Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine dicembre 2003
immagine
Miglioramento della fornitura di sangue agli arti

Q Avete di suggerimenti del prodotto per qualcuno che soffra da claudication mittent inter?

Il claudication intermittente è causato da un'accumulazione dei depositi aterosclerotici nei vasi sanguigni degli arti. Ciò è un sintomo iniziale della malattia arteriosa periferica. Caratterizzato da zoppia e da dolore procurati camminando, il claudication accade quando le arterie restringono e limitano il flusso di sangue e di ossigeno ai muscoli della gamba, che causa il dolore e la difficoltà del vitello nella camminata. L'estratto del ginkgo biloba è stato indicato per migliorare significativamente il rifornimento di sangue agli arti. Mentre il flusso sanguigno di riposo e la circolazione periferica migliorano, il claudication intermittente diminuisce. Due studi in doppio cieco hanno trovato che 120 mg di estratto del ginkgo biloba al giorno hanno aumentato la distanza di camminata senza dolore e totale fra la gente con claudication intermittente [vasi 1996; 25:265-74, Arzneimittelforsschung 1984; 34:716-20]. Un supplemento d'abbassamento chiamato policosanol può anche essere utile. Policosanol è stato confrontato alle lovastatine in un randomizzato, studio in doppio cieco su 28 pazienti con il moderato a claudication intermittente severo. Dopo 20 settimane, il gruppo di policosanol ha mostrato un aumento di 34% nella distanza di camminata media (prima che dolore fissato dentro) contro 12% per il gruppo di lovastatine [angiologia 2003; 54:25-38].

Per ulteriori informazioni sulla malattia arteriosa periferica, riferisca prego al protocollo della malattia cardiovascolare. Se siete nell'ambito della cura di un medico, sia prego sicuro di informarlo di tutti i supplementi che ricevete dal fondamento.

Q Ho letto gli ingredienti in vostra crema di sogno (RejuveNight). Potete dirmi che cosa NaPCA è? Sono mi sono preoccupato per usando qualcosa che non abbia sentito parlare mai sulla mia pelle.

NaPCA corrisponde al sale del sodio dell'acido carbossilico di pyrollidone. NaPCA è una sostanza umidificante non tossica che contribuisce a attirare e reggere verso la pelle. È naturalmente fabbricato in pelle umana da una conversione dell'aminoacido; tuttavia, mentre invecchiamo siamo vuotati di questa sostanza umidificante, che è perché la pelle invecchiata tende ad essere più asciutta. La capacità di pelle di tenere l'umidità è collegata con la quantità di NaPCA che contiene.

Q Vi credo di vendere un prodotto con una percentuale molto alta di GLA che inoltre comprende un estratto dell'olio di pesce. Ho cercato ma ho non potuto individuarlo. Che cosa è il nome del prodotto e cui è usato per?

Il prodotto che state riferendo a è GLA/DHA eccellente. Questo prodotto contiene GLA (acido gamma-linolenico) e DHA (acido docosaesaenoico). Entrambi sono stati indicati per proteggere da infiammazione cronica, una circostanza che può condurre alla malattia cardiaca, al colpo, ai livelli di colesterolo elevati e ad altri disordini relativi all'età. Quando siamo giovani, gli acidi grassi GLA, DHA e EPA (acido eicosapentanoico) sono prodotti con i processi metabolici che comprendono un enzima chiamato desaturasi delta-6. Purtroppo, questo enzima diminuisce con l'età, conducente ad una carenza degli acidi grassi che sono necessari regolare l'infiammazione ed il sistema immunitario. Il completamento con le giuste proporzioni di acidi grassi può massimizzare la produzione delle prostaglandine antinfiammatorie (E1 e E3), mentre sopprime la prostaglandina pro-infiammatoria E2. Oltre ad evitare i grassi saturi e gli alti alimenti glycemic che contribuiscono ad infiammazione cronica, mangianti gli alimenti ricchi in acidi grassi omega-3 e consumanti i supplementi che forniscono GLA, DHA e EPA può aiutare l'infiammazione di controllo portando l'equilibrio agli acidi grassi essenziali.

Q Sapere dei supplementi che possono aiutare la tachicardia?

Secondo la ricerca, ci sono alcuni prodotti che possono essere del beneficio a quelli che soffrono da questo disordine. I ricercatori tedeschi hanno riferito il successo nel trattamento la tachicardia ventricolare (frequenza cardiaca rapida) e della fibrillazione con l'aglio. Inoltre hanno notato che la durata delle aritmia è stata accorciata [Arzneimittelforschung. 1993 febbraio; 43(2): 94-8]. Il cratego dell'erba può aiutare aumentando la tolleranza di esercizio e riducendo l'incidenza della tachicardia e delle palpitazioni. Può richiedere 4 - 8 settimane per miglioramento nella tolleranza soggettiva. Sebbene il cratego sia considerato delicato e sicuro per uso cronico, dovreste informare il vostro medico di tutti i supplementi o consiglio che ricevete dal fondamento. Alcuni tipi di contrazioni e di aritmia ventricolari premature rispondono a taurina perché l'aminoacido tende ad inumidire l'attività nel sistema nervoso simpatico (SNS) e lo sfogo di epinefrina. Mentre lo SNS è acquietato, il cuore tende a battere aggressivamente di meno e la pressione sanguigna è abbassata. La ricerca inoltre indica che l'incidenza della fibrillazione ventricolare e la tachicardia ventricolare sono state ridotte significativamente quando la terapia della taurina è stata utilizzata [Arzneimittelforschung 1998 aprile; 48 (4): 360-4].

Q Una ricerca sul vostro sito Web non ha fornito risultati sulla malattia di Peyronie, che può rendere le richieste molto dolorose. Avete tutta l'informazione?

La malattia di Peyronie provoca un'accumulazione di placca che si forma nel pene e nelle guaine fibrose nelle palme della mano e delle sogliole dei piedi. Il tipo che state riferendo a è trovato solitamente dal lato superiore o più basso del pene negli strati fra il tessuto erettile. Può cominciare come infiammazione e svilupparsi in una cicatrice indurita. Nei casi peggiori, la placca indurita può ridurre la flessibilità, che può causare il dolore e forzare il pene per arcarsi durante la costruzione. Ciò può rendere il rapporto sessuale difficile e doloroso. Il giornale britannico dell'urologia, luglio 2001, ha riferito sull'uso di acetile-L-carnitina (ALC) in una prova alla cieca, test clinico per il trattamento dei pazienti che soffrono dalla malattia di Peyronie. ALC è stato paragonato al tamoxifene. I pazienti ventiquattro hanno trattato con il quotidiano di 2 g di ALC per tre mesi indicati i risultati incoraggianti e statisticamente i benefici significativi.