Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine luglio 2004
immagine
I fuochi dentro
L'infiammazione è la prima difesa del corpo contro l'infezione, ma quando va storto,
può condurre agli attacchi di cuore, al tumore del colon, a Alzheimer e ad una miriade di altre malattie.

Da Christine Gorman e da Alice Park
il © 2004 TIME, Inc. ha ristampato con permesso.

Che cosa un dito del piede sradicato o una scheggia in un dito riguarda il vostro rischio di sviluppare il morbo di Alzheimer, di sofferenza dell'attacco di cuore o di soccombere al tumore del colon? Più di voi hanno potuto pensare. Mentre gli scienziati ricercano più profondo nelle cause fondamentali quelli e di altre malattie, stanno cominciando vedere i collegamenti ad un meccanismo di difesa immunologico antichissimo chiamato l'infiammazione- lo stesso processo biologico che gira il tessuto intorno ad una scheggia rosso e causa il gonfiamento in un dito del piede danneggiato. Se sono parte di destra-e la prova sta cominciando guardarla abbastanza buon-potrebbe cambiare radicalmente il concetto di medici di che cosa ci rende malati. Potrebbe anche provare una manna alle ditte farmaceutiche che cercano i nuovi modi tenerci bene.

Per lo più, l'infiammazione è una salvavita che permette ai nostri corpi di respingere i vari batteri, virus e parassiti malattia-causanti. (Sì, anche nel mondo industrializzato, siamo bombardati costantemente dagli agenti patogeni.) Appena qualcuno di questi microbi potenzialmente micidiali scivola nel corpo, marescialli che di infiammazione un attacco difensivo che pone lo spreco sia all'invasore che a tutto il tessuto può infettare. Poi appena come rapidamente, il processo si abbassa e guarire comincia.

Ogni tanto, tuttavia, la produzione febbricitante di tutto non interrompe sull'indicazione. A volte il problema è una predisposizione genetica; altre volte qualcosa come il fumo o l'ipertensione tiene andare trattato. In qualunque caso, l'infiammazione diventa cronica piuttosto che transitoria. Quando quello accade, il corpo accende del tipo di stessa un bambino scontroso che non può resistere a selezionare la a crosta-con le ripercussioni che sembrano essere alla base di un'ampia varietà di malattie.

Improvvisamente, l'infiammazione ha quello diventato dei campi di ricerca medica più caldi.

Appena una settimana va vicino senza la pubblicazione di ancora un altro studio che scopre un nuovo modo a che l'infiammazione cronica nuoce al corpo. Destabilizza i giacimenti del colesterolo nelle arterie coronarie, conducendo agli attacchi di cuore e potenzialmente anche ai colpi. Sgranocchia le cellule nervose nei cervelli delle vittime di Alzheimer. Può anche promuovere la proliferazione delle cellule anormali e facilitare la loro trasformazione in cancro. Cioè l'infiammazione cronica può essere il motore che determina molte delle malattie temute della vecchiaia media e.

Questo concetto è così intrigante perché suggerisce un nuovo e possibilmente modo molto più semplice di evitare la malattia. Invece dei trattamenti differenti per esempio la malattia cardiaca, Alzheimer e tumore del colon, ci potrebbe essere un singolo, infiammazione-riducendo il rimedio che avrebbe impedito tutti e tre le.

L'infiammazione cronica inoltre affascina gli scienziati perché indica che i nostri corpi possono avere, da una prospettiva evolutiva, sta bene alle vittime del loro proprio successo. “Abbiamo evoluto come le specie a causa della nostra capacità di combattere fuori gli invasori microbici,„ dice il Dott. Peter Libby, capo di medicina cardiovascolare a Brigham e l'ospedale delle donne a Boston. “Le strategie i nostri corpi usati per la sopravvivenza erano importanti in un periodo in cui non abbiamo avuti impianti di trasformazione per purificare la nostra acqua, quando non abbiamo avuti fogne per proteggerci.„

Ma ora che stiamo vivendo più lungamente, quelle stesse strategie infiammatorie sono più probabili slittare oltre il nostro controllo. Rendendo gli argomenti peggiori, sembra che molti degli attributi di un stile di vita-tale occidentale come dieta alta in zuccheri e grassi saturi, accompagnati da poco o nessun esercizio-anche lo rendano più facile affinchè il corpo siano infiammati.

Almeno quella è la teoria. Per ora, la maggior parte della prova è circostanziale. (Alcuni ricercatori ritengono che l'infiammazione cronica possa in alcuni casi essere buona per voi.) Ma quello non ha fermato medici dalle prove dei farmaco anti-infiammatorio che sono già sugli scaffali della farmacia per vedere se hanno qualunque più vasti benefici. Che cosa hanno trovato è incoraggiante:

Malattia cardiaca: Le molecole del colesterolo scivolano nel rivestimento del SIC coronario del arter e sono inghiottite dalle cellule chiamate macrofagi. Finalmente, una placca si forma. Più forte la reazione infiammatoria, più probabilmente la placca scoppierà, causando un attacco di cuore o un colpo

  • Nel 2000 i ricercatori hanno concluso che i pazienti che prendono Celebrex®, un farmaco da vendere su ricetta medica da Pfizer che originalmente è stato destinato per trattare l'infiammazione nell'artrite, sono meno probabili sviluppare le crescite polipo-anormali intestinali che possono diventare cancerogene. Ora ci sono dozzine di test clinici di Celebrex®, prova, tra l'altro, se il farmaco può anche impedire il cancro al seno, perdita di memoria di ritardo o rallentare la progressione del disordine neurodegenerative devastante conosciuto come Lou Gehrig's Disease.
  • Mentre i cardiologi acquisiscono più esperienza che prescrive colesterolo-abbassando le statine, stanno scoprendo che le droghe sono più efficaci ad impedire gli attacchi di cuore che chiunque preveduto. Risulta che le statine non abbassano appena i livelli di colesterolo; inoltre riducono l'infiammazione. Ora le statine stanno provande a loro effetti antinfiammatori sul morbo di Alzheimer e sull'anemia faciforme.
  • Decodifichi la genetica, una ditta islandese di Biotech, annunciata la settimana scorsa che sta lanciando uno studio pilota per provare se un farmaco anti-infiammatorio che serviva in sviluppo nel trattamento dell'asma potrebbe lavorare per impedire gli attacchi di cuore.
  • Naturalmente il nonno di tutti gli anti-infiammatori è aspirin e milioni di Americani già lo prendono per impedire gli attacchi di cuore. Ma la prova sta sviluppandosi che può anche combattere il tumore del colon e perfino Alzheimer riducendo l'infiammazione nell'apparato digerente e nel cervello.

Questa nuova vista di infiammazione sta cambiando il modo che alcuni scienziati effettuano la ricerca medica. “Virtualmente la nostra intera R. - e-d. lo sforzo [ora] è concentrato su infiammazione e cancro,„ dice il Dott. Robert Tepper, presidente di ricerca e sviluppo ai prodotti farmaceutici di millennio a Cambridge, Massachussets. In facoltà di medicina attraverso gli Stati Uniti, i cardiologi, i reumatologi, gli oncologi, i allergists ed i neurologi sono tutti che parlano improvvisamente con uno un altro-e stanno scoprendo che stanno esaminando la stessa cosa. La velocità con cui i ricercatori stanno saltando sul carro di infiammazione è strabiliante. Appena alcuni anni fa, “nessuno era interessato in questa roba,„ dice il Dott. Paul Ridker, un cardiologo a Brigham e l'ospedale delle donne che ha fatto alcuno del lavoro approfondito nell'area. “Ora l'intero campo della ricerca di infiammazione si accinge a esplode.„

Per capire meglio che cosa tutta l'eccitazione è circa, contribuisce a conoscere un piccolo circa la risposta immunologica di base, una cascata degli eventi avviati ogni volta che il corpo è sottoposto al trauma o alla lesione. Non appena fette di quella scheggia nel vostro dito, per esempio, cellule specializzate della sentinella prestationed in tutto l'allarme del corpo il sistema immunitario alla presenza di tutti i batteri che potrebbero venire avanti per il giro. Alcune di quelle cellule, chiamato mastociti, liberano un prodotto chimico chiamato istamina che rende i capillari vicini colanti. Ciò permette che le piccole quantità di plasma versino fuori, rallentando i batteri d'invasione e che prepara il modo per altre protezioni immuni lontane entrare facilmente nella parte consumata. Nel frattempo, un altro gruppo di sentinelle, chiamato macrofagi, comincia un contrattacco immediato e libera più prodotti chimici, chiamati citochine, che segnalano per i rinforzi. Presto, onda dopo che l'onda delle cellule immuni sommerge il sito, distruggente gli agenti patogeni ed il tessuto nocivo simili-there's nessun di trasporto ferito fuori dal campo di battaglia in questa guerra. (Nessuna meraviglia l'infiammazione paragonata Romani antichi ad essere sul fuoco.)

Medici chiamano questa risposta generalizzata a praticamente qualunque genere di immunità innata di attacco. Anche i corpi degli animali primitivi quanto le stelle marine si difendono questo modo. Ma gli più alti organismi inoltre hanno messo a punto un sistema di difesa più di precisione che gli aiuti dirigono ed intensificano la risposta innata e crea gli anticorpi specializzati, su ordine per mirare ai generi specifici di batteri o di virus. Questa cosiddetta immunità istruita è che cosa permette alle compagnie farmaceutiche di sviluppare i vaccini contro le malattie come la vaiolo e l'influenza. Lavorando in tandem, le difese immunologiche innate ed istruite combattono le battaglie lanciate fino ad annientare tutti i germi d'invasione. In un turbine di neve di attività finale, un'ultima onda delle citochine è liberata, il processo infiammatorio retrocede e guarire comincia.

I problemi cominciano quando, per una ragione o un altro, il processo infiammatorio persiste e diventa cronico; gli effetti finali sono variati e dipendono molto da dove nel corpo le prese della reazione di instabilità tengono. Fra il primo per riconoscere le più vaste implicazioni erano medici del cuore che hanno notato che l'infiammazione sembra svolgere un ruolo chiave nella malattia cardiovascolare.

Continuato alla pagina 2 di 3