Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine novembre 2003

Nuovi risultati sensazionali circa omocisteina

Riduzione drammatica dei prezzi di analisi del sangue
L'alto costo di prova di laboratorio ha tenuto qualche gente dal subire le analisi del sangue annuali complete che potrebbero conservare le loro vite. Le buone notizie sono che i prezzi su quasi tutte le analisi del sangue per i membri del prolungamento della vita sono sceso il 1° ottobre 2003 acutamente d'inizio.

Il prezzo al dettaglio di un'analisi del sangue dell'omocisteina ad un laboratorio commerciale è oltre $180. Membri del prolungamento della vita usati per pagare $85. Nell'ambito di nuova struttura di valutazione più bassa, i membri del fondamento del prolungamento della vita possono ottenere un'analisi del sangue dell'omocisteina per soltanto $64.

Siamo soddisfatti di annunciare questi ribassi dei prezzi perché sappiamo che le analisi del sangue forniscono una base scientifica solida per la conservazione del più lungo vivo dei membri di fondamento. Non posso dirgli quanti carcinoma della prostata della fase iniziale sono stati diagnosticati a causa del servizio che conveniente di sangue-prova di vendita per corrispondenza offriamo.

Invito tutti i membri di fondamento a fare il loro provare sangue almeno una volta all'anno. Se i livelli dell'omocisteina sono elevati, le azioni aggressive dovrebbero essere decise per abbassarlo. Dopo le quantità elevate delle sostanze nutrienti quale TMG e la vitamina b6 sono stati presi per i 30-90 giorni, un'altra analisi del sangue dell'omocisteina dovrebbe essere fatto per assicurarsi che i livelli fossero inferiore a 7-8 (µmol/L).

Mentre la gente teme spesso il cancro più della malattia cardiovascolare, il fatto irrefutabile è che l'attacco di cuore ed il colpo uccidono molto più Americani che il cancro e la maggior parte delle altre malattie combinati. La prova in modo schiacciante suggerisce che quello tenere gli indicatori del sangue quale omocisteina nelle gamme sicure possa drammaticamente ridurre il rischio di malattia vascolare.

Sono stato personalmente un beneficiario di fare il mio provare sangue e sempre lo raccomando sui miei aspetti di media. Osservi le informazioni sull'analisi del sangue annuale più importante affinchè gli uomini e le donne considerino.

Per vita più lunga,
immagine

William Faloon.

Riferimenti

1. Salles-Montaudon N, pappagallo F, Balas D, Bouzigon E, Rainfray m., Emeriau JP. La prevalenza ed i meccanismi dell'iperomocisteinemia negli anziani hanno ospedalizzato i pazienti. Invecchiamento di salute di J Nutr. 2003;7(2):111-6.

2. EL di Robinson K, di Mayer, DP di Miller, R verde, van Lente F, Gupta A, et al. iperomocisteinemia e fosfato basso del piradossale. Fattori di rischio reversibili comuni e indipendenti per la coronaropatia. Circolazione. 15 novembre 1995; 92(10): 2825-30.

3. Ventura P, Panini R, Verlato C, Scarpetta G, Salvioli G. Hyperhomocysteinemia ed i fattori relativi in 600 hanno ospedalizzato gli oggetti anziani. Metabolismo. 2001 dicembre; 50(12): 1466-71.

4. Naurath HJ. Iperomocisteinemia nell'età avanzata. Med del laboratorio di Clin Chem. 2001 agosto; 39(8): 695-7.

5. Wilcken DE, SG di Reddy, Gupta VJ. Homocysteinemia, malattia cardiaca ischemica e lo stato del trasportatore per l'omocistinuria. Metabolismo. 1983 aprile; 32(4): 363-70.

6. Mudd SH, Havlik R, HL di imposizione, McKusick VA, studio di Feinleib M.A sul rischio cardiovascolare in eterozigoti per l'omocistinuria. Ronzio Genet di J. 1981 novembre; 33(6): 883-93.

7. Rossouw JE, Labadarios D, Jooste PL, Shephard GS. Mancanza di relazione fra i livelli del fosfato del piradossale del plasma e la cardiopatia ischemica. S Afr Med J. 1985 6 aprile; 67(14): 539-41.

8. Il SIG. di Malinow, il PB di Duell, Hess il DL, Anderson il pH, Kruger WD, Phillipson È, et al. riduzione del ine del homocyst del plasma (e) livella da cereale da prima colazione fortificato con acido folico in pazienti con la coronaropatia. Med di N Inghilterra J. 9 aprile 1998; 338(15): 1009-15.

9. Tucker chilolitro, Mahnken B, Wilson PW, Jacques P, fortificazione dell'acido folico di Selhub J. dell'approvvigionamento di generi alimentari. Benefici e rischi potenziali per la popolazione anziana. JAMA. 18 dicembre 1996; 276(23): 1879-85.

10. Verhoef P, Stampfer MJ, seppellente JE, RH di Gaziano JM, di Allen, PS più stabile, et al. il metabolismo dell'omocisteina e rischio di infarto miocardico: relazione con le vitamine B6, B12 e folato. J Epidemiol. 1° maggio 1996; 143(9): 845-59.

11. Stampfer MJ, SIG. di Malinow, WC di Willett, nuovo venuto LM, Upson B, Ullmann D, et al. Uno studio prospettivo del ine del homocyst del plasma (e) e rischio di infarto miocardico nei medici degli Stati Uniti. JAMA. 19 agosto 1992; 268(7): 877-81.

12. vedi il sito Web a http://www.lef.org/magazine/mag2003/refs/nov/

13. vedi il sito Web a http://www.lef.org/magazine/mag2003/refs/nov/

14. vedi il sito Web a http://www.lef.org/magazine/mag2003/refs/nov/

15. Zeng X, DAI J, la DG di Remick, Wang X. Homocysteine ha mediato l'espressione e la secrezione di monocito protein-1 e interleukin-8 chemoattractant in monociti umani. Circ Res. 22 agosto 2003; 93(4): 311-20.

16. Elian chilometro, Hoffer LJ. L'idrossicobalamina riduce l'iperomocisteinemia nella malattia renale di stadio finale. Metabolismo. 2002 luglio; 51(7): 881-6.

17. Bostom AG, Shemin D, Lapane chilolitro, Hume AL, Yoburn D, SIG. di Nadeau, et al. alto trattamento della dose-B-vitamina dell'iperomocisteinemia nei pazienti sottoposti a dialisi. Rene Int. 1996 gennaio; 49(1): 147-52.