Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine agosto 2005
immagine

Antiossidanti

Da Terri Mitchell

Conclusione

Relativamente nel periodo ridotto che gli antiossidanti sono stati sullo schermo radar, molti progressi sono stati realizzati nella comprensione appena quanto importante sono per salute e la longevità. I ruoli che critici svolgono nell'opposizione degli effetti tossici dell'ambiente ed i processi cellulari normali sono indiscussi. Blocchi un antiossidante critico in una mosca del laboratorio e vivrà più di meno di un quarto della sua durata. Aggiunga più dello stesso antiossidante e vivrà molto più lungamente che ha supposto a.58 persone con le quantità elevate degli antiossidanti nel loro sangue sono più probabili sopravvivere al cancro ed alla malattia critica.59-61

Le coincidenze sconosciute e la fortuna cieca mettono la ricerca del radicale libero sul campo della mappa-un che può essere destinato ad un angolo polveroso fino al giorno nel 1954 in cui il Dott. Denham Harman ha avuto l'epifania quella le stesse reazioni chimiche che i tergicristalli dell'età potrebbero invecchiare gli esseri umani. Questa epifania è stata permessa dal suo addestramento in sia chimica del campo-petrolio che la medicina, quella è. La ricerca del radicale libero potrebbe ancora essere languente in pubblicazioni oscure non ha avuta Durk Pearson e Sandy Shaw ha realizzato il potenziale della teoria del radicale libero di Harman “di invecchiamento„ di essere utile agli esseri umani nella vita di tutti i giorni. Tale è scienza.

Riferimenti

1. Maras JE, Bermudez OI, Qiao N, Bakun PJ, Boody-altera il EL, Tucker chilolitro. L'assunzione dell'alfa-tocoferolo è limitata fra gli adulti degli Stati Uniti. Dieta Assoc di J. 2004 aprile; 104:567-75.

2. Engelhart MJ, Geerlings MI, Ruitenberg A, et al. ingestione dietetica degli antiossidanti e rischio di morbo di Aalzheimer. JAMA. 26 giugno 2002; 287(24): 3223-9

3. Zandi pp, Anthony JC, Khachaturian COME, et al. rischio riduttore di morbo di Aalzheimer in utenti della vitamina antiossidante completa: lo studio della contea di Cache. Arco Neurol. 2004 gennaio; 61(1): 82-8.

4. Sano m., Ernesto C, Thomas RG, et al. Una prova controllata della selegilina, dell'alfa-tocoferolo, o di entrambi come trattamento per il morbo di Alzheimer. Lo studio cooperativo del morbo di Alzheimer. Med di N Inghilterra J. 24 aprile 1997; 336(17): 1216-22.

5. Pratico D, Zhukareva V, Yao Y, et al. 12/15-lipoxygenase è aumentato di morbo di Alzheimer: partecipazione possibile allo sforzo ossidativo del cervello. J Pathol. 2004 maggio; 164(5): 1655-62.

6. Kontush A, MANN U, Arlt S, et al. influenza della vitamina E e del completamento di C su ossidazione della lipoproteina in pazienti con il morbo di Alzheimer. Med libero di biol di Radic. 1° agosto 2001; 31(3): 345-54.

7. Rinaldi P, Polidori MC, Metastasie A, et al. antiossidanti del plasma è vuotato similmente nel danno conoscitivo delicato e nel morbo di Alzheimer. Invecchiamento di Neurobiol. 2003 novembre; 24(7): 915-9.

8. Sforzo di Mhatre m., di Floyd RA, di Hensley K. Oxidative e neuroinflammation nel morbo di Alzheimer e nella sclerosi laterale amiotrofica: collegamenti comuni ed obiettivi terapeutici potenziali. J Alzheimers DIS. 2004 aprile; 6(2): 147-57.

9. Tamagno E, Aragno m., Parola m., et al. NT2 neuroni, un modello classico per il morbo di Alzheimer, è altamente suscettibile dello sforzo ossidativo. Neuroreport. 2000 26 giugno; 11(9): 1865-9.

10. GP di Lim, CHU T, Yang F, faggio W, Frautschy SA, GM delle Cole. La curcumina della spezia del curry riduce la patologia ossidativa dell'amiloide e di danno in un topo transgenico di Alzheimer. J Neurosci. 1° novembre 2001; 21(21): 8370-7.

11. Wang XL, acqua piovana DL, Mahaney MC, Stocker R. Cosupplementation con la vitamina E e coenzima Q10 si riduce fare circolare gli indicatori di infiammazione in babbuini. J Clin Nutr. 2004 settembre; 80(3): 649-55.

12. Verlangieri AJ, Bush MJ. Effetti del completamento del d-alfa-tocoferolo su aterosclerosi sperimentalmente indotta del primate. J Coll Nutr. 1992 aprile; 11(2): 131-8.

13. Sharma N, Desigan B, Ghosh S, SN di Sanyal, Ganguly NK, Majumdar S. Effect della vitamina antiossidante E come fattore protettivo nell'aterosclerosi sperimentale in resi. Ann Nutr Metab. 1999;43(3):181-90.

14. Jiang R, mA J, Ascerio A, Stampfer MJ, WC di Wilett, Hu FB. Donazioni dietetiche dell'assunzione e di sangue del ferro relativamente al rischio di diabete di tipo 2 in uomini: uno studio di gruppo futuro. J Clin Nutr. 2004 gennaio; 79(1): 70-5.

15. Pierre F, Tache S, CR minuto, Van der Meer R, Corpet DE. Carne e cancro: l'emoglobina e il haemin in una dieta del basso calcio promuovono la carcinogenesi colorettale nella fase aberrante della cripta in ratti. Carcinogenesi. 2003 ottobre; 24(10): 1683-90.

16. Pozzi BJ, Mainous AG terzo, re DE, branchia JM, Carek PJ, Geesey ME. L'effetto combinato della lipoproteina di saturazione della transferrina e di densità bassa su mortalità. Med di Fam. 2004 maggio; 36(5): 324-9.

17. Disponibile a: http://ods.od.nih.gov/factsheets/iron.asp#h4. 12 maggio 2005 raggiunto.

18. Schümann K, Borch-Iohnsen B, Hentze m., Marx JJ. Le assunzioni superiori tollerabili per ferro dietetico hanno messo dal bordo di alimento e di nutrizione degli Stati Uniti. J Clin Nutr. 2002 settembre; 76(3); 499-500.

19. L'AR bianca, Huang X, Jobling il MF, et al. omocisteina rafforza la beta tossicità peptide-mediata dell'amiloide e del rame nelle culture di un neurone primarie: fattori di rischio possibili nel tipo vie neurodegenerative del Alzheimer. J Neurochem. 2001 marzo; 76(5): 1509-20.

20. Starkebaum G, Harlan JM. Lesione endoteliale delle cellule dovuto la generazione rame-catalizzata del perossido di idrogeno da omocisteina. J Clin investe. 1986 aprile; 77(4): 1370-6.

21. Fabbricante di birra GJ, deviazione standard di Merajver. Terapia del Cancro con tetrathiomolybdate: antiangiogenesis dalla rassegna del rame-un del corpo di abbassamento. Cancro Ther di Integr. 2002 dicembre; 1(4): 327-37.

22. Cox C, deviazione standard di Merajver, Yoo S, et al. inibizione della crescita di carcinoma a cellule squamose tramite da soppressione di rame indotta tetrathiomolybdate in un modello murino. Collo Surg della testa di Otolaryngol dell'arco. 2003 luglio; 129(7): 781-5.

23. Il CS di Atwood, il sidro di pere il G, Zeng la H, et al. rame media la reticolazione di dityrosine di Alzheimer amiloide-beta. Biochimica. 20 gennaio 2004; 43(2): 560-8.

24. L'interazione di Baum L, di NG A. Curcumin con rame ed il ferro suggerisce un meccanismo possibile di azione nei modelli dell'animale del morbo di Alzheimer. J Alzheimers DIS. 2004 agosto; 6(4): 367-77.

25. Belguendouz L, Fremont L, Linard A. Resveratrol inibisce la perossidazione ione-dipendente e indipendente del metallo delle lipoproteine a bassa densità porcine. Biochimica Pharmacol. 9 maggio 1997; 53(9): 1347-55.

26. Tadolini B, Juliano C, Piu L, Franconi F, inibizione di Cabrini L. Resveratrol di perossidazione lipidica. Ricerca libera di Radic. 2000 luglio; 33(1): 105-14.

27. Mira L, la TA di Fernandez, Santos m., Rocha R, Florencio MH, Kr di Jennings. Interazioni dei flavonoidi con gli ioni del rame e del ferro: un meccanismo per la loro attività antiossidante. Ricerca libera di Radic. 2002 novembre; 36(11): 1199-208.

28. Ferrali m., Signorini C, Caciotti B, et al. protezione contro danneggiamento ossidativo della membrana dell'eritrocito dalla quercetina flavonoide e la sua relazione di attività di chelatazione del ferro. FEBS Lett. 20 ottobre 1997; 416(2): 123-9.

29. Disponibile a: http://www.nal.usda.gov/fnic/foodcomp/Data/SR14/wtrank/sr14w312.pdf. 16 maggio 2005 raggiunto.

30. PAGINA di Van Hoydonck, potenziale d'ossido-riduzione di Temme, Schouten PER ESEMPIO. Un punteggio ossidativo dietetico dell'equilibrio della vitamina E, assunzioni del ferro e del beta-carotene e rischio di mortalità nei belgi di fumo del maschio. J Nutr. 2002 aprile; 132(4): 756-61.

31. Fletcher EA, brezza E, Shetty PS. Vitamine antiossidanti e mortalità in persone più anziane: risultati dallo studio aggiunto di nutrizione alla prova del Consiglio di ricerca medica della valutazione ed alla gestione della gente più anziana nella Comunità. J Clin Nutr. 2003 novembre; 78(5): 999-1010.

32. Antiossidanti di Ito Y, di Suzuki K, di Suzuki S, di Sasaki R, di Otani m., di Aoki K. Serum e tassi di mortalità successivi di tutte le cause o cancro fra gli abitanti giapponesi rurali. Ricerca di Int J Vitam Nutr. 2002 luglio; 72(4): 237-50.

33. Fleischauer A, supplementi di L. Antioxidant di Simonsen N, dell'arabo e rischio di mortalità legata al cancro di ricorrenza e del seno del cancro al seno fra le donne postmenopausali. Cancro di Nutr. 2003;46(1):15-22.

34. La st di Mayne, Cartmel la B, Lin la H, Zheng T, concentrazione bassa nel licopene del plasma del Jr. di Goodwin WJ è associata con la mortalità aumentata in un gruppo dei pazienti con i cancri orali, della faringe o della laringe priori. J Coll Nutr. 2004 febbraio; 23(1): 34-42.

35. Schmidt R, Fazekas F, Hayn m., et al. fattori di rischio per danno cerebrale in relazione con microangiopathy nella prevenzione austriaca del colpo studia. J Neurol Sci. 6 novembre 1997; 152(1): 15-21.

36. Fleischauer A, TUM SH, di Mignone L, di Simonsen N, di Caputo di Olson, antiossidanti di Harlap S. Dietary, supplementi e rischio di cancro ovarico epiteliale. Cancro di Nutr. 2001;40(2):92-8.

37. Wang SY, la capacità di Jiao H. Scavenging della bacca pota sui radicali del superossido, sul perossido di idrogeno, sui radicali ossidrili e sull'ossigeno della maglietta giro collo. Alimento chim. di J Agric. 2000 novembre; 48(11): 5677-84.

38. Asami dk, Hong Y-J, Barrett dm, Mitchell EA. Confronto del contenuto in acido fenolico ed ascorbico totale di marionberry liofilizzato e asciugato all'aria, della fragola e del cereale coltivato facendo uso delle pratiche agricole convenzionali, organiche e sostenibili. Alimento chim. di J Agric. 26 febbraio 2003; 51(5): 1237-41.

39. Comhair SA, Sc di Erzurum Il regolamento ed il ruolo di glutatione perossidasi extracellulare. Segnale di redox di Antioxid. 2005 gennaio-febbraio; 7 (1-2): 72-9.

40. Marangon K, Devaraj S, Tirosh O, imballatore L, Jialal I. Comparison dell'effetto del completamento alfa-lipoico dell'alfa-tocoferolo e dell'acido sulle misure dello sforzo ossidativo. Med libero di biol di Radic. 1999 novembre; 27 (9-10): 1114-21.

41. Ziegler D, Nowak H, Kempler P, Vargha P, PA basso. Trattamento di polineuropatia diabetica sintomatica con l'acido alfa-lipoico antiossidante: una meta-analisi. Med di Diabet. 2004 febbraio; 21(2): 114-21.

42. RA di Kowluru, Odenbach S. Effect dell'amministrazione a lungo termine di acido alfa-lipoico sulla morte capillare retinica delle cellule e dello sviluppo di retinopatia in ratti diabetici. Diabete. 2004 dicembre; 53(12): 3233-8.

43. JUNIOR di Hahm, Kim BJ, chilowatt di Kim. Esperienza clinica con thioctacid (acido tioctico) nel trattamento di polineuropatia simmetrica distale in pazienti diabetici coreani. Complicazioni del diabete di J. 2004 marzo-aprile; 18(2): 79-85.

44. La canzone KH, Lee WJ, KOH JM, et al. acido Alfa-lipoico impedisce il diabete mellito in ratti obesi diabete-inclini. Ricerca Commun di biochimica Biophys. 7 gennaio 2005; 326(1): 197-202.

45. Suh JH, Wang H, RM di Liu, Liu J, Hagen TM. (R) - acido alfa-lipoico inverte la perdita relativa all'età nello stato redox di GSH in tessuti post-mitotici: prova per il requisito aumentato della cisteina della sintesi di GSH. Biochimica Biophys dell'arco. 1° marzo 2004; 423(1): 126-35.

46. Suh JH, Shenvi SV, BM di Dixon, et al. declino nell'attività trascrizionale di Nrf2 causa la perdita relativa all'età di sintesi del glutatione, che è reversibile con acido lipoico. Acad nazionale Sci U.S.A. 9 marzo 2004; 101(10): 3381-6.

47. Smith AR, Shenvi SV, Widlansky m., Suh JH, Hagen TM. L'acido lipoico come terapia potenziale per le malattie croniche si è associato con lo sforzo ossidativo. Curr Med Chem. 2004 maggio; 11(9): 1135-46.

48. L-carnitina di Kumaran S, di Savitha S, di Anusuya dm, di Panneerselvam C. ed inverso che acido DL-alfa-lipoico il deficit relativo all'età nei redox del glutatione dichiara nei tessuti del cuore e del muscolo scheletrico. Sviluppatore invecchiante Mech. 2004 luglio; 125(7): 507-12.

49. Richardson mA. Ricerca delle terapie medicina gratuita/alternativa in oncologia: promessa ma sfidare. J Clin Oncol. 1999 novembre; 17 (11 supplemento): 38-43.

50. KA di Conklin. Chemioterapia ed antiossidanti del Cancro. J Nutr. 2004 novembre; 134(11): 3201S-4S.

51. DD di Kennedy, Tucker chilolitro, Ladas ED, SR di Rheingold, Blumberg J, Kelly chilometro. Le assunzioni antiossidanti basse della vitamina sono associate con gli aumenti negli effetti contrari della chemioterapia in bambini con la leucemia linfoblastica acuta. J Clin Nutr. 2004 giugno; 79(6): 1029-36.

52. Branda rf, Naud SJ, ruscelli EM, Chen Z, Muss H. Effect del vitamina b12, del folato e degli integratori alimentari dasu mucosite e dalla sulla neutropenia indotte da chemioterapia di carcinoma del seno. Cancro. 1° settembre 2004; 101(5): 1058-64.

53. Ultimo chilowatt, Cornelius predits del selenio del siero di V, di maioliche di Delft T, et al. di presentazione per la sopravvivenza globale, consegna della dose e prima risposta di trattamento nel linfoma non-Hodgkin aggressivo. J Clin Oncol. 15 giugno 2003; 21(12): 2335-41.

54. Percorra A, Savarese A, Picardo la m., et al. effetto di Neuroprotective del completamento della vitamina E in pazienti curati con la chemioterapia del cisplatino. J Clin Oncol. 1° marzo 2003; 21(5): 927-31.

55. Vijayalaxmi, Reiter RJ, Tan DX, ST di Herman, melatonina del Jr. del CR di Thomas come agente radioprotective: una rassegna. Biol Phys di Int J Radiat Oncol. 1° luglio 2004; 59(3): 639-53.

56. Lissoni P, Chilelli m., villa S, Cerizza L, Tancini G. Cinque anni di sopravvivenza nei non piccoli malati di cancro metastatici del polmone delle cellule hanno trattato con la chemioterapia sola o la chemioterapia e melatonina: una prova randomizzata. Ricerca pineale di J. 2003 agosto; 35(1): 12-5.

57. Lamson DW, sig.ra di Brignall. Antiossidanti nella terapia del cancro; le loro azioni ed interazioni con le terapie oncologiche. Altern Med Rev. 1999 ottobre; 4(5): 304-29.

58. Kirby K, Hu J, Hilliker AJ, "phillips" JP. Il RNA interferenza-ha mediato fare tacere di Sod2 in drosofila conduce alla mortalità iniziale di adulto-inizio ed allo sforzo ossidativo endogeno elevato. Proc Acad nazionale Sci U.S.A. 10 dicembre 2002; 99(25): 16162-7.

59. Jaakkola K, Lahteenmaki P, Laakso J, Harju E, Tykka H, Mahlberg K. Treatment con l'antiossidante ed altre sostanze nutrienti congiuntamente a chemioterapia e ad irradiamento in pazienti con il cancro polmonare a piccole cellule. Ricerca anticancro. 1992 maggio-giugno; 12(3): 599-606.

60. Lovat R, Preiser JC. Terapia antiossidante nella terapia intensiva. Cura di Curr Opin Crit. 2003 agosto; 9(4): 266-70.

61. Roth E, Manhart N, Wessner B. Assessing lo stato antiossidante in pazienti criticamente malati. Cura di Curr Opin Clin Nutr Metab. 2004 marzo; 7(2): 161-8.