Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine dicembre 2004
Licopene
L'antiossidante più potente della natura mostra i vasti effetti Malattia-preventivi
Da Liz Nakazawa

Il licopene, ad una sostanza nutriente antiossidante basata a pianta potente, può offrire la protezione sia da cancro che dalla malattia cardiaca. Il licopene è essere veloce conosciuto come l'antiossidante più potente della natura, con potenziale tremendo affinchè contribuire impedisca la malattia ed ad estendere la portata sana di vita umana.

Il licopene, un pigmento naturale sintetizzato dalle piante e microrganismi, è un membro della famiglia del carotenoide. I carotenoidi sono pigmenti gialli, arancio e rossi che includono il beta-carotene. Trovato in frutta ed in verdure, i carotenoidi sono conosciuti per le loro capacità antiossidanti potenti.

Il licopene dà a pomodori il loro colore rossastro. Effettivamente, i prodotti del pomodoro quale la salsa di spaghetti sono le fonti dell'alimento più ricche di licopene, rappresentanti più di 85% del licopene nella dieta nordamericana. Altri alimenti quali l'anguria, la guaiava ed il pompelmo rosa contengono i più piccoli importi di licopene. La biodisponibilità del licopene è influenzata dal calore, prodotti così cucinati del pomodoro è migliori fonti di licopene dei pomodori crudi.1 Poiché è una sostanza nutriente solubile nel grasso, il licopene è il meglio assorbente una volta consumato con una fonte di grasso dietetico.2

Il licopene pulisce e neutralizza i radicali liberi, impedicenti il danno ossidativo che è associato con una serie di malattie croniche.3 del supplemento comune della gente degli elementi nutritivi con-compreso le vitamine E e C e del beta-carotene-licopene è stato indicato per essere il quencher più efficiente dei radicali liberi.4

Mentre il licopene è più noto per il suo ruolo nella prevenzione di carcinoma della prostata, la ricerca corrente suggerisce che possa essere utile nel difendersi da altri cancri, compreso il polmone, pancreatico ed il cancro al seno come pure nella protezione d'offerta contro la malattia cardiovascolare.

Buon per la vostra prostata
Il consumo corrente di licopene è stato associato con un rischio riduttore di carcinoma della prostata, il tipo più comune di cancro negli uomini e la seconda causa principale della morte del cancro in uomini americani.5 l'associazione del cancro americana stimano nel 2004 quello, più di 230.000 nuovi casi di carcinoma della prostata saranno diagnosticati negli Stati Uniti. Si in sei uomini americani sarà diagnosticato con carcinoma della prostata durante la sua vita.

In uno studio recente in Cina, i ricercatori hanno trovato che gli individui che consumano i carotenoidi dietetici abbondanti, compreso licopene, hanno avuti un rischio riduttore di carcinoma della prostata.6 un altro studio hanno dimostrato che un consumo di due - quattro servizi di salsa al pomodoro alla settimana è stato associato con una riduzione di rischio di 35% del carcinoma della prostata totale e un rapporto di riproduzione di 50% di cancro (extraprostatic) avanzato.7

Il tessuto umano della prostata è vulnerabile a danno ossidativo del DNA.8 come antiossidante potente, il licopene è stato dimostrato a danno ossidativo significativamente più basso del DNA nel tessuto della prostata.Il completamento del licopene 8 negli uomini con carcinoma della prostata inoltre è stato trovato ai livelli più bassi dell'antigene prostatico specifico (PSA), di un indicatore ampiamente usato della progressione del carcinoma della prostata e della risposta al trattamento.9 (i livelli elevati di PSA possono anche accadere con l'ingrandimento relativo all'età della prostata e l'iperplasia prostatica benigna.)

Effetti contro altri Cancri
Nei numerosi studi epidemiologici, l'ingestione dietetica dei pomodori e dei prodotti del pomodoro è stata associata con un più a basso rischio di vari cancri.10 in uno studio che ha esaminato le morti del cancro in anziani e nella loro ingestione dietetica della frutta e delle verdure differenti, l'alta assunzione dei pomodori è stata collegata ad un rapporto di riproduzione di 50% della mortalità dai cancri in tutti i siti.10

Il licopene è stato trovato per inibire la proliferazione di parecchi tipi di cellule tumorali umane in vitro, compreso le cellule di cancro al seno e del polmone.11 inoltre, gli studi in vivo hanno indicato che il licopene ha attività tumore-soppressiva.Licopene 12 contribuito per impedire lo sviluppo dei tumori mammari spontanei in uno sforzo dei topi che sono altamente suscettibili dello sviluppo del tumore.12

Il cancro polmonare è la causa principale della morte del cancro in America. Gli studi sugli animali suggeriscono che gli aiuti dietetici del licopene riducano il rischio di cancri polmonari. Il licopene dietetico dissolto in acqua potabile nel corso di 21 settimana ha fatto diminuire significativamente due tipi di adenomi del polmone con i carcinoma in di topo maschio.13

Il cancro al seno è la seconda causa principale della morte del cancro in donne americane. Gli studi epidemiologici hanno suggerito che il licopene avesse un effetto protettivo contro cancro al seno. I bassi livelli di licopene nella dieta e nel sangue sono stati correlati con un rischio aumentato di cancro al seno.10 nelle colture cellulari, il licopene è stato trovato per inibire più efficientemente i tumori del seno del alfa-carotene e del beta-carotene.11

Licopene e malattia cardiaca
I ricercatori hanno supposto che l'ossidazione di lipoproteina a bassa densità (LDL), che porta il colesterolo nella circolazione sanguigna, giocasse un ruolo importante nello sviluppo di aterosclerosi, il disordine di fondo che conducono agli attacchi di cuore ed i colpi ischemici. Le sostanze nutrienti antiossidanti sono credute per rallentare la progressione di aterosclerosi in virtù della loro capacità di inibire i processi ossidativi danneggianti. Di tutte le sostanze nutrienti antiossidanti, il licopene sembra essere il più potente.

I ricercatori europei hanno studiato la concentrazione ed il rischio nel licopene per la malattia cardiovascolare. Hanno trovato che gli uomini con i livelli elevati di licopene nel loro tessuto adiposo erano 48% meno probabili sviluppare la malattia cardiovascolare. Inoltre hanno trovato che mentre il consumo del licopene era cardioprotective, alfa-carotene e beta-carotene non erano.14

Le donne inoltre traggono giovamento da licopene. Uno studio 2003 dai ricercatori di Harvard ha trovato che le donne con il più alta assunzione di licopene hanno fatte rispetto un rischio riduttore di malattia cardiovascolare alle donne ad un'assunzione bassa di licopene. Le donne che hanno consumato sette o più servizi del settimanale basato a pomodoro degli alimenti hanno visto una riduzione di rischio di quasi 30% della malattia cardiovascolare totale rispetto ad un gruppo alle assunzioni di meno di 1,5 servizi alla settimana.15

Uno studio in Finlandia ha misurato i livelli ematici del licopene e lo spessore della parete dell'arteria carotica. I ricercatori hanno trovato una forte correlazione fra le concentrazioni nel licopene del sangue e l'ispessimento bassi dell'arteria carotica, che è associata con un rischio aumentato di attacco di cuore.16 gli autori di studio hanno concluso che le concentrazioni basse nel licopene del plasma sono associate con aterosclerosi iniziale.

Assorbimento e tossicità
Colesterolo-abbassando le droghe, l'olio minerale ed i sostituti grassi possono diminuire l'assorbimento di licopene. Poiché la fibra dietetica e supplementare può anche fare diminuire l'assorbimento del licopene, è meglio da prendere i supplementi del licopene con i pasti non fibrosi.Il beta-carotene 17 e gli oli dietetici quale olio d'oliva possono migliorare l'assorbimento di licopene.

Il licopene è considerato sicuro e non tossico ed il consumo è solitamente senza effetti collaterali. L'ingestione di estremamente un gran quantità di licopene è stata associata con il lycopenemia, uno stato benigno segnato da una pigmentazione giallo arancio della pelle.18

Mentre la prova scientifica riguardo ad uso del licopene nella gravidanza non è disponibile, nessun effetto contrario è stato riferito in donne incinte che consumano gli alimenti che contenente il licopene. Durante la gravidanza e la professione d'infermiera, è meglio da ottenere il licopene dalle fonti dell'alimento piuttosto che dai supplementi.

Quanto dovreste prendere?
Sebbene mangiare gli alimenti che contenente il quotidiano del licopene sia raccomandato per salute ottimale, può essere difficile da ottenere i servizi quotidiani appropriati. I supplementi nutrizionali possono contribuire ad assicurare il consumo quotidiano ottimale del licopene. Mentre il dosaggio quotidiano non ideale è stato stabilito, i professionisti di medicina nutrizionale raccomandano spesso mg 10-30 di quotidiano del licopene per sostenere la salute ottimale. Le più grandi dosi di licopene possono essere indicate per gli individui con le preoccupazioni più serie di salute.

Con i suoi effetti protettivi contro la malattia uccisore-cardiovascolare principale ed il Cancro-licopene dell'America due dovrebbe essere considerata una parte essenziale di ogni regime di supplemento e di dieta sana.

Riferimenti

1. Agarwal A, Shen H, Agarwal S, Rao avoirdupois Contenuto nel licopene dei prodotti del pomodoro: La sue stabilità, biodisponibilità e proprietà in vivo antiossidanti. J Med Food. Primavera 2001; 4(1): 9-15.

2. Brown MJ, Ferruzzi MG, Nguyen ml, et al. la biodisponibilità del carotenoide è più alto dalle insalate ingerite con con grassi naturali che con i condimenti dell'insalata con riduzione di grasso come misurato con rilevazione elettrochimica. J Clin Nutr. 2004 agosto; 80(2): 396-403.

3. Linseisen J, Hoffman J, Riedl J, Wolfram G. Effect di singola dose orale della miscela antiossidante (vitamina E, carotenoidi) sulla formazione di prodotti di ossidazione del colesterolo dopo ex vivo ossidazione di LDL in esseri umani. EUR J Med Res. 21 febbraio 1998; 3 (1-2): 5-12.

4. Di Mascio P, Kaiser S, Sies H. Lycopene come il quencher dell'ossigeno della maglietta giro collo del carotenoide biologico più efficiente. Biochimica Biophys dell'arco. 1° novembre 1989; 274(2): 532-8.

5. Giovannucci E, Rimm eb, Liu Y, Stampfer MJ, WC di Willett. Uno studio prospettivo dei prodotti del pomodoro, del licopene e del rischio di carcinoma della prostata. Cancro Inst di J Nal. 6 marzo 2002; 94(5): 391-8.

6. Binns CW, LJ LJ, Lee AH. La relazione fra i carotenoidi dietetici ed il rischio di carcinoma della prostata in uomini cinesi sudorientali. L'Asia Pac J Clin Nutr. 2004; 13 (supplemento): S117.

7. Giovannucci E. Una rassegna degli studi epidemiologici sui pomodori, sul licopene e sul carcinoma della prostata. Med di biol di Exp. 2002 novembre; 227(10): 852-9.

8. Chen L, Stacewicz-Sapuntzakis m., Duncan C, et al. danno ossidativo del DNA nei pazienti di carcinoma della prostata che consumano agli gli antipasti basati a salsa del pomodoro come intervento dell'intero-alimento. Cancro nazionale Inst di J. 19 dicembre 2001; 93(24): 1872-9.

9. Completamento di Bowen P, di Chen L, di Stacewicz-Sapuntzakis m., et al. della salsa al pomodoro e carcinoma della prostata: accumulazione del licopene e modulazione dei biomarcatori di carcinogenesi. Med di biol di Exp. 2002 novembre; 227(10): 886-93.

10. Rao avoirdupois, Agarwal S. Role di licopene antiossidante nel cancro e nella malattia cardiaca. Passo Nutr di J. 2000 ottobre; 19(5):563-9.

11. Imponga J, Bosin la E, Feldman B, et al. il licopene è un inibitore più potente di proliferazione di cellula tumorale umana che il alfa-carotene o il beta-carotene. Cancro di Nutr. 1995;24(3):257-66.

12. Nagasawa H, Mitamura T, Sakamoto S, Yamamoto K. Effects di licopene su sviluppo mammario spontaneo del tumore nei topi del vergine di SHN. Ricerca anticancro. 1995 luglio-agosto; 15(4): 1173-8.

13. Kim DJ, Takasuka N, Kim NJ, et al. Chemoprevention da licopene di neoplasia del polmone del topo dopo il trattamento combinato di inizio con la TANA, MNU e DMH. Cancro Lett. 25 novembre 1997; 120(1): 15-22.

14. Kohlmeier L, Kark JD, Gomez-Gracia E, et al. il licopene ed il rischio di infarto miocardico nel EURAMIC studiano. J Epidemiol. 15 ottobre 1997; 146(8): 618-26.

15. Sesso HD, Liu S, Gaziano JM, seppellente JE. Licopene dietetico, a prodotti alimentari basati a pomodoro e malattia cardiovascolare in donne. J Nutr. 2003 luglio; 133(7): 2336-41.

16. Rissanen T, Voutilainen S, Nyyssonen K, Salonen R, Salonen JT. La concentrazione bassa nel licopene del plasma è associata con spessore aumentato di intima-media della parete dell'arteria carotica. Trombo Vasc Biol. di Arterioscler. 2000 dicembre; 20(12): 2677-81.

17. Riedl J, Linseisen J, Hoffmann J, fibre dietetiche di Wolfram G. Some riduce l'assorbimento dei carotenoidi in donne. J Nutr. 1999 dicembre; 129(12): 2170-6.