Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine gennaio 2005
immagine

Melograno

La frutta antica di vita rende la promessa modernaDa Stephen Laifer

Nella ricerca in corso trovare i nuovi supplementi per aiutarci a condurre le vite più lunghe e più sane, scienza ritorna spesso alle cose che sono state usate regolarmente per le migliaia di anni. Un esempio calzante è il melograno, di cui la frutta giallastro-rosa e trasandata è stata una graffetta delle diete asiatiche dai periodi antichi.

Giustamente, in greco il mito del greco antico, il melograno rappresenta la vita e la rigenerazione.1 il suo uso di erbe data indietro più di 3.000 anni, ma la scienza contemporanea ha riscoperto l'efficacia del melograno nell'impedire varie malattie potenzialmente micidiali.2

Dozzine di studi recenti rivelano la matrice sorprendente del melograno dei benefici. I melograni contengono gli antiossidanti potenti che sembrano inibire l'inizio di aterosclerosi, riducono il rischio di malattia cardiaca e mediano l'ipertensione. L'estratto del melograno inoltre ha dimostrato le proprietà anticarcinogenic che sono efficaci nella soppressione dei vari cancri, compreso pelle, il seno ed i tumori del colon. Il melograno anche ha indicato l'efficacia nell'alleviazione della depressione in un modello del topo di menopausa.

Il melograno (punica granatum) è un arbusto subtropicale resistente e longevo che proviene dalle regioni semiaride di Asia.3 è stato coltivato e naturalizzato stato sopra il tutto della regione mediterranea dai periodi antichi. I melograni sono citati risalente del 1550 nei rotoli egiziani del papiro BC ed i rami del melograno fanno parte del motivo decorativo sulle colonne del tempio di re Solomon.

I coloni spagnoli hanno presentato i melograni alla California nel 1769.4 negli Stati Uniti oggi, sono coltivati tipicamente nelle zone più asciutte della California e dell'Arizona.

Frenando nei radicali liberi

I sottoprodotti ossigeno-reattivi dei radicali- liberi di metabolismo cellulare normale che attaccano sano cellula-sono stati implicati nell'accelerazione dei processi naturali dell'invecchiamento del corpo. I radicali liberi possono anche essere costituiti dai fattori ambientali esterni quali il fumo della sigaretta ed altre forme di inquinamento atmosferico.Il danno 5 dai composti libero radicali incontrollati può manifestarsi come malattie serie; per esempio, il cancro ora è conosciuto per essere associato con danneggiamento libero radicale di DNA cellulare sano.

Più di una decade fa, gli estratti della buccia del melograno sono stati indicati per possedere l'attività antiossidante significativa in vari modelli in vitro.6 un estratto di buccia del melograno sono stati alimentati ai ratti, che poi sono stati esposti a tetracloruro di carbonio, un prodotto chimico tossico. Il pretrattamento con i livelli protetti dell'estratto del melograno degli enzimi antiossidanti catalasi, perossidasi e superossido dismutasi nei ratti. L'estratto del melograno anche contribuito per proteggere i fegati dei ratti dagli effetti tossici di tetracloruro di carbonio.6

Un altro studio più recente messo a fuoco sull'efficacia antiossidante della pianta pigmenta i bioflavonoidi chiamati, comunemente ha trovato in bacche, in ciliege, in uva ed in agrume. Il succo del melograno è stato trovato per esibire l'attività tre volte più antiossidante che il vino rosso o il tè verde.7 il costituente attivo che sembra essere responsabile sono acido ellagico, un composto polifenolico naturale in melograni.

Arterie di sbloccaggio

I numerosi studi su aterosclerosi suggeriscono che la malattia sia causata almeno parzialmente dalle reazioni libero radicali che comprendono i lipidi dieta-derivati che inducono i cambiamenti nocivi nelle pareti arteriose.8

Uno studio recente dal laboratorio di ricerca sui lipidi a Haifa, Israele, completamento dietetico esplorato con gli antiossidanti polifenolici in animali. I ricercatori hanno notato che il succo del melograno è stato associato con l'inibizione di ossidazione della lipoproteina a bassa densità (LDL) e con il rallentamento dello sviluppo di aterosclerosi.9

I ricercatori israeliani avanzano hanno accertato degli effetti del consumo del succo del melograno dai pazienti aterosclerotici con stenosi dell'arteria carotica (uno stringimento delle pareti dell'arteria carotica). Dieci pazienti completati con il succo per un anno. Nel gruppo melograno-completato, lo spessore carotico di intima-media, un indicatore della progressione di aterosclerosi, è stato ridotto di fino a 30%. Al contrario, in un gruppo di controllo che non ha consumato il succo del melograno, lo spessore carotico di intima-media è aumentato di 9% oltre 12 mesi. Inoltre, nei pazienti melograno-completati, i livelli del siero LDL inoltre sono stati ridotti significativamente mentre lo stato antiossidante totale del siero è aumentato di 130% dopo un anno.9

Riduzione dell'ipertensione

L'ipertensione (ipertensione) colpisce i 50 milione Americani stimati ed aumenta il rischio per il colpo, la malattia cardiaca, la malattia vascolare periferica e la malattia renale. I melograni possono essere del beneficio nella modulazione del questo fattore di rischio spesso silenzioso eppure potenzialmente letale per la malattia cardiaca.

Nello studio israeliano, la pressione sanguigna sistolica è stata ridotta di 21% dopo un anno di consumo del succo del melograno.9 questo effetto sono creduti per essere collegati con le proprietà antiossidanti particolarmente potenti dei polifenoli del melograno.

Un simile studio alla stessa funzione di ricerca ha esaminato il consumo di succo del melograno per accertare della sua efficacia nell'abbassamento della pressione sanguigna. I ricercatori hanno studiato l'effetto sui pazienti ipertesi di un consumo quotidiano di 50 ml di succo del melograno. Dopo due settimane, un rapporto di riproduzione di 5% della pressione sanguigna sistolica è stato notato, con una diminuzione di 36% nell'attività dell'enzima di conversione dell'angiotensina del siero (ACE).La riduzione 10 dell'attività di ACE del siero precedentemente è stata indicata per attenuare l'aterosclerosi, indipendente dai suoi effetti su pressione sanguigna. Gli autori di studio conclusivi, “succo del melograno possono offrire l'ampia protezione contro le malattie cardiovascolari, che potrebbero essere collegate con il suo effetto inibitorio sullo sforzo ossidativo e su attività di ACE del siero.„

Miglioramento dei profili del lipido

Uno studio iraniano recente ha esaminato gli effetti del succo concentrato del melograno sui profili del lipido dei pazienti di diabete di tipo II con i lipidi del sangue elevati, o l'iperlipidemia. I pazienti completati con il succo del melograno per otto settimane. I partecipanti di studio hanno visto le riduzioni significative in loro colesterolo totale, LDL, LDL: Rapporto di HDL (lipoproteina ad alta densità) e colesterolo totale: Rapporto di HDL. Il siero HDL ed i trigliceridi non sono cambiato significativamente. Gli autori di studio hanno concluso che il consumo di estratto concentrato del melograno può modificare i fattori di rischio della malattia cardiaca in pazienti con ricco in colesterolo.Ulteriore ricerca 11 è necessaria determinare se il melograno aiuta i più bassi livelli di lipidi del sangue in individui non-diabetico.

Anti-Tumore-promozione degli effetti

Negli ultimi anni, il chemoprevention ha ricevuto tant'attenzione quanto la chemioterapia nella lotta contro cancro. La ricerca di nuovi modi fermare cancro prima che il suo inizio abbia condotto i ricercatori ad esaminare un'ampia varietà di agenti naturali. Uno studio recente all'università di Wisconsin sostiene che gli agenti capaci di intervento a più di una via critica nel corso della carcinogenesi “presenteranno il maggior vantaggio sopra altri agenti dell'unico obiettivo.„12

I ricercatori di Wisconsin hanno trovato che l'estratto della frutta del melograno possiede le forti proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie. L'estratto è stato valutato per gli effetti dipromozione, specificamente comprendendo l'applicazione topica contro i tumori di pelle. I ricercatori hanno concluso che gli animali pretrattati con l'estratto della frutta del melograno hanno mostrato a 70% meno incidenza del tumore confrontata agli animali che non la hanno ricevuta. Gli autori di studio ritengono che i loro risultati forniscano “la chiara prova che [estratto della frutta del melograno] possiede la anti-pelle-tumore-promozione degli effetti,„ e possano possedere l'attività chemopreventive “in una vasta gamma di modelli del tumore.„12

Questi risultati sostengono rispettivamente i risultati di promessa di un paio di 2003 studi Sud Dakota e nel Giappone che hanno esplorato l'olio di semi del melograno come agente sicuro ed efficace contro i tumori del cancro e del tumore del colon di pelle.13,14 in uno studio 2002, l'olio di semi del melograno ha inibito la proliferazione delle cellule di cancro al seno umane fino ad un massimo di 90%, mentre i polifenoli fermentati del succo del melograno hanno inibito 47% di formazione cancerogena della lesione in cellule della ghiandola mammaria dai topi.15 l'acido ellagico, un polifenolo derivato dal melograno, è stato identificato per avere proprietà antiossidanti, anticancro ed anti-aterosclerotiche potenti.16

Nessuna tossicità conosciuta

Vari studi recenti hanno dimostrato che il melograno, in varie forme, può essere incluso come componente di uno stile di vita sano senza il rischio di reazioni tossiche. Uno studio cubano, per esempio, trovato che due dosi del melograno estraggono (0,4 e 1,2 mg per chilogrammo di peso corporeo, rispettivamente) dato ai ratti non ha prodotto effetti tossici in termini di ingestione di cibo, obesità, o fattori comportamentistici o biochimici.17

Un altro studio ha preso questi risultati più ulteriormente, esaminando ancora le dosi elevate dell'estratto del melograno amministrate oralmente ai ratti per i 37 giorni.18 nessun differenze significative nella tossicità sono state trovate nei ratti trattati in c'è ne dei parametri del sangue analizzati, di un'individuazione confermato dalle analisi sia del fegato che del rene.

Fino ad oggi, aggiungere i benefici del melograno alla dieta ha presentato qualcosa di una sfida. La frutta stessa è sudicia e piuttosto difficile da preparare dovuto il suo grande numero dei semi. Il succo preimballato del melograno, puro o in concentrato, rimane relativamente scarso in supermercati ed in negozi bio occidentali. Le forme incapsulate o in polvere di estratto del melograno stanno diventando molto più ampiamente - disponibili, rendendolo più facile controllare il dosaggio quotidiano. La maggior parte del imballaggio elenca il contenuto in acido ellagico dalla percentuale. Le buone notizie per i membri del fondamento del prolungamento della vita sono che un estratto standardizzato del melograno che contiene l'acido ellagico di 32% si è aggiunto appena alla formula popolare della miscela del prolungamento della vita.

Conclusione

Il melograno, una frutta antica di cui le proprietà rigenerarici sono state celebrate per le migliaia di anni, è rientrato nell'esame accurato crescente dai ricercatori medici che cercano gli agenti naturali per la prevenzione ed il trattamento delle malattie degeneranti.

Nei numerosi esperimenti recenti, i melograni sono stati indicati per contenere i composti antiossidanti potenti che gli scienziati ritengono possono inibire l'aterosclerosi, tagliano il rischio di malattia cardiaca e contribuiscono a modulare l'ipertensione. L'estratto del melograno inoltre ha dimostrato le proprietà anticarcinogenic che sembrano sopprimere la pelle, il seno, il colon ed altri cancri.

Questi diversi e molto che promettono malattia-promuovendo gli effetti sono probabili rendere al melograno il fuoco di ricerca medica moderna ancora per molto tempo.

Riferimenti

1. Nuova enciclopedia di Larousse di mitologia. Londra: Hamly; 1983.

2. Brown D. Encyclopedia delle erbe e dei loro usi. Londra: Dorling Kindersley; 1995.

3. Morton J. Fruits dei climi caldi. Creative Resource Systems, Inc.; 1987:352-5.

4. HM di Butterfield. Una storia dei frutti e dei dadi subtropicali in California. Università di California, centro sperimentale agricolo. 1963.

5. Langseth L. Oxidants, antiossidanti e prevenzione delle malattie. Istituto internazionale di scienze biologiche, Belgio; 1996.

6. Chidambara Murthy KN, Jayaprakasha GK, Singh RP. Gli studi su attività antiossidante dell'estratto della buccia del melograno (punica granatum) facendo uso di in vivo modella. Alimento chim. di J Agric. 14 agosto 2002; 50(17): 4791-5.

7. Gil MI, Tomas-Barberan FA, Hess-Pierce B, Holcroft dm, Kader aa. Activitiy antiossidante del succo del melograno e della sua relazione con composizione e l'elaborazione fenoliche. Alimento chim. di J Agric. 2000 ottobre; 48(10): 4581-9.

8. Harman D. Role dei radicali liberi nell'invecchiamento e nella malattia. Ann NY Acad Sci. 26 dicembre 1992; 673:126-41.

9. Aviram m., Rosenblat m., Gaitini D, et al. consumo del succo del melograno per 3 anni dai pazienti con stenosi dell'arteria carotica riduce lo spessore di intima-media di carotide comune, la pressione sanguigna e l'ossidazione di LDL. Clin Nutr. 2004 giugno; 23(3): 423-33.

10. Aviram m., consumo del succo di Dornfeld L. Pomegranate inibisce l'attività dell'enzima di conversione dell'angiotensina del siero e riduce la pressione sanguigna sistolica. Aterosclerosi. 2001 settembre; 158(1): 195-8.

11. Esmaillzadeh A, Tahbaz F, Gaieni I, Alavi- Majd H, succo del melograno di Azadbakht L. Concentrated migliora i profili del lipido in pazienti diabetici con il demia del hyperlipi-. J Med Food. Caduta 2004; 7(3): 305-8.

12. Afaq F, Saleem m., Krueger CG, Reed JD, Mukhtar H. Antociano-e dell'l'estratto ricco di tannino hydrolyzable della frutta del melograno modula i modi del percorso MAPK e N-F-kappaB ed inibisce il tumorigenesis della pelle in topi CD-1. Cancro di Int J. 28 settembre 2004.

13. Hora JJ, Maydew ER, PE di Lansky, effetti di Dwivedi C. Chemopreventive dell'olio di semi del melograno su sviluppo del tumore di pelle in topi CD1. J Med Food. Caduta 2003; 6(3): 157 - 61.

14. Kohno H, Suzuki R, Yasui Y, Hosokawa m., Miyashita K, ricchi dell'olio di semi di Tanaka T. Pomegranate in acido linolenico coniugato sopprime la carcinogenesi chimicamente indotta dei due punti in ratti. Cancro Sci. 2004 giugno; 95(6): 481-6.

15. ND di Kim, Mehta R, Yu W, et al. Chemopreventive e potenziale terapeutico ausiliario del melograno (punica granatum) per cancro al seno umano. Ossequio di ricerca del cancro al seno. 2002 febbraio; 71(3): 203-17.

16. Seeram NP, Lee R, Heber D. Bioavailability di acido ellagico in plasma umano dopo consumo di ellagitannini dal succo del melograno (punica granatum L.). Acta di Clin Chim. 2004 ottobre; 348 (1 - 2): 63-8.

17. Vidal A, Fallarero A, BR di Pena, Medina che ME et al. studio sulla tossicità di interi estratti di frutta della punica granatum il L. (Punicaceae). J Ethnopharmacol. 2003 dicembre; 89 (2-3): 295-300.

18. Cerda B, Ceron JJ, Tomas-Barberan FA, Espin JC. La somministrazione orale ripetuta delle dosi elevate del punicalagin del ellagitannin del melograno ai ratti per i 37 giorni non è tossica. Alimento chim. di J Agric. 2003 maggio