Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine agosto 2004
immagine
Ricerca e domande innovarici di CoQ10
Da Kurt J. Samson

Aggiornamento di statina
La carenza CoQ10 in mitocondri delle cellule di muscolo provoca la respirazione cellulare difficile. I meccanismi ossidativi e l'infiammazione endoteliale delle cellule sono riconosciuti come fattori importanti nella coronaropatia e nell'aterosclerosi. Provi le manifestazioni il completamento di CoQ10 che può migliorare il processo circolatorio ed impedire tali circostanze irreversibili e spesso mortali come la cardiomiopatia, il guasto di scompenso cardiaco e il rhabdolmyolysis (spreco del muscolo indotto da tossicità dei farmaci di statina).5

Dalla loro introduzione, le droghe della riduttasi HMG-CoA (statine) hanno aiutato milioni di persone per abbassare i loro livelli di colesterolo. Allo stesso tempo, tuttavia, gli studi hanno indicato che gli stalwarts di statina quali Lipitor® (atorvastatina),6,7 Zocor® (simvastatina),7 Pravacol® (pravastatina),7,8 e Mevacor® (lovastatine)8,9 possono vuotare i livelli naturali di CoQ10 in tutto il corpo.

Le statine hanno sorpassato i farmaci di ipertensione nella generazione dei redditi per i produttori farmaceutici, rappresentanti i $16 miliardo stimato in redditi nel 2003. Queste sono droghe potenti, ma inoltre portano il rischio di diminuzione dipendente dalla dose nella produzione del corpo di CoQ10. FDA non richiede ai produttori di statina di avvisare i pazienti ed i medici a questa conseguenza potenziale, anche se molti studi recenti hanno dimostrato che i deficit CoQ10 negli utenti di statina possono causare conoscitivo, muscolare, cardiovascolare ed altri problemi. Per contro, il completamento CoQ10 può alleviare queste edizioni in molti pazienti, ricercatori ha trovato.

Le statine vendute nel Canada sono richieste per continuare le loro etichette un avvertimento preventivo espressamente che dichiara che tale svuotamento CoQ10 possa condurre al funzionamento cardiaco alterato nei pazienti con guasto di scompenso cardiaco. Il governo degli Stati Uniti non richiede tale avvertimento, malgrado una generazione emergente “di super-statine„ (rosuvastatine, pitavastatin) che possono accrescimento più ulteriore il rischio ed il tasso di svuotamento CoQ10 in pazienti che prendono le droghe. Lo Schering-Plough recentemente ha presentato Zetia®, un prodotto che quadruplica la dose delle statine di prima generazione. L'approvato dalla FDA un'altra droga potente, il Crestor® di Astra-Zeneca, nell'agosto 2003.

Avvertimento della salute del Canada sulle statine

I servizi sanitari canadesi richiedono che le statine vendute nel Canada portino un avvertimento preventivo per quanto riguarda lo svuotamento CoQ10. Il Lipitor® di Pfizer contiene il seguente avvertimento:

L'effetto su ubiquinone
(CoQ10) Livelli

“Le diminuzioni significative nei livelli di circolazione dell'ubiquinone in pazienti hanno trattato con le atorvastatine ed altre statine sono state osservate. Il significato clinico da una di una carenza indotta da statina a lungo termine potenziale di ubiquinone non è stato stabilito. È stato riferito che una diminuzione nei livelli del miocardio dell'ubiquinone potrebbe condurre alla funzione cardiaca alterata in pazienti con guasto di scompenso cardiaco limite. . .”

Scrivendo nell'emissione del novembre 2003 della rivista del risarcimento, il giornalista Eleanor Laise ha preso Pfizer al compito affinchè non riuscire parli ai pazienti che hanno sofferto la perdita di memoria, il dolore muscolare severo ed altri sintomi di svuotamento CoQ10 dopo la presa della statina di successo Lipitor della società “. Ha notato che Pfizer finora ha esitato davanti a riconoscere tutta l'associazione fra le statine, lo svuotamento CoQ10 e gli effetti collaterali seri.10

Mentre i produttori della droga e FDA hanno ancora pesare dentro sull'edizione, Merck, creatore dello Zocor popolare “, ha fatto domanda per i brevetti nel 1989 e 1990 per i prodotti di combinazione di CoQ10-simvastatin. Gli stati di richiesta di brevetto della società 1989 che un prodotto combinato statin-CoQ10 potrebbe essere efficace contro non solo cardiomiopatia, ma livelli anche elevati della transaminasi degli enzimi, che riflette i danni al fegato. La società finora ha rifiutato di esercitare questi brevetti e FDA ed altri produttori importanti della droga hanno ancora riconoscere il rischio di svuotamento CoQ10 dalle statine.

Secondo un funzionario di Pfizer citato nell'articolo del risarcimento, le compagnie farmaceutiche hanno non potute documentare “tutto l'effetto specifico„ sul muscolo del cuore durante i test clinici, una dichiarazione sorprendente consideranti che parecchi studi dai ricercatori medici rispettati allora Lipitor “stessero provandi avvertiti dei pericoli cardiovascolari di svuotamento CoQ10.

“Lo svuotamento della sostanza nutriente essenziale CoQ10 dagli inibitori d'abbassamento sempre più popolari della riduttasi del HMG-CoA delle droghe (statine) si è sviluppato da un livello di preoccupazione ad una dell'allarme,„ il Dott. Peter Langsjoen delle note di Texas University orientale, in una rassegna completa degli studi animali ed umani sulle statine e sullo svuotamento CoQ10 pubblicati l'anno scorso nel giornale Biofactors.6" con le potenze e le dosi mai più alte di statina e con un colesterolo costantemente di restringimento dell'obiettivo LDL, la prevalenza e la severità della carenza CoQ10 sta aumentando notevolmente.„

Nell'ambito delle linee guida rivedute del colesterolo dell'obiettivo pubblicate dagli istituti della sanità nazionali nel 2001, altrettanti come 36 milione Americani sono ora i candidati per intervento terapeutico di statina, su 13 milioni nell'ambito di vecchie linee guida. Eppure l'emissione di svuotamento CoQ10 rimane irrisolta all'interno dell'ambiente regolatore che indirizza gli effetti collaterali ed i requisiti dell'avvertimento-etichetta.

“Siamo attualmente nel mezzo di un'epidemia di guasto di scompenso cardiaco negli Stati Uniti. . . Poichè i medici è il nostro dovere da essere assolutamente sicuro che non stiamo arrecando involontariamente danni ai nostri pazienti creando una carenza diffusa di una sostanza nutriente estremamente importante alla funzione del cuore,„ scrive il Dott. Langsjoen.

Il Dott. Langsjoen ha unito il Dott. Mark Silver dell'istituto dell'infarto all'avvocato Christ Medical Center nel prato inglese della quercia, IL, nella presentazione della progettazione di studio per la determinazione se i livelli CoQ10 potrebbero essere usati per misurare la funzione diastolica del miocardio come indicatore in anticipo di disfunzione ventricolare.11

Ragione per cui le statine inibiscono il HMG-CoA la riduttasi, il punto dilimitazione che inibisce il colesterolo e la sintesi CoQ10 nel fegato. Poiché CoQ10 svolge un ruolo importante durante la fosforilazione ossidativa nella cellula del miocardio, l'azione di valutazione CoQ10 sull'ATP potrebbe essere usata come indicatore di allarme dei problemi potenziali del cuore. Dopo una serie di misure cardiovascolari e metaboliche della linea di base sono stabiliti per ogni oggetto, i ricercatori suggeriscono, essi riceverebbe le atorvastatine orali (Lipitor®) di 20 mg al giorno per tre - sei mesi, con i livelli della linea di base ripetuti dopo tre e sei mesi del trattamento. I pazienti che dimostrano la misura riduttrice della funzione ventricolare sinistra diastolica che ha peggiorato durante i tre - sei mesi della terapia di statina poi riceverebbero 300 mg al giorno per tre mesi, con le misure del livello dell'ecocardiogramma di seguito e del sangue CoQ10. L'obiettivo sarebbe di vedere se il completamento CoQ10 potesse invertire dall'l'infarto indotto da statina.

All'università del Texas all'istituto biochimico di Austin, ricercatore Dr. Flora Pettit ha scoperto che CoQ10 può essere utile nella valutazione della suscettibilità alla tossicità di statina e nella determinazione quali pazienti potrebbero trarre giovamento dal completamento CoQ10.

Ha riferito nel metabolismo e nelle interazioni della droga della droga del giornale che anche i bassi livelli di statine sono tossici ai linfociti umani nelle colture cellulari, aggiungenti che il proprio plasma del paziente ha invertito questa tossicità in alcuni casi.12 CoQ10 d'aggiunta a plasma, tuttavia, erano più efficaci del plasma da solo al contrario la tossicità delle cellule in alcuni di questi pazienti, di Pettit e dei colleghi trovati.

Coumadin® e CoQ10
Mentre alcuni medici hanno suggerito che CoQ10 potrebbe interferire con gli effetti del warfarin anticoagulante popolare (Coumadin "), una prova dal ricercatore danese Jyette Engelsen ed i colleghi, pubblicati nel giornale medico danese Ugeskrift per Laeger, non hanno trovato associazione fra CoQ10 il completamento (100 mg al giorno) e l'effetto clinico dell'anticoagulante osservato in un gruppo di 24 pazienti su warfarin a lungo termine

trattamento.13

Inoltre, lo studio randomizzato, la prova alla cieca, controllata con placebo, metodologia dell'incrocio presenta una discussione molto più in modo convincente che il rischio è minimo. Tuttavia, i pazienti del warfarin si consigliano di consultare i loro medici e frequentemente controllano i loro risultati dei test del sangue per valutare il tempo di coagulazione (protrombina time/INR), particolarmente nelle prime due settimane (qualcosa che già sia fatto nella maggior parte dei casi, gli scienziati celebri).

Distrofia muscolare
I pazienti di distrofia muscolare che ricevono la terapia CoQ10 hanno mostrato significativamente meno danno del DNA e cytogeneic che le loro controparti non trattate, secondo uno studio dal Dott. Lucia Migliore e colleghi all'università di Pisa in Italia. Hanno confrontato i livelli basali di danno nucleare del DNA (nDNA) come misurati tramite le alterazioni del DNA e cromosomiche in leucociti in 13 pazienti.14

Gli oggetti, varianti nell'età da 29 a 74 e presentanti con parecchie forme di distrofia muscolare, sono stati paragonati ad un sottogruppo di 10 pazienti che hanno ricevuto un corso di due settimane del ubidecarenone, un analogo CoQ10. I pazienti non trattati di distrofia muscolare hanno mostrato un livello aumentato di danno cromosomico (frequenza dei linfociti micronucleato) rispetto agli individui ugualmente abbinati che ricevono CoQ10.

“I pazienti che ricevono ubidecare-nessuno hanno mostrato una riduzione statisticamente significativa della frequenza delle cellule micronucleato dopo la terapia, mentre soltanto una leggera diminuzione è stata osservata nei livelli sia di danno primario del DNA che ha ossidato le basi,„ gli scienziati riferiti dell'emissione del gennaio 2004 di mutagenesi.

Cancro
Parecchi studi interessanti sono stati riferiti sugli effetti di CoQ10 contro determinati cancri. Studio delle differenze fra le cellule di carcinoma della prostata, Dott. Jose L. Quiles ed i colleghi maligni e benigni all'università di Granada, Spagna, trovata che le cellule maligne rispondono molto diversamente al coenzima Q10.15

Il completamento CoQ10 ha abbassato significativamente la crescita delle cellule della linea del cancro PC3 senza colpire le cellule benigne. Gli autori hanno notato che se i risultati sono confermati, potrebbero presentare un approccio “novello ed interessante„ facendo uso del coenzima Q10 nella terapia del cancro.

Riproduzione
CoQ10 può svolgere un ruolo nella salute degli spermi nella sterilità maschio di combattimento, secondo il Dott. Antonio Mancini e colleghi all'istituto dell'endocrinologia all'università cattolica del cuore sacro a Roma, l'Italia.16

In uno studio più iniziale, hanno trovato che CoQ10 era presente in liquido seminale e direttamente è stato correlato a motilità dello sperma in uomini infertili, ad eccezione di quelli con le varicocele, una dilatazione del plesso venoso pampiniforme connesso con la sterilità.

Seguito pubblicato nel metabolismo del giornale ha valutato la distribuzione di CoQ10 in liquido seminale ed in plasma in 32 pazienti di varicocele ed i comandi maschii sani in uno sforzo per determinare se delle anomalie metaboliche hanno svolto un ruolo in vari parametri seminali nei pazienti di varicocele.

I ricercatori hanno riferito una proporzione elevata di CoQ10 significativamente nel liquido seminale degli oggetti di varicocele, con i livelli elevati cellulari CoQ10 correlati con concentrazione bassa e motilità dello sperma, suggerenti che tali pazienti potessero essere più sensibili a danno peroxidative e ad utilizzazione quindi riduttrice di energia che potrebbero poi tradurre in motilità difettosa. Più ulteriormente, i risultati hanno potuto indicare un difetto molecolare possibile in questione nella circostanza.

Le femmine inoltre dimostrano un beneficio protettivo riproduttivo. Durante il preeclampsia, un disordine pericoloso che colpisce circa 7% delle gravidanze della tardi-fase, donne soffre l'edema, l'ipertensione ed il proteinuria. I livelli del siero di CoQ10 sono diminuiti severamente nei pazienti di preeclampsia, riferiti il Dott. Enrique Teran, uno scienziato all'università di Ecuador a Quito.17

In uno studio pubblicato nel radicale libero del giornale e nella medicina biologica, il Dott. Teran ed i suoi colleghi hanno misurato le concentrazioni di CoQ10 in un gruppo di 18 donne incinte in buona salute, di 12 oggetti con preeclampsia e di 22 donne che non erano incinte o ipertese. Nelle donne incinte normali, i livelli CoQ10 erano significativamente superiori a in donne non gravide o quelli con preeclampsia. Il livello medio di CoQ10 era 1,08 in donne incinte in buona salute, 0,86 in donne non gravide e 0,70 in donne con preeclampsia.

Continuato alla pagina 3 di 3