Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine luglio 2005
immagine

Il potere Malattia-preventivo della dieta Mediterranea

Da Dale Kiefer

All'inizio di quest'anno, i titoli di notizie hanno esaltato la salute ed i benefici antinvecchiamento della dieta Mediterranea, caratterizzati dal pesce che forniscono gli acidi grassi omega-3, importi di olio d'oliva relativamente copiosi e di frutta, di verdure e di erbe ricche d'antiossidante.

La prova epidemiologica lungamente ha suggerito che la dieta Mediterranea offrisse i benefici d'estensione. Gli studi recenti associano questa dieta con il rischio cardiovascolare ridotto e la durata aumentata.1 questo è particolarmente vero fra i Greci e gli spagnoli, che aderiscono il più molto attentamente alla dieta Mediterranea “classica„ che è creduta specificamente per ridurre il rischio di cancro e per proteggere la salute cardiovascolare.2-8

La dieta Mediterranea tradizionale è associata molto attentamente con le regioni di oleicoltura del mar Mediterraneo. I grassi monoinsaturi da olio d'oliva e da acidi grassi omega-3 dal pesce sono i grassi predominanti nella dieta Mediterranea. Il grasso saturo, che è molto più comune nelle diete degli Americani del nord, compone una parte relativamente piccola della dieta Mediterranea.

Uno studio EPICO

Più presto questa primavera, scienziati addetti allo studio Epico-anziano massiccio di Europa ha liberato i risultati chiave a partire quasi da una decade della ricerca. L'EPICA (indagine futura europea su Cancro e su nutrizione) è il più grande studio fin qui per fornire la prova in modo convincente che è a dieta direttamente colpisce la durata.

Più di 74.000 anziani in buona salute hanno invecchiato 60 anni o più vecchio da nove paesi europei ha partecipato a questo studio di otto anni sui fattori che colpiscono l'incidenza di cancro e di altre malattie croniche. Biologico, dietetico, stile di vita e fattori ambientali sono stati esaminati relativamente a salute globale. I ricercatori hanno valutato l'impatto su salute e la longevità degli acidi grassi essenziali omega-3 come quelli trovati in pesce grasso come il salmone e lo sgombro come pure dei grassi monoinsaturi si è verificato quasi esclusivamente da olio d'oliva.

I ricercatori hanno sviluppato una graduatoria a punteggio 10 per quantificare il grado di aderenza alla dieta modificata e poi hanno paragonato i punteggi ai dati della mortalità. Gli oggetti che hanno aderito il più molto attentamente alla dieta Mediterranea classica mentre consumavano il meno grasso saturo hanno guadagnato gli più alti punteggi. Gli più alti punteggi sono stati associati chiaramente con la durata più lunga. Come gli scienziati celebri, “. aderenza ad una dieta Mediterranea modificata. . . è stato associato con una speranza di vita significativamente più lunga in anziani apparentemente in buona salute. . .”9

In pratica, i dati da questa manifestazione enorme importante di studio che l'aderenza ad una dieta Mediterraneo tipa può prolungare la vita. Gli individui che hanno migliorato i loro punteggi da appena due punti sulla graduatoria a punteggio 10 hanno aumentato la loro speranza di vita di 7%. Come esempio, un uomo di 60 anni che ha aderito alla dieta potrebbe pensare vivere un anno più di lunghezza di un altro uomo della stessa età che non ha seguito la dieta. Secondo i ricercatori, “la riduzione della mortalità relativamente ad un punteggio dietetico era più notevole di quanto preveduta. . .”9

In uno studio ulteriore, gli scienziati EPICI hanno trovato che gli effetti dipromozione della dieta Mediterranea erano ancor più drammatici in adulti con la coronaropatia. Quando gli individui con la coronaropatia prevalente ai tempi dell'iscrizione hanno migliorato la loro aderenza alla dieta Mediterranea da due punti sulla graduatoria a punteggio 10, hanno sperimentato un 27% più a tariffa ridotta della mortalità e un 31% più a tariffa ridotta della morte cardiaca.10

La grande domanda connessa con i benefici antinvecchiamento attribuiti alla dieta Mediterranea è come, esattamente, la dieta è responsabile degli effetti impressionanti e osservati sulla longevità. Cinque anni più in anticipo, ricercatori aveva stimato che fino a 25% dell'incidenza di cancro colorettale, circa 15% dell'incidenza di cancro al seno ed approssimativamente 10% dell'incidenza della prostata, pancreatica e dei cancri dell'endometrio potrebbero essere impediti sostituendo l'dieta alto occidentale tipico in grasso saturo ed in basso in omega-3 acidi grassi, phytonutrients ed antiossidante-con la dieta Mediterranea.11

Per guadagnare una migliore comprensione di come la dieta Mediterranea prolunga la vita, dobbiamo esaminare le componenti fondamentali della dieta, che includono di pesce, di antiossidanti, di phytonutrients e dell'l'olio d'oliva ricchi d'acido grassi.

I pericoli dei grassi polinsaturi

Una quantità enorme di dati scientifici documenta i rischi sanitari connessi con consumo in eccesso di acidi grassi polinsaturi. Mentre i grassi polinsaturi conosciuti come gli acidi grassi omega-6 sono essenziali a salute ottimale, la maggior parte di Americano e dei cittadini di altre nazioni occidentali consumano lontano troppi acidi grassi polinsaturi omega-6 e non abbastanza acidi grassi polinsaturi omega-3. Sebbene approssimativamente un rapporto di 2:1 di omega-6 agli acidi grassi omega-3 sia considerato ottimale, la maggior parte dei Americani consumano questi grassi in un rapporto sbilenco quel approcci 10: 1.12,13 per salute e la longevità ottimali, è critico raggiungere un equilibrio dietetico di queste sostanze nutrienti importanti. Poichè la vasta maggioranza della gente in paesi occidentali consuma gli eccessivi importi degli acidi grassi omega-6, l'attenzione dovrebbe essere concentrata sul consumo degli importi adeguati degli acidi grassi omega-3.

Gli acidi grassi polinsaturi Omega-3 sono stati indicati per avere effetti anticancro, antinfiammatori e antipertensivi e per ridurre il rischio di colpo, di aritmia del cuore, di demenza e di attacco di cuore una volta consumati nell'equilibrio con gli acidi grassi omega-6.14-21

Gli acidi grassi Omega-3 influenzano la salute ed il benessere attraverso vari meccanismi. Questi comprendono la modulazione delle membrane cellulari fisiche e delle proprietà chimiche ed il regolamento del metabolismo delle componenti di sistema immunitario che sono comprese nell'infiammazione.

La prova inoltre suggerisce che acidi grassi polinsaturi omega-3 regolino le funzioni del corpo con la modulazione dei geni specifici.17,22

Omega-3 gli acidi grassi EPA (acido eicosapentanoic) e DHA (acido docosaesaenoico) sono trovati in abbondanza in pesce grasso ed in alcuni cetacei come pure nelle alghe (alga) sopra cui si alimentano. Un terzo acido grasso poli-insaturo, acido alfa-linoleico, può essere convertito in DHA e in EPA. Mentre l'acido alfa-linoleico è disponibile dalle fonti quali l'olio, l'olio di semi di lino e le noci del canola, la sua conversione a DHA è lenta ed inefficiente.23,24 scienziati ritengono che quello il consumo diretto di DHA e di EPA sia il migliore modo ottenere gli acidi grassi polinsaturi adeguati omega-3.16,25-32

L'importanza di DHA e di EPA non può essere esagerata. Per esempio, l'assunzione adeguata degli acidi grassi omega-3 durante la prima infanzia è pensata per svolgere un ruolo nell'impedire il disordine dell'iperattività di deficit di attenzione (ADHD) e dell'apprendimento delmiglioramento e nella prestazione accademica.30 in adulti più anziani, i grassi di consumo omega-3 quale DHA e EPA possono invertire i segni di invecchiamento del cervello e proteggere dallo sviluppo del morbo di Alzheimer e da altre cause di demenza età-collegata e diminuire.18,27-29,33-36

Potere di Olive Polyphenols

Per i millenni, le olive hanno fornito una fonte della graffetta di alimento ad alta energia e di sostanze nutrienti critiche per le molte civilizzazioni che sono prosperato nell'area Mediterranea.

I ricercatori a Barcellona ed altre città europee del sud conducono il mondo nello studio delle indennità-malattia notevoli delle olive.37-41 mentre i grassi monoinsaturi in olio d'oliva sono chiaramente una componente cruciale della dieta Mediterranea, poco-noto ma niente di meno componente importante è la miscela ricca dei polifenoli antiossidanti nelle olive.5 scartato una volta come sottoprodotto del processo verde oliva di estrazione dell'olio, i polifenoli verde oliva concentrati nel succo acquoso della frutta verde oliva hanno una matrice impressionante delle proprietà utili.37,41-62

Per esempio, le ricerche di laboratorio delle cellule sviluppate nella cultura hanno indicato che l'olio d'oliva primario polifenolo-hydroxytyrosol-pulisce il perossido di idrogeno pericoloso del radicale libero, che è un sottoprodotto di respirazione cellulare normale.42 poichè i membri del prolungamento della vita sono bene informati, il danno causato dai radicali liberi comprende il danno del DNA che può condurre ad invecchiamento prematuro, a cancro e ad altre circostanze degeneranti.63-65

Oltre agli esperimenti in vitro, le prove con dei i polifenoli ricchi hydroxytyrosol in vivo inoltre hanno dato i risultati impressionanti. Per esempio, gli scienziati nei Paesi Bassi hanno alimentato ad animali degli l'oli d'oliva ricco di polifenolo del supplemento-vergine o l'olio d'oliva del supplemento-vergine con le componenti del polifenolo rimosse. I livelli della vitamina antiossidante E sono stati aumentati significativamente di animali che hanno ricevuto i polifenoli, indicanti che i polifenoli dell'olio d'oliva hanno migliorato i sistemi di difesa antiossidanti.La rimozione 59 dei polifenoli ricchi hydroxytyrosol dalla dieta inoltre ha reso LDL (lipoproteina a bassa densità) più suscettibile dell'ossidazione. Poichè i membri del prolungamento della vita sono informati, l'ossidazione di LDL è pensata per svolgere un ruolo importante nello sviluppo di aterosclerosi e della malattia cardiovascolare.

Continuato alla pagina 2 di 3