Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine luglio 2004
Vitamina b12
I benefici multipli di questo supplemento complesso

Fotomicrografo della cianocobalamina di vitamina b12), la vitamina più complessa. Funge da coenzima nella sintesi di DNA e gli aiuti mantengono i livelli di colesterolo adeguati. La sua carenza conduce all'anemia perniciosa ed all'anoressia.

Il vitamina b12 (cobalamina), la vitamina il più chimicamente complessa della natura, inoltre è stato chiamato il suo più bello, a causa del colore ricco e rosso scuro dei suoi cristalli. Ma l'elogio affinchè l'ultima vitamina di B sia identificato appena è limitato alle sue proprietà fisiche: Il ruolo vitale di B12 nel trattamento dell'anemia perniciosa lo ha vinto seguire dedicato fra i medici per le decadi. Il vitamina b12 inoltre è stato indicato per difendersi dal colpo e dalla malattia cardiaca e contribuisce ad alleviare l'asma, la borsite, la depressione, l'ipotensione, la sclerosi a placche e perfino determinati disturbi mentali. Più recentemente, il riconoscimento del ruolo essenziale di una forma di composto-methylcobalamin-nel supportare varie funzioni neurologiche di base ha aggiunto a reputazione crescente della vitamina B12 come supplemento indispensabile nel mantenimento di una mente e di un corpo sani.

Gli aiuti di Methylcobalamin moderano il glutammato nel cervello e sostengono l'attività normale della cellula cerebrale. Methylcobalamin inoltre è stato indicato per incoraggiare conoscitivo sano, la memoria e la funzione emozionale.1

Le forme differenti di B12
Il vitamina b12 è una delle particelle elementari di vita. Pensato per svolgere un ruolo primario nell'origine di DNA, cobalamina è compreso nella sintesi di DNA, RNA e le molecole importanti per la manutenzione della cobalamina genome.2 inoltre è essenziali all'integrità ed al funzionamento normale del sistema nervoso.

I prodotti di origine animale sono le fonti principali dell'alimento di B12, ma paradossalmente, le piante e gli animali non possono produrre il composto. Soltanto i batteri sono creduti di fabbricare la vitamina. La cobalamina realmente è il termine collettivo per quattro composti cobalto-contenenti conosciuti come i corrinoids. Il vitamina b12 di termine è usato tipicamente per riferirsi alla cianocobalamina, la forma principale della vitamina utilizzata tipicamente nei supplementi nutrizionali. Delle altre tre forme, il methylcobalamin, una delle due forme del coenzima di cobalamina, è attivo nel sistema nervoso centrale ed è un cofattore vitale nella conversione di omocisteina a metionina.

Fotomicrografo dei macrociti (globuli rossi invasi) che mostrano anemia perniciosa in cellule del midollo osseo. Ciò è causata da una carenza del vitamina b12 o di una sostanza chiamata fattore intrinseco, essenziale affinchè la mucosa dello stomaco assorba la vitamina.

Centrale a sintesi delle proteine
Il methylcobalamin di manifestazione di studi può svolgere un ruolo importante nella sintesi delle proteine necessaria per la funzione cardiovascolare sana.3 l'omocisteina, un aminoacido formato quando il corpo riparte la proteina, è considerata come un fattore di rischio indipendente per la malattia cardiovascolare ed il colpo. Enzimi qualsiasi omocisteina di giro nella metionina dell'aminoacido, che può poi essere usata per costruire più proteina, o romperla giù nell'urina per escrezione. Gli alti livelli di omocisteina possono essere tossici alle cellule che allineano i vasi sanguigni ed anche possono aumentare i fattori di coagulazione.

La carenza della cobalamina conduce ad una sintesi riduttrice della sintasi della metionina, l'enzima chiave responsabile della conversione di omocisteina a metionina. Il risultato è un ad alto livello dell'omocisteina del siero e di un livello in diminuzione di metionina.4

Benefici oltre il trattamento di anemia
Il vitamina b12 lungamente è stato associato con il trattamento dell'anemia, ma gli effetti neurologici della carenza B12 possono accadere anche in assenza dell'anemia, specialmente in quelle sopra l'età di 60. La carenza della cobalamina principalmente colpisce i nervi periferici e negli stadi avanzati può mirare al midollo spinale. La funzione mentale alterata è il risultato usuale, spesso in primo luogo manifestantesi come “il pensiero,„ la confusione ed intervalli più lenti di memoria. Anche un livello ematico di vitamina b12 che è moderatamente sotto l'optimum può provocare il considerevole danneggiamento del cervello e del sistema nervoso.5

Inoltre, ora è capito che un numero significativo delle attitudini conoscitive ed emozionali dipenda ad un livello ottimale di vitamina b12. Nelle prove conoscitive degli anziani, coloro che ha avuto i più poveri punteggi hanno avuti i più bassi livelli ematici di vitamina b12. La gente diagnosticata con la depressione ha bassi livelli del plasma di cobalto, il minerale che forma il centro della molecola di vitamina b12.

L'assorbimento B12 diminuisce con l'età
Un determinante primario della capacità del corpo di assorbire B12 è un composto conosciuto come il fattore intrinseco, che è secernuto dalle cellule che allineano lo stomaco. Il fattore intrinseco è cruciale per assorbimento di cobalamina dall'intestino tenue. Il composto è prodotto in pochi importi come le età del corpo, che i conti almeno parzialmente per l'incidenza sproporzionatamente più grande della carenza di vitamina b12 in gente-quasi anziana un terzo della gente sopra l'età di 60 non possono estrarre il vitamina b12 che hanno bisogno di dagli alimenti mangiano.Un ambulatorio di 6 stomaci o altre circostanze che colpisce il tratto gastrointestinale anche può colpire la produzione del fattore intrinseco.

Un altro fattore di contributo possibile è l'anemia perniciosa, che riduce severamente la secrezione gastrica del fattore intrinseco. In considerazione della sua associazione con vari anticorpi, comprendenti almeno due tipi di anticorpi di fattore intrinseco, l'anemia perniciosa è un processo autoimmune. L'anticorpo di didascalia di fattore intrinseco, che impedisce il grippaggio del vitamina b12 alla molecola di fattore intrinseco, è presente in più di 50% dei pazienti con l'anemia perniciosa e soltanto raramente è incontrato in altre circostanze.7

Decidendo fra i colpi e le pillole
Il metodo consacrato di indirizzo della carenza di vitamina b12 è per iniezione. L'affaticamento di sofferenza della gente o gli effetti di indulgenza dell'alcool andrebbe semplicemente al medico per un colpo di vitamina b12 ed in alcune ore potrebbe ritenere ancora come nuovo. Le iniezioni sono il metodo preferito per tutta la circostanza che richiede il sollievo rapido. Ma gli alti dosaggi nella forma della pillola hanno solitamente lo stesso effetto.

Il problema con il completamento orale tipico della cobalamina è che la cobalamina non può essere convertita in importi adeguati del methylcobalamin richiesti dall'ente per correggere il danno neurale o per diminuire.8

Il modo più facile intorno a questo problema è di escludere il fegato interamente. La presa del methylcobalamin sublingually (cioè dissolvendolo nella forma della compressa sotto la lingua) permette che il supplemento entri direttamente nella circolazione sanguigna e che è stata indicata per migliorare l'assorbimento tanto quanto cinque volte.

Determinazione della dose ottimale
Le dosi ottimali del vitamina b12 dipendono dai bisogni del corpo, il più bene risoluti dalle analisi del sangue. La prova dello scellino, che usa una piccola dose del vitamina b12 radioattivo che può essere individuata nell'urina del paziente, è usata per misurare la capacità di un individuo di assorbire la vitamina.

Il vitamina b12 è stato indicato per essere estremamente sicuro e non tossico, anche nelle dosi elevate. Il completamento di ogni giorno (300 - mcg 1000) è un buon punto di partenza. Le circostanze basate sui farmaci richiedono il complemento con almeno 1 quotidiano di mg (mcg 1000) come componente di un programma nutriente globale. Secondo i dati recenti, completanti con il mcg 2000 al giorno indirizza i sintomi della carenza B12, compreso omocisteina elevata ed i problemi neurologici.9,1

Riferimenti

1. Akaike A, Tamura Y, Sato Y, effetti di Yokota T. Protective di un analogo di vitamina b12, methylcobalamin, contro citotossicità del glutammato in neuroni corticali coltivati. EUR J Pharmacol. 7 settembre 1993; 241(1): 1-6.

2. Omocisteina totale di Verhoef P, di Kok FJ, di Kruyssen DA, et al. del plasma, vitamine di B e rischio di aterosclerosi coronaria. Arterioscler Thromb Vasc Biol. 1997 maggio; 17(5): 989-95.

3. Eikelboom JW, Lonn E, junior di Genest J, Hankey G, ine e malattia cardiovascolare di Yusuf S. Homocyst (e): una recensione della prova epidemiologica. Ann Intern Med. 7 settembre 1999; 131(5): 363-75.

4. Beyer K, laotiano JI, Latorre P, et al. polimorfismo della sintasi della metionina è un fattore di rischio per il morbo di Alzheimer. Neuroreport. 18 luglio 2003; 14(10): 1391-4.

5. Carenza di Metz J. Cobalamin e la patogenesi della malattia del sistema nervoso. Annu Rev Nutr. 1992;12:59-79.

6. Harty rf, JUNIOR di Leibach. Disturbi immunitari del tratto gastrointestinale e del fegato. Med Clin North Am. 1985 luglio; 69(4): 675-704.

7. Irvine WJ. Dosagggio immunologico del intrin- del fattore gastrico sic e la titolazione dell'anticorpo al fattore intrinseco. Clin Exp Immunol. 1966 gennaio; 1(1): 99-118.

8. Ido H, Fujiya S, Asanuma Y, Tsuji m., Sakai H, utilità di Agish Y. Clinical dell'iniezione intratecale del methylcobalamin in pazienti con neuropatia diabetica. Clin Ther. 1987;9(2):183-92.

9. Schnyder G, Roffi m., Flammer Y, Pin R, Hess OM. Effetto della terapia omocisteina-più bassa del ing con acido folico, il vitamina b12 e la vitamina b6 su risultato clinico dopo intervento coronario percutaneo: lo studio svizzero del cuore: una prova pescata a traina raggiro randomizzato. JAMA. 28 agosto 2002; 288(8): 973-9.

10. Shojania. Come diagnosticate e dirigete la carenza di vitamina b12? Med J. 1994 della prateria; 64:141-2.