Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine settembre 2004
La fibra novella limita Sugar Absorption

Tipo ed obesità di correlazione dell'alimento
Secondo il chirurgo General degli Stati Uniti, 60% degli Americani adulti sono clinicamente di peso eccessivo, avendo un indice di massa corporea di 25 o maggior. L'obesità è diventato così comune che coloro che non è grottesco sovrappeso sembrano sembrare normali. Questa gente pesante “normale„, tuttavia, soffre le incidenze significativamente maggiori dell'inabilità e della morte prematura.

Le prove crescenti indicano il hyperinsulinemia come essendo un colpevole nell'odierna epidemia dell'obesità. Un modo contribuire a ridurre l'eccessiva insulina è mangiando una dieta basso glycemic. Ciò significa l'eliminazione degli alimenti che inducono il pancreas sovra-a secernere l'insulina. Mentre la gente che cerca di perdere il grasso corporeo sa dovrebbero evitare il saccarosio ed il fruttosio, il bisogno per lo zucchero (indotto dal hyperinsulinemia) provoca troppo spesso binging sull'alimento ricco in carboidrati.

L'industria alimentare fuorvia il pubblico nel pensiero che gli alimenti alto-glycemic sono sani. I succhi di frutta, per esempio, sono promossi come fonte concentrata di sostanze nutrienti contenute in frutta. Il lato negativo a succo, tuttavia, è che è una forma concentrata di fruttosio a scatto rapido che può chiodare l'insulina del siero. Il cibo della frutta intera produce un rilascio graduale dello zucchero nel sangue. Una volta che la maggior parte dei frutti juiced, tuttavia, si trasformano in in catalizzatori per sovraccarico dell'insulina a causa della loro concentrazione di zucchero rapidamente assorbibile.

Le carote si allineano su sull'indice glycemic, ma perché il loro carico glycemic è molto basso, c'è male niente con il cibo delle carote. Una volta che le carote juiced, tuttavia, lo zucchero è concentrato in una forma che immediatamente colpisce la circolazione sanguigna e provoca una punta dell'insulina. La morale a questa storia è di mangiare i lotti della frutta e delle verdure, ma evita il succo. Uno sguardo al contenuto calorico di un vetro di frutta o di succo di verdura conferma i suoi effetti dirafforzamento. Per quelli responsabili circa ottenere l'acido folico adeguato, la vitamina C, l'alfa carotene e le simili sostanze nutrienti, queste possono essere ottenuti dalla frutta e dalle verdure intere del cibo e prendendo i supplementi.

Secondo le indicazioni della barra laterale alla pagina precedente, gli alimenti che una volta sono stati considerati parte “di una dieta a bassa percentuale di grassi„ sana hanno un alto indice glycemic e un alto carico glycemic. Ingerendo questi generi di aiuti degli alimenti guadagnate il peso, anche se pensate che stiate mangiando la destra.

Il messaggio per quelli che cercano di perdere alcune libbre è di ridurre o evitare il consumo di alimenti con un più alti indice/carico glycemic. Mentre questa non è l'intera soluzione alla crisi dell'obesità, è una componente importante. Il problema è che è difficile da sopprimere il bisogno del carboidrato. Anche quando la gente sa dovrebbero evitare gli alimenti del saccarosio-fruttosio, essi troppo spesso soccombono da una ad una dipendenza indotta da insulina e si rimpinzano di con il gelato, il cioccolato ed altri di dessert carichi di zucchero.

Quando si tratta del problema delle diete alto-glycemic, due ostacoli devono essere superati: taglio del bisogno per lo zucchero e cambiare mangiando i modelli per evitare gli alimenti alto-glycemic. Una soluzione parziale è di impedire l'assorbimento rapido degli zuccheri nella circolazione sanguigna per ridurre la punta accompagnante dell'insulina. Questa riduzione della secrezione postprandiale dell'insulina può contribuire ad indurre la sazietà ed ad inibire piuttosto l'assunzione di caloria. Dopo sei anni di ricerca intensiva, un supplemento ora è rispettivamente disponibile che interferisce con l'assorbimento rapido dello zucchero, così riducendo i livelli della glicemia e dell'insulina del dopo-pasto di 23% e di 40%.

FRODE DELL'ALIMENTO

Mentre “a bassa percentuale di grassi„ o “senza grasso„ compaia sempre più sulle etichette dell'alimento, un numero record degli Americani è di peso eccessivo. Il problema è che “a bassa percentuale di grassi„ significa spesso “l'alto zucchero.„ Se esaminate le etichette dei condimenti dell'insalata senza grasso, per esempio, potete vedere che sono caricate con saccarosio o fruttosio.

Zuccheri è economico ed è un'alternativa gradevole al palato agli oli che aggiungono le calorie grasse. Se esaminate le etichette della salsa di pasta, per esempio, troverete che la maggior parte di loro sono caricate con “lo sciroppo di amido ad alta percentuale di fruttosio„ o appena saccarosio della pianura il vecchio. Il cibo delle queste salse zucchero-fortificate con le paste ed il pane alto-glycemic può creare una punta enorme dell'insulina. La frutta ed i succhi di verdura caratterizzano le foto di sguardo sane sulle loro etichette, ma quando esaminate il contenuto calorico di questi concentrati dello zucchero, dovreste cercare di consumare la frutta o la verdura reale invece del succo. Anche prodotti che pretendono di avere indennità-malattia come le bevande del tè sono caricate solitamente con lo zucchero.

Le società di alimento hanno raggirato gli Americani nel ritenere quel qualche cosa che fosse basso in grasso fosse utile. I consumatori dovrebbero leggere con attenzione le etichette dell'alimento per assicurarsi che non stiano caricando involontariamente su sulle calorie insulina-chiodanti dello zucchero.

La ricerca di migliore fibra
Gli studi scientifici documentano coerente la capacità delle fibre solubili in acqua di inibire l'assorbimento del carboidrato, riducono il colesterolo e la lipoproteina a bassa densità (LDL) ed inducono una certa perdita di peso.33,34 una volta prese prima dei pasti, queste fonti della fibra legano per innaffiare nello stomaco e nell'intestino tenue per formare una massa gelatinosa e viscosa che rallenta l'assorbimento degli zuccheri ed inibisce il riassorbimento di colesterolo intestinale espulso dal fegato. L'effetto netto è una riduzione del numero delle calorie assorbenti e di un'induzione di un senso di sazietà.

Il problema finora è che un gran quantità di fibra richiesta per produrre un effetto significativo ha provocato la conformità difficile, soprattutto a causa di disagio in relazione con gastrointestinale superiore e più basso.

Nell'inizio degli anni 90, gli scienziati all'università di Toronto hanno cominciato a studiare una classe novella di fibre viscose per identificare una miscela a basse dosi che avrebbe ridotto la glicemia, l'insulina, il colesterolo ed i livelli di LDL. Gli studi di iniziale hanno confermato gli effetti benefici di queste fibre solubili. Confrontato a placebo, quelli che consumano le fibre altamente viscose prima dei pasti hanno mostrato il miglioramento nel controllo, nei livelli di lipidi del sangue e nella pressione sanguigna glycemic.35,36 il problema, tuttavia, rimanere-questi effetti benefici hanno potuto essere prodotti soltanto ingerendo un gran numero di questa fibra.

Per superare questo problema, gli scienziati hanno verificato le centinaia di miscele differenti della fibra con l'obbiettivo del raggiungimento dei benefici significativi soltanto da alcuni grammi di fibra solubile per pasto.

Uno dei risultati iniziali che motivato gli scienziati dell'università di Toronto perseguire questa ricerca si è presentato durante lo studio che ha misurato la risposta di glycemic-indice alle forme differenti di fibra (o di nessuna fibra). In questo studio, tre grammi di varie fibre sono stati amministrati prima di una sfida del glucosio da 20 grammi. Come previsto, l'indice glycemic del gruppo di controllo che non riceve fibra era 100. Quelli che ricevono tre grammi di psyllium e di xantano hanno mostrato soltanto le riduzioni glycemic trascurabili di indice (3% e 6%, rispettivamente). Al contrario, i soggetti che ricevono tre grammi di miscela novella della fibra hanno mostrato un rapporto di riproduzione notevole di 39% del loro indice glycemic. Ciò che trova dimostrata che consumando appena tre grammi di questa fibra altamente viscosa prima che un pasto potrebbe ridurre significativamente il numero delle calorie insulina-chiodanti del carboidrato assorbenti.37

Facendo uso delle fibre più viscose
Glucomannan possiede la più grande viscosità (proprietà di gelificazione) di tutte le fibre solubili conosciute.37,38

Quattro - cinque grammi di glucomannan mescolato in fluido o in misto con alimento possono rallentare l'assorbimento del carboidrato nella circolazione sanguigna ed inumidire la punta seguente dell'insulina da fino a 50%.39 ha controllato il documento clinico di studi che glucomannan può promuovere la sazietà ed indurre la perdita di peso modesta.40-43 è stato indicato a LDL significativamente più basso ed il colesterolo totale, migliora il controllo diabetico e la costipazione corretta.29-31,33-38,40-43

La ragione glucomannan è caduto dal bordo è quella negli anni 80, programmi che promuovono glucomannan annunciato perdita di peso rapida come supplemento che potrebbe rendere la gente obesa sottile. Il FTC ha fatto un passo dentro ed aggressivamente ha attaccato coloro che stava avendo le pretese esagerate di grasso-perdita per glucomannan. I rapporti negativi successivi mediante i mezzi di informazione hanno causato glucomannan essere osservati dal pubblico come integratore alimentare senza valore.

L'INDICE GLYCEMIC

L'indice glycemic è un modo di calcolazione del tasso di cui i livelli della glicemia aumentano in risposta ai tipi differenti dell'alimento, con glucosio puro producendo una lettura di 100. L'indice glycemic misura quanto velocemente un alimento di particolare avvia una punta in glicemia. gli alimenti Alto-glycemic richiamano un rilascio elevato dell'insulina perché il pancreas è stimolato metabolizzare l'impulso improvviso di glucosio nel sangue.

Gli studi scientifici pubblicati su glucomannan, tuttavia, sono abbastanza impressionanti. Sebbene non renda la gente grassa sottile, uno studio in doppio cieco ha mostrato quello confrontato a placebo, oggetti obesi che prendono un grammo di glucomannan prima di ogni pasto ha perso 5,5 libbre dopo soltanto otto settimane.40 gli oggetti sono stati incaricati per non cambiare i loro modelli di esercizio o del cibo. Il colesterolo totale e LDL inoltre sono stati ridotti (da 21,7 e 15,0 mg/dL, rispettivamente) nel gruppo glucomannan-completato. Nessuna reazione avversa a glucomannan è stata riferita.

Parecchi altri studi pubblicati confermano che glucomannan modestamente riduce il peso confrontato a placebo o alla dieta da solo.41-43 il colesterolo totale e LDL, con i livelli ematici dell'insulina del dopo-pasto e del glucosio, sono ridotti significativamente una volta glucomannan è preso prima dei pasti.41-43

Con questa conoscenza di glucomannan come base, gli scienziati dell'università di Toronto principali da Vladimir Vuksan, PhD, si sono combinati glucomannan con altre due fibre viscose (xantano ed alginato) in un rapporto esatto per aumentare la viscosità del materiale glucomannan originale entro 2.5-5 volte.44 un concentrato del gelso (20: 1) si è aggiunto per migliorare gli effetti di riduzione dei lipidi e di glycemic-control.48

Il beneficio primario di questa miscela privata della fibra si trova nella sua viscosità superiore. Ciò significa che può meglio da espandersi nel tratto gastrointestinale per inibire il colesterolo di assorbimento e di legatura dello zucchero. Ciò permette alle quantità molto più piccole di essere presa che di altre fibre dietetiche viscose per raggiungere le indennità-malattia comparabili. La denominazione commerciale della miscela della fibra è PGX™, che corrisponde “a polyglycoplex.„

Gli studi confermano l'efficacia
Alla sessantaquattresima riunione annuale del giugno scorso dell'associazione americana del diabete, tenuta a Orlando, FL, i risultati di due studi facendo uso della miscela della fibra di PGX™ è stato presentato dai ricercatori dal centro di modifica di fattore di rischio all'ospedale ed all'università di Toronto di St Michael.53 che il primo studio ha riferito sui soggetti che hanno preso tre grammi della miscela della fibra, seguiti da una sfida acuta enorme del glucosio da 50 grammi. Confrontato al gruppo di controllo, quelli che prendono la miscela della fibra hanno avuti un rapporto di riproduzione di 65% dell'elevazione postprandiale del glucosio.

Il secondo studio è stato svolto su un periodo di tre settimane per riflettere meglio le esperienze in vivo. Gli oggetti di studio hanno richiesto a tre grammi della miscela della fibra tre tempi un il giorno prima dei pasti. Dopo tre settimane, c'era un rapporto di riproduzione in glucosio postprandiale, un rapporto di riproduzione di 23% di 40% del rilascio dell'insulina del dopo-pasto e un miglioramento 55,9% nella sensibilità al corpo intero dell'insulina segna. Inoltre, questa miscela privata della fibra ha ridotto il grasso corporeo di 2,8% dalla linea di base per la fine del periodo di tre settimane di studio.

Come conseguenza di questi risultati, un grande, studio clinico più a lungo termine è stato iniziato più ulteriormente per valutare gli effetti di questa miscela unica della fibra su perdita di peso.

GELSO NATURALMENTE
CONTROLLO DELLA GLICEMIA DELL'AIDS
Da Dale Kiefer

Il diabete di tipo II sta raggiungendo le proporzioni epidemiche nel mondo sviluppato mentre i tassi dell'obesità continuano a scalare. Mentre l'associazione americana del diabete stima che le influenze del diabete circa 17 milione Americani, alcuni professionisti medici credano questa figura notevolmente sottovaluta la portata vera della pandemia. 16-20 milione di persone supplementare probabilmente soffrono da uno stato del precursore conosciuto come il pre-diabete.45

I pazienti con le difficoltà ditrattamento sono al rischio aumentato di sviluppare le circostanze pericolose che variano dalla malattia cardiaca e dal colpo alla cecità, al danno del nervo, alla depressione ed alla malattia renale. Queste complicazioni secondarie terribili sono il risultato di glucosio in eccesso nella circolazione sanguigna (iperglicemia). Vasi sanguigni troppo “dello zucchero„ (glucosio) di danni ed i tessuti che sostengono.

La glicemia aumenta quando le cellule diventano “resistenti„ agli effetti normali di insulina, che ordinariamente conduce le molecole del glucosio attraverso la membrana cellulare nell'interno delle cellule, in cui è bruciata per energia. Poichè il grasso corporeo aumenta, la produzione di un ormone ha chiamato gli aumenti di resistin, rendenti le cellule sorde, per così dire, al colpo dell'insulina alla porta.46,47

Evidentemente, le foglie del gelso contengono le sostanze che invertono questo difetto. Negli studi intrapresi in India, i pazienti con il diabete di tipo II sono stati assegnati a caso ad uno di due gruppi.48 un gruppo ha preso il glibenclamide, una droga che stimola la secrezione pancreatica dell'insulina ed è prescritta a determinato tipo diabetici di II. I pazienti nel secondo gruppo hanno ricevuto tre grammi di polvere della foglia del gelso presa con ciascuno di tre pasti quotidiani. Trattamento continuato per 30 giorni.

Prima che il trattamento cominci, i ricercatori hanno misurato vari parametri che forniscono collettivamente un'immagine dettagliata di stato del lipido di un paziente ed abilità di glucosio-trattamento. Questi parametri sono stati misurati ancora alla conclusione della prova dei 30 giorni.

I pazienti che prendono il gelso coprono di foglie hanno mangiati il glucosio a digiuno significativamente più basso, mentre la diminuzione nel gruppo di glibenclamide era statisticamente insignificante.

Mentre gli oggetti di glibenclamide hanno goduto di alcuni miglioramenti minimi nel loro profilo del lipido del sangue, i cambiamenti non erano statisticamente significativi, eccezione fatta per i trigliceridi, che sono caduto da 10%. Pazienti del gelso, d'altra parte, miglioramenti notevoli sperimentati attraverso tutti i parametri del lipido, compreso un aumento notevole di 18% in HDL altamente desiderabile. Il più grande cambiamento era un calo drammatico in LDL nocivo. Mentre i pazienti di glibenclamide non hanno visto cambiamento significativo nei loro livelli di questo lipido d'ostruzione, i pazienti del gelso hanno visto il loro declino di LDL da 23%.

I cambiamenti anche misurati del gruppo di ricerca nella perossidazione lipidica in plasma, urina e membrane di globulo rosso. La perossidazione lipidica accade quando i lipidi sono ossidati nel corpo, rendendoli eppure più nocivo. Uno degli scopi della terapia antiossidante è di impedire questo processo nocivo (comune fra i diabetici) accadere. Il plasma e la perossidazione lipidica urinaria caduta significativamente in entrambi i gruppi, ma l'effetto erano più forti fra i pazienti del gelso. Soltanto il gelso ha migliorato significativamente la perossidazione lipidica ed ha fatto diminuire il colesterolo in membrane di globulo rosso. I ricercatori hanno notato: “La terapia del gelso è altamente efficace contro perossidazione lipidica in paragone al trattamento di glibenclamide.„48 questo che trova inoltre sono stati veduti in ratti diabetici.49 questi risultati indicano che il gelso non solo riduce i lipidi nocivi ed apparentemente migliora la sensibilità a glucosio, ma inoltre possiedono le proprietà antiossidanti utili.

Questa attività antiossidante probabilmente riflette il proprio meccanismo della difesa e della riparazione del gelso sul lavoro. I ricercatori giapponesi hanno indicato nel 2001 che le foglie sollecitate del gelso producono i prodotti chimici che puliscono i radicali con lo straccio liberi nel tessuto della foglia.50 radicali liberi, che sono responsabili di perossidazione lipidica nociva in esseri umani, inoltre danneggiamento del tessuto vegetale.

La ricerca precedente (e successiva) ha indicato che i roditori con il diabete sperimentalmente indotto inoltre avvertono i forti progressi quando foglia alimentata del gelso.49, 51,52

Continuato alla pagina 3 di 4