Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine marzo 2004
immagine
Prolungamento della vita per il cervello
Da Bruce Scali

Farmaci ed ormoni
I casi più seri di perdita di memoria richiedono i rimedi più potenti, prescritti e controllati da un medico. Per completare la nostra discussione sui trattamenti per perdita di memoria, brevemente citeremo questi farmaci di prescrizione in moda da potere fare le domande intelligenti di un medico che sta curando un paziente per perdita di memoria.

Come celebre più presto riguardo ai farmaci per la depressione che indirizzano le carenze della serotonina del lobo occipitale, i farmaci potenti di prescrizione sono a disposizione per indirizzare i deficit dell'acetilcolina del lobo parietale.32-34 questi includono Aricept® e Exelon®, tra l'altro. Indipendentemente da è prescritto, le indicazioni e gli effetti collaterali dovrebbero completamente essere spiegati al paziente o al badante.

Gli ormoni, anche, possono essere raggruppati nelle famiglie connesse con le regioni e le funzioni del cervello. Per esempio, il testosterone, mentre connesso comunemente con impulso sessuale, appartiene al lobo frontale/gruppo energetico. Gli ormoni connessi con la funzione di memoria includono l'ormone umano della crescita, la vasopressina, DHEA e il pregnenolone. La valutazione dell'ormone ed equilibrare dovrebbero essere incluse in un piano del trattamento per danno severo di memoria.

Dollari e senso
Il declino di memoria può essere identificato ad una fase iniziale dalle prove amministrate in una regolazione di pronto intervento.35 quando i deficit delicati sono scoperti al loro inizio, i rimedi semplici possono essere usati per posporre le devastazioni della senilità.

Il risultato iniziale di trattamento e di prova in un aumento a breve termine nelle spese di sanità, ma i benefici a lungo termine in entrambi i dollari conservati e sofferenza umana evitata è molte volte più significativo. Nel 1997, 90% di 2,3 milione di persone diagnosticati con il morbo di Alzheimer avevano luogo in 60 anni. Negli Stati Uniti da solo, il trattamento di Alzheimer costa $100 miliardo all'anno. Eppure questa figura immensa spesa sulla cura di Alzheimer può venire a sembrare piccola quando la maggior parte dei figli del baby boom gira 65.36 coppia con l'impatto economico positivo che un più grande numero della gente più anziana produttiva può avere, le ramificazioni finanziarie del trattamento iniziale del declino di memoria è irrefutabile.

Ed il valore di avere cari che rimangono vitali e collegati a noi più lungamente è in sé incalcolabile.

L'autore riconoscente riconosce Eric Braverman, il MD ed il suo gruppo medico del PERCORSO per il materiale di contributo della ricerca e le citazioni utilizzate in questo articolo. Nuovo libro di Dott. Braverman, effetto di The Edge: Come Brain Can Give You equilibrato un vantaggio nella vita, sarà disponibile da Sterling Publishers questa primavera.

FONTI DI PROVA P300

Per informazioni su prova P300, contatti il reparto di neurologia del vostro ospedale più vicino, o uno di questi medici:

Eric Braverman, MD
New York, NY
888-231-7284

Richard Delaney, MD
Milton, mA
617-698-0715

Frank Duffy, MD
Cambridge, mA
617-355-7846

Ronald Goedeke, MD
Auckland, NZ
011-649-479-1199

Eugene Hong, MD
Singapore
011-65-8349-718

Giovane Chul Lee, MD
Seoul, Corea del Sud
82-2-548-4711-2

Roger Nocera, MD
Scottsdale, AZ
602-686-4400

Titus Parker, MD
Virginia Beach, VA
757-226-8880

Andrea Raub, MD
San Diego, CA
858-724-1313

Murray Susser, MD
Los Angeles, CA
310-966-9194

Robert Thatcher, PhD
Pini della baia, FL
727-391-0890

Continuato alla pagina 2 di 3

Riferimenti

1. Folstein MF, Se di Folstein, McHugh PR. “Stato Mini-mentale„: Un metodo pratico per la classificazione dello stato conoscitivo dei pazienti per il clinico. J Psychiatr Res.1975; 12(3): 189-98.

2. Derrer DS, DB di Howieson, Mueller ea, RM di Camicioli, sacrestano G, Kaye JA. Prova di memoria nella demenza: quanto è abbastanza? J Psychiatr geriatrico Neurol. Primavera 2001; 14(1): 1-6.

3. de Jager CA, Milwain E, individuazione tempestiva del distintivo M. dei deficit isolati di memoria negli anziani: l'esigenza delle prove ropsychological del neu- più sensibile. Med di Psychol. 2002 aprile; 32(3): 483-91.

4. Dott di Royall, Palmer R, Chiodo LK, Polk MJ. Il declino nel meglio di abilità di apprendimento predice il tipo futuro di demenza: lo studio della Camera di libertà. Exper che invecchia la ricerca. 2003 ottobre-dicembre; 29(4): 385-406

5. Braverman ER, potenziale in relazione con l'evento di Blum K. P300 (latenza): un tor accurato del predic- di danno di memoria. Clin Electroencephalogr. 2003 luglio; 34(3): 124-39.

6. RB di Sangal, Sangal JM. Topografia del Tory di Audi e di P300 visivo in bambini normali. ClinElectroenceph. 1996 gennaio; 27(1): 48-51.

7. Kilpelainen R, Kostinen A, Kononen m., Herrgard E, Partanen J, effetti di sequenza di Karhu J. P300 differisce fra i bambini e gli adulti per gli stimoli uditivi. Psicofisiologia. 1999 maggio; 36(3): 343-50.

8. RB di Sangal, laten- CY di Sangal JM, di Bellale C. P300 ed età: una regressione quadratica spiega la loro relazione dall'età 5 a 85. Clin Electroencephalogr. 1998 gennaio; 29(1): 1-6.

9. Lupo H, Jelic V, Gertz HJ, Nordberg A, Julin P, Wahlund LO. Una discussione critica sul ruolo di neuroimaging nel danno conoscitivo delicato. Supplemento di Neurol Scand di acta. 2003;179:52-76.

10. Himani A, Tandon OP, sig.ra di Bhatia. Uno studio su potenziale evocato in relazione con l'evento P300 nei pazienti della depressione principale. J indiano Physiol Pharmacol. 1999 luglio; 43(3): 367-72.

11. Sanz m., Molina V, Martin-Loeches m., Calcedo A, Rubia FJ. L'evento uditivo P300 ha collegato il potenziale ed il trattamento dell'inibitore di ricaptazione della serotonina nei pazienti ossessivi di disordine. Psicoanalizzi la ricerca. 14 febbraio 2001; 101(1): 75-81.

12. Kurita A, Mochio S, Isogai Y. Changes nei potenziali in relazione con l'evento uditivi P300 e tronco cerebrale ha evocato i potenziali in litus di mel del diabete. Acta Neurol Scand. 1995 ottobre; 92(4): 319-23.

13. Bauer LO, Costa L, Hesselbrock VM. Effetti di alcolismo, di ansia e del sion del depres- su P300 in donne: uno studio pilota. Alcool del perno di J. 2001 settembre; 62(5): 571-9.

14. Anokhin AP, Vedeniapin ab, Sirevaag EJ, et al. Il potenziale del cervello P300 è ridotto in fumatori. Psicofarmacologia. 2000 maggio; 149(4): 409-13.

15. Braverman ER, ordine di uso DIS di Blum K. Substance esacerba il cervello elettrofisiologico

anomalie in un tion psichiatrico-malato del popula-. Clin Electroencephalogr. 1996; 27 (4 supplementi): 5-27.

16. Il chilo J, Czerny m., Gorlitzer m., et al. esclusione cardiopolmonare colpisce la funzione conoscitiva del cervello dopo l'innesto del bypass coronarico. Ann Thorac Surg. 2001 dicembre; 72(6): 1926-32.

17. Tasman A, Hahn T, ciclo mestruale di Maiste A. sincronizzato cambia nei potenziali evocati uditivi del tronco encefalico e nei potenziali evocati visivi. Psichiatria di biol. 1° giugno 1999; 45(11): 1516-9.

18. Attias J, Bleich A, Furman V, potenziali in relazione con l'evento di Zinger Y. nel disordine post - traumatico di sforzo dell'origine di combattimento. Psichiatria di biol. 1° settembre 1996; 40(5): 373-81.

19. Brown WS, palude JT, Wolcott D, et al. funzione, umore e latenza conoscitivi P3: effetti di miglioramento dell'anemia nei pazienti sottoposti a dialisi. Neuropsychologia. 1991;29(1):35-45.

20. Polich J, Moore AP, MD di Wiederhold. Valutazione P300 della sindrome cronica di affaticamento. J Clin Neurophys. 1995 marzo; 12(2): 186-91.

21. Reeves RR, Struve FA, Patrick G, Payne dk, Thirstrup LL. Risposte evocate nitive del dente uditivo e visivo P300 in pazienti con COPD: relazione al grado di danno polmonare. Clin Electroencephalogr. 1999 luglio; 30(3): 122-5.

22. Sirven J, neurologia clinica di Malamut B. dell'adulto più anziano. Filadelfia, PA: Lippincott Williams & Wilkins; 2002.

23. Yagi Y, Coburn chilolitro, Estes chilometro, Arruda JE. Effetti dell'esercizio aerobico e genere su P300 visivo ed uditivo, su tempo di reazione e su accuratezza. EUR J Appl Physiol Occup Physiol. 1999 ottobre; 80(5): 402-8.

24. Campi elettromagnetici di Koch M.: Una guida a capire che cosa sono e come ridurre la vostra esposizione loro. Alachua, FL: Teslatronics, Inc.; 1991.

25. Modan B. Exposure ai campi elettromagnetici ed alla malignità del cervello: recentemente una minaccia ered discov-? Med di J Ind. 1988;13(6):625-7.

26. Braverman E, Smith R, Smayda RJ, Blum K. Modification di ampiezza P300 e di altri parametri elettrofisiologici di abuso di droga da stimolazione elettrica cranica. Ricerca di Ther del cagnaccio. 1990;48:586-96.

27. Philip P, retrocede-Mainard J, m. borghese, Vincent JD. Efficienza del trostimulation elett. transcranial sui sintomi di insonnia e di ansia durante il periodo di interruzione in pazienti depressi. Uno studio di prova alla cieca. Psichiatria di biol. 1° marzo 1991; 29(5): 451-6.

28. EM di Krupitsky, Buralov, Karandashova GF, et al. L'amministrazione del trattamento elettrico transcranial per la terapia affettiva di perturbazioni in pazienti alcolici. L'alcool della droga dipende. 1991 gennaio; 27(1): 1-6.

29. Poca m., Kapklein C. Brain Chemistry Diet. New York, NY: Figli di G.P. Putnam; 2002.

30. Braverman E. Le sostanze nutrienti curative dentro. secondo ed. Nuovo Canaan, CT: Pubblicazione di Keats; 2003.

31. DH di Cheng. Huperzine A, un inibitore di promessa novello dell'acetilcolinesterasi. Neuroreport. 20 dicembre 1996; 8(1): 97-101.

32. XL d'Ardhuy, Boeijinga pH, Renault B, et al. effetti degli antidepressivi serotonina-selettivi e classici sul potenziale tive del cogni- uditivo P300. Neuropsychobiology. 1999 novembre; 40(4): 207-13.

33. Hammond EJ, Meador kJ, Aung-baccano R, BJ più selvaggio. Modulazione colinergica dei potenziali in relazione con l'evento umani P3. Neurologia. 1987 febbraio; 37(2): 346-50.

34. Dierks T, Frolich L, Ihl R, Maurer K. Event- ha collegato i potenziali e la psicofarmacologia. Modulazione colinergica di P300. Pharmacopsychiatry. 1994 marzo; 27(2): 72-4.

35. Boustani m., Peterson B, Hanson L, Harris R, Lohr KN; Unità operativa di servizi preventivi degli Stati Uniti. Selezione per la demenza nel pronto intervento: un riassunto della prova per l'unità operativa di servizi preventivi degli Stati Uniti. Ann Intern Med. 3 giugno 2003; 138(11): 927-37.

36. Brookmeyer R, Gary S, Kawas C. Projections del morbo di Alzheimer negli Stati Uniti e l'impatto di salute pubblica di ritardo dell'inizio di malattia. Salute pubblica di J. 1998 settembre; 88(9): 1337-42.