Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine aprile 2003

immagine

Biotecnologia & il futuro di medicina

immagine

Siamo alla soglia di nuova era nella medicina. La terapia cellulare, la manipolazione delle cellule staminali acerbe per combattere la malattia, è l'ultima innovazione rivoluzionaria nella ricerca biologica. Non poiché Robert Hooke in primo luogo ha scrutato attraverso un pezzo di vetro ed ha chiamato che cosa ha trovato “la cellula„ ha scienza resa a così salto gigante nella sua comprensione del questo più di base-e di eloquente-de structures.

Una società alla prima linea di questo campo costringente e germogliante è biotecnologie di Celmed.

Le biotecnologie di Celmed sono state create nel giugno 2001 per continuare il lavoro nel regno della terapia di cellula staminale autologa per le malattie neurologiche, compreso Alzheimer, Parkinson e Huntington. Nella terapia di cellula staminale autologa, le cellule staminali ricavate dal paziente più successivamente sono impiantate nuovamente dentro il corpo del paziente. Questo tipo di terapia presenta i vantaggi distinti sopra la terapia eterologa della cellula staminale, dove le cellule dai donatori abbinati sono usate.

I programmi supplementari sono messi a fuoco verso l'applicazione della terapia fotodinamica per ristabilire la funzione del midollo osseo in pazienti che hanno subito la chemioterapia per la leucemia mieloide cronica (CML) ed il linfoma non-Hodgkins'(NHL). Questa terapia inoltre riduce il rischio di complicazioni pericolose comuni con le procedure tradizionali del trapianto del midollo osseo.

Ricerca del peptide

I peptidi sono le brevi catene di 20 o meno acido-più brevi amminici delle proteine, che comprendono da 50 a 300 aminoacidi di lunghezza. I processi naturali di rigenerazione del tessuto e cellulare comprendono le catene del peptide; possono indurre o inibire gli effetti biologici, fungendo da agonisti o antagonisti nei sistemi fisiologici. Una volta usati dal punto di vista terapeutico, i peptidi sono altamente specifici nella loro attività ed efficaci alle dosi basse. Purtroppo, c'è un problema significativo con l'uso dei peptidi come medicina: sono instabili e rapidamente perdono l'attività realizzata una volta nel corpo. La soluzione è stata di sviluppare i peptidi lungamente agenti, o il RIVESTIMENTO1, che biochimicamente sono alterati in un modo che stabilizza e conserva la sequenza unica del peptide degli aminoacidi.

Un peptide novello che aumenta l'attività dell'ormone della crescita

Uno degli sviluppi terapeutici più importanti è un peptide che duplica l'attività dell'ormone della crescita che libera l'ormone (GHRH) - anche conosciuto come fattore di liberazione dell'ormone della crescita (GRF) - nel corpo. Nella gioventù, una parte del cervello chiamato l'ipotalamo fa l'abbondanza di GHRH, che stimola l'ipofisi per liberare l'ormone della crescita (GH). L'ormone della crescita, a sua volta, stimola la produzione del fattore di crescita del tipo di insulina 1 (IGF-1) nel fegato. La maggior parte dell'ormone della crescita checonserva, effetti malattia-preventivi balza dagli effetti di IGF-1, che inoltre è conosciuto come fattore di crescita anabolico del tessuto. IGF-1 migliora la funzione immune e conserva il tessuto del muscolo sia strutturalmente che dal punto di vista funzionale. L'ormone della crescita agisce direttamente per fare diminuire la quantità di grasso immagazzinata in cellule grasse, contribuenti a mantenere la composizione corporea giovanile.

L'ormone della crescita e la produzione IGF-1 diminuiscono da circa 14% ogni 10 anni. Muscle la perdita, l'aumento grasso, l'aumento d'assottigliamento e immune della pelle dell'osso e di disfunzione della demineralizzazione come declini di produzione GH e IGF-1. Fin qui, la sostituzione dell'ormone della crescita è una delle terapie conosciute più potenti per il rallentamento dell'inizio dei segni fisici di invecchiamento. Purtroppo, è proibitivamente costoso e la sua sicurezza non è stata provata conclusivamente. Il peptide terapeutico ThGRF (TH 9507) è un analogo di fattore di liberazione dell'ormone della crescita: si comporta come GRF nel corpo, conducente ad un aumento nei livelli sia di ormone della crescita che di IGF-1.

Ricerca di ThGRF: studi selezionati

La ricerca sta confermando il valore clinico di ThGRF.2 è stato indicato per avere una durata più lunga di attività in paragone (fatto nel corpo) a GRF endogeno. Solleva attendibilmente i livelli di GH e molto attentamente imita il modello naturale della secrezione del GH del corpo.

immagine

Molti ormoni e neurotrasmettitori sono liberati negli impulsi, con i livelli che aumentano e che cadono leggermente in un modello regolare. È difficile da imitare questo pulsatility naturale con terapia sostitutiva dell'ormone della crescita e con la mancanza di alti e bassi naturali vengono gli effetti contrari, compreso la conservazione, la sindrome del tunnel carpale e l'insulino-resistenza fluidi. Mentre alcuni clinici sono riuscito a raggiungere un certo livello di pulsatility facendo le frequenti iniezioni sottocutanee dell'ormone della crescita, l'uso di ThGRF finora è risultato essere favorevole più sicuro, più conveniente e ad un modello pulsante che somiglia al rilascio fisiologico naturale del GH e di IGF-1. Fin qui, alcune delle applicazioni includono: ThGRF, ormone della crescita e livelli IGF-1. In uno studio degli uomini ha invecchiato 50 - 60 anni, i livelli causati amministrazione IGF-1 di ThGRF per aumentare di 90% - 106% in un aspetto soltanto di alcuni giorno-ai livelli comparabili a quelli di giovane adulto.3 i 39 uomini hanno compreso tutti i simili livelli avuti IGF-1 quando lo studio ha cominciato. Altri ormoni non sono stati colpiti avversamente, che implica che ThGRF avesse effetti altamente specifici sul corpo. Gli effetti collaterali erano comparabili a quelli veduti con placebo. Tutti detti, questo studio hanno trovato che terapia di ThGRF potrebbe ristabilire con successo e sicuro secrezione dell'ormone della crescita ai livelli giovanili.

Sonno. Nella gente di invecchiamento, l'insonnia è un reclamo comune. I trattamenti correnti per insonnia sono efficaci per coloro che ha caduta di difficoltà addormentata, ma fanno piccolo per contribuire a fare diminuire i frequenti episodi insonni durante la notte. Sonno-inducendo i farmaci abbia alcuni svantaggi: possono dedicarsi ed alterano solitamente piuttosto della vigilanza di giorno ed aumentano il rischio di incidenti. ThGRF è stato valutato come terapia per insonnia di manutenzione di sonno in una sperimentazione di fase II che comprende 12 individui sani fra 50 e 65 anni. Il peptide leggermente ha aumentato il sonno lento riposante dell'onda ed ha aumentato la vigilanza durante il giorno, particolarmente durante le ore della sera e del prima serata.

Continuato alla pagina 2 di 2

immagine


Di nuovo al forum della rivista