Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine febbraio 2001

immagine

Pagina 3 di 3

Continuato dalla pagina 2

Acido lipoico, infiammazione e invecchiamento della pelle

Il Dott. Nicholas Perricone è più noto come l'autore della cura della grinza, un libro di avanguardia sull'inversione dell'invecchiamento della pelle. Nel libro, annuncia, “dopo gli anni di lavoro con gli antiossidanti, ho saputo che infine avevo trovato l'ultima cura della grinza.„ Che cosa è? Acido lipoico attuale nella giusta concentrazione. Perché funziona così bene? Poiché è un antinfiammatorio superbo.

“L'acido lipoico inibisce la kappa nucleare la B (NFkB) di fattore migliore di niente altro,„ Perricone hanno dichiarato. La capacità di inibire NFkB sembra una chiave ad azione antinfiammatoria, poiché NFkB è un fattore di trascrizione che attiva la produzione delle citochine infiammatorie che iniziano la distruzione cellulare. E se l'infiammazione fa una parte centrale nell'invecchiamento della pelle, come Perricone crede, quindi un'efficace crema antinfiammatoria ha significato perfetto.

immagine

Il più grande nemico di pelle giovanile probabilmente sta fumando. “C'è una differenza di 15 - 20 anni nell'aspetto fra i fumatori ed i non-fumatori,„…

L'acido lipoico è stato trovato per ridurre significativamente le linee sottili e le grinze basse. Ciò è lontano, dalla retina, vitamina C attuale (Perricone raccomanda la forma ascorbilica del palmitato per uso attuale), da CoQ10 sensazionale ed i vari antiossidanti fanno la stessa cosa. La scoperta sorprendente fatta dal Dott. Perricone era che l'acido lipoico può anche contribuire a guarire le cicatrici dell'acne. È creduto generalmente che soltanto le procedure aggressive quale il laser che rifa la superficie possano fare qualche cosa circa le cicatrici dell'acne. Inutile per dire, confrontato ad una buccia del laser, l'acido lipoico è molto più economico, per non menzionare non traumatico.

Come l'acido lipoico esegue questa abilità? Secondo Perricone, l'acido lipoico attiva un fattore di trascrizione conosciuto come AP-1, che conduce alla produzione degli enzimi chiamati proteinasi metalliche. Questi enzimi digeriscono il collagene nocivo, il erase così d'aiuto si corruga e perfino sfregia. Allo stesso tempo, le cellule acide lipoiche di aiuti producono più energia nei mitocondri, così mettendo a disposizione più energia per guarire. Per concludere, dovuto la sua efficacia antinfiammatoria, l'acido lipoico lo rende più facile affinchè i pazienti tolleri la retina. Sia la retina che l'acido lipoico inibiscono dalla la distruzione indotta da citochina infiammatoria di collagene normale.

Ancora un altro beneficio di acido lipoico attuale è puffiness diminuito intorno agli occhi. Questo puffiness, o gonfiare, tecnicamente è chiamato edema ed è uno dei segni visibili di infiammazione (il rossore è un altro; poiché l'infiammazione è pro-invecchiamento, guardi da dei prodotti che irritano la vostra pelle al punto del rossore).

“Il campo di misura per acido lipoico attuale è fra 3% e 10%. Usiamo pricipalmente 5%. Vendiamo questo prodotto ai dermatologi,„ Perricone abbiamo spiegato. La cattiva parte è che i prodotti di Perricone venduti al pubblico contengono tipicamente l'acido lipoico di soltanto 1%, con 3% disponibile, ma per oltre $100 per una piccola quantità. Sta componendo fortunatamente le farmacie. Potete essere sorpreso quanto di loro lavoro molto attentamente con i dermatologi. Molti prodotti attuali, tuttavia, sono a disposizione del pubblico senza l'esigenza di una prescrizione. Ciò è dove avendo il diritto la conoscenza realmente paga.

Il Dott. Perricone ha sottolineato che il suo approccio a ringiovanimento della pelle va molto al di là degli anti-infiammatori attuali. “La bellezza è lo sguardo di salute,„ ha detto. I buoni sguardi serviscono da incentivo formidabile affinchè i pazienti mangino una dieta basso glycemic e antinfiammatoria (alta in olio di pesce e flavonoidi-invece di carne, pensi il pesce ed i frutti di mare; invece del dolce, pensi le fragole). Perricone inoltre incoraggia i pazienti a prendere i supplementi, esercizio, meditazione di pratica ed a migliorare il loro stile di vita in generale.

Il più grande nemico di pelle giovanile probabilmente sta fumando. “C'è una differenza di 15 - 20 anni nell'aspetto fra i fumatori ed i non-fumatori,„ Perricone hanno asserito. Parlando dell'esposizione del sole, Perricone ha fatto il punto interessante che abbiamo bisogno di determinati minuti che dell'esposizione-quindici del sole un giorno è abbastanza probabilmente. Inoltre ha notato che forse fino a 50% di danno della pelle è dovuto il glycation (il danneggiamento delle proteine causate dagli zuccheri semplici quali glucosio e fruttosio). La pelle della gente di cui la glicemia è cronicamente alta può guardare così vecchia e corrugata quanto la pelle dei fumatori. Mentre una dieta basso glycemic che esclude i carboidrati raffinati è il modo principale a ridurre il glycation, il Dott. Perricone ha notato che gli aiuti lipoici dell'acido inoltre riducono il glycation.

Il nostro inseguimento del derma dell'abbagliamento non è stato mai più implacabile-o più costoso. Il vecchio detto, “dopo 40, avete il fronte che meritate„ dovreste essere emendati a, “dopo 40, voi avete il fronte potete permetterti.„ Ci sono fortunatamente alcune preparazioni antiossidanti attuali che sono sia efficaci che accessibili (almeno in confronto all'affioramento del laser). La prima innovazione era retina, una forma di vitamina A. Poi sono venuto gli idrossiacidi (acidi salicilici compresi). Gli idrossiacidi agiscono non solo come exfoliants, ma anche come gli antiossidanti ed anti-infiammatori. Poi il potere di vitamina C attuale di aumentare la produzione del collagene è stato scoperto. Ora il Dott. Perricone ha divulgato la sua scoperta degli effetti ringiovanire potenti di acido lipoico attuale. Nessun dubbio più scoperte si trova avanti. Il futuro sembra bello.

Dei topi e dell'ormone della crescita nani: la sostituzione dell'ormone della crescita accorcia la speranza di vita?


immagine

“Ogni paziente cardiovascolare maschio dovrebbe essere su testosterone,„… ancora, sui muscoli di configurazioni del testosterone e sulle ossa, sforzo indotto dall'esercizio di diminuzioni, riduce il grasso addominale, protegge i giunti, gli aiuti impediscono il declino ed il morbo di Alzheimer conoscitivi ed è un antidepressivo meraviglioso.

Le conferenze e le officine sulla sostituzione dell'ormone hanno mostrato un consenso notevole su due punti: il testosterone e l'ormone della crescita hanno indennità-malattia straordinarie. Ma mentre alcuni anni fa la sicurezza della sostituzione del testosterone stava mettenda in discussione, ora la controversia è diretta verso l'impatto della sostituzione dell'ormone della crescita sulla longevità.

Le notizie circa testosterone non hanno potuto essere migliori. Secondo gli ultimi risultati, il testosterone abbassa il colesterolo ed i trigliceridi di LDL, aumenta la sensibilità dell'insulina, rinforza il muscolo del cuore ed aumenta il volume del sangue arterioso, dilata le arterie coronarie ed allevia l'angina.

“Ogni paziente cardiovascolare maschio dovrebbe essere su testosterone,„ il Dott. Neal Rouzier ha dichiarato. Ciò è un'inversione rivoluzionaria di vecchio dogma che ha sostenuto che il testosterone era cattivo per il cuore. Non una persona nel pubblico ha contestato l'asserzione di Rouzier.

Ancora, il testosterone costruisce i muscoli e le ossa, fa diminuire lo sforzo indotto dall'esercizio, riduce il grasso addominale, protegge i giunti, gli aiuti impediscono il declino ed il morbo di Alzheimer conoscitivi ed è un antidepressivo meraviglioso. Partecipante di conferenza un ha commentato, “testosterone è un meraviglioso tutto.„ “Penso che il testosterone sia favoloso,„ un altro medico abbia concordato.

Per quanto riguarda il pericolo di carcinoma della prostata, il nuovo pensiero è che il colpevole principale è estrogeno. Di conseguenza ora vediamo molto interesse in inibitori di aromatasi, composti che fanno diminuire la conversione di testosterone all'estradiolo. Chrysin, un flavonoide, è diventato particolarmente popolare.

Interessante, il diidrotestosterone (DHT), una volta che calunniato, è ora nel maggior favore, poiché non può essere convertito in estradiolo. Una toppa di DHT è in uso in Europa e finora nessun aumento nel carcinoma della prostata è stato trovato.

Rouzier favorisce il testosterone per le donne pure, sebbene naturalmente nelle dosi genere-appropriate. L'aggiunta di testosterone sembra più ulteriormente migliorare la densità ossea. Inoltre aumenta la libido ed il suo senso di una donna di energia e di benessere.

Che genere di sostituzione del testosterone è la cosa migliore? Le notizie sono che il gel sembra essere più efficace della toppa (per non menzionare il fatto che se ordinate il gel o la crema del testosterone da una farmacia di composto, state ottenendo un affare formidabile).

Rouzier ha osservato che il Prozac e le simili droghe funzionano male nel migliore dei casi. Il miglioramento reale nell'umore e nell'energia viene dall'aumento dei livelli di ormoni quali testosterone, l'ormone della crescita e la tiroide. A proposito, Rouzier ha precisato il poco conosciuto trovando quel T3, la maggior parte del attivo degli ormoni tiroidei, migliora la prestazione cardiaca; ha avvertito che quello Synthroid (tiroxina, o T4) non può alzare il T3.

Per quanto riguarda la posizione dell'antiormone di molti medici conservatori della corrente principale, Rouzier ha rilevato, “qualcuno là fuori non vi vuole sentiresi bene.„ Il vecchio atteggiamento è che soltanto le malattie specifiche devono essere trattate, ma non invecchiando come tale. Il nuovo atteggiamento, rappresentato da Rouzier e da molti altri medici olistici, è che dovremmo cominciare la sostituzione sicura dell'ormone relativamente presto nella vita, prima dello sviluppo delle mutazioni patologiche (quali insulino-resistenza, aterosclerosi o il declino conoscitivo) che sono collegate con le carenze “naturali„ dell'ormone che progrediscono mentre invecchiamo. Di nuovo, non c'era disaccordo con questa nozione rivoluzionaria ancora.

L'alto dramma della conferenza ha cominciato con la prima presentazione sull'ormone della crescita. Realmente tutti e tre gli altoparlanti principali erano nell'accordo che la sostituzione dell'ormone della crescita (o potenziamento) dovrebbe essere universale e cominciato fin dagli mezzo anni trenta. “Ognuna sopra l'età di 35 è la crescita ormone-carente,„ Rouzier ha dichiarato, sostenendo che non dovremmo aspettare i sintomi “di somatopause„ quali aterosclerosi ed osteoporosi prima di cominciare la sostituzione con gli ormoni multipli, definitivamente compreso l'ormone della crescita. Rouzier ha sollecitato che non crede che “invertire l'invecchiamento„ fosse possibile. Possiamo, tuttavia, rallentare l'invecchiamento attraverso i vari mezzi, compreso gli ormoni di mantenimento ai livelli giovanili e nei rapporti giovanili. Quindi l'urgenza circa iniziare terapia ormonale presto.

Se siamo seri circa medicina antinvecchiamento, prima o poi dobbiamo affrontare la questione spinosa “dell'ormone della crescita per ognuno oltre 35.„ Molto probabilmente, l'ormone della crescita è la terapia ringiovanente più potente attualmente disponibile. Nessun altro ormone può fare diminuire così drammaticamente il grasso corporeo mentre costruisce il muscolo. Nessun altro ormone può realmente causare una ricrescita degli organi quali i reni di nuovo alla loro dimensione giovanile. I pazienti sulla sostituzione (a basse dosi) corretta dell'ormone della crescita sembrano estremamente soddisfatti con: la loro “ruota di scorta„ scompare, insieme alla ciccia sotto il mento; la loro pelle si ispessisce e liscia fuori, la loro energia, scorza per vita ed aumento di libido.

Nessuno alla conferenza ha messo in discussione i benefici ben documentati dell'ormone della crescita in termini di sua capacità di ristabilire una fisiologia più giovanile e di migliorare la qualità della vita. La controversia ha concentrato sulla possibilità che i livelli di ormone della crescita giovanili di mantenimento possono realmente essere nocivi a lungo termine, accorciando la durata. I partecipanti di conferenza sono sembrato sorprendente esperti con la ricerca sulla longevità straordinaria dei topi nani, che sono carenti in ormone della crescita e in IGF-1. IGF-1 corrisponde al fattore di crescita del tipo di insulina 1 ed è considerato il metabolita più importante dell'ormone della crescita, un ormone anabolico che promuove la crescita del tessuto. IGF-1 ha una struttura simile ad insulina e molti dei suoi effetti sovrappongono quelli di insulina. La vista della corrente principale è che l'ormone della crescita “è tradotta„ in fegato in IGF-1 ed esprime la sua attività con IGF-1-even sebbene sia stato documentato che i bassi livelli di IGF-1 non sono un indicatore affidabile della carenza dell'ormone della crescita.

Il tumulto ha cominciato quando il Dott. Rashid Buttar, che ha discusso trans--D-TROPIn (un releaser su prescrizione medica convalidato dell'ormone della crescita) annunciato che il suo studio ha trovato che come i livelli di ormone della crescita vanno su, livelli IGF-1 va giù. La credenza della corrente principale è che l'ormone della crescita solleva sempre i livelli di IGF-1. “La letteratura è sbagliata,„ Buttar dichiarato piano. Egli stesso è stato sorpreso trovare questa correlazione inversa, ma ha avuto significato alla luce dei suoi altri dati: ha trovato che invecchiati, gli oggetti sedentari e obesi hanno avuti molto alti livelli di IGF-1 (250-300), mentre i giovani atleti hanno avuti livelli bassi quanto 88. Il più alto IGF-1 nel gruppo sedentario era 304, mentre il più alto IGF-1 fra gli atleti era 196. Secondo letteratura, i livelli IGF-1 inferiore a 150 possono essere un indicatore della carenza dell'ormone della crescita. Buttar ha ricordato al pubblico che i giovani atleti hanno tipicamente insulina bassa, ma al testosterone superiore ed all'più alta ormone della crescita che gli individui più anziani e sedentari.

I giovani atleti differiscono da obeso, sedentario, anziani in molti modi, ma i livelli di insulina e di cortisolo possono essere di importanza speciale riguardo a IGF-1. Sappiamo che l'alto cortisolo riduce il rilascio dell'ormone della crescita, ma aumentiamo l'somatostatina e IGF-1. L'insulina in eccesso inibisce similarmente il rilascio dell'ormone della crescita, comunque i suoi effetti sui livelli di IGF-1 può essere una storia più complessa. Piuttosto surpringly, l'enfasi di Buttar era su cortisolo più così dell'insulina. “Lo sforzo adrenale è un grande fattore nell'insulino-resistenza, alto IGF-1 e ormone della crescita bassa,„ ha dichiarato. È inoltre ben noto che il cortisolo aumenta con l'età, mentre il rilascio dell'ormone della crescita tiene sulla diminuzione. I livelli IGF-1 correlano con lo sforzo, mentre non correlano attendibilmente con i livelli di ormone della crescita. C'è inoltre una certa correlazione inversa con la quantità di esercizio. Un aumento nell'esercizio provoca i più bassi livelli IGF-1.

In effetti a certe condizioni gli alti livelli dell'ormone della crescita sono accompagnati dai bassi livelli di IGF-1. Per esempio, quando gli esseri umani o altri primati riducono significativamente la loro ingestione di cibo (così causando un declino drammatico nei livelli di glicemia e di insulina), i livelli di ormone della crescita vanno su mentre i livelli di IGF-1 cadono. D'altra parte, il tipo diabetici di II, conosciuti per avere l'insulina in eccesso e ormone della crescita insufficiente, mostra gli alti livelli di IGF-1. Incidentalmente, Buttar ha trovato i diabetici per essere nonresponsive a trans--D-TROPIn. I loro livelli di ormone della crescita non sono andato su. Interessante, tuttavia, i loro livelli del glucosio sono andato giù nel corso del trattamento trans--D-TROPIn.

Ovviamente, ci sono ancora molte cose che dobbiamo imparare circa l'ormone della crescita ed i suoi metaboliti. Gli steroidi del sesso quali l'estradiolo e testosterone come pure cortisolo, insulina ed ormoni tiroidei tutti interagiscono con l'ormone della crescita. L'ormone della crescita a sua volta colpisce il rilascio di molti altri ormoni. Di più che studiamo queste interazioni, il più complesso tutto guarda.

L'asserzione che l'ormone della crescita può realmente abbassare IGF-1 il Dott. turbato Rouzier, che ha detto che il suo IGF-1 raddoppiato quando ha cominciato prendere i colpi dell'ormone della crescita. Rouzier ha ammesso che IGF-1 non è una misura affidabile di attività dell'ormone della crescita ed i suoi livelli oscillano considerevolmente. Chiesto, “perché prova per IGF-1 se è inaffidabile?„ Rouzier ha risposto, “Poiché è una prova semplice.„

Dobbiamo notare che il Dott. Rouzier ha usato le iniezioni dell'ormone della crescita, mentre il Dott. Buttar ha usato un releaser dell'ormone della crescita, ottenenti un rilascio più fisiologico dell'ormone della crescita. La discussione di Buttar è limitata ai secretagogues dell'ormone della crescita. Migliorando l'ormone della crescita liberi con i secretagogues è considerato un metodo più fisiologico, meno probabile produrre gli effetti collaterali. Sappiamo che gli effetti degli ormoni sono estremamente dipendenti dalla dose. Non c'è domanda che le dosi elevate dell'ormone della crescita sono pericolose. L'ideale è l'impulso fisiologico.

Richard Walker, PhD, era una figura più ardua, essendo considerando essendo alla cima del suo campo. Anche ha avuto difficoltà con l'idea di una correlazione inversa fra l'ormone della crescita e IGF-1, ma sembrato di mentalità aperta verso nuova prova. Poiché le donne sugli estrogeni orali inoltre sono state trovate per avere i livelli elevati dell'ormone della crescita ma più bassi livelli IGF-1, i clinici hanno supposto che devono dare a donne le dosi elevate dell'ormone della crescita iniettabile per produrre gli stessi livelli di IGF-1 di sono veduti negli uomini. Il camminatore ha spiegato che l'estradiolo realmente migliora la sensibilità all'ormone della crescita e che le donne non conservano i livelli di ormone della crescita molto migliori che gli uomini finché menopausa-e questo può essere un grande fattore nella maggior longevità delle donne. Per quanto riguarda IGF-1, il camminatore ha ammesso che non conosciamo semplicemente che cosa la gamma ottimale è per qualsiasi sesso.

Eppure, era lo spettro di quei longevi, topi nani ormone-carenti della crescita che hanno frequentato tutte le conferenze ed officine sulla sostituzione dell'ormone. Potrebbe essere che l'ormone della crescita di per sé accorcia la speranza di vita, o è piuttosto una combinazione di alta insulina e di alto IGF-1? Se la risposta risulta essere ormone della crescita, quel il più drammaticamente ringiovanire di tutti gli ormoni, quindi noi può avere sulle nostre mani la scelta dolorosa fra la quantità e la qualità della vita. D'altra parte, i colpevoli principali sono precisamente probabili essere insulina in eccesso ed eccesso IGF-1- il tipo di profilo endocrino patologico che vediamo in individui obesi e sedentari.

Un istituto nazionale massiccio dello studio di invecchiamento ha scelto l'insulina bassa come il migliore preannunciatore della longevità negli uomini. Cioè gli uomini con l'insulina più bassa hanno avuti la mortalità più bassa. Inoltre, questo reporter ha contattato il Dott. A. Bartke, uno dei ricercatori principali coinvolgere nella ricerca nana del topo, per il commento su alto IGF-1 relativamente alla longevità. Il suo parere è che è alto IGF-1 che è probabile essere nocivo. Per esempio, sappiamo che si è collegato all'elevato rischio per vari cancri comuni; ciò non è sorprendente, poiché, come insulina, IGF-1 promuove la proliferazione del tessuto. Quando le scimmie caloria-limitate sono fatte le iniezioni IGF-1, perdono la loro resistenza a cancro. Buttar ha precisato che le fasi di iniziale di cancro sono accompagnate dagli alti livelli di IGF-1, mentre i trattamenti che sopprimono IGF-1 inibiscono il cancro.

IGF-1 basso correla con la longevità, secondo Bartke. IGF-1 è “virtualmente assente„ dal siero dei topi nani longevi. Quindi, puntare sui livelli elevati IGF-1 non ha potuto essere desiderabile, sia in termini di speranza di vita che suscettibilità a cancro. Bartke ha avvertito, tuttavia, che a questo punto abbiamo difficoltà che separa gli effetti dell'ormone della crescita stesso da quelle dei suoi metaboliti, principalmente IGF-1. È una situazione enorme confondente.

È ancora troppo in anticipo per fare le chiare raccomandazioni pratiche quanto alla forma ottimale di terapia con ormone della crescita per ognuno oltre 35 o 40. Troppe domande restano rispondere a. Il Dott. Walker ha avvertito che l'ormone della crescita iniettabile non dovrebbe essere usata come trattamento a breve termine per l'obesità. I pazienti obesi tendono ad avere l'alta glicemia ed alta insulina e devono essere controllati più molto attentamente dei pazienti non obesi dovuto la possibilità degli effetti collaterali estremamente seri quale lo sviluppo del diabete. In futuro, la sostituzione dell'ormone della crescita o il potenziamento probabilmente emergerà come terapia antinvecchiamento universale. Attualmente, l'uso dei releasers dell'ormone della crescita (secretagogues) piuttosto che le iniezioni sembra essere la via sicura ad ottenere i benefici del rilascio aumentato dell'ormone della crescita senza il rischio di innalzamento del IGF-1 ai livelli potenzialmente in eccesso. L'assunzione di limitazione di caloria è un altro modo provato alzare l'ormone della crescita. Le droghe che alzano la dopamina (per esempio deprenyl) inoltre aumentano il rilascio dell'ormone della crescita. La meditazione è stata indicata all'ormone della crescita di aumento (possibilmente perché fa diminuire il cortisolo). La melatonina inoltre leggermente alza l'ormone della crescita.

immagine

Più profondo il sonno, maggior il rilascio dell'ormone della crescita. Ma come neutralizziamo la perdita relativa all'età di sonno profondo?

Per concludere, c'è inoltre molto interesse nel miglioramento della profondità di sonno come altri mezzi per sollevare sicuro il rilascio dell'ormone della crescita. Sappiamo che la lunghezza di sonno di lento-Wave comincia diminuire negli uomini fin dall'età trenta. Più profondo il sonno, maggior il rilascio dell'ormone della crescita. Ma come neutralizziamo la perdita relativa all'età di sonno profondo? Secondo il Dott. Walker, l'ormone diliberazione della crescita (GHRH) migliora il sonno, ma fare l'ormone della crescita attraverso l'iniezione può causare l'effetto collaterale della riduzione di sonno. Mentre invecchiamo, sembriamo perdere la sensibilità a GHRH. Non c'sembra essere conclusione di complessità il più che esaminiamo tutta l'edizione pertinente alla sostituzione dell'ormone.

Per ora, la sola risposta è “noi ha bisogno della più ricerca.„

In generale, malgrado la controversia continuata sopra terapia con ormone della crescita, la conferenza recente di ACAM ha mostrato l'emergenza di un consenso crescente che la medicina alternativa è raggiungimento della maturità e del guadagno della base scientifica rispettabile. In tutte le presentazioni occuparsi delle malattie specifiche là era uno sforzo per ottenere alle cause di origine, trattare non appena i sintomi. Uno delle cause di origine nello sviluppo e/o della progressione di una malattia cronica è spesso infiammazione. L'infiammazione inoltre è emerso come uno della maggior parte dei fattori importanti nell'invecchiamento. Abbiamo considerevole conoscenza circa infiammazione come pure circa gli agenti antinfiammatori. I rimedi semplici e economici quale ibuprofene, aspirin, l'olio di pesce, l'acido lipoico o l'estratto del mirtillo sono stati convalidati come medicina preventiva potente. Il futuro dovrebbe portare le innovazioni ancor più emozionanti in questa area.

Riferimenti

Bartke A, Ph.D. Comunicazione personale.

Miller P, MD. Comunicazione personale ai livelli IGF-1 nel tipo diabetici di II.

Il Nelson JE, Harris CON RIFERIMENTO A. Associazione inversa di carcinoma della prostata e di NSAIDs: risultati di uno studio di caso-control.
Rappresentante di Oncol 2000; 7:169-70.

Il CR di Sharpe et al. ha annidato lo studio di caso-control sugli effetti di NSAIDs sul rischio e sulla fase di cancro al seno.
Cancro del Br J 2000; 83:112-20.

Di nuovo alla pagina 1

  

Di nuovo al forum della rivista