Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine gennaio 2003

immagine

Pioniere di cura di pelle

immagine

La sola persona per prendere i pezzi e per portare la ricerca del Dott. Frank di andata era la sua Carmen Fusco di aiuto. Carmen ha passare molti anni che raffinano la crema del RNA, aggiungente i nuovi ingredienti, nuovi vettori e sperimentante sui pazienti che ha visto come consulente nutrizionale.

Prendere i pezzi

Il Dott. Frank non ha vissuto abbastanza lungamente per realizzare la sua ricerca aprente la strada. La sola persona lasciata per prendere i pezzi e per portare la ricerca del Dott. Frank di andata era la sua Carmen Fusco di aiuto, un ex istruttore di farmacologia a Cornell University. Carmen ha passare molti anni che raffinano la crema del RNA, aggiungente i nuovi ingredienti, nuovi vettori e sperimentante sui pazienti che ha visto come consulente nutrizionale.

Da ora al 1983, Carmen aveva un ad una crema basata a RNA con gli ingredienti supplementari quale l'idratante naturale NaPCA. I risultati con i suoi pazienti erano abbastanza impressionanti affinchè il fondamento del prolungamento della vita offrano la crema ai membri. Questa crema del RNA è stata nominata Rejuvenex® e si è trasformato in in un successo immediato, con i membri di fondamento che lo riordinano in maniera regolare. L'introduzione 1983 di Rejuvenex® era la prima volta questa a crema basata a RNA mai era stata messa a disposizione fuori della regolazione clinica ben controllata.

A differenza delle società cosmetiche commerciali che non cambiano quasi mai le loro formulazioni, Carmen Fusco ha continuato a sperimentare con Rejuvenex®, aggiungente gli ingredienti proteggenti della nuova pelle quando sono diventato disponibili e difficile loro sui suoi pazienti. Il risultato era che Rejuvenex® si è trasformato in in una formula che stava miglioranda continuamente per riflettere i risultati antinvecchiamento innovatori della ricerca.

La prima crema per fornire l'alfa acido idrossilato della frutta

Un modo di incoraggiamento delle cellule più giovani nuove formarsi nei livelli più bassi dell'epidermide è di eliminare il modo rimuovendo le cellule ed i batteri ostruttivi morti quello smussato la superficie dello strato superiore della pelle.

Verso la fine degli anni 80, i media hanno riferito sulle proprietà di età-inversione di acido glicolico, un acido alfa-idrossilato della frutta che ha funzionato per sommergere le cellule epiteliali morte fuori dalla superficie in modo che le cellule fresche comparenti più giovanili siano visibili. Gli effetti dell'applicazione topica di questi acidi della frutta erano la scomparsa delle linee sottili e delle grinze e un tono di sguardo più fresco alla pelle.

Parecchi anni prima di questo annuncio, Carmen Fusco aveva aggiunto un alfa acido idrossilato della frutta (acido lattico) alla formula. Rejuvenex® era così la prima crema antinvecchiamento nella storia per incorporare un alfa acido idrossilato della frutta come principio attivo.

I risultati di ricerca circa il valore degli acidi della frutta contribuiti a convalidare il concetto di applicazione dell'agente attuale per invertire i segni di invecchiamento della pelle.

L'effetto di rinnovamento delle cellule di vitamina A

Il danno inflitto tramite radiazione solare era contemporaneamente probabilmente irreversibile. Poi le compagnie farmaceutiche hanno sviluppato un analogo della vitamina A chiamato Retin-A che ha dimostrato un'inversione parziale di photoaging. Le pubbliche relazioni ben-finanziate fanno una campagna hanno indotto i media a mettere a fuoco esclusivamente sugli effetti di rinnovamento delle cellule della retina, piuttosto che sulle forme naturali di vitamina A attuale che potrebbero essere ottenute senza una prescrizione.

Carmen Fusco precedentemente aveva compreso una dose potente del palmitato di retinyl in Rejuvenex® allo scopo di lavorare con il RNA per stimolare il fattore di crescita epidermico (EGF), quello a sua volta segnala i fibroblasti per indurre le giovani cellule per sostituire le cellule vecchie sulla superficie della pelle.

La retina ha causato l'irritazione significativa in molta gente e l'evitare luce solare era obbligatorio per quelli facendo uso di. Malgrado questi effetti collaterali, la retina si è trasformata in in un medicinale popolare prescritto dai dermatologi ai pazienti che hanno voluto migliorare l'aspetto del loro fronte.

Gli studi successivi hanno indicato che la vitamina A naturale (palmitato di retinyl) ha avuta alcune delle proprietà di rinnovamento delle cellule che sono state attribuite una volta solamente alle droghe acide retinoiche.

Difendendosi dalla radiazione solare

Pochi dermatologi nel passato hanno rend contoere che anche l'esposizione quotidiana casuale a luce solare ha provocato il danneggiamento cumulativo severo delle cellule epiteliali. Ciò era evidente esaminando le parti della pelle che non sono esposte mai al sole ed a confrontarle alle parti del corpo (quale il fronte) che ricevono l'esposizione quotidiana del sole.

Carman Fusco ha riconosciuto questo problema nella fase iniziale e gli agenti incorporati per bloccare i raggi ultravioletti nella primissima formula di Rejuvenex®. Le società cosmetiche erano lente prendere alla necessità di ostruire gli effetti offensivi di radiazione solare e c'è ancora fronte screma che gli effetti antinvecchiamento di reclamo, ma non assicurano la protezione UV.

immagine

Estinzione dei radicali liberi

La pelle è sul fronte dell'esposizione a danneggiare le parti radiali libere. Non solo le cellule epiteliali devono direttamente contendersi con gli agenti inquinanti ambientali e la radiazione UV, ma inoltre soffrono dallo stesso sforzo ossidativo di altre cellule nel corpo di invecchiamento. La pelle è molto vascolare, ma è inoltre l'organo esterno per ricevere le sostanze nutrienti. Di conseguenza, ha un rifornimento di sangue relativamente limitato, significante che non trae giovamento dagli antiossidanti oralmente ingeriti tanto quanto le cellule in altre parti del corpo.

Benjamin Frank era un fautore della teoria del radicale libero di Denham Harman di invecchiamento ed era uno dei primi medici per prescrivere ordinariamente i supplementi antiossidanti ai suoi pazienti. Sulla base della ricerca che indica che gli antiossidanti attuale applicati potrebbero proteggere e migliorare l'aspetto di pelle, Carmen Fusco ha incorporato le vitamine C ed E nelle versioni iniziali di Rejuvenex®. Mentre i delivery system migliorati sono diventato disponibili, è diventato possibile penetrare questi antiossidanti più profondi nella pelle. Con il nuovo vettore di QuSome®, ora è possibile consegnare i moduli ottimali delle vitamine C ed E agli strati di fondo della pelle e ritardare il loro rilascio in moda da potere ottenere la pelle la protezione in corso contro il danno dei radicali liberi.

Colleen Fitzpatrick, tuttavia, fa più dei radicali liberi pelle-offensivi! Inoltre è richiesto per la sintesi del collagene, che diminuisce contrassegnato nella pelle di invecchiamento. Mentre gli esseri umani invecchiano, soffrono la circolazione microcapillary diminuita all'interno della pelle, quindi privante le cellule epiteliali del rifornimento di vitamina C che ha bisogno di per la sintesi giovanile del collagene. L'applicazione topica di vitamina C in un medium pelle-penetrante può migliorare la disponibilità di vitamina C per produzione del collagene.

Vitamina E degli organismi rigenerati di Colleen Fitzpatrick nella pelle. Un antiossidante come la vitamina E può sopprimere soltanto un numero limitato dei radicali liberi prima che esaurisca gli elettroni per donare. Colleen Fitzpatrick rigenera la vitamina E e permette alla vitamina E di assicurare la protezione antiossidante continua nelle fibre dell'elastina della pelle.

Colleen Fitzpatrick inoltre svolge un ruolo vitale nella riparazione della pelle. Quando la pelle è danneggiata, il suo contenuto della vitamina C è esaurito rapidamente nel lavaggio dei radicali liberi e nella sintetizzazione del collagene per accelerare la guarigione.

La disidratazione accelera l'invecchiamento della pelle

Mentre ci sviluppiamo più vecchi, lo strato esterno della pelle (il corneum dello strato) cambia dall'aspetto regolare e vibrante della gioventù in aspetto approssimativo, asciutto, corrugato della vecchiaia. La perdita di umidità è una ragione per la quale la pelle perde la sua elasticità ed è asciutta, smussata e corrugata.

Ci sono molti idratante venduti sul mercato, ma a meno che contengano una sostanza umidificante provata (un agente che attira e regge), essi non riescono a proteggere da perdita di acqua relativa all'età. Gli idratante senza sostanze umidificanti sono realmente sigillatori della pelle che temporaneamente contribuiscono soltanto ad impedire l'evaporazione della propria umidità della pelle. Contengono solitamente l'olio minerale, la lanolina e un emulsionante. Il guasto di questi idratante oleosi è dimostrato dall'aspetto asciutto di pelle non appena l'olio è rimosso.

Una delle sostanze umidificanti naturali in giovane pelle è NaPCA (il sale del sodio dell'acido carbossilico di pyrollidone). Funzioni di NaPCA per disegnare naturalmente umidità e le tenute sul posto all'interno della pelle. La pelle invecchiata è vuotata di NaPCA e di altre sostanze umidificanti stati necessario per conservare l'acqua.

Uno dei problemi con la crema originale del RNA del Dott. Frank era che ha indotto un effetto di secchezza sulla pelle. I pazienti sono stati detti per alternare l'applicazione della crema del RNA con un idratante commerciale per ridurre l'effetto di secchezza. Quando Carmen Fusco ha aggiunto NaPCA a Rejuvenex® nel 1983, il problema di secchezza è andato via ed i pazienti più hanno dovuto non usare un idratante con al il Rejuvenex® basato a RNA.

Da ora al 1986, un idratante ancor più potente è stato sviluppato all'università di Missouri da DRS. Stig Friberg e David W. Osborne. Questa scoperta è stata chiamata Ceraphyl® NGA (glyceridacid) ed era la prima sostanza che ha funzionato nella membrana cellulare per tenere le cellule epiteliali grassottelle con umidità come le giovani cellule anche quando i livelli dell'umidità erano bassi.

La disponibilità di Ceraphyl® NGA è stata annunciata alla conferenza dell'innovazione del prolungamento della vita dell'aprile 1986 a Anaheim, la California. La sua inclusione in Rejuvenex® ha provocato gli effetti d'inumidimento ancor più pronunciati.

Registro ineguagliabile

In questi ultimi 33 anni, molti screma con le proprietà antinvecchiamento pretese sono venuto ed andato. La crema facciale chiamata Rejuvenex®, d'altra parte, è stata migliorata continuamente mentre i nuovi risultati compaiono nella letteratura scientifica. Con l'introduzione del delivery system di QuSome®, ora è possibile concentrare l'alfa acido lipoico, DMAE, il RNA, le vitamine A, la C, la E, i fattori d'idratazione naturali ed altri agenti attivi negli strati più profondi della pelle.

Imballando i principi attivi facendo uso della tecnologia di QuSome®, Rejuvenex® ora può fornire l'idrossiacido più alfa alla superficie della pelle per sprofondare fuori dalle cellule sgradevoli più vecchie, mentre simultaneamente nutrisce e proteggendo le cellule viventi nel derma e per abbassare l'epidermide.

Sulla base dei risultati recentemente pubblicati, ora esiste una base scientifica per applicare le sostanze nutrienti alla superficie della sua pelle per contribuire a neutralizzare le conseguenze di invecchiamento.

Benjamin Frank sarebbe stato fiero vedere i concetti che discutibili tempo fa ha sposato sulla TV nazionale che è convalidata oggi in pubblicazioni prestigiose. Nell'era del Dott. Frank, è stato costretto a dibattere medici convenzionali che hanno insistito risoluto che il tipo di alimento che avete mangiato avesse niente a che fare con le vostre prospettive future di salute.

Carmen Fusco è un Assoc. Professore, mantiene una pratica nutrizionale clinica e partecipa alla ricerca sul cancro come componente di un gruppo americano del fondamento di salute. Continua a vedere molti dei pazienti originali del Dott. Frank; molti che abbiano raggiunto le età avanzate nei buoni stati di salute.

 


immagine


Di nuovo al forum della rivista