Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

Edizione speciale di LE Magazine, inverno 2004/2005
L'età venente di Vege-medicina

Il giornale internazionale di Cancro recentemente ha messo I3C (indole-3-carbinol) sulla via accelerata quando i ricercatori all'università del Maryland hanno scoperto che il vege-composto sopprime una proteina che accelera la crescita delle cellule tumorali.1 la proteina, conosciuta come MUC1, rivela in 90% di tutti i seno, polmone, pancreas, prostata, stomaco, colon e cancri ovarici.2

I3C ha soppresso la proteina quasi 80% del Cancro-rinforzatore. I3C è appena uno dei fattori anticancro in broccoli ed in altre verdure crocifere quali i cavoletti di Bruxelles ed il cavolo. Il rapporto MUC1 è il più recente che verdure crocifere di collegamenti alle indennità-malattia significative. Un servizio delle verdure crocifere può proteggere da cancro meglio di tutte le altre frutta e verdure sul piatto di una persona combinato.3

Purtroppo, gli Americani mangiano troppo poche verdure di Cancro-combattimento. Le verdure superiori in America sono lattuga di iceberg, pomodori e patate fritte.4 questo sono così in modo allarmante a quelli informati circa il collegamento del alimento-Cancro che uno studio ha compreso chiamare la gente con “i ricordi motivazionali„ per mangiare la destra e per non ricadere in purgatorio dietetico.Le 5 genti “in buona salute„ 2000 del governo sono state estese un altro dieci anni nelle speranze che il messaggio passerà attraverso in un'altra decade. Il programma ha medaglie presidenziali per la gente che si soffoca giù le verdure autentiche.6 e, quello non è tutto affari sta saltando sul carro salute/di dieta anche. La gente che ci ha portato “Velveeta„ è dura sul lavoro su un modo ancora migliore convincere la gente a mangiare i broccoli. Sta inventando i modi rubacchiare la verdura negli spuntini.7

E, malgrado il fatto che possiate essere “una nocciola di salute„ chi mangia i broccoli con gli intercettori tre del cavolfiore volte una settimana, potete però non ottenere abbastanza nutrizione da queste verdure importanti. Un nuovo studio mostra quel fino a 80% dei fito-prodotti chimici che producono i broccoli sani (glucosinolati), con 60% dei flavonoidi ed altre tali golosità sono perse dai broccoli di tempo è selezionata al tempo che atterra sul vostro piatto.8 che sta presupponendo che non la lasciate invecchiare nel frigorifero un la settimana, momento in cui potreste pure prendere un'immagine e mangiare che-a minimo secondo questo studio. Prenda il cuore, tuttavia, l'altra elasticità di studi una migliori prognosi e apparentemente non prende molto i broccoli per ottenervi dove dovete andare.

Che cosa sono quei benefici, in ogni modo e dove voi devono andare? Non c'è breve risposta a quella domanda, ma ad eliminare le cellule tumorali prima di voi, o chiunque altro, sa mai che esistono sono un buon inizio. Come potete sentire, fino a 90% di tutto il cancro è causato dai fattori ambientali, almeno due terzi di cui una persona possono controllare.9

Come possono le verdure crocifere aiutare? I broccoli ed altre verdure crocifere fabbricano dozzine di fito-prodotti chimici per proteggersi dagli insetti, vermi, il sole, pascente gli animali, ecc. Il sistema è elaborato. Queste verdure non solo fabbricano i fito-prodotti chimici che scoraggiano le creature, essi inoltre producono i fattori che incoraggiano le creature. Il risultato è una borsa di gru a benna verde dei composti a base di verdura che possiedono le azioni molto specializzate e complesse. I ricercatori stanno studiando gli effetti in cellule umane, con la prima priorità che è buon-cellula-andare-cattivo-Cancro.

Mangi i vostri broccoli
“Manifestazione di studi di popolazione„ (dove molta gente è intervistata circa cui mangiano) che le verdure crocifere proteggono dai vari tipi di cancri. Uno studio dall'università di Hawai, per esempio, ha interrogato 1.600 uomini ed ha trovato che le verdure crocifere tagliano il rischio di carcinoma della prostata circa 40%.10 persone che mangiano quattro servizi dei broccoli un taglio di settimana il loro rischio di cancro colorettale da più di 50% confrontato alla gente che non lo mangia mai,11 e le verdure crocifere possono tagliare il rischio di cancro alla vescica da 50%, secondo uno studio da Harvard.12 questi generi di studi sono buoni indicatori, ma non completamente affidabili perché la gente non è buona a ricordarsi che cosa mangiano.

I ricercatori a Vanderbilt hanno fatto una versione nuovo-e-migliore di questo tipo di studio. Invece di esame degli Americani (chi potrebbero mangiare i broccoli una volta all'anno, o una volta che ogni cinque anni), hanno funzionato con i ricercatori in Cina in cui la gente mangia un'abbondanza di verdure crocifere continuamente. Quando hanno dato il questionario usuale alle donne con cancro al seno neo-diagnosticato, le verdure non si sono collegate fino ad un rischio di cancro più basso. Tuttavia, quando hanno misurato i metaboliti reali nelle donne stessi della verdura crocifera, è emerso che le donne che hanno mangiato le verdure più crocifere hanno diviso in due il loro rischio di cancro al seno.13 questo mostrano come gli studi problematici del questionario possono essere, ma più d'importanza, mostra una forte associazione fra il cibo delle verdure sicure e l'evasione del cancro in relazione con l'ormone.

Questa specie dei dati è utile, ma i ricercatori non sono contenti con tali generalità. Vogliono conoscere che cosa è circa le verdure crocifere che impediscono il cancro e come funziona.

Possono i Vege-composti uccidere le cellule tumorali?
I ricercatori all'università di Stato di New York recentemente hanno comparato l'effetto di uccisione della cellula tumorale dei composti crociferi a due droghe della chemioterapia in cellule di cancro al seno umane. Daunomycin e la vinblastina sono stati confrontati a parecchi “isothiocyanates„ dalle verdure crocifere.14 Isothiocyanates sono un gruppo di composti crociferi che si formano naturalmente quando i broccoli ed altre tali verdure sono masticati o tagliano.

Quando hanno messo i isothiocyanates sulle cellule di cancro al seno umane, le cellule hanno smesso di crescere e sono morto in 48 ore. L'effetto era virtualmente identico al daunomycin all'importo circa lo stesso. In uno studio differente, gli stessi isothiocyanates hanno ucciso le cellule tumorali 100% del polmone dei cinque giorni.15

Uno dei isothiocyanates utilizzati nello studio della droga di chemo era il fitochimico crocifero, sulforaphane. Sulforaphane sta subendo le prove a parecchie università affinchè la sua capacità fermi la crescita dei cancri umani. Quando i topi sono trapiantati con carcinoma della prostata e sulforaphane allora dato come un supplemento (o un isotiocianato riferito PEITC, o isotiocianato dell'allilico), i tumori sono 50-70% più piccolo (si veda la figura).16-18 le cellule smettono di crescere e subiscono la morte delle cellule (apoptosi). La stessa cosa accade con cancro al seno.19 cellule di tumore del colon umane inoltre smettono di crescere in presenza del sulforaphane,20 ed il cancro alla vescica smettono in tre ore (80% delle cellule smettono di crescere e vanno in pezzi (apoptosi) dopo il trattamento con sulforaphane ed altri isothiocyanates).21

I Vege-composti disintossicano i prodotti chimici cancerogeni
Oltre alle cellule tumorali di uccisione completamente, gli vege-estratti crociferi funzionano dietro le scene per migliorare le difese cellulari ed impediscono il cancro ottenere un appiglio. Sulforaphane, PEITC, I3C ed i composti riferiti funzionano in due modi importanti: disintossicano i prodotti chimici cancerogeni (attivando gli enzimi di fase II) e bloccano quei prodotti chimici da tornitura negli agenti cancerogeni nel corpo (disattivando gli enzimi di fase I). La disintossicazione include la pulizia dei radicali liberi e aumentare il sistema antiossidante naturale degli enzimi del corpo.22,23 uno delle caratteristiche dei isothiocyanates è che si combinano con NAC (cisteina dell'N-acetile), un antiossidante in relazione con lo zolfo utilizzato dall'ente per creare il glutatione. Il glutatione è cruciale affinchè il sistema di disintossicazione lavori.

Azione antinfiammatoria potente che protegge le cellule
Oltre ai loro effetti dimodulazione, gli estratti vegetali crociferi inoltre bloccano l'infiammazione. Uno degli effetti benefici è paralizzare della capacità delle cellule tumorali di moltiplicarsi. In uno studio da Rutgers, da sulforaphane e da PEITC dai broccoli; curcumina da una radice del tipo di zenzero; ed i resveratroli dall'uva hanno fermato la crescita delle cellule di tumore del colon umane inibendo una proteina infiammazione-rispondente, NFKB.24 I3C inoltre inibiscono NFKB. In cellule di cancro al seno umane maligne e premaligne, inibisce selettivamente il fattore senza disturbare le cellule sane.25

I cancro-combattenti naturali e organici in verdure crocifere inoltre scoraggiano il cancro fermando il danno del DNA. In uno studio sulle cellule umane ha esposto al perossido di idrogeno e un prodotto chimico dal fumo della sigaretta, dal sulforaphane e da un altro composto crocifero, ICZ, danno riduttore del DNA da più di 80%.26 non solo può questi composti proteggere il DNA, I3C ed altri tre vege-composti (resveratroli, curcumina ed acido ellagico) possono realmente migliorare la scoperta del sistema-un della riparazione del DNA del corpo che ha sorpreso i ricercatori che erano inizialmente scettici che i composti della pianta potrebbero avere un effetto DNA-protettivo significativo, per non parlare di controllo il sistema della riparazione.27

Poiché la maggior parte dei casi di cancro possono essere impediti con la dieta e lo stile di vita e perché qualche cosa che uccida le cellule precancerose e cancerogene è molto desiderabile come prevenzione del cancro, la scienza dei broccoli sta esplodendo. Come il bambino del manifesto per le verdure crocifere, questa verdura sta ottenendo molta attenzione, o più precisamente, che cosa è in broccoli sta ottenendo molta attenzione. Dai ricercatori del cancro per fare un spuntino i venditori ambulanti, agli oncologi che cercano i chemo-rinforzatori, tutti vogliono un pezzo dell'azione. Ed azione è! I due anni scorsi soli rappresentano circa un terzo di tutte le pubblicazioni sugli argomenti in relazione con broccoli. I ricercatori ed i clinici sembrano egualmente al realizzare-questo è l'affare reale. Proprio mentre andiamo in stampa, le notizie di un altro studio importante sono arrivato. Soggiorno sintonizzato.

Informazioni pratiche
Sia informato che se prendete un supplemento della verdura crocifera più non è necessariamente migliore quando si tratta di questo tipo di sostanza nutriente di verdure. I fito-composti trovati in broccoli ed in altre verdure crocifere sono potenti. Ricordi, questi sono sostanze che possono incitare le cellule tumorali a morire nelle ore. Bastone con la dose consigliata.

I germogli dei broccoli forniscono una quantità concentrata di fito-sostanze nutrienti utili che la pianta matura. I supplementi di alta qualità sono fatti dai semi dei germogli-non (che possono contenere le tossine). La quantità di fito-composti varia ampiamente, secondo la varietà. Il solo modo essere sicuro di una dose coerente del giorno dei vege-composti di Cancro-combattimento dentro ed il giorno di vacanza, è di prendere un supplemento standardizzato che fornisce una dose coerente.

Fattori utili in verdure crocifere
I broccoli, il cavolo ed altre verdure crocifere prendono lo zolfo dal suolo e lo convertono in glucosinolati ed in solfossido di S-methylcysteine, due fito-prodotti chimici del organosulfur. Ripartono in dozzine di nuovi composti quando la verdura è tagliata, masticata, si digerisce, cucinata, o è metabolizzata. Quattordici glucosinolati differenti sono stati identificati in cruciferae. I semi, i germogli e la verdura matura contengono i rapporti differenti di vari glucosinolati.

Uno dei glucosinolati è glucobrassicina, che è la fonte di I3C. Quando I3C colpisce l'acido di stomaco, è convertito in sei nuovi fito-composti (I3CA, I3A, AIC, TENUE, litro e HI-IM). Ciascuno di questi prodotti differenti di I3C, più I3C stesso, rivela negli importi differenti in vari organi ai diversi tempi.32 un altro glucosinolato, glucoraphanin, sono trovati principalmente in germogli. Converte in sulforaphane ed in altri fito-composti. In tutto, i broccoli e l'altra cruciferae sono la fonte di dozzine di composti in relazione con lo zolfo, con vitamina C, selenio ed altri fito-composti che ancora non sono stati studiati.

Ingrandica il diagramma

I composti dei broccoli migliorano la chemioterapia
Una nuova droga chemioterapeutica chiamata Yondelis (trabectidin) sembra molto promettente per il seno e cancro ovarico, melanoma, sarcoma ed altri. Tuttavia è risultato alla sostanza tossica al fegato. Così, i ricercatori in Europa sono andato cercare l'aiuto. Hanno trovato I3C.28 sapendo che il vege-composto regola gli enzimi critici del fegato, hanno deciso di vedere se potesse ridurre la tossicità. I risultati erano notevoli. I ratti con un cancro mammario molto aggressivo sono stati esaminati in uno studio che ha utilizzato I3C come parte della chemioterapia. Quando I3C si è aggiunto alla loro dieta prima del trattamento con la droga, I3C protetto contro tossicità del fegato quasi completamente. Non solo I3C non ha interferito con la capacità della droga di uccidere le cellule tumorali, quasi ha raddoppiato la sua efficacia. E quello non è tutto. Uno degli effetti collaterali del fito-composto chiamato dentro per conservare il fegato era che ha fatto quasi come pure la droga (il rapporto di riproduzione di 43% del peso del tumore contro 54% ha combinato il rapporto di riproduzione di 71% del peso del tumore). (Nota: TENUE inoltre è stato provato, ma non ha avuto lo stesso effetto.) Mentre questo nuovo studio è l'una chemioterapia di coinvoluzione più drammatica, non è quello solo.

La mitomicina C è droga chemioterapeutica usata per trattare i cancri tali asgastric, seno, polmone e colorettale. Dopo che è amministrato, è attivato dagli enzimi nel corpo umano ed in cellule tumorali stesse. Ma alcune cellule tumorali non hanno gran parte dell'enzima d'attivazione. Quindi, la mitomicina C non funziona molto bene contro quei cancri.

Dopo che più di dozzina candidati potenziali sono stati provati, il sulforaphane è emerso come il rinforzatore più potente dell'enzima necessario. Poteva alla quantità più doppia in cellule di cancro al seno.29 da quando lo studio è stato pubblicato, il gruppo ha effettuato la più ricerca con un nuovo studio da pubblicare presto.

i Vege-composti possono anche proteggere il tessuto sano durante la chemioterapia. I ricercatori indiani hanno indicato che I3C protegge le cellule del midollo osseo dalla tossicità di un'altra droga chemioterapeutica, ciclofosfamide.30,31

Sulforaphane sradica l'insetto ed il Cancro dell'ulcera con
Il helicobacter pylori è un piccolo batterio duro. Elude il sistema immunitario umano ed assassina alcuni tipi di cellule immuni su vista. Quando infetta le cellule dello stomaco, produce una tossina che mangia i fori nel rivestimento mucoso, causare ulcerata, infiammato aree. Quando una persona con i pilori del H. mangia, l'alimento contatta il tessuto crudo, causando il dolore e l'emergenza. Causa le ulcere allo stomaco, gastrite e-se cancro sinistro dello non trattato-stomaco. Ma, non è sradicato facilmente. I pilori del H. possono trovarsi in basso durante il trattamento antibiotico ed emergono più successivamente. Prende solitamente due o tre antibiotici per ucciderlo.

È stato conosciuto almeno dagli anni 50 che le piante crocifere contengono gli antibiotici naturali. Tuttavia, non era finché i ricercatori di Johns Hopkins non facessero alcuno che studiano che questo fatto poco noto è stato utilizzato buon uso.

Le notizie circa la gente con le ulcere allo stomaco che stavano stando bene dopo il cibo dei germogli dei broccoli conducono i ricercatori ad esaminare il potenziale antibiotico di uno dei fito-prodotti chimici della pianta, sulforaphane. I risultati sono stati pubblicati negli atti dell'Accademia nazionale delle scienze.33

Sulforaphane, isolato dai semi dei broccoli, ha sradicato gli sforzi dei pilori del H. da 45 persone, compreso gli sforzi resistenti agli antibiotici.

L'effetto di sulforaphane era molto più forte del allixin da aglio, dei resveratroli dall'uva e di EGCG da tè. Inoltre, quando il sulforaphane è stato dato ai roditori prima e durante un prodotto chimico cancerogeno, ha ridotto il numero dei tumori dello stomaco di 39%. Funziona da disintossicazione d'attivazione di fase II/enzimi antiossidanti.

Riferimenti

1. Lee IJ, Han F, Baek J, et al. inibizione dell'espressione MUC1 di indole-3-carbinol. 2004; Cancro di Int J 109:810-16.

2. Mukherjee P, CS di Madsen, Ginardi AR, et al. mucina 1 immunoterapia specifica in un modello del topo di cancro al seno spontaneo. J Immunother 2003; 26:47-62.

3. Keck COME, Finley JW. Verdure crocifere: meccanismi protettivi del cancro dei prodotti e del selenio di idrolisi del glucosinolato. Cancro Ther 2004 di Integr; 3:5-12.

4. CS di Johnston, Taylor CA, Hampl JS. Più Americani stanno mangiando “5 un il giorno„ ma le assunzioni delle verdure verde scuro e crocifere rimangono basse. J Nutr 130:3063-67.

5. Pierce JP, Newman VA, interruttore di Flatt, et al. telefono consigliante l'intervento aumenta le assunzioni di micronutriente-e di verdure, di frutta e di fibra ricche di fitochimica nei superstiti del cancro al seno. J Nutr 2004; 134:452-8.

6. Gente in buona salute 2010. http://www.healthypeople.gov. Diretto dall'ufficio di prevenzione delle malattie e della promozione della salute, ministero degli Stati Uniti dei servizi sanitari e sociali. 7 ottobre 2004 raggiunto.

7. LG ad ovest, KA di Meyer, SEDERE di Balch, et al. Glucoraphanin e 4 contenuti di hydroxyglucobrassicin in semi di 59 cultivar dei broccoli, del raab, del cavolo rapa, del ravanello, del cavolfiore, dei cavolini di Bruxelles, del cavolo e del cavolo. Alimento Chem 2004 di J Agric; 52:916-25.

8. Vallejo F, Tomas-Barberan F, composti dipromozione diGarcia-Viguera C. in broccoli come influenzati entro il periodo di vendita al dettaglio e del trasporto refrigerato. Alimento chim. di J Agric. 7 maggio 2003; 51(10): 3029-34.

9. Cancro e l'ambiente: Che cosa dovete conoscere: Che cosa potete fare. Inoltre, intervista con Aaron Blair, Ph.D., capo di epidemiologia professionale, della divisione del NSC di epidemiologia del Cancro e della genetica da Nancy Nelson. 17 giugno 2004. Accessibile in linea a http://www.cancer.gov.

10. Kolonel LN, Hankin JH, Whitemore COME, et al. verdure, frutta, legumi e carcinoma della prostata: uno studio multietnico di caso-control. Biomarcatori Prev 9:795-04 di Epidemiol del Cancro.

11. ANNUNCIO di Lin HJ, di Probst-Hensch nanometro, di Louie, et al. genotipo di posizione di segnale minimo della transferasi del glutatione, broccoli e prevalenza più bassa degli adenomi colorettali. Cancro Epiudemiol Biomark Prev 7:647-52.

12. Assunzione di Michaud DS, di Spiegelman D, di Clinton SK, et al. della frutta e della verdura ed incidenza di cancro alla vescica in un gruppo futuro maschio. Cancro nazionale Inst 1999 di J; 91:605-12.

13. Fowke JH, Chung FL, Jin F, et al. livelli urinarii dell'isotiocianato, brassica e cancro al seno umano. Ricerca del Cancro. 63:3980-6.

14 Tseng E, Scott-Ramsay ea, Morris ME. I isothiocyanates organici dietetici sono citotossici nel cancro al seno umano MCF-7 e nelle linee cellulari epiteliali mammarie di MCF-12A. Med di biol di Exp (Maywood). 2004 settembre; 229(8): 835-42.

15. Kuang Y-F e Chen Y-H. L'induzione degli apoptosi in una linea cellulare umana del cancro polmonare delle non piccole cellule dai isothiocyanates è associata con p53 e p21. Sostanza tossica 2004 di Chem dell'alimento; 42:1711-18.

16. Singh avoirdupois, Xiao D, Lew chilolitro, et al. Sulforaphane induce gli apoptosi caspase-mediati in cellule di carcinoma della prostata umane coltivate PC-3 e ritarda la crescita degli xenotrapianti PC-3 in vivo. Carcinogenesi 2004; 25:83-90.

17. Chiao JW, Wu H, Ramaswamy G, et al. ingestione di un metabolita dell'isotiocianato dalle verdure crocifere inibisce la crescita degli xenotrapianti umani delle cellule di carcinoma della prostata tramite l'arresto del ciclo cellulare e degli apoptosi. Carcinogenesi 2004; 25:1403-8.

18. Srivastava SK, Xiao D, Lew chilolitro, et al. isotiocianato dell'allilico, un costituente delle verdure crocifere, inibisce la crescita degli xenotrapianti umani del cancro del prostaet PC-3 in vivo. Carcinogenesi 2003; 24:1665-70.

19. Jackson SJ, chilowatt di Singletary. Sulforaphane: un inibitore mitotico natuirally d'avvenimento di carcinoma mammario, che interrompe la polimerizzazione della tubulina. Carcinogenesi 25:219-27.

20. Frydoonfar ora, Dott di McGrath, ANNUNCIO di Spigelman. Sulforaphane inibisce la crescita di una linea cellulare del tumore del colon. DIS colorettale 2004; 6:28-31.

21. Tang L e Y Zhang. I isothiocyanates dietetici inibiscono la crescita delle cellule umane di carcinoma della vescica. J Nutr 2004; 134:2004-10.

22. Il BR di Kim, Hu la R, Keum YS, et al. Effets di glutatione sulla risposta antiossidante elemento-ha mediato l'espressione genica e gli apoptosi suscitata da sulforaphane. Ricerca 2003 del Cancro; 63:7520-25.

23. Zhang Y, CE di Callaway. L'alta accumulazione cellulare di sulphoraphane, un anticarcinogen dietetico, è seguita dall'esportazione trasportatore-mediata rapida come coniugato del glutatione. Biochimica J 2002; 364 (pinta 1): 301-7.

24. Jeong WS, Kim IW, Hu R, Kong. Proprietà di Modulatory di vari agenti chemopreventive naturali sull'attivazione del N-F-kappaB che segnala via. Ricerca 2004 di Pharm; 21:661-70.

25. Rahman chilometro, Li Y, Sarkar FH. L'inattivazione di akt ed il N-F-kappaB svolgono i ruoli importanti durante gli apoptosi di indole-3-carbinol-induced in cellule di cancro al seno. Cancro 2004 di Nutr; 48:84-94.

26. Bonnesen C, Eggleston IM, Hayes JD. Gli indoli e i isothiocyanates dietetici che sono generati dalle verdure crocifere possono sia stimolare gli apoptosi che confer la protezione contro danno del DNA nelle linee cellulari umane dei due punti. Ricerca 2001 del Cancro; 61:6120-30.

27. Chakraborty S, Roy m., Bhattacharya RK. La prevenzione e la riparazione di DNA danneggiano dai phytochemicals selezionati come misurati tramite l'elettroforesi unicellulare del gel. J circonda Pathol Toxicol Oncol 2004; 23:215-26.

28. Donald S, Verschoyle RD, Greaves P, et al. agente dietetico indole-3-carbinol protegge i ratti del remale dall'epatotossicità della droga antitumorale ET-743 (trabectidin) senza efficacia di compromesso in un carcinoma mammario del ratto. Cancro 2004 di Int J; 111:961-67.

29. Wang X, GP di Doherty, Leith Mk, et al. citotossicità migliorata di mitomicina C in cellule tumorali umane con gli induttori della Distacco-diaforesi. Cancro 1999 del Br J; 1223-30.

30. Shukla Y, Srivastava B, Arora A, Chauhan LK. Effetti protettivi di indole-3-carbinol dal sul clastogenecity indotto da ciclofosfamide in cellule del midollo osseo del topo. Ronzio Exp Toxicol 2004; 23:245-50.

31. Agrawal RC, Kumar S. Prevention da di formazione indotta da ciclofosfamide del micronucleo in midollo osseo del topo da indole-3-carbinol. Alimento Chem Toxicol 1998; 36:975-77.

32. Anderton MJ, Manson millimetro, Verschoyle RD, et al. farmacocinesi e disposizione del tessuto di indole-3-carbinol e dei suoi prodotti di condensazione acidi dopo la somministrazione orale ai topi. Ricerca 2004 del Cancro di Clin; 10:5233-41.

33. Fahey JW, Haristoy X, Dolan PM, et al. Sulforaphane inibisce gli sforzi extracellulari, intracellulari e resistenti agli antibiotici del helicobacter pylori ed impedisce i benzo [a] dai tumori indotti da pirene dello stomaco. Proc Acad nazionale Sci 2004; 99:7610-15.