Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine aprile 2005
immagine

Può i dottori Be Trusted prescrivere le vitamine?

da William Faloon

Uno studio pubblicato nel giornale di American Medical Association rivela che medici della corrente principale rimangono scioccante non informati circa il completamento adeguato della vitamina. Lo studio ha cercato di determinare se “le vitamine ad alta dose„ o “a basse dosi„ potrebbero impedire un secondo colpo in coloro che già aveva sofferto uno.

Complessivamente 3.680 adulti hanno partecipato a 56 ospedali università-affiliati, agli ospedali, agli esercizi privati della professione ed ai centri medici dei veterani. L'obiettivo era di verificare due combinazioni differenti di supplementi della vitamina per vedere che effetto hanno avute sui livelli dell'omocisteina e sui colpi ricorrenti.1

Questi studi federalmente costituiti un fondo per sono stati intrapresi meticoloso in un ben controllato, modo della prova alla cieca, facendo uso dell'attrezzatura diagnostica più moderna. I campioni di sangue sono stati analizzati due volte per assicurare l'accuratezza ed ogni misura possibile è stata presa per difendersi dalle aberrazioni statistiche.

C'era, tuttavia, un difetto mortale con questo studio costoso. Le dosi delle vitamine erano troppo basse per ridurre i livelli dell'omocisteina alle gamme sicure che tempo fa sono state stabilite dal fondamento del prolungamento della vita.

Supplemento di Basso-potenza nella storia?

In questo studio, la metà dei partecipanti è stata assegnata al gruppo “a basse dosi„ ed è stata data consistere quotidiano di supplemento:

  • 200 microgrammi della vitamina b6
    (uguale ad un quinto di un milligrammo)
  • 20 microgrammi di acido folico
  • 6 microgrammi del vitamina b12

La dose del vitamina b12 era così bassa che alcuni dei partecipanti hanno dovuto essere dati B12 extra perché erano diventato carenti in (basato sui valori bassi del sangue e sui sintomi clinici). Non siamo informati di alcun supplemento della vitamina che contiene le potenze minuscole di acido folico e della vitamina b6 utilizzati nel braccio “a basse dosi„ dello studio. A prolungamento della vita non abbiamo idea perché questi medici disporrebbero ridicolo la metà dei partecipanti di studio su questa piccola quantità di vitamine quotidiane. Non ci sono dati da convalidare che queste potenze minuscole avrebbero tutto il valore qualunque.

L'altra metà del gruppo di studio ha ricevuto cosiddetto consistere “ad alta dose„ di supplemento della vitamina:

  • 25 milligrammi della vitamina b6
  • 2500 microgrammi di acido folico
  • 400 microgrammi del vitamina b12

Il prolungamento della vita tempo fa ha pubblicato i risultati dalla sua propria ricerca che indica che la gente ha bisogno solitamente di mg 100-1000 di vitamina b6 di abbassare l'omocisteina alle gamme sicure. Inoltre abbiamo scoperto e pubblicato che l'acido folico abbassa l'omocisteina ad un certo grado, ma non abbastanza da sè per entrare la maggior parte della gente nella gamma sicura.2

L'EPIDEMIA DEL COLPO

Il colpo è la terza causa della morte principale negli Stati Uniti e la causa principale dell'inabilità a lungo termine.Il colpo 14 può prendere la gente altrimenti in buona salute e limitarle bruscamente alle case di cura negli handicappati dichiari severamente. Mentre le andature tremende sono state fatte nella riduzione del rischio di attacco di cuore, non abbastanza preoccupazione è pagata alla prevenzione del colpo.

Il punto più importante per contenere la prevenzione del colpo è di tenere la vostra pressione sanguigna bassa (119/79 o più basso). Anche se la vostri omocisteina, proteina C-reattiva e livelli del fibrinogeno sono nelle gamme sicure, l'ipertensione può ancora causare un colpo.

Altre cause comuni del colpo sono malformazioni, l'età, fumo ed il diabete della valvola cardiaca.15-17 quelli con qualunque genere di rischio del colpo dovrebbero prendere le precauzioni eccezionali per impedire un colpo.

Quanta riduzione dell'omocisteina?

Medici convenzionali usati per pensare che i livelli dell'omocisteina del sangue che variano da 5 a 15 umol/L siano normali. Un grande corpo della ricerca pubblicata, tuttavia, ora prova che l'omocisteina dovrebbe essere tenuta il più basso possibile.3-11

I livelli dell'omocisteina oltre 20 possono aumentare il rischio coronario da una volta spaventante 9,9, mentre il rischio coronario è raddoppiato in quelli con omocisteina superiore a 10,2.12 importante crescite nell'attacco di cuore si presenta in risposta ai livelli aumentati dell'omocisteina.13 nella gente con omocisteina livella superiore a 11, il colpo che l'incidenza era 3,89 volte più su confrontate a quelle ad omocisteina inferiore a 7.21

Nel paragone di studio “a basse dosi„ alle vitamine “ad alta dose„, la lettura media dell'omocisteina della linea di base era 13,4. Il gruppo “a basse dosi„ della vitamina ha avvertito molto scarso effetto nei livelli dell'omocisteina dopo due anni. Il braccio “ad alta dose„ è diminuito dalla linea di base di 13,4 - 11,0. Questo declino non era abbastanza per introdurre questi cosiddetti oggetti “ad alta dose„ nella gamma sicura dell'omocisteina inferiore di 7-8.1

Quanti colpi?

Dopo due anni, i ricercatori hanno trovato che lo stesso numero di persone ha sofferto i colpi ricorrenti sia “nei gruppi a basse dosi„ che “ad alta dose„ della vitamina. Lo studio poi è stato interrotto per le ragioni etiche, anche se c'erano leggermente meno morti nel gruppo “ad alta dose„.

Gli autori di studio hanno offerto parecchie spiegazioni per perché il loro studio non è riuscito a mostrare i risultati, includenti: la gente d'iscrizione di cui l'omocisteina livella era troppo bassa per mostrare un grande effetto; facendo uso di una dose troppo bassa del vitamina b12; e l'inizio dello studio che coincide con la fortificazione dell'acido folico del rifornimento di grano degli Stati Uniti, che ha avuto l'effetto di fornire a tutti i partecipanti di studio extra il folato.

Un editoriale speciale pubblicato in questa stessa edizione del giornale di American Medical Association ha dichiarato:

“Lo studio dimostra quello che abbassa l'omocisteina totale a partire da 13,4 a 11,0 umol/L non riduce la ricorrenza del colpo.„18

COME L'OMOCISTEINA CAUSA LE MALATTIE ARTERIOSE

L'omocisteina di ragione causa tanti attacchi di cuore ed i colpi è che infligge il danno via parecchi meccanismi ben definiti, includenti:

• Aumentando l'ossidazione di lipoproteina a bassa densità (LDL)
• Inducendo sangue a coagularsi anormalmente dentro delle arterie (trombosi)
• Possibilmente creando la lesione iniziale nella parete arteriosa che si sviluppa in un'occlusione aterosclerotica
• Aumento della produzione di idrogeno liberamente digenerazione
perossido
• Contribuendo alla disfunzione endoteliale, la causa fondamentale di aterosclerosi.1

Spreco di soldi provenienti dalle imposte

Molto prima che questo studio sia pubblicato nel giornale di American Medical Association, il fondamento del prolungamento della vita ha valutato i risultati dei test del sangue dei centinaia di suoi membri. Abbiamo trovato che gli importi della vitamina b6, dell'acido folico, del vitamina b12 e di TMG (trimethylglycine) hanno dovuto ridurre l'omocisteina alle gamme sicure diverse considerevolmente.

Abbiamo riferito sui membri che avevano richiesto fino a 15.000 mcg di acido folico un il giorno ed ancora hanno avuti livelli elevati pericolosamente dell'omocisteina oltre 20. Solo dopo che il completamento con la vitamina b6 ad alta dose (di mg fino a 1000 quotidiano) e/o TMG (di fino a 8000 mg quotidiani) erano questi membri capaci di ridurrsi la loro omocisteina livella ad un sicuro varia.19

Invece di spreco dei dollari di imposta federale su questo studio fatalmente difettoso, una telefonata ad un consulente di salute del prolungamento della vita potrebbe avvisare questi medici al fatto che molto più la vitamina b6 sarebbe stata richiesta per ridurre adeguatamente i livelli dell'omocisteina. Il consulente di salute del prolungamento della vita inoltre avrebbe dichiarato che il dosaggio dell'individuo sarebbe richiesto per ridurre tutti i partecipanti di studio ad una gamma sicura di 7-8 Umol/L. di sotto. Il prolungamento della vita era il primo per scoprire che l'efficace riduzione dell'omocisteina non è una proposta “unitaglia„.

Trascuratezza degli altri fattori di rischio del colpo

I tre indicatori del sangue che sono più probabili da predire il rischio di colpo futuro sono:

  • proteina C-reattiva
  • Fibrinogeno
  • Omocisteina

La fabbricazione del tentativo debole di abbassare soltanto l'omocisteina, come è stato fatto in questo studio, offre poca probabilità ridurre l'incidenza del colpo. Per proteggere dal colpo, è critico che la proteina, il fibrinogeno e l'omocisteina C-reattivi sono ridotti alle gamme sicure. Questo studio non è riuscito ad abbassare l'omocisteina ad una gamma sicura, per non parlare dell'indirizzo gli altri due fattori di rischio prominenti del sangue (proteina e fibrinogeno C-reattivi). Non è quindi sorpresa che il completamento con le cosiddette vitamine “ad alta dose„ non ha ridotto l'incidenza del colpo secondario.

DICK CLARK SOFFRE
COLPO “DELICATO„

All'inizio del dicembre 2004, uno dei fronti più riconoscibili della televisione ha sofferto un colpo. Il precedente ospite Dick Clark “di American Bandstand„ aveva girato appena 75 quando è stato disattivato dagli effetti di cui i suoi medici hanno descritto come colpo “delicato„.

Malgrado i rapporti ottimisti che Dick Clark avrebbe recuperato per ospitare la sua radiodiffusione annuale di notte di San Silvestro dal Times Square, non poteva purtroppo fare che cosa amava fare il la maggior parte.

Dick Clark aveva annunciato un anno più in anticipo che è stato un tipo diabetico di II dal 1994. I diabetici hanno un elevato rischio acutamente delle malattie in relazione con vascolare.

Vittime reali di questo studio guastato

La gente che si è offerta volontariamente involontario per partecipare a questo studio “delle vitamine a basse dosi„ e “ad alta dose„ già aveva sofferto un colpo non disattivante. Sono stati permessi prendere aspirin, ma non potrebbero prendere la vitamina b6 supplementare, l'acido folico, o alcuni altri supplementi della vitamina.

Mentre i partecipanti sono stati dati “la migliore gestione medica e chirurgica disponibile,„ sono stati consegnati per ricevere un supplemento quotidiano che non ha contenuto virtualmente vitamine, o un cosiddetto supplemento “ad alta dose„ che non è riuscito a fornire abbastanza vitamina b6 ad omocisteina più bassa alle gamme più sicure.

Forse questi volontari hanno pensato che “le vitamine libere„ hanno ricevuto per la partecipazione allo studio fossero molto. Purtroppo, coloro che ha sofferto i colpi secondari possono smettere le loro vite per partecipare ad uno studio che sembra mancare di una base medica etica.

Perché i dottori Fear High-Dose B6

Indietro nell'inizio degli anni 80, a prolungamento della vita siamo rientrato nella critica feroce per la raccomandazione dei supplementi ad alta dose di vitamina b6. La ragione era che alcuni ginecologi hanno raccomandato erroneamente le dosi enormi della vitamina b6 (fino a 4000 mg giornalmente) alle donne per uso come un diuretico. Alcune donne hanno sviluppato la neuropatia periferica reversibile ed i media hanno saltato alla conclusione che la vitamina b6 era nociva. Abbiamo sostenuto che qualche gente ha bisogno della alto-dose B6 per la protezione contro la malattia cardiovascolare e che la vitamina b6 della moderato-dose non è nociva finchè la gente inoltre prende altre vitamine ed il magnesio di B.

Mentre ci sono stati rapporti isolati della neuropatia periferica che si sviluppano nella gente che prende poco quanto mg 300-500 di vitamina b6 giornalmente, personalmente ho richiesto a mg 500-1000 di vitamina b6 un il giorno per molti anni, come questa è la dose che devo tenere i miei livelli dell'omocisteina nel controllo. Purtroppo, la preoccupazione circa la neuropatia periferica isolata ha condotto medici della corrente principale a considerare 25 mg di vitamina b6 un il giorno per come “una dose elevata.„ I fatti sono che questa dose mediocre è insufficiente per abbassare l'omocisteina ai livelli sicuri nella maggior parte della gente.

Continuato alla pagina 2 di 2