Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine febbraio 2004
immagine
Aggiornamento della curcumina
Nuova ricerca sui benefici multipli di questa Salute-promozione potente, agente di Malattia-combattimento
Da Dale Kiefer

Dai farmaci e dagli antibiotici potenti del cuore ad aspirin semplice, molti prodotti farmaceutici moderni sono stati derivati direttamente dalla pianta antica e dalle fonti fungose che esibiscono le capacità notevoli di migliorare il benessere ed intervenire nei processi di malattia al livello molecolare. Gli scienziati continuano a scoprire i composti medicamente utili della pianta che dimostrano le proprietà antinfiammatorie, anticancro, antibiotiche ed antinvecchiamento potenti. La curcuma è un esempio calzante. Questa radice tropicale consegna uno smorgasbord delle indennità-malattia potenti. La nuova ricerca mostra quella curcuma-e il suo composto bioactive principale, curcumina-ha il potere di bloccare l'infiammazione, fermare il cancro, uccidere i microbi contagiosi e di migliorare la salute del cuore.

La curcuma è forse più abituata poichè l'ingrediente della stella in curry in polvere si mescola. La curcumina, un gruppo di pianta polifenolica pigmenta, è responsabile del colore giallo canarino caratteristico della curcuma. Il curry è il condimento della firma ed il piatto fragrante del subcontinente indiano.

La relazione dell'India con curcuma e così la curcumina, ritorna migliaia di anni. Sia lo zenzero che la curcuma sono stati coltivati in India e Sud-est asiatico per i millenni. L'India produce e consuma la maggior parte della curcuma del mondo. Un cugino dello zenzero, curcuma è stato riverito dai Romani e dai Greci antichi, che hanno stimato le sue proprietà medicinali. Effettivamente, il suo nome inglese deriva dal suo nome latino, che traduce approssimativamente come “terra-merito.„

A differenza delle loro controparti occidentali, la maggior parte dei indiani indigeni probabilmente non sarebbero sorpresi imparare che la scienza moderna ha cominciato a studiare e catalogare le varie proprietà dipromozione della curcuma. La curcuma è abituata agli indiani non solo come spezia ma anche come elemento importante di medicina piega. Nel sistema indiano antico della medicina olistica di Ayurvedic, la curcuma è riverita affinchè la sua capacità acquieti l'infiammazione e di trattare vari mali. Effettivamente, la medicina di Ayurvedic raccomanda di mescolare la curcuma in una piccola quantità di miele per il trattamento di numerosi disturbi. È preso oralmente al primo segno del raffreddore e la pasta appiccicosa si applica alla pelle come unguento attuale per il trattamento delle infezioni e delle irritazioni della pelle.

La polvere della curcuma inoltre è un rimedio popolare ai reclami dello stomaco in tutto l'Asia. In Hawai, secondo le informazioni ricevute è usato per trattare le infezioni dell'orecchio (infezione) e del seno del nuotatore. Forse uno delle sue applicazioni più importanti è come un antinfiammatorio per il trattamento dell'artrite; è stato usato come tali in Cina ed in India per le migliaia di anni.

La scienza moderna incontra la fede antica
Gli scienziati moderni hanno esaminato questi a reclami in gran parte basati a fede e li hanno sottoposti a prova rigorosa durante gli ultimi 50 anni. Sebbene poche prove umane su grande scala siano state completate, le centinaia di esperimenti eseguiti dai ricercatori intorno al globo hanno dimostrato la capacità della curcumina di fermare o impedire determinati tipi di cancri,1-20 fermano l'infiammazione,21-26 migliorano la salute cardiovascolare,27-31 impediscono le cataratte, l'uccisione 32 o inibiscono gli effetti tossici dei microbi sicuri compreso i funghi33 ed i parassiti pericolosi,34,35 e proteggono, almeno in laboratorio, dagli effetti offensivi delle amine eterocicliche (composti potenzialmente cancerogeni trovati in determinati alimenti cucinati).36 un gruppo investigativo ha dichiarato: “[Curcumina] si è rivelato presentare le proprietà anticarcinogenic, antinfiammatorie ed antiossidanti notevoli.„37

Come se quello non sia abbastanza, questa spezia laboriosa mostra la promessa come trattamento potenziale per la sclerosi a placche,38 e può migliorare gli effetti offensivi del diabete a lungo termine.39 anche sta studiando come un trattamento attuale per accelerare la guarigione della ferita del diabetico.37 alcuni ricercatori inoltre hanno notato un collegamento emozionante fra il consumo della curcuma e un'incidenza di morbo di Alzheimer drammaticamente in diminuzione, un effetto che può essere collegato bene con la capacità della curcumina di bloccare le vie di segnalazione che conducono ad infiammazione.40,41

Capacità di Cancro-combattimento documentate
I numerosi studi pubblicati in pubblicazioni mediche pari-esaminate dettagliano la capacità della curcumina di proteggere da cancro. Oltre alla sua capacità di intervenire nell'inizio e nella crescita delle cellule tumorali e tumore-e di impedire la loro diffusione successiva in tutto il corpo da metastasi-curcumina inoltre è stato indicato alla sensibilità delle cellule tumorali di aumento a determinate droghe comunemente usate per combattere il cancro, rendente la chemioterapia più efficace in alcuni casi.1-20 molta ricerca ha messo a fuoco sulle proprietà antinfiammatorie della curcumina e una certa nuova ricerca suggerisce che la curcumina possa proteggere il cuore e l'apparato circolatorio,21-31 ed impedire l'inizio del morbo di Alzheimer.Altro 40,41 ancora studio ha esaminato la capacità potenziale della curcumina di neutralizzare gli effetti delle tossine fungine nell'approvvigionamento di generi alimentari,33 e di proteggere gli occhi dalle cataratte32 e dall'uveite,42 un'infiammazione di una parte dell'occhio che può provocare il glaucoma.

Brevetto della curcuma assegnato
e revocato


Parecchi anni fa, due indiani espatriati si sono associati con l'università di centro medico del Mississippi archivata per un brevetto degli Stati Uniti su curcuma. Il brevetto è stato assegnato nel 1995, ma dopo che una protesta da un gruppo indiano dell'agricoltura, era subito i dimostranti revoked.50 hanno sfidato la validità del brevetto considerando che la curcuma è un prodotto precedentemente disponibile che è stato utilizzato medicinale in Asia per secoli. Poiché “la novità„ è uno stato della protezione di brevetto, è stato determinato che la curcuma non è conforme a tale protezione. Il brevetto è stato revocato.

Come agente anticancro, la curcumina sta promettendo abbastanza per autorizzare l'attenzione seria dall'istituto nazionale contro il cancro (NSC). Nel suo rapporto annuale 2002, nell'agente Development Research Group, un sottoinsieme di Chemopreventive della divisione del NSC di prevenzione del cancro, dettagli i suoi sforzi per incoraggiare e sostenere ricerca sull'utilità della curcumina nella prevenzione del cancro e nel trattamento. Poiché la curcumina è un prodotto non brevettato (vedi la barra laterale), tale supporto è cruciale, particolarmente per la ricerca che comprende le prove umane importanti, come altre fonti di finanziamento è virtualmente inesistente. Almeno una prova umana, mettente a fuoco sul dosaggio, la biodisponibilità e farmacocinesi (come la curcumina è usata, metabolizzata e si elimina dall'ente), è in corso al centro completo del Cancro dell'università del Michigan. Altri studi della curcumina sono stati proposti al NIC e stanno attendendo l'approvazione.

Gli studi del animale-modello e in provetta hanno dimostrato che la curcumina esibisce l'attività anticancro significativa. I numerosi esperimenti hanno indicato che la curcumina inibisce la progressione dei cancri chimicamente indotti di pelle e del colon. Nel tumore del colon, in particolare, la curcumina sembra inibire significativamente sia le fasi di progressione che promozionali della malattia. I vari studi hanno riferito che la curcumina riduce il numero e la dimensione dei tumori attuali e fa diminuire l'incidenza di nuova formazione del tumore.

Molta discussione ultimamente ha messo a fuoco sull'uso di cyclooxygenase-2 (COX-2) inibitore-tale come i farmaci Celebrex® di prescrizione e Vioxx®-come gli agenti potenziali di preventivo del tumore del colon. Questo nuovo approccio è risultato dall'osservazione che la gente che prende ordinariamente le droghe non steroidee antinfiammatorie (NSAIDs) è statisticamente meno probabile sviluppare il cancro che coloro che non fa. Purtroppo, NSAIDs è tollerato male da alcuno e può anche causare l'emorragia nel tratto gastrointestinale. Per quanto riguarda i benefici potenziali della curcumina per la prevenzione ed il trattamento di tumore del colon, un gruppo di ricerca ha commentato: “Gli inibitori naturali COX-2 quale curcumina e determinati fitosteroli si sono rivelati essere efficaci come agenti chemopreventive contro carcinogenesi dei due punti con la tossicità gastrointestinale minima.„18

Ulteriormente, altri studi facendo uso delle cellule tumorali sviluppate in laboratorio in vitro hanno dimostrato la capacità della curcumina di richiamare gli apoptosi, o la morte programmata delle cellule, fra la leucemia, il linfoma di B ed altre cellule cancerogene. La curcumina è stata usata come un'applicazione topica indurre con successo gli apoptosi in cellule tumorali della pelle sia in vitro che nei modelli animali. La curcumina è in esame come agente preventivo per i cancri di pelle sempre più comuni del non melanoma e come agente potenziale del trattamento o di preventivo nei cancri orali, pancreatici e gastrici del seno, della prostata, tra l'altro.1-21 un ricercatore ha minimizzato la materia, notante, “… la curcumina… dovrebbe essere considerato per ulteriore sviluppo come agente di preventivo del cancro [a].„43

La curcumina inoltre è stata indicata per migliorare l'efficacia di determinati farmaci anticancro e, stupefacente, potenzialmente per migliorare l'efficacia del trattamento radioattivo anticancro impedendo le cellule del tumore la resistenza di radiazione di sviluppo.33 la chinasi proteica la C (PKC) è stata suggerita come meccanismo possibile da cui le cellule del tumore sviluppano la resistenza alla radioterapia. L'effetto utile della curcumina può essere dovuto la sua capacità di inibire l'attività indotta da radiazioni di PKC. Ulteriormente, uno studio ha trovato che animali protetti di studio della curcumina dagli effetti producenti tumore di radiazione gamma micidiale,44 mentre un altro hanno trovato che proteggono da luce ultravioletta offensiva, che è conosciuta per svolgere un ruolo nello sviluppo del cancro di pelle.8

All'inizio di quest'anno, i ricercatori all'università del Texas M.D. Anderson Cancer Center hanno dichiarato: “… la curcumina ha potenziale enorme nella prevenzione e nel trattamento di cancro.„ Hanno notato che la curcumina è stata trovata per essere sicura per consumo umano, anche nelle dosi che variano su quanto 10 grammi al giorno.10 ma altri ricercatori hanno osservato che più non è necessariamente migliore. Uno studio recentemente pubblicato dall'India ha trovato che fra i ratti ha alimentato una dieta che causa l'alta glicemia, quelle dosi basse date di curcumina non ha sviluppato le cataratte spesso sperimentalmente indotte quanto gli oggetti di controllo. Ma i ratti che ricevono le dosi elevate di curcumina realmente hanno sviluppato le cataratte piuttosto più velocemente, possibilmente dovuto lo sforzo ossidativo aumentato.32 la differenza nel dosaggio erano estremi, ma questi risultati sottolineano l'importanza di ulteriore indagine negli usi di curcumina in esseri umani per varie malattie ed in varie circostanze.

Il contrario ai molti rapporti notevolmente incoraggianti sui benefici anticancro della curcumina, almeno uno studio ha riferito che la curcumina ha interferito con, piuttosto di quanto rafforzato, gli effetti della chemioterapia anticancro.19 un altro studio hanno trovato l'effetto terapeutico non significativo contro carcinoma della prostata,20 un'individuazione che supporti in forte contrasto con numeroso altri studi che hanno notato l'attività significativa del cancro della anti-prostata da curcumina.12,13 questa mancanza di consenso hanno condotto alcuni esperti ad avvertire contro la presa della curcumina durante la chemioterapia, eccetto nell'ambito del controllo di un oncologo.

Continuato alla pagina 2 di 2