Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine luglio 2003

immagine

Fertilità e longevità maschii aumentanti
Da Dott. Ed Rosick

immagine

I 50 anni scorsi hanno visto alcuni cambiamenti di stupore nel mondo. Nel 1953 un uomo che aveva 40 - 50 anni già è stato considerato “vecchio„ e bene sul suo modo al pensionamento. Tuttavia, nel 2003, essendo 40 non è pensato alla maggior parte (e particolarmente a coloro che abbia colpito la loro quarta decade di vita) come essendo vecchio. Ora è comune vedere gli uomini di 40 anni iniziare una seconda o terza carriera, giocare negli sport professionali o persino essere i padri principianti. Gli studi recenti hanno indicato che il numero degli uomini ha invecchiato 35 - 54 chi stanno generando i bambini sono su 20% durante i 20 anni scorsi.

È certamente incoraggiante rend contoere che essere passato 40 non significa che un uomo non può godere del piacere speciale di essere un padre. Tuttavia, anche nel XXI secolo, quando le regole di invecchiamento apparentemente stanno riscrivende su base giornaliera, ci sono ancora alcuni fatti biologici duri di cui tutti gli uomini devono occuparsi. Per quegli uomini che stanno provando a diventare un padre, uno di questi fatti è il declino sia nella qualità che nella quantità di loro sperma.

La sterilità non è appena femminile “un problema„

La maggior parte delle coppie acconsentiranno che uno dei tempi più felici nelle loro vite come il marito e moglie è quando in primo luogo imparano che stanno andando essere genitori. Infatti, la maggior parte delle coppie prendono per hanno assegnato la loro capacità di avere bambini ed usare le misure del controllo delle nascite finché non siano pronte ad essere genitori. Tuttavia, la verità è negli Stati Uniti, almeno 15% di tutte le coppie incontra grande difficoltà che concepisce un bambino.1 mentre ora è conosciuto che in 30% - 40% di questi casi questa incapacità di concepire è dovuto la sterilità maschio, c'è ancora un'idea sbagliata comune fra sia la popolazione di disposizione che la comunità medica che la sterilità è soprattutto “un problema femminile.„

Trattamento femminile di prova di fertilità
porta i costi significativi

Una volta che una coppia ha deciso di metter su famigliae, molte sono preoccupate che “qualcosa sia sbagliato„ dopo la prova di concepire senza successo. Ciò conduce solitamente ad una visita al loro medico per provare. Mentre la definizione comune di una coppia infertile è una in cui la donna non è diventato incinta durante un anno di rapporto sessuale non protetto, molti medici ordineranno la prova per alleviare gli entrambi pazienti ed il loro proprio interessa.

Con l'avanzamento rapido della tecnologia medica, ci ora sono prove ed i trattamenti multipli della sterilità per le donne. Il problema è che queste procedure possono essere straordinario costose. Inoltre, emozionalmente e psicologicamente, queste prove possono mettere l'intero carico di non potere concepire sulla donna quando infatti, l'uomo può essere la causa dell'incapacità della coppia di concepire. Le prove ed i trattamenti comuni quali fecondazione in vitro (IVF) e l'iniezione intracitoplasmica dello sperma (ICSI) possono costare $80.000 - $90.000 per procedura.2

Per le coppie che stanno avendo difficoltà che concepisce un bambino, è abbastanza ragionevole avere l'uomo controllato in primo luogo per vedere se ci sono problemi riproduttivi. La maggior parte di prova e dei trattamenti per la sterilità maschio sono considerevolmente meno costosi che quelle per le donne. Prove semplici per sterilità maschio, quali analisi dello sperma e l'esame di ultrasuono dei testicoli, che possono individuare i problemi anatomici, costo nelle centinaia, non migliaia di dollari.

La vita di 74 giorni di uno sperma

immagine

Per più pienamente capire e valutare le edizioni maschii di fertilità, vale la pena di esaminare il ciclo di vita dal punto di vista di un uomo. Il ciclo di vita dei 74 giorni di sperma, i trasportatori minuscoli e a forma di girino del DNA di un uomo, è un viaggio stupefacente. Realmente, si potrebbe sostenere che la vita di uno sperma comincia non nei testicoli, ma nel cervello, in cui gli ormoni critici per la riproduzione sono fatti. Questa cascata biochimica comincia nella parte del cervello conosciuto come l'ipotalamo, che secerne l'ormone a rilascio di gonadotropina (GnRH). Questo ormone segnala l'ipofisi per fare l'ormone follicolostimolante (FSH) e l'ormone lutenizing (LH). I livelli normali di FSH agiscono sui testicoli per fare lo sperma, mentre il LH stimola la produzione di testosterone. Mentre potrebbe sembrare sulla prima occhiata che FSH sia di gran lunga il più importante di questi ormoni da mantenere la fertilità, gli studi hanno indicato che sia FSH che il LH (con i suoi effetti di stimolazione della secrezione testicolare del testosterone), sono necessari per l'uscita normale dello sperma.4

Nei testicoli, la vita di uno sperma comincia in una di diverse centinaia bobine microscopiche conosciute come i tubuli seminiferous. Nelle parti inferiori dei tubuli seminiferous sono specializzati aree chiamate cellule di Sertoli, dove lo sperma comincia il loro sviluppo. Come sperma maturo, lasciano le cellule di Sertoli e migrano fino alla parte superiore dei tubuli, in cui sviluppano il loro capo e coda caratteristiche. Dopo questa metamorfosi, lo sperma è scaricato nell'epididimo. Questo tubo microscopico a forma di c di lunghezza notevole da 20 piedi che avvolge il testicolo è contenuto in uno spazio di lunghezza appena uno e mezzo pollici. È in questo tubo, quello ha un diametro di soltanto 1/300 di un pollice, che rivestimento dello sperma la loro maturazione. Durante l'orgasmo, il passaggio dall'epididimo in uno di due rigidi, canali del tipo di cavo, il dotto deferente dello sperma. Questi canali si uniscono appena fuori della ghiandola di prostata (che fornisce allo sperma la lubrificazione del liquido per aiutarlo è viaggio lungo) e formano la condotta eiaculatoria. Per concludere, la condotta eiaculatoria svuota nell'uretra, che poi si svuota tramite il pene.

È lo sperma nel mondo occidentale
specie in pericolo di estinzione?

È noto ai medici che si occupano della sterilità maschio che la vasta maggioranza della sterilità maschio è dovuto i conteggi di sperma bassi e/o la qualità difficile dello sperma. Che cosa non è poichè ben noto è che gli studi multipli hanno indicato che altamente in paesi industrializzati, i conteggi di sperma e la qualità dello sperma sta diminuendo durante i 40 - 50 anni scorsi. Uno degli studi il più ampiamente divulgati che mostrano un declino nella qualità dello sperma è stato pubblicato in British Medical Journal prestigioso nel 1992 da Carlsen et al.5 che lo studio era una meta-analisi di 61 studio fatto fra 1938 e 1991 che hanno esaminato i conteggi di sperma e la qualità dello sperma negli uomini senza una storia della sterilità. I risultati erano sensazionali: sia i conteggi di sperma che la densità dello sperma hanno mostrato i declini significativi fra 1938 e 1991. Ciò ha condotto gli autori dello studio a concludere che “mentre la fertilità maschio in parte è correlata con il conteggio di sperma, i risultati possono riflettere una riduzione globale della fertilità maschio.„

Può essere immaginato, i risultati di questo studio sono stati considerati con scetticismo dalla medicina della corrente principale ed infatti, parecchie carte sono uscito che seriamente interrogato la validità dello studio di Carlsen.6 se il rapporto di Carlsen fosse il solo studio che ha mostrato un declino nella qualità dello sperma nelle società occidentali industrializzate, quindi in è la validità dovrebbe essere interrogata.

Tuttavia, ci ora sono stati studi multipli fatti nelle regioni differenti di Europa e l'America che mostra coerente la qualità e la quantità dello sperma è nel declino serio. Una carta in New England Journal di medicina ha mostrato un declino nella qualità dello sperma fra gli uomini a Parigi, la Francia fra 1973 e 1992.7 che un altro studio pubblicato in British Medical Journal nel 1996 indicato c'era stato un declino significativo nella qualità di sperma in un gruppo di 500 uomini scozzesi fra 1951 e 1973.8 per concludere, un rianalisi critico fatto dello studio di Carlsen ha indicato che c'erano effettivamente declini significativi nella densità dello sperma sia negli Stati Uniti che Europa ma non nelle nazioni non industrializzate del terzo mondo durante i 50 anni scorsi.9 per contribuire ad acquietare tutti i dubbi indugianti, nel 2000 gli autori di questo rianalisi hanno esaminato 47 di più studi fatti fra 1934 - 1996 ed ancora hanno trovato che la qualità dello sperma era nel declino significativo in tutto il mondo occidentale.10

immagine

Le tossine ambientali sono non viste
ladri di fertilità maschio

Attraverso l'alimento mangiamo, l'acqua che beviamo e l'aria respiriamo, siamo esposti a migliaia di prodotti chimici di cui gli effetti sulla fisiologia umana ora stanno cominciando ad essere capiti. Un modo in cui questa minestra chimica può causare il pericolo all'intera razza umana è facendo diminuire i conteggi di sperma.

Un modo insidioso in cui gli agenti inquinanti ambientali possono danneggiare la fertilità maschio è con la produzione dei radicali liberi, che sono cellule interne prodotte molecole nel corpo, compreso gli spermi, durante il metabolismo cellulare normale. Mentre il corpo può produrre alcuni organismi saprofagi antiossidanti per proteggere le cellule dai radicali liberi, dall'inquinamento ambientale e dall'incremento risultante della produzione del radicale libero causa, questa cascata negativa può sopraffare le proprie difese del corpo e permettere che a radicale libero il danno cellulare accada. Nel caso di sperma, i livelli elevati di radicali liberi sono stati collegati a densità, a motilità, alla morfologia ed alla degradazione anormali dello sperma della membrana esterna dello sperma.Lo sperma 11 dipende molto dall'integrità e dalla fluidità di questa membrana per la funzione adeguata, in modo dal danno dai radicali liberi può condurre facilmente alla morte dello sperma e così, alteri seriamente la fertilità. Gli studi hanno indicato anormalmente gli alti livelli dei radicali liberi nello sperma di 40% degli uomini infertili.12,13

Un gruppo di prodotti chimici che ha ricevuto la copertura significativa alla luce dei loro effetti negativi possibili sulle sanità in generale e la fertilità maschio in particolare sono disruptivi endocrini. I disruptivi endocrini di termine viene dalla capacità dei prodotti chimici di interferire con il funzionamento normale del sistema endocrino, che è il sistema delle ghiandole endocrine nel corpo umano che secerne gli ormoni nel sangue. In termini di sistema riproduttivo, gli ormoni più ben noti sono estrogeno e testosterone.

Gli indizi che determinati prodotti chimici quali i diserbanti e gli antiparassitari possono interferire con il funzionamento normale del sistema endocrino hanno cominciato a sorgere 30 anni fa. Negli anni 70, gli scienziati che lavorano all'Ente erogatore dell'acqua del Tamigi a Londra hanno osservato che 40% del pesce maschio del triotto nel fiume erano ermafrodite (cioè hanno avute sia organi sessuali femminili che maschii) ed erano così sterili. In America, gli alligatori esposti allo scolo dell'antiparassitario in lago Apopka, Florida hanno avuti anomalie riproduttive multiple, compreso i peni piccolo-che-normali e la fertilità riduttrice. Gli studi in ratti hanno indicato che i ratti femminili che sono esposti agli estrogeni ambientali producono i cuccioli maschii del ratto che hanno una riduzione significativa in loro cellule di Sertoli, che sono critiche per produzione dello sperma.14 mentre nessuno studio dell'essere umano ancora ha indicato lo stessi per essere vero in esseri umani, sembra ragionevole pensare che questo potrebbe molto bene sostenere per la gente e potrebbe essere un'altra ragione per i conteggi di sperma diminuenti.

Oltre a colpire il sistema riproduttivo di un uomo anche prima che sia disruptivi nati e endocrini può colpire avversamente la fertilità maschio facendo diminuire i livelli del testosterone. La secrezione adeguata del testosterone dalle cellule di Leydig (presenti fra le cellule germinali delle gonadi) nel testicolo è essenziale per produzione normale dello sperma. Gli scienziati in Gran-Bretagna hanno fatto gli studi sul prodotto chimico d'imitazione HPTE, che è un metabolita del metossicloro comunemente usato dell'antiparassitario. Con gli esperimenti fatti sui ratti, gli scienziati hanno indicato che HPTE direttamente interferisce con produzione del testosterone nelle cellule di Leydig.15 un altro modo che i disruptivi endocrini possono nuocere allo sperma sono inducendoli a maturare troppo rapidamente. Uno studio liberato nel 2002 ha presentato la prova diretta che prodotti chimici interrompere della ghiandola endocrina comunemente usata trovati in dozzine di diserbanti, di antiparassitari e perfino di pitture può avversamente colpire la capacità di un uomo di impregnare una donna. In questo studio del punto di riferimento, lo sperma del topo è stato esposto a vari disruptivi endocrini comuni ai livelli che erano approssimativamente comparabili a ché uomo vivere negli Stati Uniti o l'Europa potrebbe avere nel suo sangue. Dopo soltanto 30 minuti, la maggior parte di sperma esposta ai prodotti chimici aveva maturato troppo rapidamente, inducendo lo sperma a perdere gli enzimi che sono necessari entrare in un uovo e causare la concezione.16

Continuato alla pagina 2 di 2

immagine


Di nuovo al forum della rivista