Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine maggio 2004
immagine
Una guida completa ad analisi del sangue preventiva
Da Penny Baron

Interleukin-1 beta
I livelli elevati di IL-1b sono spesso in individui con la malattia infiammatoria sistemica ed il sinergismo con TNF-a è stato riferito frequentemente.L'avviamento 28 della cascata infiammatoria da IL-1b e da TNF-a può condurre ad infiammazione, alla distruzione del tessuto ed alla perdita di funzione. I livelli elevati di IL-1b sono stati associati con il rilascio di insulina con la morte successiva delle cellule dell'B-isolotto, la perdita di massa magra del corpo e l'insulino-resistenza.

Uno studio da Lappe ed altri ha indicato che concentrazione aumentata di IL-1b significativamente ed indipendente (di CRP) predetto un aumento graduale nel rischio di morte o di infarto miocardico.33

IL-1b è uno dei mediatori chiave delle risposte immunobiological allo sforzo fisico. Uno studio da Brambilla ed altri ha indicato che le concentrazioni di IL-1b erano significativamente più alte in pazienti con disordine di panico entrambi prima e dopo la farmacoterapia del alprazolam (Xanax®), suggerente che i livelli di IL-1b potessero essere un indicatore di disordine di panico che non è collegato con i livelli attuali di symptomology.34

Interleukin-6
Prodotto dall'osteoblasto,35 IL-6 stimolano gli osteoclasti maturi per ripartire l'osso (riassorbimento), che può contribuire ad osteoporosi. Interleukin-6 sovra-è prodotto nell'invecchiato in, che contribuisce alla malattia autoimmune, alla disfunzione immune, all'osteoporosi, alle depressioni nella guarigione, al cancro al seno, al linfoma del linfocita B ed all'anemia. IL-6 inoltre regola la crescita e la differenziazione di vari tipi di tumori maligni, compreso i carcinoma della prostata; i livelli del siero di IL-6 sono elevati in pazienti con carcinoma della prostata metastatico.36 IL-6 sono stati identificati come citochina infiammatoria che è probabile svolgere un ruolo principale nel morbo di Alzheimer. I livelli elevati IL-6 sono inoltre associati a un aumentato rischio per attacco di cuore ed il colpo, lo sviluppo del diabete di tipo II e poichè un preannunciatore per il rischio aumentato di inabilità e di morte.

IL-6 elevato è associato con un rischio aumentato per attacco di cuore ed il colpo. Uno studio 1999 ha trovato che gli individui con gli alti livelli sia di IL-6 che di CRP erano 2,6 volte più probabili da morire durante il periodo quasi quinquennale di studio che quelli con i bassi livelli di entrambe le misure di infiammazione.37

IL-6 elevato, con proteina C-reattiva, può essere premonitore dello sviluppo del diabete di tipo II.21 Pradhan ed altri ha seguito 27.628 (esente dal diabete di tipo II, dalla malattia cardiovascolare e dal cancro diagnosticati) donne in buona salute per quattro anni per determinare se i livelli ematici elevati di IL-6 e di CRP sono stati associati con lo sviluppo del diabete di tipo II. I ricercatori hanno trovato che IL-6 era significativamente più alto fra le donne che successivamente hanno sviluppato il diabete e che i livelli elevati di IL-6 sono aumentato il rischio per il diabete 7,5 cronometra (donne nelle più alte gamme di CRP erano 15,7 volte più probabili da sviluppare il diabete di tipo II). Dopo avere registrato per ottenere l'altro indice della massa del fattore-corpo di rischio, la storia della famiglia, fumare, l'alcool, l'esercizio e le terapia-donne della sostituzione dell'ormone con i livelli elevati di IL-6 erano 2,3 volte più probabili da diventare diabetici (4,2 volte per i livelli ematici di CRP). I ricercatori hanno concluso che i loro dati hanno sostenuto un ruolo possibile per infiammazione nel diabete.

I livelli elevati IL-6 inoltre sono stati trovati per predire il rischio di morte da tutte le cause, indipendente da altri fattori di rischio della mortalità.37 Harris ed altri hanno seguito 1.293 sani, gli anziani per 4,6 anni per determinare l'associazione fra IL-6, CRP e la mortalità. Lo studio ha trovato che i livelli aumentati di IL-6 sono stati associati con un maggior rischio doppiamente di morte (e, in misura inferiore, di CRP) e che il rischio è aumentato a 2,6 volte in cui i livelli sia di IL-6 che di CRP sono stati elevati.

Gli studi hanno indicato un collegamento fra IL-6 ed il fattore di crescita del tipo di insulina I (IGF-I), che diminuisce normalmente con l'età. Cappola ed altri hanno trovato che la combinazione di IL-6 elevato e di IGF-I in diminuzione conferisce sinergico un ad alto rischio per l'inabilità e la morte progressive in donne più anziane.38 Ferrucci ed altri hanno trovato che le persone anziane con i livelli elevati di circolazione di IL-6 erano 1,76 volte più probabili da sviluppare l'mobilità-inabilità e 1,62 volte più probabilmente sviluppare la mobilità più ADL (attività della vita del quotidiano) - inabilità rispetto alle persone con i più bassi livelli di IL-6.39

Citochine infiammatorie Intervallo di riferimento (Labcorp®) *
TNF-a 0.0-8.1 pg/ml
IL-6 0.0-12.0 pg/ml
IL-1b 0.0-3.73 pg/ml
IL-8 <32 pg/ml
*Note: Labcorp® è uno di più grandi laboratori della sangue-prova del mondo.

Interleukin-8
IL-8 è un fattore chemiotattico che attira i neutrofili, le cellule basofile ed i linfociti T ed è prodotto dai monociti, dai neutrofili e dalle cellule di uccisore naturali in risposta ad uno stimolo infiammatorio. IL-8 inoltre attiva il degranulation dei neutrofili. IL-8 può essere elevato in alcuni malati di cancro, inducenti l'espressione dei fattori di crescita che ulteriore crescita della cellula tumorale di propagazione. I livelli elevati inoltre sono stati veduti in pazienti con epatite virale C, arguente la resistenza alla terapia dell'interferone.

Prove cardiovascolari supplementari

Fibrinogeno
Il fibrinogeno, una proteina sintetizzata nel fegato, è una componente importante nel processo normale della coagulazione del sangue. Come componente della cascata di coagulazione, il fibrinogeno è convertito in fibrina e, con le piastrine, contribuisce a formare un grumo stabile della fibrina.

Il fibrinogeno è inoltre un reattivo della proteina di acuto-fase, significante che aumenta in risposta ai processi di malattia che comprendono l'infiammazione o il danno del tessuto. Come discusso nella sezione C-reattiva della proteina, lo sviluppo di aterosclerosi e la malattia cardiaca sono prodotti dei processi infiammatori. Come tale, il fibrinogeno, che è una misura di infiammazione, può contribuire a predire il rischio di malattia cardiaca e di colpo e può complementare le prove per il colesterolo nel siero, le lipoproteine del colesterolo, i lipidi, la proteina C-reattiva e le citochine infiammatorie.

I livelli elevati del fibrinogeno possono indicare un rischio di malattia cardiaca. I livelli inoltre sono aumentati di altri disordini infiammatori, di gravidanza e di donne che prendono i contraccettivi orali. I livelli in diminuzione sono veduti in pazienti con il afibrinogenemia ereditario, coagulazione intravascolare, fibrinolisi primaria e secondaria ed affezione epatica. Un aumento in oli di pesce dietetici può provocare i livelli in diminuzione del fibrinogeno,40 che ha implicazioni importanti per i pazienti a rischio della malattia cardiaca ed il colpo.

Fattore VIII
Il fattore VIII, che inoltre è conosciuto come il fattore del antihemophiliac (AHF) o fattore di stabilizzazione della fibrina, è una proteina di coagulazione del plasma ed è un cofattore critico nel processo di coagulazione.

I dati dai test clinici hanno indicato che le persone con gli alti livelli del fattore VIII sono al rischio aumentato di malattia cardiovascolare41 e di tromboembolismo venoso ricorrente.42 ancora, gli alti livelli del fattore VIII sono stati determinati per essere la causa, piuttosto che una conseguenza, di tromboembolismo venoso.43

Altre indagini recenti sostengono l'ipotesi che c'è una base fisiologica alla sindrome geriatrica della debolezza, che è caratterizzata poichè una sindrome di spreco e uno stato fisiologico della vulnerabilità alla morbosità ed alla mortalità aumentate. I dati mostrano un importante crescita in indicatori di infiammazione (fattore VIII, fibrinogeno e CRP) in presenza o assenza di due malattie croniche prevalenti: diabete e malattia cardiovascolare. I ricercatori suppongono che queste anomalie fisiologiche specifiche “possano rendere gli adulti più anziani delicati più vulnerabili ai processi di malattia, al declino funzionale ed alla mortalità.„44

BNP (peptide natriuretico del cervello)
Il BNP è liberato ai livelli continuamente bassi dal cuore, sebbene il tasso di rilascio possa essere aumentato dai vari fattori fisiologici e neuroendocrini che regolano la funzione cardiaca. I livelli aumentati di BNP sono stati associati con ipertensione, guasto di scompenso cardiaco (CHF),45 cardiomiopatia in relazione con la HIV,46 ed aterosclerosi ed è un preannunciatore potente della funzione e della prognosi ventricolari sinistre.47,48

La misura del BNP comprende un'analisi del sangue relativamente semplice e economica che può diagnosticare il CHF in 15 minuti. Il CHF è la quarta causa principale dell'ospedalizzazione negli Stati Uniti e la causa principale dell'ospedalizzazione fra la gente sopra l'età 65. La sua diagnosi è a volte difficile, con i sintomi quali dispnea ed edema (conservazione fluida) che è sistema diagnostico di parecchie circostanze e ad errore incline degli esami fisici. Sebbene gli indicatori quali le citochine e le catecolamine (ormoni di sforzo) siano elevati nel CHF, sono duri da misurare rapidamente e spesso non sono elevati finché la malattia non diventi severa.

In uno studio di 250 pazienti con dispnea che sono stati ammessi a cura ed al pronto soccorso urgenti, le misure del BNP di 80 pg/ml erano 95% accurati nella diagnostica del CHF ed i valori più bassi erano 98% accurati nell'eliminazione della circostanza. Ancora, i medici urgenti di cura hanno mancato 30 casi del CHF diagnosticato dai cardiologi; una prova del BNP potrebbe portare questa figura giù ad una.49 uno dei co-author di questo studio ha rilevato che la prova ha maggior accuratezza diagnostica che lo PSA per carcinoma della prostata, il mammogramma per cancro al seno, o un pap test per cancro cervicale. Poichè uno studio ha stimato che fino a 20% di tutti i casi del CHF siano mal diagnosticati, la nuova prova permetterà ai medici urgenti di cura di fornire una più diagnosi rapida e accurata per questo gruppo di pazienti.50

Milioni di persone universalmente con i livelli elevati/diabete di tipo II della glicemia stanno prendendo Avandia® o Actos® (tiazolidinedioni) per controllare l'iperglicemia. I pazienti con il diabete di tipo II sono al rischio aumentato di sviluppare o di esacerbazione del CHF ed al trattamento con i tiazolidinedioni quali gli accrescimenti più ulteriori di Actos® o di Avandia® il rischio.51,52

Fino a molto recentemente, nessun modo è esistito per identificare quelli molto probabilmente per soffrire da questo effetto collaterale devastante. In uno studio recente, tuttavia, i dati hanno indicato che i livelli del BNP erano un buon indicatore di disfunzione ventricolare sinistra (LVD) /CHF indotta dal pioglitazone (Actos®). I ricercatori hanno concluso che i pazienti di diabete di tipo II curati con il pioglitazone (Actos®) che aveva elevato i livelli del BNP prima dell'inizio del trattamento dovrebbero essere controllati con attenzione facendo uso di prova regolare del BNP per evitare gli effetti contrari del CHF.53

Prove dietetiche

Selenio
La prova del selenio è usata per controllare l'esposizione professionale a selenio e per individuare le carenze nel siero.

Un minerale essenziale della traccia, selenio è necessario per il funzionamento normale del sistema immunitario e della ghiandola tiroide e gli aiuti proteggono le cellule dai radicali liberi che possono danneggiare le cellule, contribuire alle malattie croniche e promuovere i cancri. La quantità di selenio contenuta in alimenti vegetali è determinata dal contenuto del suolo (per esempio, su nei Dakota, molto bassi in alcune zone della Cina e della Russia). Le noci del Brasile, Le noci ed il pane (negli Stati Uniti) sono alti in selenio, come è carne dagli animali che mangiano i grani o le piante sviluppati di in suoli ricchi di selenio. Il RDA corrente è 55 mcg per gli uomini e le donne, 60 mcg per le donne incinte e 70 mcg per le donne che stanno allattando. Un'oncia delle noci del Brasile fornisce 840 mcg di selenio.

La carenza del selenio, comune nelle aree con suolo selenio-carente, può condurre alla malattia di Keshan (funzione del cuore del povero e del cuore ingrandetto). I bassi livelli inoltre sono veduti in pazienti su TPN (nutrizione parenterale totale) ed in pazienti con i problemi di malassorbimento (disturbi gastrointestinali severi). Le carenze possono anche colpire la funzione della tiroide.

Gli studi hanno indicato che l'incidenza della morte dai cancri (polmone, colorettale e dalla prostata) è più bassa fra la gente con i livelli ematici di selenio.54-60 ancora, le regioni degli Stati Uniti con i suoli selenio-carenti hanno più alti tassi di cancro di pelle di nonmelanoma.61

I bassi livelli di selenio possono anche essere associati con un rischio aumentato di malattia cardiaca, di artrite reumatoide e di HIV/AIDS.

I livelli del selenio dovrebbero essere provati in chiunque che che sospetti l'esposizione professionale (livelli tossici) e controllato in quelli che vivono nelle aree di suolo selenio-carente come pure chiunque con il rischio (o che già abbia) di malattia cardiaca, di cancro, o di artrite.

Continuato alla pagina 5 di 7

Ottenga la vostra guida nutrizionale LIBERA di supplemento