facilitando l'eliminazione. La peristalsi più veloce inoltre significa meno digestione completa di alimento, aiutante impedisce l'obesità.
Una suscettibilità aumentata alle infezioni, all'affaticamento ed alla capacità in diminuzione fare fronte allo sforzo ha potuto indicare una carenza di acido pantotenico. Questa vitamina importante di B è stata indicata per aiutare nella guarigione arrotolata, nell'artrite, in anticorpi immuni di costruzione e nell'abbassamento della tossicità di molti antibiotici. Come molti altri composti cardioprotective e dimiglioramenti, l'acido pantotenico inoltre sembra proteggere da cancro. Anche contribuisce a rimuovere il lipofuscin, il pigmento marrone brutto “nei punti dell'età.„ Più d'importanza, sebbene, sia il fatto che il cervello usa l'acido pantotenico per trasformare la colina in acetilcolina.

Benefici dipendenti dello PS

Uno studio interessante ha indicato che lo PS (fosfatidilserina) riduce l'attivazione dell'asse ipofisi-adrenale e la produzione degli ormoni di sforzo. Il cortisolo in eccesso, il nostro ormone di sforzo principale, è conosciuto per essere neurotossico; inoltre è conosciuto per aumentare con l'età. L'esercizio intenso inoltre provoca il considerevole rilascio di cortisolo. Una parte importante dell'effetto antinvecchiamento dello PS può essere dovuto questo abbassamento degli ormoni di sforzo.
Alcuni atleti e costruttori di corpo inoltre richiedono lo PS per alleviare gli effetti catabolici di alto cortisolo. È troppo cattivo che la maggior parte della gente che è nell'ambito dello sforzo intenso è informata nè della lesione cerebrale che sollecita le cause, nè delle proprietà protettive dello PS.



Di nuovo al forum della rivista