Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine febbraio 2002

immagine

Approcci integranti al trattamento del cancro, della malattia cardiovascolare e del diabete
Conferenza di ACAM, Nashville 2001

da Ivy Greenwell

“Integrante„ era una conferenza di parola chiave al più tardi ACAM tenuta a Nashville, Tennessee. ACAM corrisponde all'istituto universitario americano per l'avanzamento di medicina. È un'organizzazione dedicata alla promozione di una medicina più fisiologicamente basata, una che combina il meglio della corrente principale e dell'alternativa terapia-quindi il termine “integrante.„ Con le sue conferenze, ACAM prova ad istruire i medici negli approcci innovatori alla prevenzione ed al trattamento.

immagine

La conferenza recente ha compreso le conferenze sulle nuove innovazioni nella nostra conoscenza dell'ipercoagulabilità ed il ruolo che svolge in diabete, malattia cardiovascolare, cancro ed atrofia in relazione con l'invecchiamento del tessuto. La conservazione della viscosità del sangue dall'aumento mentre invecchiamo aggiunge un altro scopo importante per medicina antinvecchiamento.

Come di consueto, inoltre stava affascinando le conferenze sui nuovi trattamenti per la malattia cardiaca ed il cancro e le officine di domande e risposte in cui un argomento potrebbe essere approfondito esplorato.

Nuova luce sull'ipercoagulabilità nella malattia e nell'invecchiamento

Le conferenze più emozionanti di questa conferenza erano votate all'argomento dell'ipercoagulabilità: la tendenza aumentata del sangue a viscosità anormale ed il deposito di fibrina nei vasi sanguigni. L'ipercoagulabilità è una variazione nell'equilibrio emostatico verso la dominanza dei fattori dicoagulazione. Il risultato tipico, tuttavia, non è la formazione di grumo, che richiede la reticolazione di fibrina causata da uno scoppio di trombina, ma piuttosto del deposito di fibrina (fibrinogeno è il precursore di fibrina), ostruente il flusso sanguigno e causante l'ischemia locale, significante il flusso sanguigno carente a determinate aree.

immagine
Quando un trauma si presenta, quale un'infezione severa, un incidente stradale o uno stress emotivo severo, la maggior parte della gente finalmente recupera. Ma una minoranza continua a sviluppare uno stato cronico quale la fibromialgia.

Quando i tessuti non ricevono il sangue sufficiente, le cellule sono affamate per ossigeno e le sostanze nutrienti. Il dolore può provocare, come l'emicrania o fibromialgia. Secondo gli altoparlanti, David Berg, direttore dei laboratori di Hemex e Carol Ann Ryser, M.D., un pediatra, molti termini cronici quale disturbo da deficit di attenzione, autismo e la schizofrenia come pure sclerosi a placche, malattia del Parkinson, intestino irritabile, (disturbi del sonno endocrini in relazione con l'asse ipotalamico-adrenale) ed il tipo della sterilità che si manifesta negli aborti ripetuti (sindrome fetale di spreco), è tutto relativo alla viscosità elevata del sangue ed alla disfunzione dell'organo causate tramite flusso sanguigno impedito e insufficiente.

Il Dott. Ryser ha dichiarato quello nella sua pratica clinica, ogni malato di cancro che aveva esaminato risultato soffrire dall'ipercoagulabilità. Sembra che le cellule tumorali producano una proteina che funge da pro-coagulante. La ricerca conferma che i malati di cancro hanno un'incidenza aumentata dei coaguli di sangue e che l'eparina a basse dosi può essere una terapia utile dell'aggiunta nel cancro, aumentante la sopravvivenza. I diabetici ed i malati di AIDS inoltre sembrano trarre giovamento dall'eparina a basse dosi, secondo Ryser.

L'ipercoagulabilità fa parte della risposta infiammatoria. Non ha ricevuto l'attenzione che completa si meritasse. Sappiamo che una tendenza in eccesso verso la coagulazione è indesiderabile e possiamo effettivamente essere mortali nel caso degli attacchi di cuore e dei colpi. Finora, tuttavia, non troppo è stato detto circa la viscosità aumentata del sangue senza grumi reali, o circa il deposito della fibrina dentro i vasi sanguigni degli individui che soffrono dall'ipercoagulabilità cronica.

Quando un trauma si presenta, quale un'infezione severa, un incidente stradale o uno stress emotivo severo, la maggior parte della gente finalmente recupera. Ma una minoranza continua a sviluppare uno stato cronico quale la fibromialgia. Questi individui possono soffrire da un difetto genetico della proteina che li rende particolarmente inclini a sviluppare l'ipercoagulabilità. L'alta lipoproteina (a) inoltre promuove l'ipercoagulabilità bloccando la fibrinolisi. Alta omocisteina (oltre 10) inoltre è associato con con l'ipercoagulabilità. L'alta glicemia e gli alti trigliceridi inoltre promuovono la viscosità elevata del sangue. Il trombossano, un eicosanoid derivato attraverso il metabolismo degli acidi grassi polinsaturi, è ancora un altro fattore che promuove l'ipercoagulabilità. Complessivamente, il regolamento di coagulazione è abbastanza complesso, comprendendo l'equilibrio di più di dozzina fattori. Prende le prove speciali per stabilire se un paziente potesse essere carente in proteine C e la S, per esempio, o le manifestazioni elevasse il fibrinogeno.

L'ipercoagulabilità può essere individuata facilmente con l'uso dell'analisi del sangue ben nota “di sed-rate„. Il tasso di Sed di meno di 5 indica l'ipercoagulabilità. La difficoltà viene nella prova di scoprire il fattore principale causare la circostanza. Così l'esigenza di prova supplementare, di modo che il giusto fattore (per esempio, alta lipoproteina (a) o alto fibrinogeno) può essere mirato a per il trattamento.

Le infezioni virali sono state scelte come particolarmente probabilmente provocare la produzione in eccesso della fibrina. Questa fibrina si accumula in determinati posti, creare “un blocchetto della fibrina„ che impedisce il flusso sanguigno e priva certa area del corpo di ossigeno sufficiente. Ryser ha detto che trova una storia di due - sei infezioni serie per ogni paziente cronico di affaticamento. C'è inoltre sospetto che i vaccini sicuri possono fungere da precipitazione degli agenti per dall'l'ipercoagulabilità indotta da infiammazione (per esempio vaccino contaminato con micoplasma, un sospetto dell'antrace in Sindrome della guerra del Golfo).

immagine
Dando l'insulina ad un malato di cancro incita più cellule tumorali ad entrare in stato di divisione e così le rende più suscettibili della chemioterapia, che mira rapidamente a dividere le cellule. È stato trovato che le cellule tumorali hanno sei volte più ricevitori dell'insulina che il tessuto normale.

Una volta che l'ipercoagulabilità è capita, non sorprende quell'eparina a basse dosi (un anticoagulante naturale, uno di vari prodotti dal nostro proprio ente) drammaticamente migliora il flusso sanguigno e può riordinare rapidamente i termini quale la sindrome infiammatoria dell'intestino, o le donne sicure di aiuto evitano l'aborto ripetuto.

Un oggetto di interesse speciale era il nuovo trovando che la glucosamina è un anticoagulante delicato. Il suo beneficio inatteso è la prevenzione delle emicranie in una percentuale di casi, ad una dose bassa quanto 1.500 mg/giorno. Alcuni pazienti hanno bisogno di due volte o più che dosano, tuttavia. Facendo uso degli anticoagulanti sicuri, delicati, naturali aggiunge una nuova tecnica utile per la prevenzione di emicrania.

Alcuni partecipanti di conferenza espressi interessano nel lungo termine la sicurezza dell'amministrazione dell'eparina. Questa materia richiede ulteriore ricerca. Per gli argomenti più delicati e per la prevenzione, abbiamo accesso agli agenti hypocoagulant sicuri quali l'olio di pesce, la curcumina (estratto della curcuma), lo zenzero ed il ginkgo.

L'ipercoagulabilità, come infiammazione è generalmente una delle caratteristiche di invecchiamento. Questo argomento è stato indirizzato da Richard Kunin, da M.D., dal fondatore e da presidente della società per la medicina ortomolecolare di salute e dell'autore di MegaNutrition. La sua tesi era che l'enfasi sull'ipercoagulabilità rappresenta “una variazione di paradigma„ nel nostro pensiero alla malattia e nell'invecchiare. Per esempio, possiamo ora avere significato dell'individuazione che la mortalità del cancro cade drammaticamente se i malati di cancro sono dati l'eparina.

La nostra comprensione del processo di invecchiamento inoltre è migliorata dalla percezione che ha impedito il flusso sanguigno conduce ad ischemia locale (carenza di ossigeno) e questo è giro traduce in atrofia progressiva del tessuto. Soltanto quindici secondi di ischemia spegne i mitocondri. Ciò inizia una cascata degli apoptosi (morte programmata delle cellule). Il restringimento dei nostri organi con l'età conduce asempre più grande patologia. La perdita di tessuto del cuore finalmente provoca il guasto di scompenso cardiaco. La perdita di tessuto ghiandolare provoca le carenze dell'ormone, perdita di tessuto neurale procura la disfunzione conoscitiva e finalmente la demenza senile, perdita di tessuto polmonare conduce all'enfisema, ecc. Ciò è l'atrofia di invecchiamento che vediamo in tutto il corpo. La nuova comprensione è che “l'ischemia è una causa silenziosa di invecchiamento e della malattia degenerante.„

Per combattere l'ischemia, dobbiamo tenere il sangue dall'ottenere troppo viscosi e lenti e le piastrine dall'agglutinamento troppo prontamente. Ora vediamo che i vari micronutrienti sono non solo antiossidanti, ma anche anticoagulanti. Il loro vantaggio grande è la sicurezza. Sappiamo neutralizzare i vari fattori procoagulanti: l'alta omocisteina, per esempio, può essere rimediata a con l'uso di acido folico, di B12 e di B6; aspirin, la curcumina, lo zenzero ed il ginkgo inibiscono l'aggregazione della piastrina; la curcumina inoltre è conosciuta per abbassare il fibrinogeno.

L'alta lipoproteina (a) risponde a niacina (o hexanicotinate dell'inositolo), dosi elevate di vitamina C e la lisina e la prolina di aminoacidi. La sostituzione e l'esercizio dell'ormone inoltre contribuiscono a mantenere una circolazione sanguigna più giovanile. Gli enzimi quali bromelina e Wobenzym sono stati trovati per abbassare la viscosità del sangue. Anche il massaggio è visto ad una nuova luce quando impariamo che aiuta l'attivatore tissutale del plasminogeno del rilascio (tPA) dal rivestimento dei vasi sanguigni, così la promozione della circolazione migliore.

Una volta che capiamo la necessità di difenderci da ischemia locale, siamo meglio motivati e forniti per prendere le giuste contromisure. Kunin ha avvertito, tuttavia, contro l'accettazione dell'ipercoagulabilità come causa primaria di invecchiamento. Nel suo punto di vista, l'ipercoagulabilità è secondaria nell'importanza alla disfunzione in relazione con l'invecchiamento dell'asse ipotalamico-adrenale (HPA). l'asse Ipotalamico-adrenale governa la nostra risposta neuro-ormonale allo sforzo. L'adrenalina ossidata è un radicale libero, Kunin ha dichiarato. “Non siete nevrotico; state vivendo appena nell'ambito dello sforzo enorme,„ ha detto. Infine, naturalmente, lo sforzo, l'infiammazione e l'ipercoagulabilità sono collegati inestricabile. La riduzione di sforzo è una misura che importante dobbiamo prendere per ridurre le patologie di invecchiamento, compreso l'ipercoagulabilità.

Trattamento del cancro integrante

La prima conferenza su un nuovo approccio a trattamento del cancro era abbastanza emozionante dal punto di vista della teoria. Steven Ayre, M.D., direttore medico del centro contemporaneo della medicina in Chicago, ha presentato il metodo che ha utilizzato nella sua pratica clinica per oltre 20 anni. Lo chiama “terapia di potenziamento dell'insulina.„ Sviluppato da un medico messicano, Donato Perez Garcia, negli anni 30, la terapia consiste di amministrare l'insulina insieme alla chemioterapia a basse dosi.

L'insulina è un mitogene potente: fa le cellule proliferare. Quindi, dare l'insulina ad un malato di cancro incita più cellule tumorali ad entrare in stato di divisione e così le rende più suscettibili della chemioterapia, che mira rapidamente a dividere le cellule. È stato trovato che le cellule tumorali hanno sei volte più ricevitori dell'insulina che il tessuto normale. L'insulina esogena trasforma così la chemioterapia nell'equivalente “di una bomba astuta.„ Poiché la dose efficace della chemioterapia è grazie molto più bassi all'affinità delle cellule tumorali per l'insulina extra, gli effetti collaterali sono relativamente secondari.

La difficoltà di questa tecnica si trova nell'amministrazione adeguata di insulina. Ovviamente, i livelli del glucosio del paziente devono essere controllati molto attentamente. L'altro problema è che, come sempre, ci sono alcuni pazienti che non rispondono. Tutti acconsentono, tuttavia, che la teoria dietro questa terapia suona plausibile e la ricerca controllata sarebbe grande valore. Una volta che la chemioterapia si conclude, il trattamento insulinico dovrebbe fermarsi. Alcuni malati di cancro subiscono la terapia di soppressione dell'insulina perché non vogliono stimolare la propagazione delle cellule tumorali residue.

Un altro altoparlante era Friedrich Douwes, M.D., direttore della st George Hospital (st Georg di Klinik) in cattivo Aibling, Germania. Il suo approccio sollecita l'ipertermia e l'elettroterapia, ma comprende i trattamenti convenzionali pure. La psicoterapia è a disposizione inoltre dei pazienti. Il Cancro è visto come malattia complessa del tutto corpo, non appena come tumore che deve distruggersi. Un altro principio è che il trattamento deve essere individualizzato.

immagine
I fumatori obesi tendono ad essere addominalmente obesi. Interessante, 90% di tutte le amputazioni diabetiche (perdita di piede o di arto dovuto da cancrena indotta da diabete) sono fra i fumatori.

Forse il più grande esempio di successo della st George Hospital è l'uso di ipertermia locale per carcinoma della prostata, facendo uso di un catetere con gli elettrodi del riscaldamento. Il trattamento termico si combina con un blocco a breve termine dell'androgeno. La st George Hospital si vanta della sopravvivenza quinquennale di 100% per i suoi pazienti di carcinoma della prostata. L'ipertermia locale inoltre è risultato essere molto efficace per tumore al cervello. I pazienti di cancro del pancreas, d'altra parte, non sono così fortunati; anche con la combinazione di ipertermia e di chemioterapia, la sopravvivenza mediana è di 21 mese-un di miglioramento su risultato della corrente principale, essere sicura, poiché la maggior parte dei pazienti di cancro del pancreas hanno trattato con la chemioterapia sola muoiono entro sei mesi.

Douwes inoltre ha presentato gli scorrevoli drammatici che mostrano il progresso di elettroterapia in un paziente con cancro al seno. L'elettroterapia, anche chiamata galvanotherapy, è semplicemente l'uso dell'elettricità distruggere il tessuto del tumore. È stato trovato efficace inoltre per i cancri di collo e capi. In molti casi, l'elettroterapia rende la chirurgia e la radiazione inutili, secondo Douwes.

Isaac Eliaz, M.D., un medico olistico nell'esercizio privato della professione in California del Nord, concentrata sul trattamento integrante per carcinoma della prostata. Usa le droghe di androgeno-didascalia (principalmente Casodex), ma inoltre impiega una grande selezione dei supplementi. Il capo fra loro è pectina modificata dell'agrume, indicata per inibire la metastasi. Un altro supplemento importante è proteina di soia fermentata, provata da Eliaz in uno studio sperimentale. Il processo di fermentazione batterico aumenta apparentemente drammaticamente l'attività anticancro della proteina di soia, come indicato tramite l'inibizione drammatica nell'aumento dello PSA dei pazienti nel gruppo fermentato della soia confrontato a placebo. Eliaz ha sottolineato che questo non è un aspetto del contenuto aumentato di genisteina, ma più probabilmente di altri composti ha trovato in proteina di soia. Eliaz non ha trovato correlazione fra la genisteina del siero e la risposta di PSA.

Eliaz individualizza il programma di ogni paziente. Alcuni dei supplementi che raccomanda includono l'estratto, la curcumina e D3 del tè verde, tra l'altro.


Continuato alla pagina 2 di 2


 


Di nuovo al forum della rivista