Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine maggio 2002

immagine

Pagina 3 di 3

Riferimenti

Osservi gli estratti per i riferimenti di questo articolo

1. J Gerontol. Effetti dei tocotrienoli sulla durata e sul carbonylation della proteina in caenorhabditis elegans. Una biol Sci Med Sci 2000 giugno; 55(6): B280-5.

2. Rimm eb, et al. consumo della vitamina E ed il rischio della coronaropatia in uomini. N l'Inghilterra J Med 1993 20 maggio; 328(20): 1450-6.

3. Stampfer MJ, et al. consumo della vitamina E ed il rischio della malattia coronarica in donne. N l'Inghilterra J Med 1993 20 maggio; 328(20): 1444-9.

4. NG di Stephens, et al. prova controllata randomizzata della vitamina E in pazienti con la malattia coronarica. Lancetta 1996 23 marzo; 347(9004): 781-6.

5. Meagher ea, et al. effetti della vitamina E su perossidazione lipidica in persone in buona salute. JAMA 2001 7 marzo; 285(9): 1178-82.

6. Hodis HN, et al. prova angiografica coronaria di serie che l'assunzione antiossidante della vitamina riduce la progressione di aterosclerosi dell'arteria coronaria. JAMA 1995 21 giugno; 273(23): 1849-54.

7. Yusuf S. Clinical, la salute pubblica e le implicazioni della ricerca della valutazione di prevenzione di risultati del cuore (SPERANZA) studiano. Cuore J 2001 di EUR gennaio; 22(2): 103-4.

8. Regnstrom J, et al. relazione inversa fra la concentrazione di vitamina E della basso densità lipoproteina e severità della coronaropatia. J Clin Nutr 1996 marzo; 63(3): 377-85.

9. LH di Kushi, et al. vitamine antiossidanti dietetiche e morte dalla coronaropatia in donne postmenopausali. N l'Inghilterra J Med 1996 2 maggio; 334(18): 1156-62.

10. Knekt P, et al. assunzione antiossidante della vitamina e mortalità coronaria in uno studio di popolazione longitudinale. J Epidemiol 1994 15 giugno; 139(12): 1180-9.

11. Bieri J G. Fonti e consumo di antiossidanti nella dieta. Olio Chem Soc 61 ( 12) di J. 1984. 1917-1918. 1984.

12. Handelman GJ, et al. alfa supplementi orali del tocoferolo fa diminuire i livelli del tocoferolo di gamma del plasma in esseri umani. J Nutr 1985 giugno; 115(6): 807-13.

13. Ohrvall m., et al. gamma, ma non alfa, livelli del tocoferolo in siero è ridotto nei pazienti della coronaropatia. Med 1996 dell'interno di J febbraio; 239(2): 111-7.

14. Battezzi la S, et al. elettrofili mutageni delle trappole del tocoferolo di gamma come NESSUN (alfa tocoferolo dei complementi e di X): implicazioni fisiologiche. Proc Acad Sci gli S.U.A. 1997 1° aprile nazionale; 94(7): 3217-22.

15. Cooney rv, et al. disintossicazione del tocoferolo di gamma di biossido di azoto: superiorità all'alfa tocoferolo. Proc Acad Sci gli S.U.A. 1993 1° marzo nazionale; 90(5): 1771-5.

16. Adachi H, et al. effetti dei tocotrienoli sulla durata e sul carbonylation della proteina in caenorhabditis elegans. J Gerontol una biol Sci Med Sci 2000 giugno; 55(6): B280-5.

17. CA di Tomeo, et al. effetti antiossidanti dei tocotrienoli in pazienti con stenosi di carotide e di iperlipidemia. Lipidi 1995 dicembre; 30(12): 1179-83.

18. Parker RA, et al. tocotrienoli regola la produzione del colesterolo in cellule di mammiferi tramite una soppressione post-trascrizionale di una riduttasi di 3 hydroxy-3-methylglutaryl-coenzyme A. J biol Chem 1993 25 maggio; 268(15): 11230-8.

19. Qureshi aa, et al. abbassamento del colesterolo nel siero in esseri umani ipercolesterolemici dai tocotrienoli (palmvitee). J Clin Nutr 1991 aprile; 53 (4 supplementi): 1021S-1026S.

20. Qureshi A.A., et al. tocotrienoli novelli della crusca di riso modula i parametri di rischio della malattia cardiovascolare degli esseri umani hypercholesterolomic. Giornale di biochimica nutrizionale ( J. NUTR. Biochimica. ) (gli Stati Uniti) 1997, 8/5 (290-298).

21. Brown G, et al. regressione della coronaropatia come conseguenza della terapia intensiva di riduzione dei lipidi in uomini con gli alti livelli apolipoproteina B. N l'Inghilterra J Med dell'8 novembre 1990; 323(19): 1289-98.

22. Maciejko JJ, et al. apolipoproteina A-I come indicatore della coronaropatia angiograficamente valutata. N l'Inghilterra J Med 1983 18 agosto; 309(7): 385-9.

23. Barbir m., et al. alta prevalenza delle anomalie dell'apolipoproteina e di ipertrigliceridemia nella coronaropatia. Cuore J 1988 del Br novembre; 60(5): 397-403.

24. Jiang Q, et al. tocoferolo di gamma ed il suo metabolita principale, contrariamente all'alfa tocoferolo, inibisce l'attività del ciclo-ossigenasi in macrofagi e cellule epiteliali. Proc Acad nazionale Sci S.U.A. 2000 10 ottobre; 97(21): 11494-9.

25. Saldeen T, et al. effetti differenziali tocoferolo di gamma e di alfa su ossidazione della lipoproteina a bassa densità, attività del superossido, aggregazione della piastrina e trombogenesi arteriosa. J Coll Cardiol 1999 ottobre; 34(4): 1208-15.

26. Qureshi aa, et al. effetto sinergico della frazione ricca di tocotrienolo (TRF (25)) della crusca di riso e delle lovastatine sui parametri del lipido in esseri umani ipercolesterolemici. Biochimica 2001 di J Nutr giugno; 12(6): 318-329.

27. Watkins T, et al. tocotrienolo di gamma come un agente ipocolesterolemico ed antiossidante in ratti ha alimentato le diete atherogenic. Lipidi 1993 dicembre; 28(12): 1113-8.

28. Kline K, et al. vitamina E: meccanismi di azione come inibitori della crescita delle cellule del tumore. J Nutr 2001 gennaio; 131(1): 161S-163S.

29. CE di Elson, et al. Il chemoprevention di cancro dai costituenti acido mevalonico-derivati della frutta e delle verdure. J Nutr 1994 maggio; 124(5): 607-14.

30. Il Mo H, et al. arresto del ciclo cellulare e degli apoptosi in cellule umane e murine del tumore è iniziato dagli isoprenoidi. J Nutr 1999 aprile; 129(4): 804-13.

31. L, et al. isoprenoidi sopprime la crescita dei melanomi murini B16 in vitro e in vivo. J Nutr 1997 maggio; 127(5): 668-74.

32. Blocchi il G, et al. frutta, verdure e prevenzione del cancro: una rassegna della prova epidemiologica. Cancro 1992 di Nutr; 18(1): 1-29.

33. CE di Elson, et al. inibizione Isoprenoid-mediata della sintesi di acido mevalonico: applicazione potenziale a cancro. Med 1999 di biol di Proc Soc Exp settembre; 221(4): 294-311.

34. CE di Elson. Soppressione delle attività di via di acido mevalonico dagli isoprenoidi dietetici: ruoli protettivi nel cancro e nella malattia cardiovascolare. .J Nutr 1995 giugno; 125 (6 supplementi): 1666S-1672S.

35. Rahmat A, et al. amministrazione a lungo termine dei tocotrienoli e attività enzimatiche del marcatore tumorale durante il hepatocarcinogenesis in ratti. Nutrizione 1993 maggio-giugno; 9(3): 229-32.

36. La ONG FB, et al. attività della transpeptidasi della S-transferasi del glutatione e del gamma-glutamil negli epatociti coltivati del ratto ha trattato con il tocotrienolo ed il tocoferolo. Biochimica Physiol C 1993 dei comp. settembre; 106(1): 237-40.

37. L, et al. isoprenoidi sopprime la crescita dei melanomi murini B16 in vitro e in vivo. J Nutr 1997 maggio; 127(5): 668-74.

38. Nesaretnam K, et al. effetto dei tocotrienoli sulla crescita di una linea cellulare umana del cancro al seno nella cultura. Lipidi 1995 dicembre; 30(12): 1139-43.

39. Nesaretnam K, et al. tocotrienoli inibisce la crescita delle cellule di cancro al seno umane indipendentemente da stato del ricevitore dell'estrogeno. Lipidi 1998 maggio; 33(5): 461-9.

40. Nesaretnam K, et al. tocotrienoli inibisce la crescita delle cellule di cancro al seno ZR-75-1. Alimento Sci Nutr 2000 di Int J; 51 supplemento: S95-103.

41. Guthrie N, et al. inibizione di proliferazione di estrogeno MDA-MB-435 ricevitore-negativo e - cellule di cancro al seno umane positive MCF-7 dai tocotrienoli e dal tamoxifene dell'olio di palma, da solo e in associazione. J Nutr 1997 marzo; 127(3): 544S-548S.

42. Yu W, et al. induzione degli apoptosi in cellule di cancro al seno umane dai tocoferoli e tocotrienoli. Cancro 1999 di Nutr; 33(1): 26-32.

43. McIntyre BS, et al. effetti antiproliferativi e apoptotici dei tocoferoli e dei tocotrienoli sulle cellule epiteliali mammarie del topo preneoplastic e neoplastico. Med 2000 di biol di Proc Soc Exp settembre; 224(4): 292-301.

44. McIntyre BS, et al. effetti antiproliferativi e apoptotici dei tocoferoli e dei tocotrienoli sulle cellule epiteliali mammarie del topo normale. Lipidi 2000 febbraio; 35(2): 171-80.

45. Osborne CK, et al. confronto degli effetti di un antiestrogen steroideo puro con quelli del tamoxifene in un modello di cancro al seno umano. J Cancro Inst 1995 17 maggio nazionale; 87(10): 746-50.

46. Moyad mA, et al. vitamina E, tocoferolo di gamma e dell'alfa e carcinoma della prostata. Semin Urol Oncol 1999 maggio; 17(2): 85-90.

47. Helzlsouer kJ, et al. associazione fra l'alfa tocoferolo, il tocoferolo di gamma, il selenio ed il carcinoma della prostata successivo. Cancro nazionale Inst di J 2000 20 dicembre; 92(24): 2018-23.

48. Steinberg D, et al. lipoproteine e la patogenesi di aterosclerosi. Circolazione 1989 settembre; 80(3): 719-23.

49. Yla-Herttuala S, et al. prova per la presenza di lipoproteina oxidatively modificata di densità bassa in lesioni aterosclerotiche di coniglio ed uomo. J Clin investe 1989 ottobre; 84(4): 1086-95.

50. Cooney rv, et al. disintossicazione del tocoferolo di gamma di biossido di azoto: superiorità all'alfa tocoferolo. Proc Acad Sci gli S.U.A. 1993 1° marzo nazionale; 90(5): 1771-5.

51. Battezzi la S, et al. elettrofili mutageni delle trappole del tocoferolo di gamma come NESSUN (alfa tocoferolo dei complementi e di X): implicazioni fisiologiche. Proc Acad Sci gli S.U.A. 1997 1° aprile nazionale; 94(7): 3217-22.

52. Imballatore L, et al. aspetti molecolari di azione di alfa tocotrienolo e di segnalazione antiossidanti delle cellule. J Nutr 2001 febbraio; 131(2): 369S-73S.

53. Serbinova E, et al. riciclaggio libero del radicale e mobilità del intramembrane nelle proprietà antiossidanti di alfa tocotrienolo dell'alfa e del tocoferolo. Med libero 1991 di biol di Radic; 10(5): 263-75.

54. Serbinova E, et al. vitamina E dell'olio di palma protegge dalla lesione riperfusione/di ischemia nel cuore irrorato isolato di Langendorff. Ricerca in nutrizione della Malesia ( NUTR. Ricerca. ) (gli Stati Uniti) 1992, 12/SUPPL. (S203-S215).

55. Kamat JP, et al. tocotrienoli dall'olio di palma come inibitori potenti di perossidazione lipidica e di ossidazione della proteina in mitocondri del cervello del ratto. Neurosci Lett 1995 11 agosto; 195(3): 179-82

56. Kamat JP, et al. tocotrienoli dall'olio di palma come efficaci inibitori di ossidazione della proteina e perossidazione lipidica nei microsomi del fegato del ratto. Mol Cell Biochem 1997 maggio; 170 (1-2): 131-7.

57. Cooney rv, et al. disintossicazione del tocoferolo di gamma di biossido di azoto: superiorità all'alfa tocoferolo. Proc Acad Sci gli S.U.A. 1993 1° marzo nazionale; 90(5): 1771-5.

58. Handelman GJ, et al. alfa supplementi orali del tocoferolo fa diminuire i livelli del tocoferolo di gamma del plasma in esseri umani. J Nutr 1985 giugno; 115(6): 807-13.

59. Wechter WJ, et al. Un nuovo fattore natriuretico endogeno: LLU-alfa. Proc Acad Sci gli S.U.A. 1996 11 giugno nazionale; 93(12): 6002-7.

60. Hattori A, et al. produzione dell'LLU-alfa che segue una somministrazione orale del tocotrienolo di gamma o del tocoferolo di gamma ai ratti. Toro 2000 di biol Pharm novembre; 23(11): 1395-7.

61. Hattori A, et al. avvenimento e determinazione di un ormone natriuretico, 2,7,8 chroman di trimethyl-2- (beta-carboxyethyl) - 6-hydroxy, in plasma del ratto, urina e bile. Biochimica anale 2000 1° giugno; 281(2): 209-15.

62. Newaz mA, et al. effetto del tocotrienolo di gamma su pressione sanguigna, perossidazione lipidica e stato antiossidante totale in ratti spontaneamente ipertesi (SHR). Clin Exp Hypertens 1999 novembre; 21(8): 1297-313.

63. Bendich A, et al. sicurezza di assunzione orale della vitamina E. Am J Clin Nutr 1988 settembre; 48(3): 612-9.

64. Diplock A. Sicurezza delle vitamine e del beta-carotene antiossidanti. J Clin Nutr 1995 dicembre; 62 (6 supplementi): 1510S-1516S.

65. DG di Meyers, et al. sicurezza delle vitamine antiossidanti. Arco interno Med 1996 13 maggio; 156(9): 925-35.

66. Il junior di Corrigan JJ, et al. effetto della vitamina E su protrombina livella dalla nella carenza in K indotta da warfarin della vitamina. J Clin Nutr 1981 settembre; 34(9): 1701-5.

67. Brown chilometro, et al. vitamina E dell'eritrocito e concentrazioni nell'ascorbato del plasma relativamente a perossidazione dell'eritrocito in fumatori ed in non-fumatori: reazione al dosaggio al completamento della vitamina E. J Clin Nutr 1997 febbraio; 65(2): 496-502.



Di nuovo al forum della rivista