Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine aprile 2005
immagine

Effetti antinvecchiamento recentemente scoperti del ginkgo biloba

Da Heather S. Oliff, PhD

Un esame della letteratura scientifica corrente potrebbe suggerire che il ginkgo (ginkgo biloba) fosse la fontana dell'ultimo prodotto-un naturale della gioventù vera. Non solo può migliorare la memoria e contribuire ad alleviare i sintomi del morbo di Alzheimer, ma la prova recente inoltre suggerisce che possa migliorare la salute mentale in adulti più anziani in buona salute ed ha usi nel trattamento delle circostanze varie quanto la retinopatia diabetica, il claudication intermittente, la disfunzione erettile, le ulcere e l'artrite. Il trattamento o impedire della ciascuna di queste circostanze è importante per riuscito invecchiamento. Una pianta con una portata di lunga vita stessa, ginkgo può aiutare la gente a vivere vite lunghe e sane.

I semi del ginkgo sono stati usati medicinale per le migliaia di anni e la foglia stessa è stata utilizzata medicinale per più di 500 anni.1 i semi dell'albero del ginkgo è stato usato tradizionalmente per trattare l'asma e la tosse, per combattere il cancro, promuovere la digestione e per trattare la vescica irritabile. Mentre le foglie del ginkgo originalmente si sono applicate come trattamento attuale della pelle, le proprietà medicinali della foglia estraggono quando preso oralmente sono che cosa ha fatto il ginkgo uno degli integratori alimentari di erbe di successo.1

Sebbene il ginkgo possa svilupparsi nel vostro cortile, i suoi estratti della foglia devono farmacologicamente essere standardizzati per consegnare la maggior parte dei benefici.2 Poiché il tè fatto dalle foglie non contiene abbastanza dei principi attivi, il ginkgo è uno botanico che non può essere preparato come rimedio domestico. Le preparazioni del ginkgo sono standardizzate ai costituenti, ai glicosidi del flavone del ginkgo ed ai lattoni attivi del terpene.

Un botanico estesamente ricercato

Il ginkgo è uno dei botanicals il più clinicamente studiati, essendo valutando in più di 120 test clinici.3 un la maggior parte degli studi hanno esaminato gli effetti del ginkgo su cognizione in anziani con la funzione mentale alterata. Mentre la maggior parte dei sostegnhi alla ricerca i benefici dell'estratto del ginkgo, alcuni risultati sono stati contraddittori.3

Parecchi fattori possono rappresentare questi risultati apparentemente contraddittori. In primo luogo, una durata più lunga del trattamento può essere richiesta per vedere un effetto.4 molti studi valutano il ginkgo dopo le settimane di uso. Può prendere più lungamente affinchè il ginkgo neutralizzi l'effetto di invecchiamento del cervello. In secondo luogo, è più facile da vedere il miglioramento della funzione mentale in pazienti alterati che è di vedere il mantenimento di cognizione in pazienti in buona salute.4,5 inoltre, è più difficile da misurare scientifico la cognizione migliore in individui in buona salute perché il cambiamento non è come drammatico.

Meccanismi di efficacia di sostegno di azione

I meccanismi molecolari degli estratti del ginkgo sostengono la sua efficacia clinica. I lattoni del terpene in estratto del ginkgo sono inibitori potenti di un fattore d'attivazione.6,7 questa inibizione riducono l'aggregazione della piastrina, così migliorando la circolazione sanguigna. La circolazione sanguigna migliore aumenta la consegna del glucosio e dell'ossigeno ai somatociti.

L'estratto del ginkgo inoltre contiene i glicosidi del flavone, che sono antioxidants.6 che potenti i flavonoidi possono anche alterare il rilascio e l'assorbimento dei neurotrasmettitori del cervello.L'estratto di 1,8 ginkgi può stimolare il fattore di rilassamento endotelio-derivato, che si rilassa i vasi sanguigni per aumentare la circolazione,9 ed il ginkgo inoltre inibisce la perossidazione lipidica che produce il ginkgo libero radicals.10 ha numeroso altri meccanismi conosciuti di azione ed i ricercatori continuano a studiare i suoi numerosi effetti.

Miglioramento della cognizione in adulti in buona salute

Un certo livello di declino conoscitivo può essere preveduto come parte normale di invecchiamento. Qualche gente, questo può condurre alle difficoltà nell'esecuzione delle attività di ogni giorno, come la concentrazione su una conversazione o ricordo assistere al recital di un nipote. Ciò può causare un declino nella qualità della vita percepita della gente ed alterare il loro umore. La ricerca recentemente pubblicata suggerisce che l'estratto del ginkgo possa potere neutralizzare questi effetti.

Uno studio pubblicato nel 2003 ha concluso che l'estratto del ginkgo migliora la salute mentale e la qualità della vita generali degli adulti anziani con la funzione conoscitiva normale.4 sessantasei volontari sani hanno invecchiato 50-65 partecipato ad un randomizzato, la prova alla cieca, prova controllata con placebo che ha valutato l'effetto dell'estratto del ginkgo sul funzionamento mentale. I partecipanti hanno preso 240 mg di estratto del ginkgo o di quotidiano del placebo per quattro settimane. Alla linea di base (prima di cominciare trattamento), le caratteristiche fra i partecipanti al gruppo del placebo ed il gruppo dell'estratto del ginkgo erano simili. Confrontato al gruppo del placebo, gli oggetti che hanno preso l'estratto del ginkgo hanno visto i miglioramenti significativi nella loro salute mentale e qualità della vita auto-percepite. I partecipanti che hanno preso l'estratto del ginkgo hanno eseguito contrassegnato migliore sulle prove della reazione e di azione ed inoltre hanno riferito l'umore migliore, fornente ulteriore prova dell'efficacia dell'estratto del ginkgo.4

Un altro studio pubblicato nel 2004 ha trovato che gli adulti più anziani in buona salute che hanno preso il miglioramento sperimentato ginkgo nelle attività della vita, dell'umore e della vigilanza quotidiani e che questi effetti hanno aumentato più lungamente hanno preso l'estratto del ginkgo.5 complessivamente 1.570 uomini e donne con un'età media di 65 hanno partecipato a questo studio a gruppi paralleli. I partecipanti non hanno preso integratore alimentare o 120 mg di estratto del ginkgo quotidiani per quattro, sei, o 10 mesi. I partecipanti che hanno preso l'estratto del ginkgo hanno avuti più alte valutazioni di competenza nel controllo delle attività della vita, dell'umore e della vigilanza quotidiani confrontata ai partecipanti che non hanno ricevuto il trattamento. Attività del quotidiano che vivono incluse facendo due cose allo stesso tempo, completando le mansioni della famiglia, concentrandosi durante la conversazione, ricordando le date importanti e dando e le indicazioni seguenti. Il fattore dell'umore ha compreso le valutazioni ansia, la depressione, l'energia, la sonnolenza, la tristezza e la felicità. Il fattore di vigilanza stimato se l'oggetto ha ritenuto attento, impacciato, vertiginoso, rilassato e stanco. La quantità di miglioramento direttamente è stata collegata con la durata del trattamento. Partecipanti che prendono dell'estratto del ginkgo il più lungamente avuto il più grande miglioramento soggettivo nelle valutazioni delle attività della vita, dell'umore e della vigilanza quotidiani. I risultati hanno condotto i ricercatori a suggerire che 10 mesi continui del completamento con l'estratto del ginkgo potessero essere più efficaci di quattro mesi del completamento o di nessun completamento.5

Miglioramento circolazione e della retinopatia in diabetici

Il diabete di tipo II, anche conosciuto come il diabete o il diabete di tipo II adulto di inizio, può danneggiare i problemi e la retinopatia circolatoria periferica, o la retina dell'occhio finalmente che conduce alla cecità. Queste condizioni mediche accadono perché il tipo diabetici di II ha aumentato la viscosità del sangue (spessore), l'aggregazione del globulo rosso (viscosità), rigidità del globulo rosso, deformabilità riduttrice dei globuli rossi e bianchi (le cellule devono deformare e non essere rigide potere adattarsi tramite le piccole navi) e perossidazione lipidica delle membrane del globulo.11 rapporto sul meccanismo dell'estratto del ginkgo di azione indica che dovrebbe aiutare i pazienti con il diabete di tipo II.

Nel 2004, i ricercatori in primo luogo hanno riferito che l'estratto del ginkgo avvantaggia le proprietà di flusso e di deformazione dei globuli dei pazienti diabetici.11 venticinque pazienti hanno invecchiato 54-64 con il diabete di tipo II più retinopatia hanno partecipato allo studio. I pazienti hanno preso 240 mg di quotidiano dell'estratto del ginkgo per tre mesi. L'estratto del ginkgo ha fatto diminuire la rigidità del globulo rosso dei partecipanti e la viscosità del sangue, ha aumentato la loro deformabilità del globulo rosso ed ha ridotto la perossidazione lipidica delle loro membrane di globulo. L'estratto del ginkgo inoltre ha aumentato la velocità di flusso sanguigno nei capillari retinici dei pazienti (le navi minuscole nell'occhio). Inoltre, gli oggetti hanno visto il trasporto aumentato dell'ossigeno dal sangue, che è importante per salute cellulare. Tutti questi miglioramenti del sangue hanno potuto abbassare i disordini e la retinopatia periferici di circolazione in pazienti con il diabete di tipo II.L'estratto di 11 ginkgo può contribuire così ad impedire l'inizio di retinopatia diabetica. Ciò è particolarmente importante perché il processo di malattia di retinopatia diabetica comincia prima degli avvisi di un individuo un cambiamento nella visione.

Applicazioni nel trattamento di Alzheimer

La demenza è segnata dai declini nella memoria, nel ragionamento, nella lingua, nel giudizio e nel pensiero astratto come pure dai cambiamenti di personalità e dalla capacità diminuita eseguire le attività della vita quotidiana. La maggior parte della causa comune di demenza è morbo di Alzheimer, un disordine del cervello che si presenta più successivamente nella vita e può colpire 50% degli adulti sopra l'età di 85. La causa del morbo di Alzheimer rimane un mistero, sebbene sembri comprendere una ripartizione anormale di acetilcolina, un neurotrasmettitore importante nel cervello. Per questo motivo, gli inibitori del colinesterasi, che sono droghe che impediscono la ripartizione di acetilcolina, sono usati per curare Alzheimer.12

Un metodo statistico di nuova meta-analisi-un di combinazione dei risultati di una serie di studi nel tentativo di generare gli inibitori conclusione-confrontati più accurati e più affidabili dell'estratto e del colinesterasi del ginkgo nel trattamento del morbo di Alzheimer.13 i ricercatori hanno concluso che l'estratto del ginkgo è un'opzione desiderabile del trattamento per i pazienti che non tollerano gli inibitori del colinesterasi o non possono prendere gli inibitori del colinesterasi a causa di una storia dei sequestri, delle ulcere, o della bradicardia (frequenza cardiaca lenta). Gli estratti del ginkgo sono stati tollerati bene nei 33 test clinici che sono stati valutati per la meta-analisi.13

Miglioramento del Claudication intermittente

Il claudication intermittente è dolore muscolare o disagio procurato dall'esercizio ed alleviato con resto. Anche qualcosa semplice quanto camminando attraverso la stanza può essere doloroso alla gente con claudication intermittente. Questa circostanza è causata dal rifornimento di sangue insufficiente per rispondere alle esigenze metaboliche dei muscoli. La malattia periferica dell'arteria causata da aterosclerosi è la maggior parte della causa comune di claudication delle estremità inferiori. Circa 30% della gente sopra l'età di 70 hanno malattia periferica dell'arteria e circa 4 milione Americani con la malattia periferica dell'arteria hanno sintomi di claudication.14

Una nuova meta-analisi ha valutato gli effetti dell'estratto del ginkgo sul trattamento di claudication intermittente.15 i ricercatori hanno valutato nove randomizzati, prova alla cieca, prove controllate con placebo dell'estratto del ginkgo in pazienti con la malattia occlusiva arteriosa periferica con claudication intermittente. In sette dei nove studi, l'estratto del ginkgo ha aumentato significativamente la distanza di camminata senza dolore confrontata a placebo.15 in sei degli studi, il miglioramento era clinicamente pertinente. I ricercatori hanno concluso che l'estratto del ginkgo può essere un efficace trattamento per i sintomi di claudication intermittente.15

Continuato alla pagina 2 di 2