Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine luglio 2005
immagine

Che cosa i supplementi “regolati„ costano?

da William Faloon

La nuova direttiva tedesca

All'inizio di quest'anno, un ente competente tedesco ha pubblicato un rapporto di 341 pagina (l'alimento tedesco completa la direttiva) che valuta i rischi di integratori alimentari.9 il rapporto raccomandano i carichi massimi di potenza che sono bene sotto quelli trovati comunemente nei supplementi venduti negli Stati Uniti. A causa di questo rapporto, qualche gente potrebbe supporre che gli integratori alimentari comunemente disponibili negli Stati Uniti sono pericolosi.10

Uno sguardo ai risultati reali in questo rapporto tedesco rivela un livello sensazionale di ignoranza circa scienza nutrizionale. Per esempio, il rapporto raccomanda un carico massimo della vitamina C di soltanto 225 mg. I membri del prolungamento della vita stanno consumando mg 2000-20,000 di quotidiano della vitamina C per più di 25 anni, senza i rapporti delle conseguenze gravi. Per limitare la potenza della vitamina C a 225 mg per capsula è irragionevole e rifiuterebbe a consumatori i benefici delle dosi elevate di vitamina C che hanno pubblicato gli studi indicano sono necessarie fornire i benefici.

Il rapporto tedesco mette la dose consigliata massima per la vitamina b6 a 5,4 mg. Come i membri del prolungamento della vita sanno, può a volte prendere fino a mg 1000 di B6 per ridurrsi arteria-ostruire i livelli dell'omocisteina alle gamme sicure. Infatti, uno studio recente ha indicato che neppure 25 mg di vitamina b6 in presenza di acido folico ad alta dose ed il vitamina b12 non hanno ridotto adeguatamente l'omocisteina o non hanno ridotto il rischio di colpo secondario.Il prolungamento della vita 11 ha imparato tempo fa che la dose B6 stata necessaria per abbassare l'omocisteina varia ampiamente fra gli individui. Qualche gente ha bisogno di soltanto 100 mg di B6 un il giorno, mentre altre richiedono mg 250-1000 un giorno. La dose “massima„ ridicolo bassa di 5,4 mg di B6 non fornirebbe virtualmente beneficio.

Per il vitamina b12, il rapporto tedesco raccomanda una quantità massima bassa sorprendente di 9 mcg per compressa. Come è stato scoperto in uno studio recente quando gli adulti invecchianti si limitano a questo genere di dose bassa, molti sviluppano l'anemia e richiedono B12 supplementare di riacquistare la loro salute.12 ha istruito i consumatori americani della vitamina consumano da 300 più di al mcg 1000 di B12 ogni giorno a causa degli studi che indicano che i livelli elevati di B12 possono impedire e perfino declino conoscitivo inverso.13

Il RAPPORTO TEDESCO di 341-PAGE ANTI-SUPPLEMENT

Il governo tedesco ha pubblicato un rapporto di 341 pagina con le sue raccomandazioni quanto a che cosa dovrebbe costituire “i livelli sicuri superiori„ di integratori alimentari. La tavola sotto confronta i dosaggi di supplemento presi tipicamente dai membri del prolungamento della vita ai limiti superiori proposti del codice.

Vitamina/minerale

Prolungamento della vita
Raccomandazioni di base

Livelli permessi massimo
Sulla base del rapporto tedesco

Colleen Fitzpatrick

2000-20,000 mg

225 mg

Vitamina D

800 IU

5 IU

Vitamina E

400 IU

15 IU

Vitamina K

10.000 mcg

80 mcg

Vitamina B1

125 mg

1,3 mg

Vitamina B2

50 mg

4,5 mg

Niacina (B3)

75-1000 mg

17 mg

Vitamina b6

100-1000 mg

5,4 mg

Acido folico

800-5000 mcg

400 mcg

Vitamina b12

600-5000 mcg

9 mcg

Acido pantotenico

600-1500 mg

18 mg

Biotina

3000 mcg

80 mcg

Zinco

50 mg

10 mg

Selenio

200-400 mcg

70 mcg

Cromo

500 mcg

100 mcg

Perché gli Americani dovrebbero essere interessati

I livelli massimi per le vitamine ed i minerali proposti dal governo tedesco sono in molti casi ben più bassi di quelli richiesti per salute ottimale. I tedeschi hanno redatto i dati che sono insignificanti per la maggior parte della popolazione, invecchianti particolarmente gli adulti che sono necessitante i supplementi di alto-potenza.

Il problema è che l'Autorità europea per la sicurezza alimentare osserverà seriamente questo rapporto. Questa burocrazia sta sviluppando i carichi massimi di potenza per Europa e per il comitato di nutrizione di codex alimentarius, che sta mettendo le linee guida globali per le vitamine ed i minerali. Nel peggiore dei casi lo scenario, queste raccomandazioni di potenza potrebbe essere adottato in Europa, in grado di essere catastrofico per i consumatori della vitamina nel mondo intero.

In risposta al rapporto tedesco seriamente difettoso, al fondamento e ad altri del prolungamento della vita contribuiti ad una causa in Europa che cerca di bloccare implementazione delle restrizioni di potenza cercate dai tedeschi.14 l'importanza di questa causa non possono essere esagerati. Se le raccomandazioni dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare dovessero essere promulgate, 75% della vitamina e degli integratori minerali ora venduti in Inghilterra sarebbe vietato!

Se gli Stati Uniti adottassero le norme del codice, una percentuale ben maggior dei supplementi che l'uso degli Americani ogni giorno scomparirebbe sicuro. Per i consumatori, le conseguenze di salute di una tal proibizione sarebbero catastrofiche. Per l'industria farmaceutica, tuttavia, questo rappresenterebbe un bene inaspettato finanziario, come domanda delle droghe per trattare le conseguenze di nutrizione insufficiente salirebbe alle stelle.

Ha potuto questo accadere in America?

Un tal divieto probabilmente non potrebbe accadere negli Stati Uniti, ma ci sono ragioni per preoccupazione. Per esempio, FDA potrebbe usare il codice come base affinchè il congresso d'incitamento emendi la Legge di salute e di istruzione dell'integratore alimentare (DSHEA). I legislatori potrebbero usare “le linee guida del codice per gli integratori alimentari„ 15,16 del minerale edella vitamina come base per il decreto delle leggi nuove che potrebbero limitare il libero accesso degli Americani ai supplementi.

Mentre le linee guida del codice sono considerate “facoltative,„ l'organizzazione Mondiale del Commercio potrebbe utilizzarle nei conflitti di lavoro, in grado di costringere teoricamente gli Stati Uniti ad adottare le norme draconiane del codice.

Il disaccordo rimane circa quanto serio la minaccia del codice realmente è. La cosa spaventosa circa il codice è che tutta scende ad un aspetto “della fiducia.„ Possono gli Americani fidarsi del loro governo per proteggerli dalle norme rigorose che sono adottate dagli europei?

Se la storia è qualunque guida, i cittadini salute consapevoli stanno andando dovere combattere duro per proteggere il loro libero accesso ai supplementi a basso costo e ad alta potenza.

Vinciamo la vittoria parziale del Anti-codice!

Come celebre più presto, prolungamento della vita ed altri contribuiti ad una causa, archivata nelle Corti di giustizia delle Comunità europee, provocatorie gli integratori alimentari tedeschi direttivi.17 che questa direttiva efficacemente avrebbe proposto di vietare 75% delle forme del minerale e della vitamina ora utilizzate in Europa.

Il 5 aprile 2005, gli utenti di supplemento in Europa si sono svegliati alle notizie tremende: l'avvocato General del tribunale europeo ha reso un'opinione che era altamente favorevole completare gli utenti, opporrsi alle proposte draconiane del codice contenute negli integratori alimentari tedeschi direttivi.

Le probabilità dei consumatori che possono continuare a usando gli integratori alimentari naturali ora notevolmente sono aumentate. In questo caso legale che sfida il divieto proposto dei supplementi dell'Unione Europea, pochi hanno pensato che avessimo una probabilità vincere. Contro le probabilità tremende, il consumatore può riuscire in che cosa è un esempio notevole e attuale di un David contro la vittoria di Golia.

In una dichiarazione pubblicata a Lussemburgo il 5 aprile 2005,18 l'avvocato General hanno concluso quello:

  • La direttiva degli integratori alimentari infrange il principio di proporzionalità perché i principi di base di diritto comunitario, quali i requisiti di protezione legale, certezza del diritto ed amministrazione sana, non sono stati considerati correttamente. 
  • È quindi legge di sotto invalida dell'Unione Europea.

Dovrebbe essere sollecitato che la dichiarazione di avvocato generale non è una decisione. Quello verrà più successivamente dai giudici della Corte di giustizia delle Comunità europee. Tipicamente, tuttavia, nella vasta maggioranza dei casi, la sentenza della Corte segue le raccomandazioni di avvocato generale.

Se le raccomandazioni di avvocato generale sono adottate, il divieto proposto di forme del minerale e della vitamina dovute entrare in vigore il 1° agosto 2005, sarà, in effetti, illegale dichiarato.

La più grande minaccia rimane

Tutto il giorno dato, c'è ne dei nostri 535 rappresentanti degli Stati Uniti e senatori possono introdurre una fattura che interferisce con le nostre libertà di salute. Per esempio, una certa legislazione spaventosa ha presentato due anni fa è morto soltanto quando il 108th congresso ha concluso la sua sessione nel dicembre 2004. Una delle fatture avrebbe assegnato l'autorità di FDA per regolare i supplementi allo stesso modo che regola i farmaci da banco.

Il fatto è che poichè i cittadini sono alla mercé dei legislatori noi eleggiamo. Le buone notizie sono che questi legislatori prestano attenzione se abbastanza Americani li contattano circa un'edizione particolare.

Incoraggio i membri del prolungamento della vita a scrivere il loro rappresentante e due senatori per esprimere le preoccupazioni circa tutta la legislazione proposta che assegnerebbe a FDA la maggior autorità sopra il regolamento degli integratori alimentari. Senta libero per fotocopiare i grafici di prezzo-confronto per mostrare che i legislatori quanto più costoso “ha regolato„ integratori alimentari sono in Europa che negli Stati Uniti.

Per renderlo più facile contattare il congresso, abbiamo un nuovo programma sul nostro sito Web (www.lef.org/lac) che lo rende molto facile individuare ed inviare con la posta elettronica il vostro rappresentante e due senatori. Coloro che non ha accesso a o non utilizza un computer possono ottenere i vostri nomi e indirizzi dei rappresentanti congressuali chiamando il centralino del Campidoglio a 1-202-225-3121.

Per vita più lunga,
immagine

William Faloon

Riferimenti

1. Disponibile a: http://www.worldnetdaily.com/news/article.asp?ARTICLE_ID=43024. 20 aprile 2005 raggiunto.

2. Disponibile a: http://abcnews.go.com/Health/wireStory?id=406027. 20 aprile 2005 raggiunto.

3. Disponibile a: http://books.nap.edu/catalog/11182.html?onpi_newsdoc01122005. 20 aprile 2005 raggiunto.

4. Morte dal regolamento. Prolungamento della vita. Marzo 2005: 7-13. Disponibile a: http://www.lef.org/magazine/mag2005/mar2005_awsi_01.htm. 20 aprile 2005 raggiunto.

5. Lazarou J, Pomeranz BH, Corey PN. Incidenza degli effetti indesiderati in pazienti ospedalizzati: una meta-analisi degli studi prospettivi. JAMA. 15 aprile 1998; 279(15): 1200-5.

6. CC di Classen, Pestotnik SL, Evans RS, Lloyd JF, Burke JP. Eventi avversi della droga in pazienti ospedalizzati. Durata del soggiorno in eccesso, costi supplementari e mortalità attribuibile. JAMA. 1997 22-29 gennaio; 277(4): 301-6.

7. Disponibile a: http://www.the7thfire.com/health_and_nutrition/Prescription_drugs_deaths.htm. 20 aprile 2005 raggiunto.

8. Disponibile a: http://www.laleva.cc/petizione/english/ronlaw_eng.html. 20 aprile 2005 raggiunto.

9. Disponibile (in tedesco soltanto) a: http://www.bgvv.de/cm/238/verwendung_von_mineralstoffen_in_lebensmitteln_bfr_wissenschaft_4_2004.pdf, http://www.bfr.bund.de/cm/238/verwendung_von_vitaminen_in_lebensmitteln_bfr_wissenschaft_3_2004.pdf. 20 aprile 2005 raggiunto.

10. Disponibile a: http://www.alliance-naturalhealth.org/_docs/ANHwebsiteDoc_121.pdf. 20 aprile 2005 raggiunto.

11. Toole JF, il SIG. di Malinow, Chambless LE, et al. abbassante l'omocisteina in pazienti con i colpi ischemici per impedire il colpo ricorrente, l'infarto miocardico e la morte, l'intervento della vitamina per la prevenzione del colpo (VISP) ha randomizzato la prova controllata. JAMA. 4 febbraio 2004; 291(5): 565-75.

12. Andres E, Loukili NH, Noel E, et al. carenza di vitamina b12 (cobalamina) in pazienti anziani. CMAJ. 3 agosto 2004; 171(3): 251-9.

13. Aaron S, Kumar S, Vijayan J, Jacob J, Alexander m., Gnanamuthu C. Clinical e caratteristiche e risposta del laboratorio al trattamento in pazienti che presentano con i sintomi neurologici basati sui farmaci di vitamina b12. Neurol India. 2005 gennaio; 53(1): 55-8.

14. Disponibile a: http://www.lifespirit.org/anhlawsuit.htm. Acceduto a: Marzo 2005.

15. Disponibile a: http://ahha.org/CodexGuidelines.htm. 20 aprile 2005 raggiunto.

16. Disponibile a: http://www.newmediaexplorer.org/sepp/2004/11/03/codex_nutrition_committee_supplement_guidelines_final.htm. 20 aprile 2005 raggiunto.

17. Disponibile a: http://europa.eu.int/eur-lex/pri/en/oj/dat/2002/l_183/l_18320020712en00510057.pdf. 20 aprile 2005 raggiunto.

18. Disponibile a: http://www.thenhf.com/eu_updates.htm. 20 aprile 2005 raggiunto.