Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine febbraio 2004
immagine
“Il supplemento di forza„ che migliora Brain Power
Da Dott. Edward R. Rosick

Alcuni nella medicina della corrente principale credono che i ricercatori ed i medici antinvecchiamento siano un lotto edonistico, interessato soltanto nella conservazione delle loro costituzioni fisiche giovani e duttili a tutto il costo. Nella mia esperienza, tuttavia, niente ha potuto essere ulteriore dalla verità. Trovo che una vasta maggioranza dei medici antinvecchiamento è fautori non solo di conservazione dei loro pazienti guardare e ritenere il loro meglio, ma anche di conservazione le loro menti taglienti e delle loro memorie intatte.

Per quelli interessati a mantenere una mente tagliente e una figura duttile, la creatina è un supplemento della dovere-presa. Molti conoscono la creatina soltanto come un supplemento popolare usato dagli atleti, dai culturisti e da altri entusiasti di forma fisica per mantenere la massa del muscolo e per migliorare la prestazione di esercizio. Ma la nuova prova scientifica emozionante indica che la creatina non solo può aiutare la gente con i disturbi neurologici degeneranti, ma anche può contribuire appena circa ognuno a mantenere una mente sana e lucida.

Tenendo i muscoli forti e sani
La creatina, un composto che comprendono la metionina di aminoacidi, la glicina e l'arginina, sono stati scoperti ed isolato stati dall'estratto di carne nel 1835. Gli esseri umani producono la creatina nel rene, nel fegato e nel pancreas, ma nel deposito la maggior parte in muscoli, compreso il cuore. Mentre la creatina è stata conosciuta dal primi anni '1800, non finché la conclusione dello XX secolo non faccia gli scienziati scoprono che una volta presa come supplemento, la creatina può essere di aiuto significativo nell'aggiunta della massa del muscolo.

Più di 500 studi ben-ricercati sono stati rappresentazione condotta che i supplementi della creatina possono aiutare gli ognuno-uomini e le donne, giovani e vecchio-mantenere la forma fisica muscolare ed evitare alcuni degli effetti più debilitanti di invecchiamento, quali il sarcopenia, la perdita relativa all'età di massa del muscolo e la forza. Uno studio pubblicato nel febbraio 2003 ha esaminato l'effetto di 250 supplementi sui guadagni magri della massa e di forza del muscolo con l'esercizio di resistenza. Di tutti i supplementi, la creatina era una dei pochi che aumentassero coerente la massa e la forza magre del muscolo sia nel giovane che vecchio.Un 1 altro studio ha pubblicato nel 2003, che ha esaminato oltre 300 studi sul valore ergonomico potenziale del completamento della creatina, conclusivo: “la preponderanza di prova scientifica indica che il completamento della creatina sembra essere un aiuto ergonomico nutrizionale generalmente efficace a varie mansioni di esercizio in un numero„2

Essenziale per energia di mantenimento
Gli aumenti della creatina esercitano la capacità e muscle la massa con il suo ruolo in adenosina trifosfato della rigenerazione, o l'ATP. L'ATP è “la molecola dell'energia„ primaria del corpo ed è utilizzato nelle cellule come energia. Un'analogia utile è di pensare all'ATP poichè il gas naturale naturale del combustibile del corpo allo stesso modo è bruciato in una centrale elettrica moderna per produrre l'elettricità. Nel corpo, l'ATP è ripartito, o “è bruciato,„ per produrre l'energia biochimica. Durante questo processo biochimico, l'ATP perde una delle sue molecole del fosfato ed è cambiato all'adenosina difosfato, o all'ADP ed è qui che la creatina diventa così estremamente importante. Creatina, che è immagazzinata nel corpo come fosfato della creatina, o fosfocreatina, ADP delle ricariche smettendo, o donando, una molecola del fosfato all'ADP, che produce più ATP che può poi essere usato per fare più energia. Senza creatina per ricaricare l'ATP, saremmo letteralmente “affamati„ per energia.

La sete del cervello per energia
La prossima volta guardate una partita di football americano, dia uno sguardo da vicino ad una di più grandi giocatori sull'offensiva o delle linee difensive. Poi provi ad immaginare che parte del suo corpo consuma la maggior parte della energia. È le sue armi del tipo di albero? Il suo petto barilotto di taglia? O è le sue gambe massicce, che devono portare che 350 martellano la struttura in tutto il campo da gioco?

La risposta sorprendente è nessuno del di cui sopra. La parte del corpo umano che ha bisogno della maggior parte della energia è il piccolo, massa della tre-libbra di materia grigia che risiede nel cervello del cranio-. Mentre il cervello umano compone soltanto 1-3% del peso dal corpo intero di una persona, i suoi miliardi di neuroni (le cellule nervose attive del cervello) usano 15-20% dell'energia Atp-derivata totale del corpo.

L'energia derivata dall'ATP è usata dal cervello per la riparazione di un neurone, per produrre, imballare e secernere i neurotrasmettitori e per alimentare gli scarichi bioelectrical che accadono quando i neuroni comunicano tra loro. Questo processo bioelectrical, che è attivo ogni secondo di ogni giorno, si presenta via la rapida, lo scambio continuo di sodio e gli ioni del potassio attraverso le membrane di un neurone, un processo che dipende “dalle pompe„ biochimiche dentro la membrana per muovere avanti e indietro gli ioni del potassio e del sodio. È stato stimato che fino a 45% dell'ATP di un neurone potesse essere usato per alimentare queste pompe di sodio e potassio importanti.

Creatina e disordini di Neurodegenerative
Quando rend contoere come l'ATP importante e creatina è così alla funzione del cervello, dovrebbe non sorprendere che determinate malattie genetiche caratterizzate dagli errori innati nel metabolismo della creatina del cervello possono causare i difetti neurologici significativi. Il primo errore innato del metabolismo della creatina del cervello, carenza di GAMT (metiltransferasi del guanidinoacetate), è stato descritto clinicamente nel 1994.3

La carenza di GMAT è un disordine recessivo autosomica in cui i livelli della creatina nel cervello sono quasi inosservabili. Questa carenza genetica si manifesta presto nella vita come il ritardo inerente allo sviluppo, il ritardo mentale, le inabilità di discorso e debolezza muscolare. Gli studi hanno indicato che il completamento orale della creatina dai pazienti con questo disordine può aiutare lento o persino invertire alcuni dei suoi sintomi più debilitanti. AGAT (arginina: la carenza di amidinotransferase della glicina) è un'altra malattia genetica autosomica in cui della creatina nessun o minimo metabolismo nel cervello provoca il ritardo mentale, i disordini di lingua e le capacità motorie fini difficili.3 in uno studio di due sorelle ha invecchiato quattro e sei anni con la carenza di AGAT, il completamento della creatina ha causato le capacità motorie rapide di progresso in fine e un aumento nello sviluppo conoscitivo generale.

Tre malattie neurologiche micidiali
Gli studi recenti hanno indicato che la creatina può aiutare non solo nelle malattie genetiche del metabolismo della creatina ma anche nei disordini non genetici del sistema nervoso centrale. Ora è postulato da molti ricercatori del cervello che i disturbi neurologici devastanti quali Parkinson, Huntington ed i morbi di Alzheimer dividono i processi biochimici fondamentali in loro patogenesi, quali lo sforzo ossidativo ed il danno del metabolismo energetico creatina a forza di ATP. Per sostenere questa teoria, le varietà di modelli animali e, gli studi umani hanno indicato in alcuni casi che il completamento della creatina può migliorare significativamente i vari sintomi comuni di molte malattie neurologiche. È creduto che la creatina possa compire questa fungendo da “ripetitore„ al sistema energetico di ATP ed anche come antiossidante diretto.4

Parkinson è una malattia neurologica cronica che in primo luogo è stata descritta nel 1817 dal Dott. James Parkinson, un medico di Londra. Da allora, alcune terapie mediche limitate sono state sviluppate per trattare questa malattia progressiva, eppure gli scienziati ancora non conoscono che cosa causa la malattia del parco-inson's. Che cosa è conosciuto è che i neuroni nell'area del cervello conosciuto come il nigra di substania degenerano e muoiono, causando i livelli riduttori di dopamina, un neurochemical vitale del cervello. I sintomi comuni del parco-inson's comprendono i tremori, la rigidità, i problemi dell'equilibrio e la depressione di riposo.

Mentre gli scienziati continuano a cercare la causa del parco-inson's, alcuni ricercatori medici stanno postulando che il danno dell'ATP energia-ha generato il sistema ed il danneggiamento ossidativo dei neuroni può svolgere i ruoli chiave nella patogenesi di questa malattia che colpisce 1,5 milione Americani.5 supplementi quale creatina, che può contribuire ad amplificare i livelli ed il lavoro di ATP come antiossidanti, stanno esaminandi come possibilmente combattenti sicuri ed efficaci della malattia del Parkinson. Gli studi sugli animali recenti abbastanza stanno promettendo ed indicano che il completamento della creatina può proteggere sia dallo svuotamento della dopamina che dalla perdita di un neurone veduti in Parkinson.5,6 mentre nessuno studio dell'essere umano è stato pubblicato, ha significato pensare che i supplementi quale creatina, che può fungere da cervello potente antiossidante ed amplificare la funzione di ATP, possano risultare essere strumenti importanti nel combattimento del Parkinson.

Il completamento della creatina anche può risultare essere un'arma importante nella lotta contro la malattia di Huntington. Questi neurologico e malattia genetica devastanti e irreversibili colpiscono un quarto degli Americani di milione e li rubano della capacità di camminare, pensare, parlare e ragionare. Attualmente, nessuna efficace cura esiste per la malattia di Huntington. Eppure qui ancora, il completamento della creatina può risultare essere utile nel miglioramento degli alcuni degli effetti più debilitanti della malattia. Uno studio 1998 ha trovato la protezione significativa offerta il completamento della creatina contro lesione cerebrale del tipo di Huntington in ratti.7 gli autori dello studio conclusivi, “somministrazione orale di creatina o del cyclocreatine possono attenuare le concentrazioni cellulari di ATP e possono attenuare la morte delle cellule nei modelli animali che imitano il fenotipo neuropathological e clinico della malattia di Huntington.„ Più buone notizie sono emerso da uno studio pubblicato nel luglio 2003 che ha esaminato gli effetti di 10 grammi un il giorno di creatina sui pazienti con la malattia di Huntington.8 dopo un anno, i pazienti che hanno preso la creatina supplementare non hanno mostrato cambiamento misurabile nel loro stato mentale, un segno che la creatina poteva fermare la degenerazione neurologica connessa con la malattia di Huntington.

Continuato alla pagina 2 di 2