Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine febbraio 2003

immagine

Un'altra ragione di saltare le fritture?

immagine

Dopo avere sentito parlare i pericoli del cibo della carne carbonizzata dalla griglia, ora viene un nuovo avvertimento circa un altro agente cancerogeno dietetico. I risultati non pubblicati dall'università di Stoccolma, Svezia, mostrano quell'acrilamide, trovata in alti livelli in fritto in e gli alimenti amidacei al forno (cioè patate, chicchi di grano), è un agente cancerogeno. L'acrilamide è utilizzata su scala industriale nella fabbricazione degli impianti di trasformazione e della plastica dell'acqua [J Agric alimento Chem 2002 14 agosto; 50(17): 4998-5006]. Apparentemente, le alte temperature di cottura si combina con determinati tipi di alimenti per formare l'acrilamide subente una mutazione del gene.

Gli scienziati svedesi hanno installato una bandiera rossa dopo la scoperta fino a 1000 mg/kg dell'acrilamide in vari generi di patatine fritte, 500 mg/kg in patate fritte e degli alti livelli in certi cereali da prima colazione e pane croccante. L'organizzazione mondiale della sanità (WHO) raccomanda un microgrammo (un-milionesimo di un grammo) dell'acrilamide per litro di acqua potabile come l'esposizione massima permessa in esseri umani. La quantità di acrilamide per grande le patate fritte di pasto rapido è almeno 300 volte più di quella.

La ricerca più iniziale aveva trovato che i ratti alimentati hanno fritto l'alimentazione animale per uno o due mese hanno mostrato un di più alto livello dell'acrilamide che i comandi [ricerca Toxicol 2000 di Chem giugno; 13(6): 517-522]. L'acrilamide è un agente cancerogeno e una neurotossina conosciuti in roditori, ma la giuria è ancora fuori circa gli effetti di sanità. L'ente per la salvaguardia dell'ambiente degli Stati Uniti (EPA) ha documentato che l'esposizione a breve termine umana all'acrilamide può causare il danno del nervo; l'esposizione a lungo termine, finora non confermata dai dati della ricerca, può causare il danno del nervo, la paralisi ed il cancro [http://www.epa.gov/safewater/dwh/c-voc/acrylami.html].

Convinto che questa fosse una questione seria, un gruppo internazionale di 23 scienziati si è riunito per i tre giorni (25-27 giugno 2002), seguendo i risultati, per discutere l'azione futura. WHO richiesto ulteriore ricerca urgente da condurre nei rischi sanitari di acrilamide [The Lancet 2002 il 6 luglio; 360(9326): 64]. La prudenza suggerirebbe di restare a partire dagli alimenti sospettati nel frattempo. L'identificazione di ancora un altro agente cancerogeno pericoloso nella nostra dieta sottolinea l'importanza di protezione dei nostri geni contro la mutazione ingerendo gli estratti della pianta quali indole-3-carbinol, licopene e il chlorophyllin. Proteggendo dalla mutazione genetica, riduciamo il nostro rischio di contrarre il cancro.

- Angela Pirisi

Studi: il tè verde fornisce
protezione antiossidante potente

Un grande e corpo aumentante di prova sta rivelando le indennità-malattia potenti che bere il tè fornisce, specialmente tè verde.

immagine

Gli esperti hanno rivelato i loro risultati ad una riunione promossa dall'associazione del cancro americana, dal ministero dell'agricoltura degli Stati Uniti, dal Consiglio del tè e da altri gruppi. Dicono che il tè può qualche giorno aggiungersi alla lista della frutta e delle verdure che gli Americani dovrebbero includere nella loro dieta quotidiana.

Il segreto è i cosiddetti “phytochemicals„ del tè verde - un gruppo di molecole specializzate che fungono da antiossidanti, proteggente il DNA dal danno inerente causato dai radicali liberi nel corpo [J Coll Nutr 2002 febbraio; 21(1): 1-13]. Il danneggiamento del DNA è un precursore tipico a cancro ed è collegato della malattia cardiaca [Proc Acad Sci 1993 il 1° settembre nazionale; 90(17): 7915-22].

Uno studio Usda-patrocinato riferito alla conferenza ha verificato gli effetti di tè verde sui lipidi del sangue in otto uomini e donne su un periodo di tre settimane. I ricercatori hanno scoperto quello che bevono cinque tazze di tè verde nei livelli di lipidi quel abbassati tempo della lipoproteina a bassa densità. Colesterolo totale, gli esperti riferiti, caduto 6% negli oggetti che hanno bevuto il tè verde. Non c'era effetto sulla lipoproteina ad alta densità.

Ancora un altro studio ha studiato gli effetti di una sostanza trovata tipicamente in urina che causa il danno ossidativo cellulare (8-OHdG). Gli scienziati dell'università dell'Arizona hanno reclutato 140 fumatori e che hanno chiesto loro che mantenere le loro diete tipiche, ma aggiungesse il tè verde, il tè nero o l'acqua al menu per quattro mesi.

Alla conclusione del periodo i ricercatori hanno condotto le analisi delle urine e non hanno trovato cambiamenti nei livelli di 8-OHdG in partecipanti che hanno consumato il tè nero o l'acqua, ma una diminuzione di 25% fra i bevitori del tè verde.

- John Martin

La luce, dieta sana può
l'aiuto muore di fame le cellule tumorali

immagine

La scienza certamente ha dimostrato il fondatezza del collegamento del dieta-Cancro, suggerente che la dieta potesse contribuire ad un terzo di tutti i cancri evitabili nel mondo occidentale, rendendolo rischioso quanto fumando [Nat Rev Cancer 2002 settembre; 2(9): 694-704]. Più specificamente, il pericolo è che una alto-caloria, dieta ad alta percentuale di grassi conduce a peso in eccesso, che può provocare una serie di eventi dipromozione. Uno studio recente di esame dai ricercatori BRITANNICI ha riassunto che l'obesità aumenta il rischio di cancri dell'esofago, del colorectum, del seno, dell'endometrio e del rene [settembre della lancetta 2002 14; 360(9336): 861-68].

Una teoria suggerisce che l'obesità cresca insulino-resistenza e che le cellule tumorali si alimentano fuori dallo zucchero e dall'insulina extra. Così il più basso o controllato la vostra glicemia, meno cellule tumorali del combustibile ottiene. I ricercatori israeliani a Ben Gurion University hanno suggerito similmente che le cellule tumorali usassero più calorie che le cellule sane per sopravvivere a e moltiplicarsi [J Theor biol 2001 7 giugno; 210(3): 319-25]. L'obesità inoltre è detta per colpire avversamente le ormoni sessuali, che possono incitare lo sviluppo ormone-rifornito del cancro, come nel cancro al seno in cui il tessuto grasso aumenta i livelli del siero di estradiolo libero [lancetta Oncol 2001 marzo; 2(3): 133-140].

Nel frattempo, la ricerca a Fred Hutchinson Cancer Research Center a Seattle ha trovato che il più alto consumo di caloria può raddoppiare il rischio degli uomini di carcinoma della prostata [biomarcatori Prev di Epidemiol del Cancro. 2002 agosto; 11(8): 719-25]. Una serie di studi inoltre hanno espresso l'idea che gli alimenti ad alta percentuale di grassi possono contribuire a danno ossidativo, che predispone le cellule allo sviluppo del cancro. Messa semplicemente, la prova indica una dieta preventiva che è alta in frutta ed in verdure ed in basso in grasso, che traduce in alimenti che sono alti in antiossidanti, in basso in ossidanti e che hanno valori glycemic più bassi. I nuovi approcci per la riduzione l'insulina e del grasso corporeo in eccesso del siero compariranno nelle emissioni future della rivista del prolungamento della vita.

- AP

immagine


Di nuovo al forum della rivista