Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine dicembre 2003
immagine
Come potete contribuire a concludere l'epidemia della malattia cardiaca
Da Heather Lindsey

Livelli dell'omocisteina di prova
Verificare i vostri livelli dell'omocisteina è un altro modo determinare il vostro rischio di malattia cardiaca. L'omocisteina è un aminoacido nel sangue, troppo di cui è collegato con un rischio elevato di coronaropatia in pazienti già ad ad alto rischio.L'omocisteina 15 inoltre è associata con il colpo16 e la malattia vascolare periferica.17

Questo indicatore può anche predire il rischio dello sviluppo di guasto di scompenso cardiaco in adulti senza la storia di attacco di cuore18 e predice la morte cardiaca in pazienti stabili che seguono l'attacco di cuore prematuro.L'omocisteina 19 può anche essere un fattore di rischio indipendente per aterosclerosi.20

Livelli e sostanze nutrienti dell'omocisteina
I fattori dietetici tendono ad influenzare i livelli dell'omocisteina nel plasma sanguigno. L'acido folico, il trimethylglycine (TMG), le vitamine B6 e B12 hanno i più grandi effetti su omocisteina, contribuente a ripartire l'aminoacido nel corpo.21-23

Secondo uno studio, un multivitaminico quotidiano che contiene 400 mcg di acido folico dovrebbe essere considerato per i pazienti che hanno documentato la coronaropatia, particolarmente quando altri fattori di rischio sono assenti o in pazienti con aterosclerosi prematura e per gli uomini e le donne che hanno fattori di rischio cardiovascolari.24 vitamine aumentanti B6 e B12 nella dieta dei pazienti con gli alti livelli di omocisteina inoltre contribuisce ad abbassare l'aminoacido.21,25 livelli ematici di vitamine di B sono almeno parzialmente relativi, alle concentrazioni più basse di omocisteina.26

Oltre ad acido folico ed alle vitamine B6 e B12, vari altri supplementi possono contribuire a tenere la malattia cardiovascolare alla baia.

Olio di pesce
Già sapere che aggiungere il pesce alla vostra dieta può aiutare più in basso il vostro rischio di malattia cardiaca. Può prendendo i supplementi dell'olio di pesce avere lo stesso impatto? La ricerca indica che potrebbe.

Uno studio recente di più di 11.000 pazienti ha indicato che i supplementi dell'olio di pesce (1 grammo al giorno) hanno ridotto il rischio di morti cardiache dopo che sei - otto mesi nella gente che ha avuta un attacco di cuore priore. Alla conclusione della prova, i pazienti che hanno preso supplementi dell'olio di pesce hanno avuti un tasso di mortalità più basso 45% che coloro che non ha fatto.27

L'associazione del cuore dell'americano nota quella gente che ha elevato i trigliceridi può avere bisogno di 2-4 grammi di EPA e di DHA al giorno fornito come supplemento. Quelli che prendono più di 3 grammi di acidi grassi omega-3 dai supplementi dovrebbero agire in tal modo soltanto nell'ambito della cura di un medico. Food and Drug Administration ha notato che l'alta assunzione potrebbe causare l'eccessiva emorragia qualche gente.

Policosanol
Policosanol, un supplemento d'abbassamento purificato dalla cera della canna da zucchero e dalle dosi contenute del quotidiano di milligrammi 5-20, può contribuire ad abbassare i livelli di colesterolo.

Uno studio clinico ha indicato che in pazienti con ricco in colesterolo, policosanol a 5 LDL riduttori mg da circa 17%, mentre 10 mg hanno ridotto LDL di circa 24%. Policosanol alle stesse dosi inoltre ha abbassato il colesterolo totale da circa 13% e da 16%, rispettivamente. Il supplemento inoltre ha aumentato HDL (“buon„ colesterolo), che può proteggere dalla malattia cardiaca.28

Policosanol può rivaleggiare con alcune statine, prescritte comunemente a colesterolo più basso, nel contribuire ad aumentare HDL mentre ha effetti collaterali minimi. I ricercatori hanno confrontato il policosanol alle atorvastatine della droga, una droga comune di riduzione dei lipidi, nelle dosi di 10-80 mg/giorno. L'atorvastatina era più efficace del policosanol nella riduzione LDL e del colesterolo totale; tuttavia, policosanol, ma non atorvastatine, livelli aumentati del siero HDL. Policosanol era inoltre migliore tollerato che le atorvastatine, come rivelatore da frequenza globale degli eventi avversi quali i crampi del muscolo, la gastrite, l'ipertensione incontrollata, il dolore addominale e la mialgia.29

Coenzima Q10
Il coenzima Q10 (CoQ10) è una sostanza solubile nel grasso e del tipo di vitamina trovata in tutte le cellule umane ed ha indicato il beneficio come trattamento supplementare ai metodi di trattamento standard nella gente con guasto di scompenso cardiaco (CHF).

CoQ10 produce l'energia in cellule e funge da antiossidante. È naturalmente presente in molti tipi di alimenti, compreso le carni di organo quali il cuore, il fegato ed il rene come pure in manzo, olio di soia, sardine, sgombro ed arachidi. CoQ10 è inoltre disponibile come integratore alimentare.

Gli scienziati recentemente hanno valutato dal 1974 al 2000 i dati per fornire le raccomandazioni per quanto riguarda la sicurezza, l'efficacia ed il dosaggio di CoQ10 in gestione del CHF, dell'angina e dell'ipertensione. Hanno trovato che CoQ10 preso oralmente sembra essere sicuro e tollerato bene nella popolazione adulta. I ricercatori hanno notato che perché CoQ10 ha effetti favorevoli sulla frazione di espulsione (la misura della quantità di sangue pompata fuori quando il cuore si contrae), sulla tolleranza di esercizio, sul volume del sangue arterioso (il volume totale di sangue pompato dal ventricolo al minuto) e sul volume sistolico (la quantità di sangue pompata su un ventricolo del cuore come risultato di singola contrazione), può essere raccomandato come terapia supplementare in pazienti selezionati con il CHF.30

Secondo lo studio, tuttavia, la terapia CoQ10 nell'angina e nell'ipertensione non può essere convalidata finché i test clinici supplementari non dimostrino gli effetti benefici coerenti. Ulteriormente, CoQ10 non dovrebbe essere raccomandato come monoterapia o terapia prima linea in alcun stato di malattia.30

La ricerca più iniziale ha trovato che i pazienti con il CHF hanno tratto giovamento dalla presa del CoQ10 in vari modi. Per esempio, i miglioramenti nei sintomi sono stati sperimentati da circa 78% dei pazienti con cianosi (pelle blu), da 79% con l'edema, da 78% con l'edema polmonare, da 53% con la dispnea, da 53% con le palpitazioni cardiache, da 80% con sudorazione, da 80% con l'aritmia e da 73% con vertigine.31

L'associazione americana del cuore dice che finché più dati non siano disponibili, i supplementi nutrizionali quale CoQ10 non possono essere raccomandati per curare l'infarto.32 (nel Giappone, CoQ10 è stato una droga approvata per guasto di scompenso cardiaco per i 30 anni scorsi.)

Serrapeptase
Serrapeptase è un enzima didissoluzione che può avere un effetto antinfiammatorio in pazienti, secondo gli studi pubblicati.32-34 per esempio, gli scienziati hanno riferito che il serrapeptase può ridurre l'infiammazione in pazienti con i disordini dell'orecchio, del naso e della gola.32

Mentre la prova aneddotica indica può avere beneficio antiatherosclerotic, nessun studi pubblicati ancora è stata condotta per confermare questo. Hans A. Nieper, M.D., un internista da Hannover, Germania, ha studiato gli effetti del serrapeptase sulle accumulazioni della placca nelle arterie, che possono condurre all'indurimento delle arterie, del colpo e dell'attacco di cuore. Ha trovato che l'enzima ha contribuito ad impedire l'accumulazione della placca comunque le sue proprietà didissoluzione. Ulteriori studi sono necessari convalidare questa individuazione.35

Testosterone
L'influenza delle ormoni sessuali, particolarmente testosterone, sulla coronaropatia negli uomini è stata trascurata relativamente.36

Gli uomini con la coronaropatia, tuttavia, hanno concentrazioni più basse di testosterone nel loro sangue che quelli con salute normale del cuore.37 ulteriormente, il ipogonadismo, un disordine ghiandolare con conseguente testosterone basso livella due volte, è comune negli uomini con la malattia cardiaca che nella popolazione in genere.36

Il testosterone basso inoltre è associato con alto LDL, HDL basso ed alti trigliceridi come pure ipertensione. L'amministrazione di testosterone anche può contribuire ad aprire i vasi sanguigni,37 migliorano la tolleranza di esercizio e riducono l'angina negli uomini con la coronaropatia.38

Il testosterone basso in uomini più anziani può avere un impatto negativo su aterosclerosi e spiegare la loro più alta incidenza della coronaropatia.

I ricercatori notano che le formulazioni migliori di testosterone stanno diventando gradualmente disponibili in toppe, in gel e nel rilascio orale.

La linea inferiore
Sebbene la malattia cardiaca continui ad essere un'epidemia, potete intraprendere una serie di azione per ridurre il vostro rischio di sviluppare la circostanza. Prima di iniziare qualsiasi piano del cibo, il programma di esercizio o il programma di supplemento di nutrizione, è sicuro di consultare il vostro medico. Oltre a controllare la vostri pressione sanguigna e colesterolo, assicuri che il vostro sangue sia provato a proteina C-reattiva, ad omocisteina ed a testosterone libero. Se siete di peso eccessivo, controlli i vostri livelli ematici di digiuno dell'insulina per eliminare il diabete di tipo II. L'insulina di digiuno di eccesso può indicare uno stato diabetico pre-diabetico o franco. Con la strategia adeguata di salute, potete contribuire a rendere all'epidemia della malattia cardiaca un problema del passato.

Continuato alla pagina 3 di 3