Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine agosto 2003

immagine

Combattendo indietro contro l'invecchiamento della pelle
Da Maria Rabat

immagine

La distorsione della pelle è spesso il segno più visibile di invecchiamento umano. Il passo del tempo può provocare la distruzione sul fronte; lasciando le grinze, i punti di età e pelle cascante nel suo risveglio.

Gli Americani spendono miliardi di dollari ogni anno su screma e lozioni nella ricerca per pelle liscia e sano di aspetto.1

I produttori dei cosmetici sommergono il mercato da una pletora di prodotti che promettono di consegnare i risultati. Il problema è che la maggior parte delle società commerciali non capiscono i meccanismi patologici multipli coinvolgere nell'invecchiamento della pelle. Il risultato è prodotti di cura di pelle che forniscono soltanto gli effetti limitati e non riescono ad indirizzare le alterazioni sgradevoli connesse con la pelle di invecchiamento.

Questo articolo discute i risultati dagli studi scientifici che indicano che l'invecchiamento della pelle può essere posposto e parzialmente essere invertito.

Sebbene il processo di invecchiamento possa sembrare implacabile ed inevitabile, ci sono una serie di composti che si sono rivelati scientifico proteggere i meccanismi della riparazione in cellule epiteliali ed amplificare le loro proprietà curative. Un gruppo di composti è antiossidanti che neutralizzano gli effetti offensivi dei radicali liberi. Altri agenti critici richiesti per pelle sana sono ormoni della gioventù (quali DHEA e melatonina) e fattori d'idratazione naturali di proteggere da disidratazione.

immagine

Gli antiossidanti più potenti che contribuiscono a proteggere da invecchiamento della pelle sono vitamine A, C ed E ed altre sostanze nutrienti trovati in frutta ed in verdure. Purtroppo, la pelle è esposta a molti rischi naturali ed ambientali. Ciò lo rende virtualmente impossible mantenere i livelli antiossidanti ottimali con l'ingestione orale degli alimenti sani o dei supplementi.

Un numero aumentante di studi scientifici sostengono il valore di applicazione degli antiossidanti direttamente alla superficie della pelle per combattere il danno del radicale libero. Questi risultati suggeriscono che “l'applicazione topica degli antiossidanti possa provocare una capacità antiossidante continua della pelle,„ e concludere che “l'applicazione regolare dei prodotti di cura di pelle che contengono gli antiossidanti può essere di massimo beneficio efficientemente nella preparazione della nostra pelle contro i fattori di sforzo esterni che accadono durante la vita quotidiana.„2a, 2b

Pelle che ringiovanisce le sostanze nutrienti

Gli effetti positivi con conseguente applicazione topica di vitamina C sono stati scelti in una ricerca recente dove si è rivelato stimolare la produzione del collagene. Uno studio di prova alla cieca ha pubblicato l'anno scorso ha confermato l'efficacia della vitamina C nel miglioramento lo sguardo e del tatto globali della pelle. La valutazione clinica di increspatura, della pigmentazione, dell'infiammazione e dell'idratazione è stata eseguita prima dello studio ed alle settimane 4, 8 e 12 sugli individui che hanno applicato il complesso attuale della vitamina C su a metà del gel del placebo e del fronte al lato opposto. I risultati hanno mostrato un miglioramento statisticamente significativo alla pelle dal lato della vitamina C, con le biopsie che mostrano la formazione aumentata del collagene e si sono ridotti corrugarsi.3

Parecchi studi suggeriscono quella vitamina attuale la E, specialmente l'alfa tocoferolo (una forma di vitamina E), rugosità della pelle di diminuzione, lunghezza delle linee facciali e profondità della grinza. In uno studio particolare, era che “l'alfa tocoferolo può fungere da organismo saprofago dei radicali liberi, “2a determinato quindi che arresta la sequenza del radicale libero e l'ultima distruzione delle fibre del collagene.

La vitamina A inoltre ha subito una buona quantità di esame accurato scientifico. Uno studio che comprende 72 persone delle fasce d'età varianti ha verificato l'efficacia di vitamina A e del suo ruolo nel rinnovamento di stimolazione della cellula epiteliale. I ricercatori hanno trovato che un'applicazione topica di sette giorni di vitamina A ha aumentato la sintesi del collagene ed hanno ridotto l'aspetto delle grinze e delle linee sottili.4 e più ulteriormente gli studi hanno indicato che l'applicazione topica di vitamina A può proteggere l'epidermide (strato esterno della pelle) e le aree più delicate della pelle dall'attacco del radicale libero realmente assorbendo la luce ultravioletta ed impedicendola fare il suo danno.5

Gli scienziati in primo luogo hanno scoperto l'importanza di alfa acido lipoico negli anni 50 e la hanno riconosciuta come antiossidante nel 1988. L'alfa acido lipoico disattiva i radicali liberi e perché può penetrare qualsiasi parte di una cellula che ha bisogno della protezione, è pensato per salvaguardare il DNA delle cellule. Gli alfa dell'acido aiuti lipoici anche nel processo di sfaldamento (allentando i legami fra le cellule morte in modo che sprofondino fuori da più rapidamente) e funge da antinfiammatorio (facendo diminuire il gonfiamento del tessuto della pelle).6

Il RNA, lungamente considerato una componente vitale del rinnovamento delle cellule, è ancora un altro combattente potente della grinza. Non solo questo antiossidante migliora l'energia cellulare - che tiene le cellule più forti e rende loro meno a danno incline e più facile riparare - ma inoltre intensifica la capacità delle cellule epiteliali di contenere ed usare l'ossigeno. Questo metabolismo migliore accelera il movimento di giovani cellule alla superficie della pelle, in cui sostituiscono le cellule più vecchie. L'effetto globale è pelle più stretta con meno grinze.7

Ormoni vitali della pelle

Gli antiossidanti non sono le sole armi disponibili a noi nella lotta per pelle liscia e radiante. L'ormone di sonno (melatonina) e l'ormone di anti-sforzo (DHEA) sono entrambi trovati in pelle umana e sebbene i ruoli esatti di entrambi siano ancora nell'ambito dell'esame accurato, ricercatori hanno identificato parecchi meccanismi attraverso cui questi ormoni proteggono da invecchiamento della pelle e mantengono la salute globale della pelle.8

immagine

Uno studio nel giornale della ricerca chirurgica ha stabilito la capacità straordinaria di DHEA attuale applicato di proteggere i vasi sanguigni delicati della pelle.9 salvaguardare i vasi sanguigni impedisce la distruzione progressiva del tessuto e l'invecchiamento accelerato ed è necessaria per trasporto delle sostanze nutrienti essenziali dalla circolazione sanguigna, via la rete capillare, alle cellule viventi della pelle. Poiché DHEA è stato collegato al regolamento ed alla produzione del collagene, i livelli in diminuzione dell'ormone sono associati con il fenomeno di invecchiamento della pelle.10

Uno studio tedesco ha provato la potenza della melatonina come organismo saprofago del radicale libero. Le sue proprietà antiossidanti realmente martellano la vitamina C potente eccellente, che è venuto in un secondo vicino.La ricerca 11 dal dipartimento della dermatologia all'università di Zurigo ha dimostrato l'efficacia di melatonina nella protezione noi dal radicale libero dell'idrossile distruttivo. Una relazione distinta di reazione al dosaggio è stata osservata fra la dose attuale di melatonina ed il grado da di danno indotto da UV. I ricercatori hanno concluso che la melatonina migliora la capacità della pelle di ripararsi da danno del radicale libero subito dal photoaging, incontrato durante le ore diurne. 12

Gli studi hanno indicato che DHEA e la melatonina sono assorbiti da pelle una volta applicati attuale.13 è stato indicato che l'attività di DHEA è 85% - 90% maggiori una volta applicata attuale che una volta presa oralmente. L'ormone conserva la capacità della pelle di reagire agli agenti inquinanti cancerogeni e pelle-distruttivi trovati nell'ambiente. E come agente antinfiammatorio, di DHEA aiuti anche nel processo di guarigione di pelle già nociva.

immagineCome i radicali liberi causano le grinze

Il danneggiamento del radicale libero è stato collegato dell'altrettanto come 60 malattie, compreso cancro, la malattia cardiaca, i disordini del sistema immunitario e del morbo di Alzheimer. Ed inoltre svolge un ruolo significativo nel processo di invecchiamento della nostra pelle. Nel corso degli anni, il collagene della pelle soffre spietato dall'attacco del radicale libero. Le proteine normali e sane del collagene ingranano delicatamente a vicenda, dando a pelle la sue morbidezza ed elasticità. Una volta che nocive, queste proteine diventano unite con legami atomici incrociati e dure ed infine sprofondano su se stessi, impedicendoli l'acqua della tenuta e plump.* rimanente l'effetto globale è una confusione delle fibre unite con legami atomici incrociati del collagene, manifestata sulla superficie della pelle come grinze. **

* Chung JH, et al. modulazione del metabolismo del collagene della pelle in pelle umana in vivo invecchiata e photoaged. J investe Dermatol. 2001 novembre; 117(5): 1218-24.
** il CS della sabbiatrice, et al. Photoaging è associato con l'ossidazione della proteina in pelle umana in vivo. J investe Dermatol, 2002 aprile; 118 (4): 615-25.

Continuato alla pagina 2 di 2

immagine 


Di nuovo al forum della rivista