Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine gennaio 2005
immagine

Che cosa manca dai supplementi della Multi-vitamina?

Da Elizabeth Wagner, ND

La promozione della vita lunga e sana richiede impedire le malattie connesse con le scelte difficili di stile di vita e l'invecchiamento normale. Collettivamente, la malattia cardiovascolare, il cancro ed il diabete rappresentano circa due terzi di tutte le morti negli Stati Uniti e circa $700 miliardo nei costi economici diretti ed indiretti.1 

Gli scienziati stanno scoprendo che le vitamine, i minerali, gli aminoacidi e i phytochemicals della pianta hanno impatti potenti su molte delle vie biochimiche che vanno storto nei processi di malattia quali il diabete, il cancro e la malattia cardiaca. Le sostanze nutrienti e i phytochemicals funzionano da molti meccanismi per ridurre l'infiammazione, inibiscono i radicali liberi, impediscono le reazioni di glycation, contribuiscono ad eliminare le tossine dal corpo, ad aumentare lo stato antiossidante naturale, ad interferire con la proliferazione delle linee cellulari indesiderabili, ad ottimizzare il metabolismo del glucosio, a sostenere le reazioni sane di metilazione ed ad amplificare l'apparato circolatorio.

Arrestando i processi di malattia ai livelli molecolari e cellulari, queste sostanze nutrienti terapeutiche contribuiscono ad armarci contro i flagelli della malattia e dell'invecchiamento e così sviluppano il fondamento per un futuro di salute ottimale. In questo articolo, discutiamo alcuni degli agenti che sono stati identificati dagli autorevoli ricercatori come fra la promessa nella malattia di combattimento e salute di promozione.

CAROTENOIDI DIETETICI
IMPEDISCA IL CARCINOMA DELLA PROSTATA

I ricercatori cinesi hanno studiato gli effetti di ingestione dietetica di licopene e di altri carotenoidi sulla prevenzione di carcinoma della prostata negli uomini.Le informazioni 67 su consumo alimentare, compreso la frutta e le verdure, sono state riunite facendo uso di un'intervista e di un questionario. I ricercatori hanno trovato che il rischio di carcinoma della prostata è diminuito con l'aumento di consumo di licopene, di alfa carotene, di beta-carotene, di beta-criptoxantina, di luteina e di zeaxantina. Il consumo di pomodori, di zucca, di spinaci, di anguria e di agrumi inoltre è stato associato con un rischio riduttore di carcinoma della prostata. Le relazioni dose-risposta erano inoltre significative in questo studio, suggerente che quello aumentare la sua assunzione di licopene ed altre di verdure ricche di carotenoide e frutti potesse offrire alla protezione da carcinoma della prostata.

Gli scienziati alla facoltà di medicina di Harvard hanno consigliato tutti gli adulti di prendere un supplemento della multi-vitamina per contribuire ad impedire i livelli suboptimali di sostanze nutrienti che possono contribuire all'inizio delle malattie quali cancro, la malattia cardiaca e l'osteoporosi.2 per esempio, i livelli suboptimali di acido folico e le vitamine B6 e B12 sono un fattore di rischio per la malattia cardiovascolare ed il cancro del colon e seno.2 livelli carenti di calcio e la vitamina D possono contribuire ad osteoporosi ed alla perdita di massa dell'osso.3 mentre le multi-vitamine possono contribuire ad impedire determinate malattie, la ricerca indica che l'assunzione abbondante della frutta e delle verdure può impedire alcune delle malattie principali di invecchiamento.4 studi al centro del UCLA per l'alimentazione umana a Los Angeles, CA, hanno riferito che il più alta assunzione della frutta e delle verdure è associata con un'incidenza riduttrice di molte forme comuni di cancro.4

Il fondo di ricerca sul cancro del mondo ha pubblicato un esteso esame degli effetti del consumo della frutta e della verdura sul rischio di cancro.5 dopo l'esame delle centinaia di studi, questo gruppo senza scopo di lucro ha determinato conclusivamente che le verdure e la frutta proteggono da cancro. Il pannello ha notato che il consumo almeno di cinque servizi un il giorno delle verdure e della frutta è stato associato con un rischio riduttore circa 50% per cancro confrontato al rischio si è associato con il consumo del soltanto uno o due servizio.5 il pannello inoltre hanno notato che gli effetti Cancro-preventivi della frutta e delle verdure erano dipendenti dalla dose, con la protezione maggior di conferimento aumentata dell'assunzione.5

La prova coercitiva suggerisce similarmente che i ricchi di una dieta in frutta ed in verdure possano abbassare il rischio di malattia cardiaca, la causa principale della mortalità e la morbosità negli Stati Uniti ed universalmente. La gente che consuma più frutta e verdure ha spesso una prevalenza più bassa dei fattori di rischio importanti per la malattia cardiovascolare, compreso ipertensione, l'obesità ed il diabete di tipo II.6 il consumo corrente e frequente di frutta e di verdure inoltre è stato indicato per ridurre il rischio di coronaropatia, di colpo, di aterosclerosi e di ipertensione.5,7

I grandi studi intrapresi in Finlandia hanno esaminato gli effetti di frutta dietetica, bacca e l'assunzione di verdure sulla mortalità cardiovascolare e sulla mortalità per tutte le cause in più di 2.000 uomini finlandesi men.8 ha partecipato allo studio, con un tempo medio di seguito di 12,8 anni. Gli uomini con il più alto consumo di frutta, di bacche e di verdure hanno avuti un 41% più a basso rischio della morte dalla malattia cardiovascolare e di un 44% più a basso rischio della morte per tutte le cause che gli uomini che hanno consumato la meno quantità di frutta, di bacche e di verdure.8 gli autori di studio conclusivi, “… diete che sono ricche in alimenti pianta-derivati possono promuovere la longevità.„8

FRUTTA, VERDURE E RISCHIO DI CANCRO AL SENO

Mentre l'assunzione della frutta e delle verdure è stata correlata con un rischio in diminuzione di numerosi cancri, come tale rischio di cancro al seno di influenze dell'assunzione è meno chiaro.

Ricercatori all'università di Nord Carolina esaminatrice come l'assunzione della verdura e della frutta si riferisce a cancro al seno, facendo uso di grande, a studio basato sulla popolazione e controllato a caso.L'assunzione 69 della frutta, delle verdure e dei supplementi della vitamina è stata valutata in quasi 3.000 partecipanti. Le donne postmenopausali che hanno consumato la maggior parte delle verdure hanno avvertito un rischio in diminuzione 37% di cancro al seno rispetto alle donne all'assunzione di verdure più bassa. L'assunzione dei carotenoidi quali alfa carotene, il beta-carotene, la luteina e (in particolare) il licopene inoltre è stata associata con un rischio in diminuzione di cancro al seno in donne postmenopausali. Al contrario, le donne premenopausa non hanno mostrato un rischio di cancro al seno riduttore relativo all'assunzione della verdura e della frutta. Gli autori di studio hanno concluso che il consumo della verdura e della frutta è associato con un rischio in diminuzione di cancro al seno in donne postmenopausali.

La frutta e le verdure non solo contengono le vitamine utili, minerali ed enzimi, ma inoltre forniscono una ricchezza dei phytonutrients. Questi a composti basati a pianta probabilmente sono responsabili di alcuni degli effetti protettivi della frutta e delle verdure. Phytonutrients è agenti versatili e potenti che contribuiscono a modulare il rischio di malattia attraverso vari meccanismi. Per esempio, i glucosinolati in broccoli sono stati associati con un rischio riduttore di cancro, specialmente del polmone e del tratto gastrointestinale.9 questi composti sembrano offrire la protezione stimolando gli enzimi della fase II del fegato, che sono detoxifiers potenti degli agenti cancerogeni chimici.10 al contrario, i polifenoli presenti in estratto verde oliva promuovono la salute attraverso un meccanismo differente. In esseri umani, i polifenoli verde oliva sono stati indicati per aumentare la resistenza della lipoproteina a bassa densità (LDL) all'ossidazione.11 LDL ossidato è un fattore di rischio significativo per lo sviluppo della malattia cardiaca e dell'aterosclerosi.

Il melograno promuove la salute del cuore

Il melograno è una frutta tropicale ampiamente coltivata che è indigena in Asia. Stimato attraverso la storia come simbolo di salute e di fertilità, i melograni contengono molti semi chiusi in polpa rossa succosa e coperti in una scorza rossa dura. Il melograno sembra essere una delle fonti più potenti di antiossidanti fra le piante dietetiche, dimostranti una serie di azioni che possono contribuire ad impedire la malattia e l'invecchiamento.12 l'acido ellagico, un composto del polifenolo trovato in melograno, è stato associato con le proprietà biologiche antiossidanti, anticancro ed anti--atherogenic.13 polifenoli del melograno sono stati trovati per proteggere LDL dall'ossidazione comunicata per cellule.14 in topi, di succo ricco di polifenolo del melograno ha inibito significativamente lo sviluppo delle lesioni aterosclerotiche.14

In uno studio sul completamento del succo del melograno, i pazienti aterosclerotici con stenosi dell'arteria carotica che ha consumato succo del melograno per un anno hanno visto una riduzione significativa del loro spessore carotico di intima-media, un indicatore per la coronaropatia.15 inoltre hanno avvertito una riduzione significativa del loro stato ossidativo basale del siero LDL, un aumento nel loro stato antiossidante di totale del siero e una riduzione della loro pressione sanguigna sistolica.15 i ricercatori di studio hanno suggerito che i polifenoli del melograno potessero essere responsabili di questi effetti.

I diabetici avvertono spesso i livelli di lipidi elevati e un elevato rischio corrispondentemente della malattia cardiaca. Il completamento del succo del melograno è stato riferito per migliorare i profili del lipido in diabetici.16 uomini e donne diabetici con iperlipidemia hanno consumato 40 grammi di quotidiano concentrato del succo del melograno per otto settimane. All'estremità dello studio, i partecipanti hanno dimostrato le riduzioni significative di colesterolo totale e di LDL.16 questa individuazione importante suggeriscono che il succo del melograno possa contribuire a diminuire il rischio aumentato di malattia cardiaca connesso con il diabete.

FRUTTA E VERDURE
PER PRESSIONE SANGUIGNA SANA

L'ipertensione è spesso uno stato silenzioso eppure pericoloso che aumenta il rischio di malattia cardiaca e di colpo. La dieta è stata riferita per influenzare la pressione sanguigna arteriosa.

I ricercatori a Atene, Grecia, hanno studiato gli effetti del Mediterraneo ricco di dieta in frutta, in verdure e nell'oliva petrolio-su pressione sanguigna in adulti.68 oltre 20.000 oggetti che non erano stati diagnosticati mai con ipertensione ha partecipato allo studio. L'aderenza alla dieta Mediterranea è stata associata significativamente con i livelli più bassi di pressione sanguigna sistolica e diastolica. Al contrario, l'assunzione dei cereali, la carne ed i prodotti a base di carne e l'etanolo sono stati associati con i livelli elevati di pressione sanguigna arteriosa. I ricchi di una dieta in frutta, verdure e olio d'oliva è stato dimostrato per promuovere i livelli sani di pressione sanguigna.

Continuato alla pagina 2 di 3