Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine settembre 2004
immagine
Un nuovo trattamento innovatore per l'emicrania
Da Dott. Sergey A. Dzugan

Il seguente articolo dettaglia un programma di trattamento approfondito che ha raggiunto un indice di successo di 100% per la cessazione delle emicranie durante il periodo di studio. La causa ed il sollievo dell'emicrania è un'edizione estremamente complessa che comprende l'equilibrio ormonale, i neurochemicals e l'integrità metabolica. Mentre questo articolo può sembrare piuttosto complicato, riassume gli anni di ricerca che possono ora consegnare il sollievo dall'emicrania. Se voi o qualcuno che sappiate soffre dall'emicrania, vi incoraggiamo a leggere molto con attenzione il seguente articolo ed a dividerlo con il vostro medico.

Mentre gli avanzamenti recenti nel trattamento hanno ridotto i sintomi di sofferenza per milioni di pazienti di emicrania, le cause fondamentali dell'emicrania continuano ad essere un fuoco del dibattito. In questo articolo, presenteremo un trattamento innovatore che ha curato tutti i pazienti curati per l'emicrania in uno studio recente. Questi studi inizialmente sono stati intrapresi al centro regionale centrale del nord del Cancro del Mississippi in bosco verde e frondoso, ms, in collaborazione con il Dott. Arnold Smith e sono stati continuati al fondamento del prolungamento della vita.

TEORIE POPOLARI
PER SPIEGARE EMICRANIA

• Regolamento insufficiente dal sistema nervoso autonomo11,12
• Interazione difettosa fra il sistema nervoso autonomo e gli ormoni13
• Effetto 14della serotonina
• Effetto 15,16della prostaglandina
• Anomalia 17-19della piastrina
• Reazione ad ossigeno in diminuzione nel sangue e nei tessuti20
• Vasospasmo21,22
• Hypercontractility del muscolo23
• Predisposizione genetica24
• Ipereccitabilità neurale25
• Rottura delle vie normali 26di dolore

Il mistero continuo dell'emicrania
La storia del trattamento delle emicranie generalmente e dell'emicrania in particolare, predates il millennio corrente. Verso il 1500 BC, le corti del Pharaoh dell'egitto antico hanno fornito le prime descrizioni delle emicranie unilaterali accompagnate dal vomito e dal malessere. Di tutti i disordini medici, l'emicrania ha uno dei dati storici più lunghi del riconoscimento senza comprensione sufficiente. Principale dai miti, l'eziologia incerta ed il trattamento insufficiente, emicrania rimane oggi una delle circostanze neurologiche più undertreated. Sembra frustrante quello malgrado la lunga storia dell'emicrania, il trattamento per questo reclamo antico, irrazionale a volte ed empirico ad altri, si è evoluto lentamente e tortuoso, eppure è ancora senza una norma universale.1

Influenze di emicrania circa 10-15% della popolazione in diversi paesi.2-4 l'emicrania può accadere a tutta l'età, ma ai suoi aumenti di prevalenza dall'infanzia fino a 40 anni.L'emicrania 5 è più comune in donne che negli uomini. Secondo lo studio americano di emicrania, 17,6% delle femmine e 6% dei maschi negli Stati Uniti attualmente soffrono dall'emicrania severa.6

Le numerose teorie ed ipotesi che sono state avanzate riguardo alle cause dell'emicrania sono un argomento di disputa fra gli esperti sul disordine.7 per esempio, la teoria dell'emicrania come conseguenza dei vasi sanguigni dilatati nel cervello è stata suggerita nel primi anni '1850 da Brown-Sequard e da Claude Bernard. La loro teoria è stata confutata, tuttavia, quando Du Bois-Reymond ha proposto la riduzione dei vasi sanguigni del cervello come la causa dell'emicrania nel 1860.8

Oggi, nessun'ipotesi spiega prontamente l'emicrania di fondo del meccanismo.9 a causa di questa, le nuove ipotesi continuano ad emergere ma sfidare l'accettazione,10 secondo le indicazioni della barra laterale accompagnante. Mentre i dati scientifici sufficienti esistono per sostenere molte ipotesi disparate, gli scienziati hanno ancora promulgare una singola ipotesi che spiega tutti i risultati del laboratorio ed osservazioni cliniche.

Approcci correnti di trattamento
Da un punto di vista tradizionale, l'emicrania sembra essere un disordine primario delle navi cerebrali.I 27 trattamenti correnti per l'emicrania include i cambiamenti dietetici, la gestione dello stress, il sonno adeguato, la terapia ormonale sostitutiva, i supplementi ed i farmaci da vendere su ricetta medica.

Poichè si potrebbe prevedere, ogni ipotesi è accompagnata dal suo proprio regime terapeutico raccomandato e non c'è nessun trattamento efficace per ognuno, o persino per una persona data con ogni attacco migrainous.

Di conseguenza, non è sorprendente che l'insoddisfazione precisa di tante vittime di emicrania (migraineurs) con il loro trattamento e non interrompe il trattamento malgrado l'emicrania debilitante continuata. Effettivamente, 44,5% dei pazienti esaminati hanno riferito gli eventi avversi dopo avere usando le varie droghe per l'emicrania e questi effetti collaterali sono stati considerati seri in 1,7% di quelli trattati.28 gli eventi avversi, compreso vertigini, la nausea, l'emicrania, il formicolio delle dita o le dita del piede, la difficoltà nel pensiero ed affaticamento, sono prova dell'esigenza dei farmaci più sicuri e più efficaci per il trattamento dell'emicrania.29,30 mentre l'addestramento comportamentistico di rilassamento e della gestione è complementi importanti alla terapia farmacologica, le droghe rimangono il sostegno della terapia di emicrania.31-37

Nell'esame della letteratura medica in uno sforzo per determinare la causa dell'emicrania, si incontra ripetutamente parecchie anomalie coerente documentate:

  1. dismutazione diffusa del metabolismo della serotonina ed eccessivo rilascio dei neurotrasmettitori;38
  2. ipereccitabilità del cervello come conseguenza di bassi livelli intracellulari del magnesio o degli aminoacidi neurotossici aumentati; e
  3. squilibrio ormonale.
DROGHE USATE A
EMICRANIA DELL'OSSEQUIO

• droghe di Anti-nausea
• Droghe ansiolitiche
• Anti-infiammatori
• Segale cornuta
• Steroidi
• Tranquillanti
• Analgesici narcotici
• Promotori della serotonina

DROGHE USATE A
IMPEDISCA L'EMICRANIA

• Betabloccanti
• Calci-antagonista
• Antidepressivi
• Stampi della serotonina
• Anticonvulsivi

Parecchi studi svolti dagli anni 60 hanno dimostrato che l'emicrania è causata da un disordine biochimico primario del sistema nervoso centrale che comprende i neurotrasmettitori e serotonina in particolare. La serotonina lungamente è stata implicata come neurotrasmettitore chiave nell'emicrania.39 il livello della serotonina del corpo cadono durante l'attacco di emicrania.40 fra le sue altre azioni, il rilascio di serotonina provoca la riduzione del vaso sanguigno nel cervello e nella trasmissione neurale alterata.

La ghiandola pineale, una fonte primaria di serotonina e la melatonina, inoltre è conosciuta per contribuire significativamente agli attacchi di emicrania.La ricerca 41,42 ha trovato che la melatonina pineale dell'ormone è bassa nei pazienti di emicrania, la funzione pineale alterata di suggerimento 43.44 ulteriormente, parecchi studi hanno dimostrato che l'amministrazione di melatonina alle vittime di emicrania ha alleviato il dolore ed ha fatto diminuire la ricorrenza di emicrania in alcuni casi.43,45 è stato suggerito che la ghiandola pineale potrebbe fungere da causa intermedia dell'emicrania, via una dismutazione di melatonina.42 la serotonina del precursore della melatonina hanno mostrato le variazioni giornaliere rispetto alle fasi opposte alla sintesi della melatonina.46 che cosa questo indica è che i livelli della serotonina aumentano durante il giorno e cadono alla notte. I livelli della melatonina aumentano alla notte e diminuiscono durante il giorno. Lo sforzo e le abitudini dietetiche conducono alle carenze sia di serotonina che di melatonina. Un rapporto diminuito di melatonina a serotonina conduce ad un declino nei processi adattabili.47 inoltre, i ritmi circadiani anormali di cortisolo possono accadere negli stati di melatonina in diminuzione.48 i nostri sostegnhi alla ricerca l'ipotesi che l'emicrania è una risposta ad un'irregolarità circadiana pineale e che l'amministrazione di melatonina normalizza questo ciclo circadiano;cioè la melatonina 45 può svolgere un ruolo nel resynchronizing il ritmo biologico allo stile di vita e può successivamente alleviare l'emicrania.

Durante i 15 anni ultimi, molti ricercatori hanno proposto che l'emicrania fosse generata da un cervello hyperexcitable. Un attacco di emicrania può essere avviato in qualunque momento, secondo la soglia dell'eccitabilità del cervello ed infatti, la frequenza delle emicranie è proporzionale al livello dell'eccitabilità. Secondo la teoria classica, un attacco di emicrania è iniziato da uno spasmo cerebrovascolare seguito da vasodilatazione extracranica. Questo cambiamento può essere causato da uno squilibrio in biochimica del cervello. L'ossigeno cellulare in diminuzione può causare un aumento nel flusso di calcio dal liquido extracellulare allo spazio intracellulare, con conseguente sovraccarico del calcio e disfunzione cellulare.49 perturbazioni nelle reazioni, nella carenza di magnesio, o nelle anomalie mitocondriale dell'ossidazione di canali cellulari del calcio possono essere responsabili dell'ipereccitabilità di un neurone fra gli attacchi.50 crediamo che il ripristino dell'equilibrio del calcio-magnesio sia una delle questioni critiche nella terapia di emicrania.

Continuato alla pagina 2 di 4