Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine maggio 2000

Tardi-rompendo le brevi notizie ai extensionists di vita,
così come chiunque interessato a vivere una vita più sana più lunga
.

In Notizie

 

immagineI3C può impedire il Cancro cervicale

Il cancro cervicale è il secondo cancro prevalente in donne ed il settimo la maggior parte del cancro comune universalmente. Le donne sulle droghe sintetiche dell'estrogeno e sullo stampo dell'estrogeno, tamoxifene, hanno i due al rischio aumentato quadruplo di ottenere il cancro cervicale dovuto le proprietà dipromozione delle droghe. Negli studi sui topi, indole-3-carbinol (I3C) ha tagliato l'incidenza di cancro da 76% a 8%. I topi, che sono a cancro cervicale geneticamente incline, sono stati dati a circa 15 volte la quantità di estrogeno che una donna otterrebbe con la terapia sintetica dell'estrogeno. La quantità di I3C era relativamente bassa-approssimativo che cosa trovate in testa mezza di cavolo. A questo importo, la displasia (crescita anormale) era ancora presente nella maggior parte dei topi di I3C, ma in non ha diventato cancro eccetto in due casi. Gli scienziati suggeriscono che questo “scenario peggiore„ (cioè, molto estrogeno e un piccolo I3C) potrebbe migliorare nel mondo reale in cui l'esposizione dell'estrogeno è generalmente di meno e in I3C possa essere regolato verso l'alto. Notano che i livelli dell'estrogeno dipendono da parecchi fattori oltre all'esposizione diretta, compreso la dieta e l'età. I topi che sono stati utilizzati nello studio sono inoltre a cancro di pelle incline. I3C ha fermato questo tipo di cancro pure. I ricercatori teorizzano che I3C ha mantenuto l'integrità del gene soppressore del cancro p53. Inoltre ferma la crescita delle cellule nella fase G1 ed induce l'autodistruzione delle cellule anormali. La nuova ricerca indica che I3C (indole-3-carbinol) ferma il cancro cervicale nelle cellule umane ed in topi. Due studi separati confermano che I3C cambia significativamente il modo che le cellule metabolizzano l'estrogeno. Entrambi gli studi sono stati fatti nel cancro cervicale causato dal papilloma umano virus-16. Questo virus causa una forma potente di estrogeno conosciuta come 16 - hydroxyestrone da produrre. I3C blocca 16 OHE e lo sostituisce con un estrogeno più amichevole conosciuto come 2 il hydroxyestrone (2OHE). i livelli elevati 2OHE sono in donne che non ottengono il cancro: 16 OHE sono più alti in donne che fanno. La ricerca è stata effettuata dagli scienziati dal centro medico ebreo di Long Island, dal laboratorio di ricerca sul cancro di Strang, dall'università di California e dal Rutgers University.



Riferimenti

Yuan F, et al. 1999. attività Anti-estrogene di indole-3-carbinol in cellule cervicali: implicazione per la prevenzione di cancro cervicale. Ricerca anticancro 19:1673-80.

nella L, et al. 1999. Indole-3-carbinol impedisce il cancro cervicale nel tipo 16 (HPV16) topi transgenici del virus di papilloma umano. Ricerca 59:3991-97 del Cancro.


Pollici su per il gel del testosterone

Il primo gel per curare gli uomini con i livelli anormalmente bassi del testosterone è stato approvato per la vendita degli Stati Uniti da Food and Drug Administration (FDA). Secondo i prodotti farmaceutici di Unimed, AndroGel sarà disponibile dalla prescrizione questa estate.
Testosterone basso, o ipogonadismo, influenze circa cinque milione uomini americani. È stato collegato ad interesse sessuale diminuito, impotenza, massa magra riduttrice del corpo, è stato diminuito densità ossea ed umore e livello energetico abbassati.immagine
Il nuovo gel è visto come alternativa più gradevole al palato ora per indirizzare la carenza del testosterone, rispetto alle iniezioni dolorose del profondo-muscolo ed alle toppe irritanti disponibili come trattamenti. AndroGel è un chiaro gel che gli uomini possono attuale applicarsi una volta giornalmente alle spalle, ai braccia o all'addome. Si asciuga in pochi minuti. La pelle assorbe lentamente il testosterone, quindi i rilasci nella circolazione sanguigna per sollevare i livelli di ormone al normale. “Crediamo che medici e gli uomini che stanno aspettando un trattamento più conveniente del testosterone considerare AndroGel come un'alternativa molto attraente a terapia sostitutiva attuale del testosterone,„ abbiamo detto Robert E. Dudley, presidente e direttore generale di Unimed.
Consigli, comunque: AndroGel non dovrebbe essere utilizzato negli uomini con il seno o il carcinoma della prostata. Non è inteso ad uso delle donne. Le donne incinte dovrebbero evitare il contatto di pelle con il gel, poichè il testosterone può causare il danno fetale, la società dice.

Chiarimento del collegamento

I ricercatori possono avere una migliore comprensione di perché alcuno studia la malattia di gomma di collegamento con un rischio aumentato di malattia cardiaca. Malattia di gomma, in cui l'emorragia delle gomme si presenta, è caratterizzata da gengivite (gomme gonfiate rosse), da infiammazione e da un deterioramento dell'osso. Soprattutto è causato dai batteri. La gente con la malattia di gomma è stata trovata per avere un rischio aumentato 25% per la malattia cardiaca rispetto a quelli con le gomme sane, ma la causa di un tal collegamento ha eluso i ricercatori. immagine Secondo l'edizione di febbraio del giornale americano dell'epidemiologia, coloro che ha malattia di gomma, anche conosciuto come malattia periodentale, sono inoltre probabili elevare i livelli ematici di fibrinogeno (fattore di coagulazione) e di proteina C-reattiva (CRP) (molecola infiammatoria). Il Dott. Tiejian Wu e colleghi dell'università di Stato di New York alla Buffalo ha riferito che la malattia di gomma può anche essere collegata con i livelli più ricchi in colesterolo.
In uno studio sulle più di 10.000 età 17 degli adulti e più, il collegamento fra colesterolo e la malattia di gomma erano più deboli di per fibrinogeno e CRP. Gli autori hanno concluso, tuttavia, che tutti e tre i fattori, cioè il fibrinogeno, CRP e colesterolo, può contribuire ad un rischio aumentato di malattia cardiaca.
Ciò ultimo studio suggerisce che la malattia periodentale potrebbe essere responsabile dell'entrata dei batteri in o contattare con la circolazione sanguigna, in grado di colpire le lipemie ed i fattori di coagulazione. Secondo gli autori, lo studio può contribuire a spiegare il collegamento potenziale fra la malattia di gomma e un rischio aumentato per la malattia cardiovascolare.


Riferimento
Giornale americano di epidemiologia 2000; 151:273-282.



Avendo significato del gergo a clinicaltrials.gov

I ricercatori intorno al mondo stanno intraprendendo migliaia di studi puntati su migliorando le opzioni del trattamento per le malattie serie. Tali prove sono essenziali a progresso medico: permettono ai medici di capire meglio e quindi trattare le malattie con le terapie che andrebbero altrimenti inutilizzate. Purtroppo, le informazioni su tali studiano sempre non sono state messe a disposizione di grande pubblico, con conseguente affluenza bassa per partecipazione. Infatti, meno di 5% dei pazienti americani che potrebbero avvantaggiarsi realmente lo fanno là. Quando le prove sono divulgate, i dettagli possono essere in modo schiacciante. Spesso, non è ovvio chi sta intraprendendo gli studi e che cosa sta disponendo sotto il microscopio, rendente li difficili determinare se una prova potesse aiutare o possibilmente danneggiare un paziente. I candidati potenziali sono affrontati al compito di decifrare il gergo scientifico. In uno sforzo per tagliare da parte a parte la ciancia e per effettuare ad informazioni su tali gli studi diffusi, la biblioteca nazionale di medicina ha messo su una registrazione del web per contribuire a decodificare i dati. Clinicaltrials.gov, un servizio fornito dagli istituti della sanità nazionali e sviluppato dalla biblioteca nazionale di medicina, è una base di dati completa che invia tutti i test clinici per le malattie serie. È un sito facile da usare, offrente le spiegazioni quanto a come gli esperimenti funzionano e che edizioni pazienti dovrebbero affrontare per assicurarsi essi capiscono i pro - e - contro. Mentre ci sono rischi in questione quando partecipa a tutto il test clinico, istruzione è chiave a pesare i positivi con le negazioni. Clinicaltrials.gov affronta tali edizioni e fa l'informazione disponibile a chiunque con accesso a Internet. Attualmente, il sito contiene oltre 4.000 studi clinici che soprattutto sono patrocinati dagli istituti della sanità nazionali. Gli studi supplementari da altri enti federali e dall'industria farmaceutica saranno inclusi nell'immediato futuro.


Di nuovo al forum della rivista