Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine agosto 2002

immagine

SCONTROSO NIENT'ALTRO:
CARENZA & DEPRESSIONE DEL TESTOSTERONE
FA L'AUMENTO DI DHEA I LIVELLI DI
TESTOSTERONE DI BIOAVAILABLE IN UOMINI?

immagine

La depressione postmenopausale e la disfunzione conoscitiva in donne più anziane hanno ricevuto molta attenzione. Molti studi hanno stabilito un impatto positivo di estrogeno sull'umore e memoria, coordinazione motoria, la vigilanza e flusso sanguigno cerebrale. Ma che cosa circa la depressione in uomini più anziani ormone-carenti? È “la sindrome appena una dell'uomo anziano scontroso„ di quegli scherzi circa invecchiamento, come gli scherzi innumerevoli circa perdita di memoria e calare potenza sessuale? La depressione non è scherzo, ma la ricerca indica che può essere trattata.

Da Ivy Greenwell

Nessuno vuole essere depresso, ma sembra che punteggi della depressione tenda ad aumentare con l'età. La depressione infine sta riconoscenda come un diffuso e problema grave, non solo fra gli anziani, ma anche fra gli uomini di metà della vita (abbiamo usato per chiamarlo “la crisi di mezza età,„ ma ora ci riferiamo a come “andropause„). “La sindrome dell'uomo anziano scontroso„ ora sta venendo soltanto alla parte anteriore come stato serio e debilitante che è corretto-non potenzialmente facilmente con gli antidepressivi quale Prozac (rinomato per causare disfunzione sessuale), ma con testosterone.

L'esperienza clinica e aneddotica indica che il testosterone è un antidepressivo eccellente, capace di ristabilimento “del grump„ letargico al suo ex auto allegro e attivo. Le mogli contentissime parlano dei compagni irritabili che si girano dolce-temperato ancora, dei pantofolai che aumentano dalla loro Slough di despond e che cominciano verso il putter nel garage, fischiante mentre lavorano. L'annuncio per i nuovi stati della toppa di Testoderm, “migliora l'umore, l'energia, la libido e la funzione sessuale.„ Si noti che “l'umore„ è citato in primo luogo. “Gli uomini che prendono tipicamente il rapporto del testosterone che ritengono più felici, più energetici e più pieni di vita,„ hanno spiegato il Dott. William Regelson, autore della promessa di Superhormone. Una ragione che è così difficile da fare gli studi controllati con placebo del testosterone è che gli uomini che prendono il principio attivo notano rapidamente un senso migliorato di benessere (come pure di cambiamenti giovanili quale più colore nel fronte e nelle labbra dovuto produzione aumentata del globulo rosso).

Mentre la sostituzione del testosterone per le donne sta diventando sempre più ordinaria, le donne anche riferiscono non appena la libido ristabilita, ma l'umore anche migliore e maggior energia, meno ansia e più sicurezza. Il fatto stesso che la depressione ha una grande predominanza femminile suggerisce che il testosterone può proteggere gli uomini da questo disordine debilitante. Ma c'è abbastanza ricerca per convalidare il collegamento ampiamente accettato dell'testosterone-umore?

immagine
Il testosterone è un antidepressivo eccellente, capace di ristabilimento “del grump„ letargico al suo ex auto allegro e attivo.

Testosterone libero e depressione

Uno studio importante è stato pubblicato nell'edizione del febbraio 1999 del giornale dell'endocrinologia clinica e sperimentale e metabolismo, una delle pubblicazioni biomediche rispettate. Il Dott. Elizabeth Barrett-Connor, un nome famoso nel campo della ricerca della sostituzione dell'ormone, ha diretto lo studio. Ciò fa parte di Rancho Bernardo Study che ha reso molte informazioni importanti sulle donne postmenopausali. Ora l'attenzione si è girata verso gli uomini.

Gli oggetti nello studio di Barrett-Connor erano 856 uomini invecchiati 50 - 89, non sulla sostituzione del testosterone, vivente nella comunità suburbana di Rancho Bernardo vicino a San Diego. L'età media era 70. Hanno completato Beck Depression Inventory; parecchie variabili fisiologiche sono state misurate, compresi testosterone totale e testosterone libero, diidrotestosterone (DHT), estradiolo totale e estradiolo libero. Lo studio ha trovato un calo molto pronunciato in testosterone libero con l'età, un più piccolo calo in estradiolo libero, una diminuzione relativamente piccola e statisticamente insignificante in testosterone totale e l'estradiolo totale; DHT ha restato lo stessi (con possibile disprezzi la tendenza verso aumento con l'età).

Il punteggio della depressione è andato su con l'età, in parallelo con il calo in testosterone libero. Età, perdita di peso (la nota degli autori: “Ha depresso gli uomini, contrariamente alle donne depresse, sono probabile perdere il peso„) e la mancanza di esercizio anche correlata con il punteggio della depressione. Il più forte collegamento che emergesse era quello fra testosterone libero basso e la depressione. Lo stato dei ricercatori, “dopo adeguamento per l'età, una tendenza relativa negativa significativa al punteggio di BDI [depressione] è stato visto soltanto per testosterone bioavailable; l'associazione ha persistito dopo adeguamento supplementare per cambiamento del peso corporeo e dell'esercizio regolare.„ Cioè l'età da solo non ha predetto attendibilmente la depressione come valutata dall'inventario standard della depressione; i bassi livelli di testosterone libero erano il migliore preannunciatore della depressione, indipendentemente dall'età.

L'importanza di
Livelli giovanili di mantenimento
di testosterone libero

Uno sviluppo positivo in endocrinologia è stato l'introduzione delle prove per gli ormoni “liberi„, non limita ad una proteina (in questo caso, SHBG, la globulina ormone-legante del sesso). È i livelli di steroidi liberi che importano, poiché soltanto gli ormoni liberi sono biologicamente attivi. Questa scoperta ha cambiato la nostra immagine di che cosa realmente accade ai livelli del testosterone degli uomini mentre invecchiano. Mentre i livelli di testosterone totale possono rimanga abbastanza adeguato, i livelli di testosterone libero sono stati trovati per diminuire vicino fino a 40% fra le età di 40 e di 70.

Basicamente, la goccia comincia ad un certo punto negli mezzo anni venti, ma si trasforma in in metà della vita in- realmente notevole (“andropause„). Questo declino in testosterone libero è dovuto parzialmente all'aumento in globulina ormone-legante del sesso (SHBG), una proteina su cui la maggior parte dei steroidi “guida„ nella circolazione sanguigna. Questo aumento in SHBG parallelizza l'aumento relativo all'età in grasso corporeo. Mentre gli aumenti SHBG così e (del grasso corporeo), noi vedono la più depressione, problemi di memoria, aterosclerosi, osteoporosi (sì, gli uomini perdono la massa dell'osso anche, particolarmente nella spina dorsale), perdita del muscolo e funzione sessuale diminuente; e sì, vediamo più carcinoma della prostata (che non è sorprendente, considerante
rapporto in aumento dell'estradiolo libero per liberare testosterone). Solleciti, con la conversione concomitante del pregnenolone a cortisolo piuttosto che il testosterone, è inoltre un grande nemico di testosterone, come è
insulina elevata.

Alcuni (Dott. Barry Sears nella zona antinvecchiamento, per esempio) sostengono che se gli uomini riescono a conservare la massa del muscolo mentre tenere la percentuale di grasso corporeo in basso quanto ha usato per essere nel primi anni Venti, non dovrebbero avere bisogno della sostituzione del testosterone. Altri precisano che un certo danneggiamento libero radicale dei testicoli è inevitabile nel corso di invecchiamento e che prima o poi la produzione di testosterone è limitata per diminuire.

Ancora, è risultato che 25 uomini in questo gruppo hanno sofferto dalla depressione clinica (alcuni realmente stavano prendendo gli antidepressivi). Era questo riflesso nei loro livelli di testosterone libero? Lo studio ha fornito risuonare sì: “Questi uomini hanno avuti livelli più bassi di testosterone bioavailable che tutti gli altri uomini.„ In media, i livelli liberi del testosterone erano 17% più in basso nei 25 uomini clinicamente deprimenti.

È interessante alla nota che Barrett-Connor ed i colleghi speculano che la correlazione reale fra testosterone ed i punteggi liberi della depressione è ancora superiore al rivelatrice a dal loro studio; sospettano che molti uomini depressi non erano inclinati per partecipare a questo progetto di ricerca. Sia la depressione che il testosterone diminuente sono aree psicologicamente difficili; a differenza delle donne, che tendono ad essere molto più informate del collegamento ormonale, invecchianti gli uomini sono meno probabili essere aperti circa i loro problemi.

Discutendo i loro risultati, gli autori precisano quello nel testosterone del cervello parzialmente è convertito in estradiolo e in DHT. Il miglioramento nella memoria e nella funzione conoscitiva connesse con la sostituzione del testosterone è considerato generalmente in conseguenza dell'aromatizzazione (quando il corpo converte il testosterone in eccesso in estrogeno) di testosterone all'estradiolo. Potrebbe essere che il miglioramento nell'umore è realmente dovuto i livelli elevati di estradiolo? Barrett-Connor non pensa così; dopo tutto, lo studio non ha mostrato correlazione fra la depressione e l'estradiolo libero.

L'azione umore-migliorante di testosterone è più probabile essere dovuto l'azione diretta di testosterone sul cervello-possibile through sollevando i livelli di dopamina, un neurotrasmettitore molto importante “della ricompensa„. Inoltre, una quantità sufficiente di testosterone libero è importante per produzione di energia mitocondriale, poiché alcuni degli enzimi del ciclo di Krebs dipendono da testosterone. (Il ciclo di Krebs è una serie di reazioni enzimatiche negli organismi aerobici che conducono alla produzione dei composti ad alta energia del fosfato.) Come la tiroide, il testosterone migliora il metabolismo aerobico. Questa produzione di energia globale migliore può anche svolgere un ruolo nel creare il migliore umore. (Nota che l'ipotiroidismo inoltre è collegato alla depressione.)

Alcuni inoltre hanno sollevato l'edizione di causa-e-effetto. Potrebbe essere che la depressione viene in primo luogo e gli uomini depressi producono meno testosterone? Sappiamo che mentre il cortisolo aumenta, i livelli del testosterone tendono a cadere. Quindi, c'sembra essere un conflitto costante fra lo sforzo ed il testosterone. Un circolo vizioso è inoltre probabile: il testosterone più basso conduce all'umore depresso, l'umore depresso conduce a meno esercizio ed attività sociale ed inoltre avanza abbassa la produzione del testosterone, che a sua volta conduce alla più depressione.


Continuato alla pagina 2 di 2


immagine


Di nuovo al forum della rivista