Liquidazione della primavera di prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine febbraio 2005
immagine

I vostri antiossidanti sopprimono abbastanza radicali liberi?

Da Jim English

Gli scienziati hanno concluso all'unanimità che i radicali liberi danneggiano le cellule e contribuiscono alle malattie comuni connesse con invecchiamento. la gente Salute consapevole oggi consuma i supplementi antiossidanti per contribuire a neutralizzare questi radicali protetti contro gli agenti tossici.

Mentre la gente invecchia, tuttavia, generano i radicali più liberi che infliggono il maggior danneggiamento di DNA, dei mitocondri e delle membrane cellulari cellulari. Il risultato è malattia e morte prematura, anche in coloro che prende i supplementi antiossidanti convenzionali.

Nel 1980, il fondamento del prolungamento della vita in primo luogo ha raccomandato gli antiossidanti per ridurre il rischio di malattia. Mentre il nostro lavoro aprente la strada è stato convalidato in decine di migliaia di studi pubblicati, gli sforzi straordinari sono richiesti per neutralizzare i livelli aumentati di radicali liberi a cui la gente di invecchiamento è esposta.

Le notizie incoraggianti sono che i ricercatori hanno scoperto gli antiossidanti più potenti che amplificano significativamente le nostre difese contro l'attacco distruttivo del radicale libero. Per esempio, le nuove forme di acido lipoico chiamate acido R-lipoico ed acido R-diidro-lipoico assicurano la protezione molto maggior contro le reazioni radicali libere dentro la cellula. (Queste nuove forme di acido lipoico sono discusse nell'articolo che segue quello voi si accingono a colto.)

Che cosa ci ha i più emozionanti è che i lignani del sesamo possono amplificare l'efficacia antiossidante della vitamina E, compreso il tocoferolo estremamente importante di gamma.

La vitamina E è un antiossidante essenziale e solubile nel grasso che inibisce il danno ossidativo dell'acido grasso in cellula e membrane mitocondriali. Il problema finora è stato che la quantità di tocoferolo di gamma e di altri composti della vitamina E che potrebbe essere consegnata ai tessuti era limitata. Aggiungendo i lignani standardizzati del sesamo agli integratori alimentari, tuttavia, migliora la capacità di questi composti di estiguere i radicali liberi e di assicurare così la maggior protezione contro l'attacco distruttivo del radicale libero.

Questo articolo discute alcuni risultati notevoli circa i lignani del sesamo e perché sono diventato così importanti a quelli che cercano di derivare i benefici ottimali dal loro programma dell'integratore alimentare.

Il sesamo (sesamum indicum), uno di più vecchi alimenti coltivati del mondo, è stato stimato attraverso la storia per i suoi contributi per essere a dieta, la medicina e gli usi della famiglia. La ricerca moderna rivela che questa pianta a lungo stimata offre una ricchezza delle indennità-malattia.

Il sesamo ed i suoi lignani amplificano i livelli antiossidanti, riducono l'infiammazione, normalizzano la pressione sanguigna, migliorano i livelli di lipidi e promuovono la combustione grassa. Agiscono sinergico con altre sostanze nutrienti quali il tocoferolo di gamma, l'olio di pesce e l'acido linoleico coniugato, quindi migliorando la biodisponibilità e l'efficacia di quelle sostanze nutrienti. Con le sue numerose azioni biochimiche, il sesamo può aiutare nel controllo dell'alcuno di odierno premendo le preoccupazioni di salute, compreso la malattia cardiaca, l'ipertensione, l'obesità ed i disordini infiammatori.

Il sesamo è arrivato in Medio Oriente dall'Africa circa 5.000 anni fa. Era particolarmente ben adattato alla regione dovuto la sua alta resistenza all'ossidazione e la rancidità nei climi caldi. Il sesamo è stato incorporato nei rimedi pieghi tradizionali in tutto l'Asia e Medio Oriente, dove è stato usato per trattare le circostanze che variano dai freddo e dall'influenza all'asma ed all'itterizia. Oggi, i semi di sesamo svolgono un ruolo importante in Ayurveda, la tradizione curativa antica dell'India ed i prodotti del sesamo sono consumati nel Giappone ed in Cina come alimenti salutari per evitare che invecchia.1,2

La ricerca moderna ha trovato che i semi di sesamo offrono una vasta gamma di indennità-malattia. Il sesamo può essere particolarmente ben adattato all'aiuto riduce il rischio di malattia cardiaca, l'uccisore principale degli uomini e le donne in America oggi. I numerosi processi biochimici possono contribuire alla patogenesi della malattia cardiaca, compreso i profili sfavorevoli del lipido, lo sforzo ossidativo, la pressione sanguigna elevata ed i livelli riduttori di antiossidanti protettivi.

Il sesamo ed i suoi composti lignani-fibrosi che possono fungere da antiossidanti ed ormone di influenza metabolismo-possono essere strumenti terapeutici importanti nella modulazione del rischio cardiovascolare con le loro numerose azioni nel corpo. I lignani del sesamo sono stati trovati per migliorare gli effetti antinfiammatori degli acidi grassi essenziali, per abbassare il colesterolo totale e la lipoproteina a bassa densità (LDL), per bloccare il danno ossidativo implicato nell'aterosclerosi e per ridurre la pressione sanguigna. I lignani del sesamo possono aumentare drammaticamente i livelli del siero e del tessuto tocoferolo delle frazioni della vitamina E di alfa e di tocoferolo di gamma, quindi miglioranti le loro proprietà protettive.3 studi hanno indicato che il sesamo può anche ridurre i processi infiammatori conosciuti per promuovere il cancro, la senescenza e l'invecchiamento.

Benefici unici del tocoferolo di gamma

La ricerca iniziale sulla vitamina E messa a fuoco sull'alfa tocoferolo, la forma ha trovato il più comunemente nei supplementi. Quando gli scienziati hanno cominciato esaminare altre frazioni della vitamina E, si nella particolare-gamma tocoferolo-è stato trovato per possedere parecchie proprietà uniche. Sebbene potente un antiossidante quanto l'alfa tocoferolo, tocoferolo di gamma sia trovato per essere la sola frazione della vitamina E capace dell'estinzione delle specie reattive dell'ossido di azoto quali peroxynitrite e biossido di azoto. Generato tramite infiammazione, questi radicali liberi pericolosi sono implicati in una miriade di malattie degeneranti, compreso il complesso di demenza dell'AIDS, di aterosclerosi, la sclerosi laterale amiotrofica, la malattia di Huntington, del morbo di Alzheimer, la sclerosi a placche e la malattia del Parkinson.4,5 ricercatori inoltre hanno scoperto quel tocoferolo di gamma ed il suo metabolita solubile in acqua, gamma-CEHC, riduce l'infiammazione inibendo la prostaglandina E2 (PGE-2).6

Oltre ad inibire l'infiammazione cronica, il tocoferolo di gamma esercita gli effetti non antiossidanti supplementari per impedire il cancro.Il tocoferolo di gamma 7 è creduto per impedire il tumore del colon inibendo la formazione di agenti mutageni prodotti dai grassi fecali ossidati, mentre fa diminuire il danneggiamento ossidativo delle cellule epiteliali del colon.Il tocoferolo di gamma 8 può fungere da agente chemopreventive per impedire la prostata ed i cancri colorettali influenzando i meccanismi biologici in questione nella morte delle cellule, nel ciclo cellulare e nella trascrizione genica.9 livelli elevati del siero del tocoferolo di gamma sono stati correlati con un'incidenza abbassata e un rischio riduttore di morte dalla malattia cardiovascolare. In uno studio che fa partecipare 34.486 donne postmenopausali, l'assunzione aumentata della vitamina dietetica la E, soprattutto tocoferolo di gamma, è stata associata con un rischio riduttore di morte dalla coronaropatia.10 questa associazione non sono stati osservati in donne che hanno preso i supplementi della vitamina E di alfa tocoferolo.

I lignani del sesamo amplificano il tocoferolo di gamma

Mentre le indennità-malattia del tocoferolo di gamma sono diventato più evidenti, i ricercatori sono stati imbarazzati per trovare che sebbene il tocoferolo di gamma fosse la forma primaria di vitamina E nella dieta, i livelli del siero del sangue di alfa tocoferolo sono quattro - dieci volte più superiore a quelli del tocoferolo di gamma.11 ricercatore più ulteriormente è stato intrigato per scoprire quello che completa la dieta con gli alfa risultati del tocoferolo nei livelli significativamente più bassi del tocoferolo di gamma, sia nel sangue che in tessuti.12,13

Parecchi fattori contribuiscono al problema di sollevare i livelli del tocoferolo di gamma in esseri umani. In primo luogo, sebbene il tocoferolo di gamma ed il tocoferolo dell'alfa siano assorbiti ugualmente negli intestini, la proteina di trasportatore che trasporta la vitamina E dal fegato ai tessuti è altamente selettiva per l'alfa tocoferolo, trasportando l'alfa frazione in un rapporto di 20:1 confrontato agli altri tocoferoli. Di conseguenza, relativamente poco tocoferolo di gamma finisce in membrane cellulari.14

Ulteriormente, l'enzima del P-450 del fegato responsabile della suddivisione delle tocoferolo-Omega-idrossilasi-mostre della vitamina E un'attività catalitica contrassegnato più alta per il tocoferolo di gamma che per l'alfa tocoferolo, che è perché prendendo l'alfa tocoferolo da sè finisce sopprimendo i livelli del tessuto e del siero di tocoferolo di gamma.15

L'aumento della sua assunzione di alfa tocoferolo realmente diminuisce i livelli del tocoferolo di gamma, mentre aggiungendo il tocoferolo di gamma alla dieta aumenta il siero ed i livelli dei tessuti sia di tocoferolo di gamma che di alfa tocopherol.16 questo che trova possono spiegare perché la vitamina E dalle fonti dietetiche è stata trovata per essere più efficace di alfa supplementi del tocoferolo nella riduzione delle morti dalla malattia cardiovascolare.

Gli effetti del sesamo sul metabolismo del tocoferolo

In una serie degli esperimenti, i ricercatori hanno scoperto che livelli del siero di alfa tocoferolo realmente aumentati quando i ratti sfavoriti di alfa tocoferolo sono stati completati con sesamo. In uno degli esperimenti, i ratti sono stati alimentati una di cinque diete differenti: una dieta di controllo esente dalla vitamina E; una dieta bassa in alfa tocoferolo; o una di tre diete basse in alfa tocoferolo ma completate con il contenuto dei semi di sesamo di 5%, di 10%, o di 15%, rispettivamente. I ricercatori hanno esaminato i cambiamenti in perossidi del lipido nel fegato, nell'emolisi del globulo rosso e nell'attività del piruvato chinasi, come indici della carenza della vitamina E. Questi indici erano alti nella dieta che era bassa in alfa tocoferolo, mentre il completamento con anche i semi di sesamo di 5% ha soppresso questi indici completamente ed ha causato un importante crescita in alfa tocoferolo nel plasma e nel fegato. Questi esperimenti hanno rivelato che i lignani dei semi di sesamo migliorano significativamente l'attività della vitamina E ed aumentano le alfa concentrazioni nel tocoferolo nel sangue ed il tessuto dei ratti ha alimentato una dieta che contiene l'alfa tocoferolo e semi di sesamo o i suoi lignani.17

In uno studio relativo, i ricercatori hanno esaminato il fegato, il cervello, rene ed i livelli del siero di tocoferolo di gamma in ratti hanno alimentato il tocoferolo di gamma da solo o il tocoferolo di gamma congiuntamente a sesamo. I ratti che ricevono soltanto il tocoferolo di gamma hanno esibito i piccoli aumenti del tocoferolo di gamma in loro tessuti e siero. Al contrario, i ratti hanno alimentato una miscela di sesamo ed il tocoferolo di gamma ha avuto aumenti significativi che variano da 833% a 1.000% nei livelli del tocoferolo di gamma sia nel loro siero che in tessuti. I ricercatori inoltre hanno notato quell'escrezione urinaria di gamma-CEHC, il metabolita solubile in acqua del tocoferolo di gamma, in diminuzione da 50% nei ratti sesamo-completati.14

I ricercatori giapponesi recentemente hanno esaminato gli effetti di sesamo e dei lignani del sesamo sul metabolismo del tocoferolo per chiarire il meccanismo responsabile del sollevare i livelli del tocoferolo di gamma. Hanno trovato che i livelli urinarii di gamma-CEHC in ratti alimentati il sesamin o il sesaminol lignan del sesamo erano contrassegnato più bassi in ratti dell'alimentati il tocoferolo di gamma da solo. I ricercatori hanno concluso che i lignani del sesamo e dei semi di sesamo elevano la concentrazione nel tocoferolo di gamma inibendo un enzima in questione nella suddivisione i tocoferoli e dei tocotrienoli.14

Continuato alla pagina 2 di 3