Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine novembre 2003

Nuovi risultati sensazionali circa omocisteina

Il prolungamento della vita ha trovato coerente che prendere le dosi molto grandi di acido folico non abbassa le assunzioni molto più moderate dell'acido folico dell'omocisteina. Quando i membri presenti con omocisteina testardo alta livella, abbiamo visto le riduzioni significative quando la dose della vitamina b6 e/o di TMG è aumentata, ma non quando l'assunzione dell'acido folico è aumentata. Se i livelli elevati dell'omocisteina rimangono malgrado le più alte assunzioni di TMG e di B6, ora c'è l'opzione di presa del vitamina b12 di mg del settimanale 1 sparato o di prova delle dosi sublinguali molto alte del vitamina b12.

AMA Takes One Step Backward

Dal 1990, il giornale di American Medical Association (JAMA) ha pubblicato dozzine di articoli che documentano i pericoli cardiovascolari di omocisteina, di proteina C-reattiva e di fibrinogeno.

Tre nuovi articoli pubblicati in JAMA consigliano medici di prendere la facile scappatoia in pazienti d'aiuto per ridurre il rischio di attacco di cuore. Il consenso di questi articoli è che mentre l'omocisteina ed altri indicatori cardiovascolari del sangue contribuiscono agli attacchi di cuore, i medici dovrebbero concentrare gli sforzi di prevenzione sul controllo delle quattro aree seguenti:

Tabagismo
Ricco in colesterolo
Ipertensione
Diabete

Il JAMA suggerisce che medici ritornino a conoscenza che ha 30 anni in uno sforzo per ridurre meglio oggi il rischio di attacco di cuore.
Naturalmente la gente non dovrebbe fumare. Una ragione è che il tabagismo amplifica i livelli dell'omocisteina nel sangue. La difficoltà è che medici hanno soltanto controllo minimo sopra le abitudine di fumare dei loro pazienti.

L'ipertensione può essere meglio controllata se i medici facessero un maggior sforzo. La rivista del prolungamento della vita dell'agosto 2003 descrive che cosa aggiusta non sta facendo per controllare ottimamente la pressione sanguigna. Il controllo dell'ipertensione, tuttavia, non significa meglio che i pericoli provati di omocisteina dovrebbero essere trascurati.

Il diabete è un fattore di rischio cardiaco assoluto, ma la medicina convenzionale mette a fuoco troppo sul trattamento l'iperglicemia (alta glicemia) e non delle abbastanza sulla soppressione dei livelli in eccesso dell'insulina. Il tipo diabetici di II soffre a partire dagli anni di hyperinsulinemia (insulina in eccesso del sangue) prima che l'iperglicemia si manifesti. Durante questo periodo quando il pancreas sta secernendo troppa insulina, i gravi danni stanno infliggendi sulla parete arteriosa, sugli occhi, sui reni, sui nervi, ecc. (riferisca al protocollo del diabete nell'edizione 2003 di prevenzione delle malattie e del trattamento per informazioni complete sull'abbassamento dell'insulina in eccesso del siero.) Impedire le complicazioni vascolari diabetiche dovrebbe includere-non i punti escludere-aggressivi per abbassare l'omocisteina.

Ricco in colesterolo è soltanto uno di molti fattori di rischio di attacco di cuore che possono essere identificati nel sangue. Gli studi pubblicati indicano che altri indicatori del sangue (quali proteina ed omocisteina C-reattive) possono essere più pericolosi di ricchi in colesterolo.

American Medical Association ha affermato che medici dovrebbero mettere a fuoco su soltanto quattro aree della prevenzione di attacco di cuore. Questo editto è un segnale rumoroso e chiaro che la gente che vero è interessata circa il loro rischio di attacco di cuore dovrebbe prendere gli argomenti nelle loro proprie mani e segue un programma che tiene TUTTO IL rischio cardiaco conosciuto fattore-compreso omocisteina-nelle gamme sicure.

Perché l'analisi del sangue dell'omocisteina è così cruciale
È stato evidente che i livelli dell'omocisteina aumentano con l'età e con l'inizio della malattia degenerante. Una punta in omocisteina non solo accelera il danneggiamento della parete e dei neuroni arteriosi, ma inoltre aumenta il rischio di attacco di cuore o di colpo di morte improvvisa.

Mentre gli esseri umani invecchiano, a volte devono aumentare la loro assunzione delle sostanze nutrienti d'abbassamento perché i loro sistemi naturali di disintossicazione non sono più adeguati.

Non è possibile “da indovinare„ che cosa i suoi livelli dell'omocisteina possono essere. Il solo modo mantenere le gamme sicure di omocisteina è di fare il vostro provare sangue, segue il programma d'abbassamento appropriato e poi riprova il vostro sangue i 30-90 giorni più successivamente per assicurarsevi per ridurre l'omocisteina ad una gamma della cassaforte (inferiore a 7-8 µmol/L). Qualunque altro approccio è l'equivalente dei dardi di lancio con i vostri occhi bendati gli occhi.

Assistenza sanitaria statale non pagherà analisi del sangue dell'omocisteina
Sulla base del fatto che quelli con omocisteina più bassa hanno un rischio riduttore di malattia, pensereste che Assistenza sanitaria statale affidasse l'analisi del sangue in mandato annuale dell'omocisteina per abbassare le sue spese per le procedure costose quali la chirurgia del bypass coronarico e le cure domiciliari di professione d'infermiera.

Invece, Assistenza sanitaria statale classifica l'omocisteina come prova “non coperta„. Siamo stati detti che Assistenza sanitaria statale rifiuta sempre di pagare la prova perché considera la prova “non medicamente ragionevole e necessaria.„

L'analisi del sangue dell'omocisteina è conclusivamente approvata dalla FDA e l'omocisteina elevata collegamenti della letteratura scientifica al rischio aumentato di malattia negli anziani. Eppure Assistenza sanitaria statale nega il pagamento per. Crediamo che questi generi di regole illogiche accelerino il crollo di Assistenza sanitaria statale nell'insolvibilità in un futuro non troppo lontano.

Continuato alla pagina 4 di 4