Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine ottobre 2004
immagine
Terapia ormonale sostitutiva
Da Eric R. Braverman, MD

Completando con gli ormoni naturali cambia la vita di questa donna di 67 anni.

Rita era una vedova cinquatanovenne quando in primo luogo ha visitato il mio ufficio di New York otto anni fa. Era una donna attiva che ha viaggiato regolarmente e si esercitata ed ha mantenuto un ad alto livello della partecipazione sociale e civica. Il reclamo primario di Rita era affaticamento-lei ha detto che stava mancando del suo “vigore usuale.„ I suoi reclami secondari erano insonnia intermittente, pelle asciutta e capelli incontrollabili.

All'infuori di una storia di dieci anni della tachicardia (battito cardiaco anormalmente rapido), Rita era in generale i buona salute. Non era di peso eccessivo. Non stava vedendo altri medici a quel tempo. Ha detto che si è opposta a prendere le droghe o introdurre qualche cosa artificiale nel suo corpo e stava cercando un metodo alternativo ad alleviare i suoi sintomi.

Ho detto a Rita che mentre ho sospettato i suoi reclami tutti sono stati collegati con i bassi livelli dell'ormone, discutenti i regimi terapeutici specifici sarebbero stati prematuri fino a completare le estese prove. Ha acconsentito ad un workup completo, ma ha dichiarato la sua opposizione costante a terapia ormonale sostitutiva, malgrado avere gli amici e conoscenze che lo avevano usato per attenuare i loro sintomi della menopausa. Si è considerata bene informata e non ha voluto rischiare gli effetti collaterali seri, specialmente cancro, che era stato correlato ad estrogeno, all'ormone della crescita ed alle terapie sintetici precedenti del testosterone.

Abbiamo discusso il mio protocollo per i suoi reclami, che hanno consistito di:

  • Un esame fisico con il lavoro standard del sangue;
  • Analisi di funzione del cervello, compreso attività elettrica del cervello che traccia (FASCIO) per rivelare quattro misure chiave della funzione del cervello (tensione, velocità, ritmo e simmetria), della prova di attenzione e della valutazione di memoria;
  • Analisi dei livelli degli elementi nutritivi e dell'ormone;
  • Allergia e selezione tossica del metallo;
  • Screening dei tumori.

I risultati dei test sono stati esaminati durante la visita di seguito di Rita. I risultati del suo fisico medica erano irrilevanti. Le analisi del sangue standard, compreso la tiroide livella, erano normali. Il Cancro, l'allergia e gli schermi tossici del metallo erano negativi e l'ecocardiogramma e gli ultrasuoni pelvici non hanno contenuto le anomalie. L'ultrasuono del seno ha confermato il suo mammogramma negativo a partire dall'anno prima. La stenosi secondaria era evidente nel suo carotide sinistro, ma il flusso sanguigno al cervello era normale. I profili nutrienti hanno rivelato le carenze in vitamina b12, in ferro e nei certi aminoacidi.

I suoi risultati di funzione del cervello erano:

  • Risultati del FASCIO (gamme normali tra parentesi):
    Tensione: 6 uv (10 uv)
    Velocità: 370 spettrografia di massa (spettrografia di massa 360)
    Ritmo: 1 PE (PE 0-1)
    Simmetria: Normale
  • Prova di attenzione:
    errori di omissione, reazione in ritardo
  • Punteggio di memoria:
    95 (leggermente sotto la media)

Il suo profilo ormonale (gamme normali tra parentesi) era:

  • Estradiolo: 14.7
    (<5.0 – 54,72 pg/mL)
  • Progesterone: 1.8
    (0,1 – 0,8 ng/ml)
  • Testosterone:
    Totale: 27
    (6,0 – 82,0 ng/dL)
    Libero: 0.87
    (0,03 – 1,55 pg/mL)
  • Ormone follicolo stimolante (FSH): 110.6
    (25,8 – 134,8 mIU/mL)
  • Ormone luteinizzante
    (LH): 49.3
    (7,7 – 58,5 mIU/mL)
  • DHEA-S: 227
    (10 – 190 ug/dL)

Ho detto a Rita che i laboratori del sangue e medici convenzionali considerano queste gamme come normali perché i loro valori sono tipici per le donne postmenopausali. L'alternativa opinione-che la I parte-è che dimettendosi al deterioramento fisico e mentale non è accettabile. Ho notato che invecchiare è il colpevole, non ormoni. Le donne nella perfezione dei loro anni riproduttivi hanno i livelli dell'estrogeno di 400, i livelli del progesterone di 25 e livelli del testosterone di 100. I livelli previsti per il trattamento dei sintomi della menopausa sono 50 per estrogeno, 10 per progesterone ed almeno 40 per testosterone totale e gratis testosterone 1,3. Più ulteriormente ho spiegato che gli ormoni colpiscono molto più della pelle e dei capelli; influenzano il livello energetico globale, svolgono un ruolo nell'acutezza mentale e contribuiscono ad assicurare il sonno adeguato.

Sebbene assicuri Rita che le formulazioni naturali avevano raggiunto i risultati notevoli senza conseguenze deleterie per i miei pazienti,1,2 non era ancora andare comodo in avanti con la terapia ormonale sostitutiva. Ha ritenuto che le donne fossero state troppo usate spesso per gli esperimenti e non era uno da andare ciecamente avanti. Ha insistito su un'altra opzione del trattamento.

Poiché non stava soffrendo da alcuna condizione critica, gli ho detto che che avrei fatto tutti io potrebbe onorare la sua richiesta. È stata fatta un'iniezione di vitamina b12 e un programma di supplemento che hanno incluso la tirosina, la fenilalanina, il rhodiola, la L-metionina, il octacosanol, il huperzia, la colina di CDP, la colina fosfatidilica e la N-acetile-L-carnitina per energia fisica e mentale. Il programma inoltre ha incluso l'olio di pesce, niacina, lievito rosso e policosanol per le sue arterie e tiamina, niacinamide, acido folico, vitamina b12, acido pantotenico, triptofano idrossilato 5 ed il mosto di malto di St John per sonno. Abbiamo acconsentito per incontrarci per le visite di seguito a tre e sei mesi.

A tre mesi, Rita ha riferito che stava ritenendo il migliore camice ma non era dove ha voluto essere. Era ancora infelice circa il suo livello energetico ed il sonno è rimanere un'edizione, comunque di meno frequentemente che prima. I suoi livelli nutrienti migliori marginalmente mentre i suoi livelli di ormone sono rimanere stagnanti.

Ho detto a Rita che un approccio integrante al suo stato dovrebbe comprendere la terapia ormonale sostitutiva. Ho spiegato quello nel passato, ormoni sintetici sono stato creato perché l'apparato digerente ha distrutto le formulazioni naturali dell'ormone prima che potrebbero essere assorbite correttamente.3 I la hanno assicurata che gli ormoni micronizzati non hanno avuti quel problema, né hanno contenuto le componenti utilizzate nelle versioni sintetiche che causano le reazioni avverse. Più ulteriormente ho spiegato che la terapia ormonale sostitutiva convenzionale non è equilibrata frequentemente, con estrogeno che è dato senza compensare il testosterone riduttore.4,5 malgrado questi informazioni, ha voluto restare con il suo protocollo attuale.

A sei mesi, Rita non aveva realizzato i progressi soddisfacenti. Ha detto che era troppo giovane per accettare la suoi pelle e capelli il modo erano, per non ottenere abbastanza godimento dal sesso e per non avere abbastanza energia per mantenere un sociale attivo e una vita civica. Era infine ricettiva a terapia ormonale sostitutiva.

Una formulazione micronizzata del progesterone-estradiolo-testosterone di combinazione disponibile da una farmacia di composto è stata prescritta. Ha preso 200 mg di progesterone, 1 mg di estradiolo e 5 mg di testosterone ad ora di andare a letto. Ha aggiunto 50 mg di DHEA di mattina e 3 mg di melatonina ad ora di andare a letto ai suoi supplementi precedenti.

Tre mesi più successivamente, il cambiamento in Rita era inequivocabile. Ha sorriso quasi continuamente. La sua ansia circa non essere lei stessa era scomparso. Era animata poichè ha parlato della suoi pelle più molle e più liscia, capelli più attraenti e maggior piacere dal sesso. Stava dormendo più coerente ed ha detto che per la prima volta nei mesi, non stava esitando a riempire il suo calendario sociale. Il suo ritorno rapido era coerente con quello visto in altri pazienti che subiscono la terapia ormonale sostitutiva.

Il miglioramento sintomatico di Rita è stato confermato dalla sua ematochimica: il suo estradiolo era aumentato a 27,3, al suo progesterone a 2,7, al suo testosterone totale a 41 ed al suo testosterone libero a 1,15.

I suoi livelli del LH e di FSH erano caduto da 20% ed il suo DHEA-S era giù a 187. È stata eccitata circa la possibilità reale di ritenere ancora meglio mentre il tempo ha acceso.

Dopo un anno di terapia ormonale sostitutiva naturale, Rita la ha detta ritenuta come una nuova persona. I suoi amici gli hanno detto che che non solo ha guardato meglio, ma inoltre è sembrato mentalmente molto più tagliente. Rita ha ammesso che potere concentrarsi più duro per i periodi più lunghi era un'indennità inattesa. Queste osservazioni aneddotiche sono state confermate da una batteria di seguito degli esami del cervello, che hanno provato il miglioramento di tensione a 8,6 uv, miglioramento della velocità a spettrografia di massa 360, il suo spartito di memoria che aumentano a 105 (leggermente sopra la media) e gli spartiti migliori sulla sua prova dell'attenzione. Sebbene i suoi livelli di ormone siano ancora sotto i valori obiettivi, tutti erano migliorato da una media di 20%.

Oggi, otto anni più successivamente, Rita è ferma nella sua terapia ormonale sostitutiva.

I suoi ultimi livelli di ormone erano:

  • Estradiolo: 37.8
  • Progesterone: 4.8
  • Testosterone:
    Totale: 71
    Libero: 1.44
  • DHEA-S: 138

Rita ama il modo che guarda e sta godendo di una vita più completa. Riferisce che alcuni dei suoi amici hanno smesso di prendere le formulazioni sintetiche dell'ormone a causa della loro correlazione al cancro, alla malattia cardiaca ed al colpo, ma anche rapporti che coloro che si è fermato sono miseri senza terapia ormonale sostitutiva. Ora sta istruendo altre circa la differenza fra gli ormoni del bioidentical e sintetici. Rita riassume la sua esperienza con terapia ormonale sostitutiva dicendo, “ho 67 anni e sono felice.„

Discussione
La terapia ormonale sostitutiva è circa molto più dell'apparendo bello e dell'avendo buone relazioni sessuali, sebbene entrambe siano importanti per salute ed il benessere. Gli ormoni hanno effetti globali in tutto il corpo ed hanno svolto un ruolo al contrario i sintomi di Rita.

Come componente del sistema dell'dopamina-adrenalina del corpo, dell'estrogeno, del testosterone e del gioco di DHEA un ruolo importante nell'affaticamento.6-8 i livelli del testosterone e dell'estrogeno sono stati correlati con attività elettrica del cervello e la funzione conoscitiva.9-12 la pelle, i capelli e la lubrificazione vaginale sono stati correlati ampiamente al livello dell'estrogeno.13,14 DHEA ed il progesterone sostengono l'umore ed il sonno adeguato di sostegno della melatonina e del progesterone.15

I risultati di Rita sono simili a quelli sperimentati da molte delle più di 3.000 donne nella mia pratica che hanno subito la terapia ormonale sostitutiva naturale. Anche quando i livelli previsti non sono raggiunti, i miglioramenti sintomatici notevoli accadono quando i bassi livelli dell'ormone sono raddoppiati o triplicati facendo uso di terapia sostitutiva.

Conclusione
Sebbene la letteratura a volte stia essendo in conflitto,16-18 un l'abbondanza di studi conferma i benefici di terapia ormonale sostitutiva. Mentre gli studi sull'efficacia degli ormoni micronizzati rappresentano soltanto una piccola frazione di totale, molti in effetti hanno dimostrato tale efficacia.19,20 non uno studio attribuiscono agli ormoni del bioidentical gli effetti collaterali avversi che sono stati associati con le formulazioni sintetiche.

Con il numero sempre crescente delle donne postmenopausali che cercano di mantenere i buona salute e un'alta qualità di vita, l'uso di terapia ormonale sostitutiva naturale è indispensabile.21,22

Eric R. Braverman, MD, è direttore del posto per il raggiungimento della salute totale (PERCORSO) in New York. Il suo libro più recente, effetto di The Edge: Raggiunga la salute totale e la longevità con Brain Advantage equilibrato, è pubblicata da Sterling Publishers.

Riferimenti

1. Prestwood chilometro, Kenny, Kleppinger A, Ultrabasso-dose di Kulldorff M. micronized 17beta-estradiol e la densità ossea ed il metabolismo dell'osso in donne più anziane: una prova controllata randomizzata. JAMA. 27 agosto 2003; 290(8): 1042-8.

2. Ryan N, la qualità della vita di Rosner A. ed i costi si sono associati con l'acetato micronizzato del medrossiprogesterone e del progesterone nella terapia ormonale sostitutiva per le donne nonhys-terectomized e postmenopausali. Clin Ther. 2001 luglio; 23(7): 1099-115.

3. Langer RD. Progesterone micronizzato: una nuova opzione terapeutica. Il Med delle donne di Int J Fertil. 1999 marzo-aprile; 44(2): 67-73.

4. SR di Davis, HG dell'hamburger. Il ruolo della terapia dell'androgeno. Migliore ricerca Clin Endocrinol Metab di Pract. 2003 marzo; 17(1) 165-75.

5. Sarrel PM. Carenza dell'androgeno: menopausa e fattori in relazione con l'estrogeno. Fertil Steril. 2002 aprile; 77 supplementi 4: S63-7.

6. Davis A, Gilbert K, Misiowiec P, effetti di Riegel B. Perceived di terapia sostitutiva del testosterone in donne perimenopausal: uno studio pilota di Internet. Donne Int di sanità. 2003 novembre; 24(9): 831-48.

7. Cerchi il PJ, il EM di Gurnell, Huppert FA, et al. il miglioramento nell'umore e l'affaticamento dopo la sostituzione di dehydro-epiandrosterone nel morbo di Addison in un randomizzato, studio in doppio cieco. J Clin Endocrinol Metab. 2000 dicembre; 85(12): 4650-6.

8. Scott LV, Salahuddin F, CooneyJ, Svec F, Dinan TG. Differenze nel profilo steroide adrenale nella sindrome cronica di affaticamento nella depressione e nella salute. Influenza Disord di J. 1999 luglio; 54 (1-2): 129-37.

9. LeBlanc es, Janowsky J, Chan BK, Nelson HD. Terapia ormonale sostitutiva e cognizione: rassegna e meta-analisi sistematiche. JAMA. 21 marzo 2001; 285(11): 1489 - 99.

10. BB di Sherwin. Estrogeno e tioning funzionale conoscitivo nelle donne. Rev. 2003 di Endocr aprile; 24(2) 133-51.

11. CHU MC, Lobo RA. Formulazioni ed uso degli androgeni in donne. Mayo Clin Proc. 2004 aprile; 79 (4 supplementi): S3-7.

12. Wisniewski ab, Nguyen TT, Dobs AS. Valutazione di estrogeno ad alta dose e di estrogeno ad alta dose più il trattamento del methyltestosterone sulla prestazione conoscitiva di compito in donne postmenopausali. Ricerca di Horm. 2002;58(3):150-5.

13. Bachmann GA, SR di Leiblum. L'impatto degli ormoni su sessualità della menopausa: una revisione bibliografica. Menopausa. 2004 gennaio-febbraio; 11(1): 120-30.

14. Marthol H, Hilz MJ. Disfunzione sessuale femminile: una panoramica sistematica del catione, della patofisiologia, della diagnosi e del trattamento del classifi-. Fortschr Neurol Psychiatr. 2004 marzo; 72(3): 121-35.

15. Montplaisir J, Lorrain J, Denesle R, D. Sleep minuto nella menopausa: gli effetti differenziali di due forme di terapia ormonale sostitutiva. Menopausa. 2001 gennaio-febbraio; 8(1): 10-6.

16. LA di Boothby, Doering PL, terapia ormonale di Kipersztok S. Bioidentical: una rassegna. Menopausa. Maggio-giugno; 11(3): 356-67.

17. SR di Espeland mA, di Rapp, Shumaker SA, et al. estrogeni coniugati e funzione conoscitiva globale in donne postmenopausali: Studio di memoria di iniziativa della salute delle donne. JAMA. 23 giugno 2004; 291(24): 2959-68.

18. Il Nelson HD. Tipi comunemente usati di estrogeni della menopausa della posta per il trattamento delle vampate di calore: rassegna scientifica. JAMA. 7 aprile 2004; 291(13): 1610-20.

19. Ormoni identici di Wetzel W. Human: gente reale, problemi reali, soluzioni reali. Infermiere Pract Forum. 1998 dicembre; 9(4): 227-34.

20. Watt PJ, RB di Hughes, Rettew libbra, Adams R. Un approccio programmatico olistico alla sostituzione naturale dell'ormone. Salute della Comunità di Fam. 2003 gennaio-marzo; 26(1): 53-63.

21. Khashoggi TY. La corrente tendenza alla terapia ormonale sostitutiva. Med J. 2002 della saudita maggio; 23(5): 495-502.

22. LA di Fitzpatrick, passo C, Wiita B. Comparison dei regimi che contengono progesterone o l'acetato micronizzato orale di esterone del medroxyprog- su qualità della vita nelle donne in post-menopausa: un'indagine a sezione trasversale. La salute Gend delle donne di J ha basato il Med. 2000 maggio; 9(4): 381-7.