Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine settembre 2003
immagine

Q Recentemente ho letto un articolo su una componente di tè che è usando per trattare le infezioni. Questo si riferisce al tè verde o a del tè? Vendete quell'estratto?

Uno studio riferito negli atti dell'Accademia nazionale delle scienze ha indicato che un aminoacido ha chiamato la L-teanina trovata in nero, verde ed il tè del oolong può amplificare la difesa del corpo contro la malattia. I ricercatori alla facoltà di medicina di Harvard hanno dato 11 tazza dei soggetti cinque - sei di tè, uguale a 230 mg di L-teanina, per quattro settimane. I risultati hanno mostrato i tre ad incremento quadruplo della produzione di gamma interferone. In un altro esperimento con i globuli bianchi dagli stessi gruppi di soggetti, i ricercatori usati hanno ucciso le cellule batteriche del morganii del M. e di Escherichia coli per vedere se ci fosse un incremento della produzione di gamma interferone. Dopo una settimana di bere il tè, c'erano i due ad aumento quadruplo. Researches ha spiegato che la L-teanina è ripartita nel fegato all'etilammina, una molecola che innesca la risposta di un globulo immune chiamato la cellula T di gamma-delta. le cellule di T di Gamma-delta sono la prima linea di difesa contro molti tipi di infezioni virali, fungose e parassitarie dei batteri. Speculano che potrebbe essere possibile più ulteriormente isolare e raffinare la L-teanina da tè ed usarla come droga per amplificare la difesa di infezione del corpo. Il prolungamento della vita offre la L-teanina in 100 capsule di mg, per coloro che non desidera bere cinque - sei tazze al giorno di tè.

Q Come I3C confronta al tamoxifene per prevenzione di cancro al seno?

Il tamoxifene è un prodotto chimico di didascalia dell'estrogeno usato per fornire il ritardo a breve termine nella ricomparsa di cancro al seno in donne che già hanno avute cancro al seno. Il tamoxifene ha una serie di effetti collaterali che a volte limita il suo uso nella cura del cancro al seno a due anni. Le cellule tumorali possono diventare resistenti al tamoxifene e la droga può cominciare ad alimentare i nuovi cancri del dipendente di tamoxifene. I ricercatori in Francia hanno indicato che il tamoxifene ferma il gene p53 dal lavoro. Mentre questo può sensibilizzare le cellule tumorali agli effetti della chemioterapia, lo stesso fenomeno in una persona in buona salute potrebbe paralizzare la loro capacità di fermare il cancro.

I3C è un fitochimico isolato dalle verdure crocifere (broccoli, cavolfiore, cavolini di Bruxelles, rape, cavolo, cavolo verde, seme di senape, ecc.). I3C contribuisce a convertire i forti estrogeni in quei più deboli. Gli studi fatti all'università di California a Berkeley hanno indicato che I3C inibisce le cellule di cancro al seno umane MCF7 dalla coltura vicino fino a 90% nella cultura. Altri studi indicano che I3C ha inibito la crescita delle cellule di cancro al seno ricevitore-positive dell'estrogeno ed ha fermato la sintesi di DNA per le nuove cellule nel cancro al seno ricevitore-negativo dell'estrogeno da circa 50%.

I3C può anche proteggere da cancro dovuto l'esposizione agli agenti cancerogeni. Il Cancro che causa i prodotti chimici può cambiare il metabolismo di estrogeno elevando 16OHE, un metabolita biologicamente attivo dell'estrogeno che invia “coltiva„ i segnali, mentre allo stesso tempo la diminuzione il buon metabolita 2OHE.I3C dell'estrogeno può cambiare questo rapporto ed elevare il buon estrogeno. Per ulteriori informazioni su I3C e sugli studi di riferimento, ceppo su www.lef.org.

Q Il d-glucarate del calcio accelererà la rimozione di determinate droghe nel corpo, così riducendo la loro efficacia?

D-glucarate è una fito-sostanza nutriente che è trovata ed estratta dai pompelmi, dalle mele, dalle arance, dai broccoli e dai cavolini di Bruxelles. Impianti di D-glucarate sostenendo disintossicazione e rimozione dei prodotti chimici pericolosi quali gli antiparassitari, l'alimento cotto troppo, l'alcool, gli additivi alimentari, il tabacco, gli agenti mutageni fungosi e gli agenti inquinanti industriali ed anche proteggendo contro gli effetti subenti una mutazione che questi agenti cancerogeni inducono su DNA cellulare. Non è stato indicato per colpire il periodo radioattivo delle droghe o per ridurre la loro efficacia nel corpo. Ai tempi di questa scrittura, nessuna prova delle interazioni della droga con calcio D-glucarate è convalidata nella letteratura medica.

Q Sono stato usando ho visto il prodotto del palmetto dal mio minimarket locale ma trovo che ancora devo urinare spesso, particolarmente alla notte. il vostro eccellente ha visto il Palmetto con la radice dell'ortica lavorano meglio per me?

Non avete dichiarato quanto standardizzato ha visto che il palmetto estrarre il vostro prodotto contiene o se ha altri ingredienti. Forse non state ricevendo abbastanza dell'estratto per derivare alcuni benefici. Gli studi indicano che quando una combinazione di 320 milligrammi di puro ha visto che il palmetto estrarre e 240 milligrammi dell'estratto della radice dell'ortica (radice del urtica) sono stati dati giornalmente a 2.080 pazienti per 12 settimane, hanno sperimentato un aumento essere in media 25,8% nel flusso urinario massimo, un aumento di 29% nel flusso urinario medio, 44,7% l'urina residua più bassa e 50,4% meno nicturia (minzione alla notte) [giornale del Consiglio botanico americano e di Herb Research Foundation. 34(1995)].

Q Recentemente ho acquistato il vostro CLA/Guarana. Vorrei sapere se prendo tutte e tre le pillole immediatamente o le spargo fuori durante il giorno.

Ogni CLA con il softgel di guaranà fornisce 60 milligrammi di caffeina ad emissione lenta. Per coloro che è ipersensibile a caffeina, prendere tutti e tre le immediatamente può ugualmente stimolare. Se questo è il caso, quindi potete dividere la dose per essere adatti ai vostri bisogni. Qualche gente scopre che quello prende uno o due softgels circa la mezz'ora prima della prima colazione, pranzo e uno spuntino di pomeriggio, sopprime il loro appetito.