Vendita eccellente dell'analisi del sangue del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine novembre 2005
immagine

Un fatto poco noto: L'alcool è un agente cancerogeno!

Da Dale Kiefer
Riferimenti

1. Disponibile a: http://www.ias.org.uk/factsheets/health.pdf. 29 agosto 2005 raggiunto.

2. Disponibile a: http://www.who.int/whr/ 2002/en/. 29 agosto 2005 raggiunto.

3. Disponibile a: http://www.wrongdiagnosis.com/ a/alcohol_abuse/prevalence-types.htm. 29 agosto 2005 raggiunto.

4. Disponibile a: http://www.intelihealth.com/ IH/ihtIH/WSIHW000/9339/9422.html.Accessed 29 agosto 2005.

5. Disponibile a: http://www.niehs.nih.gov/oc/ news/9thROC.htm. 29 agosto 2005 raggiunto.

6. Diaz V, Cumsille mA, Bevilacqua JA. Alcool e colpo emorragico a Santiago, Cile. Uno studio di caso-control. Neuroepidemiology. 2003 novembre-dicembre; 22(6): 339-44.

7. Disponibile a: http://www.emedicine.com/ NEURO/topic278.htm. 29 agosto 2005 raggiunto.

8. Disponibile a: http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000714.htm.Accessed 29 agosto 2005.

9. Disponibile a: http://alcoholism.about.com/ gi/dynamic/offsite.htm? site= http://www.niaaa.nih.gov/. 29 agosto 2005 raggiunto.

10. CS di Lieber. Alcool e salute: una bevanda un il giorno non terrà il medico assente. Med di Cleve Clin J. 2003 novembre; 70(11): 945-3.

11. Rimm E. Alcohol e malattia cardiovascolare. Rappresentante di Curr Atheroscler. 2000 novembre; 2(6): 529-35.

12. Altieri A, Garavello W, Bosetti C, Gallus S, CL di Vecchia. Consumo dell'alcool e rischio di cancro della laringe. Oncol orale. 28 maggio 2005.

13. Randi G, Altieri A, Gallus S, et al. storia di cirrosi e rischio di neoplasma dell'apparato digerente. Ann Oncol. 26 maggio 2005.

14. Morita m., Oyama T, Kagawa N, et al. espressione della deidrogenasi 2 dell'aldeide nel consumo esofageo normale dell'alcool e dell'epitelio in pazienti con cancro esofageo. Front Biosci. 1° settembre 2005; 10:2319-24.

15. Chang ET, Hedelin m., Adami UFF, Gronberg H, KA di Balter. Bere dell'alcool e rischio di localizzato di contro avanzato e sporadico contro carcinoma della prostata familiare in Svezia. Il Cancro causa il controllo. 2005 aprile; 16(3): 275-84.

16. MD di Voigt. Alcool nel cancro epatocellulare. Fegato DIS di Clin. 2005 febbraio; 9(1): 151-69.

17. Dumitrescu RG, PAGINA degli schermi. L'eziologia da di cancro al seno indotto da alcool. Alcool. 2005 aprile; 35(3): 213-35.

18. Martinez ME. Prevenzione primaria di cancro colorettale: stile di vita, nutrizione, esercizio. Ricerca recente del Cancro di risultati. 2005;166:177-211.

19. Kim DJ, Yoon SJ, Lee HP, BM di Choi, va HJ. Gli effetti di postumi di una sbornia dell'alcool sulle funzioni conoscitive negli individui sani. Int J Neurosci. 2003 aprile; 113(4): 581-94.

20. McKinney A, effetti di giorno successivo di Coyle K. di una notte normale che beve sulla memoria e prestazione psicomotoria. Alcole dell'alcool. 2004 novembre; 39(6): 509-13.

21. Kim DJ, Kim W, Yoon SJ, et al. effetti di postumi di una sbornia dell'alcool su produzione di citochina negli individui sani. Alcool. 2003 novembre; 31(3): 167-70.

22. Nicolaou C, Chatzipanagiotou S, Tzivos D, et al. concentrazioni di citochina del siero in individui alcoldipendenti senza affezione epatica. Alcool. 2004 aprile; 32(3): 243-7.

23. CS di Lieber. Alcool ed il fegato: metabolismo di alcool e del suo ruolo nelle malattie epatiche e extraepatiche. Med di Mt Sinai J. 2000 gennaio; 67(1): 84-94.

24. Umulis dm, Gurmen nanometro, Singh P, Fogler HS. Un modello fisiologicamente basato per il metabolismo di acetaldeide e dell'etanolo in esseri umani. Alcool. 2005 gennaio; 35(1): 3-12.

25. CS di Lieber. ALCOOL: il suoi metabolismo ed interazione con le sostanze nutrienti. Annu Rev Nutr. 2000;20:395-430.

26. Quintans LN, Castro GD, Castro JA. Ossidazione di etanolo ad acetaldeide e di radicali liberi dai microsomi testicolari del ratto. Arco Toxicol. 2005 gennaio; 79(1): 25-30.

27. Castro GD, Delgado de Layno AM, Costantini MH, Castro JA. Biotrasformazione microsomica della prostata ventrale del ratto di etanolo ad acetaldeide ed ai radicali idrossietilici 1: il suo contributo potenziale alla promozione del tumore della prostata. Agente mutageno di Teratog Carcinog. 2002;22(5):335-41.

28. Sakurai K, Stoyanovsky DA, Fujimoto Y, Cederbaum AI. Transizione mitocondriale di permeabilità indotta da 1 radicale idrossietilico. Med libero di biol di Radic. 2000 15 gennaio; 28(2): 273-80.

29. Worrall S, de Jersey J, PA di Wilce. Il confronto della formazione di proteine modificate dai metaboliti diretti ed indiretti dell'etanolo nel fegato e nel sangue di ratti ha alimentato al Lieber-DeCarli la dieta liquida. Alcole dell'alcool. 2000 marzo; 35(2): 164-70.

30. CS di Lieber. Relazioni fra nutrizione, uso dell'alcool e l'affezione epatica. Salute di ricerca dell'alcool. 2003;27(3):220-31.

31. CS di Lieber. La scoperta del sistema d'ossidazione dell'etanolo microsomico e del suo ruolo fisiologico e patologico. Rev. 2004 di Metab della droga ottobre; 36 (3-4): 511-29.

32. CS di Lieber. CYP2E1: dalla CENERE a NASH. Ricerca di Hepatol. 2004 gennaio; 28(1): 1-11.

33. Kovacic P, AL di Cooksy Ruolo di metabolita biacetilico nella tossicità e nella dipendenza dell'alcool via trasferimento di elettroni e lo sforzo ossidativo. Arco Toxicol. 2005 marzo; 79(3): 123-8.

34. Frezza m., Di Padova C, Pozzato G, et al. livelli elevati dell'alcol nel sangue in donne. Il ruolo di attività e del metabolismo di primo passaggio gastrici in diminuzione dell'alcol deidrogenasi. Med di N Inghilterra J. 11 gennaio 1990; 322(2): 95-9.

35. MANN CON RIFERIMENTO A, Smart RG, Govoni R. L'epidemiologia dell'epatopatia alcolica. Salute di ricerca dell'alcool. 2003;27(3):209-19.

36. Tuyns AJ, rischio di Pequignot G. Greater di cirrosi ascitica in femmine relativamente al consumo dell'alcool. Int J Epidemiol. 1984 marzo; 13(1): 53-7.

37. Unità di elaborazione di Becker, TI di Deis A, di Sorensen, et al. ingestione di alcol e rischio di malattia-significato del fegato del genere. Uno studio di popolazione. Ugeskr Laeger. 9 giugno 1997; 159(24): 3782-6.

38. Luo ora, YP di Zhang. Polimorfismo della deidrogenasi dell'aldeide (ALDH2) e comportamento bevente. Yi Chuan. 2004 marzo; 26(2): 263-6.

39. Yamauchi m., Maezawa Y, Mizuhara Y, et al. polimorfismi in alcool che metabolizza i geni degli enzimi e cirrosi alcolica in pazienti giapponesi: un'analisi di più variabili. Epatologia. 1995 ottobre; 22 (4 pinte 1): 1136-42.

40. Stranges S, Freudenheim JL, Muti P, et al. la maggior vulnerabilità epatica dopo ingestione di alcol in afroamericani ha paragonato ai Caucasians: uno studio basato sulla popolazione. J Med Assoc nazionale. 2004 settembre; 96(9): 1185-92.

41. CS di Lieber. Fattori biochimici nell'epatopatia alcolica. Fegato DIS di Semin. 1993 maggio; 13(2): 136-53.

42. Palladio di Masalkar, Abhang SA. Sforzo ossidativo e stato antiossidante in pazienti con l'epatopatia alcolica. Acta di Clin Chim. 2005 maggio; 355 (1-2): 61-5.

43. Ryle PR, ANNUNCIO di Thomson. Nutrizione e vitamine nell'alcolismo. Contemp pubblica la biochimica di Clin. 1984;1:188-224.

44. Minino, arie E, Kochanek KD, Murphy SL, Smith BL. Morti: dati finali per 2000. Vital Stat Rep nazionale. 16 settembre 2002; 50(15): 1-119.

45. Theruvathu JA, Jaruga P, Nath RG, Dizdaroglu m., ruscelli PJ. Le poliamine stimolano la formazione di 1 mutageno, complessi di N2-propanodeoxyguanosine da acetaldeide. Ricerca degli acidi nucleici. 2005;33(11):3513-20.

46. Laotiano Y, Hecht ss. Sintesi e proprietà di un legame incrociato acetaldeide-derivato del interstrand dell'oligonucleotide. Ricerca Toxicol di Chem. 2005 aprile; 18(4): 711-21.

47. Poschl G, Seitz HK. Alcool e cancro. Alcole dell'alcool. 2004 maggio; 39(3): 155-65.

48. CS di Lieber. Fegato grasso alcolico: la suoi patogenesi e meccanismo della progressione ad infiammazione ed a fibrosi. Alcool. 2004 agosto; 34(1): 9-19.

49. Marzullo L. Un aggiornamento del trattamento dell'N-acetilcisteina per tossicità acuta dell'acetaminofene in bambini. Curr Opin Pediatr. 2005 aprile; 17(2): 239-45.

50. Vina J, Perez C, Furukawa T, Palacin m., JUNIOR di Vina. L'effetto di glutatione orale su glutatione epatico livella in ratti ed in topi. Br J Nutr. 1989 novembre; 62(3): 683-91.

51. Aw TY, Wierzbicka G, DP di Jones. Il glutatione orale aumenta il glutatione del tessuto in vivo. Le bioe di Chem interagiscono. 1991;80(1):89-97.

52. Hancock RD, Viola R. Improving il valore nutrizionale dei raccolti con il potenziamento del contenuto dell'acido L-ascorbico (vitamina C): spiegazione razionale ed opportunità biotecnologiche. Alimento chim. di J Agric. 29 giugno 2005; 53(13): 5248-57.

53. Zhou JF, Chen P. Studies sullo sforzo ossidativo negli oltraggiatori dell'alcool in Cina. Biomed circonda Sci. 2001 settembre; 14(3): 180-8.

54. Devasagayam TP, Tilak JC, Boloor KK, et al. radicali liberi ed antiossidanti nelle sanità: stato attuale e prospettive future. Medici India di J Assoc. 2004 ottobre; 52:794-804.

55. Sanchez-Moreno C, Paniagua m., Madrid A, effetto di Martin A. Protective di vitamina C contro l'etanolo ha mediato gli effetti tossici sulle cellule glial del cervello umano. Biochimica di J Nutr. 2003 ottobre; 14(10): 606-13.

56. Zhang F, Yin W, Chen J. Apoptosis nell'ischemia cerebrale: executional e meccanismi regolatori di segnalazione. Ricerca di Neurol. 2004 dicembre; 26(8): 835-45.

57. Wang X, Qu WD, Ya S, et al. effetti di alcool sull'espressione della proteina 70 del colpo di calore e microstruttura eccellente dei astrocytes nel cervello embrionale del ratto. Wei Sheng Yan Jiu. 2005 marzo; 34(2): 158-60.

58. Schneider C. Chemistry e biologia della vitamina E. Mol Nutr Food Res. 2005 gennaio; 49(1): 7-30.

59. Huang J, maggio JM. L'acido ascorbico risparmia l'alfa-tocoferolo ed impedisce la perossidazione lipidica in cellule di fegato coltivate di H4IIE. Mol Cell Biochem. 2003 maggio; 247 (1-2): 171-6.

60. ANNUNCIO di Halpner, Handelman GJ, Harris JM, Belmont CA, Blumberg JB. Protezione da vitamina C di perdita di vitamina E negli epatociti coltivati del ratto. Biochimica Biophys dell'arco. 15 novembre 1998; 359(2): 305-9.

61. Maggio JM, Qu ZC, Mendiratta S. Protection e riciclaggio dell'alfa-tocoferolo in eritrociti umani da acido ascorbico intracellulare. Biochimica Biophys dell'arco. 15 gennaio 1998; 349(2): 281-9.

62. Prakash S, Joshi YK. La valutazione degli antiossidanti del micronutriente, della capacità antiossidante totale e della perossidazione lipidica livella nella cirrosi epatica. L'Asia Pac J Clin Nutr. 2004; 13 (supplemento): S110.

63. McDonough KH. Sostanze nutrienti ed alcool antiossidanti. Tossicologia. 15 luglio 2003; 189 (1-2): 89-97.

64. Gutteridge JM. Gli effetti della membrana della vitamina E, del colesterolo e dei loro acetati su suscettibilità peroxidative. Ricerca Commun Chem Pathol Pharmacol. 1978 dicembre; 22(3): 563-72.

65. Waluga m., epatopatia alcolica di Hartleb M. Lek di Wiad. 2003;56(1-2):61-70.

66. Mansouri A, Demeilliers C, Amsellen S, Pessayre D, amministrazione dell'etanolo di Fromenty B. Acute oxidatively danneggia e vuota il DNA mitocondriale in fegato del topo, cervello, cuore e muscoli scheletrici: effetti protettivi degli antiossidanti. J Pharmacol Exp Ther. 2001 agosto; 298(2): 737-43.

67. Martin PR, unico nato CK, Hiller-Sturmhofel S. Il ruolo della carenza della tiamina nella malattia di cervello alcolica. Salute di ricerca dell'alcool. 2003;27(2):134-42.

68. Beriberi di Betrosian AP, di Thireos E, di Toutouzas K, et al. dell'occidentale e morte improvvisa. J Med Sci. 2004 maggio; 327(5): 250-2.

69. Maschke m., Weber J, cofano U, et al. atrofia di Vermal degli alcoolizzati correla con i livelli della tiamina del siero ma non con le concentrazioni dentate nel ferro come stimate dal RMI. J Neurol. 2005 giugno; 252(6): 704-11.

70. Stracke H, Hammes HP, Werkmann D, et al. efficacia del benfotiamine contro tiamina sui prodotti di glycation e di funzione dei nervi periferici in ratti diabetici. Diabete di Exp Clin Endocrinol. 2001;109(6):330-6.

71. Netzel m., Ziems m., Jung KH, et al. effetto del cloridrato alto-dosato della tiamina e S-benzoile-tiamina-O-monofosfato su tiamina-stato dopo amministrazione cronica dell'etanolo. Biofactors. 2000;11(1-2):111-3.

72. Abuso di alcool di Ayazpoor U. Chronic. Benfotiamine nel danno dell'alcool è un imperativo. Med di MMW Fortschr. 19 aprile 2001; 143(16): 53.

73. PA di Egner, Munoz A, Kensler TW. Chemoprevention con il chlorophyllin in individui ha esposto ad aflatossina dietetica. Ricerca di Mutat. 2003 febbraio; 523-524: 209-16.

74. Kensler TW, PA di Egner, Wang JB, et al. strategie per il chemoprevention di cancro del fegato. Cancro Prev di EUR J. 2002 agosto; 11 supplemento 2S58-S64.

75. Kamat JP, Boloor KK, Devasagayam TP. Chlorophyllin come efficace antiossidante contro danno della membrana in vitro e ex vivo. Acta di Biochim Biophys. 2000 27 settembre; 1487 (2-3): 113-27.

76. Il PA di Egner, Wang JB, Zhu l'anno, et al. intervento di Chlorophyllin riduce i complessi aflatossina-DNA in individui ad ad alto rischio per cancro del fegato. Proc Acad nazionale Sci U.S.A. 4 dicembre 2001; 98(25): 14601-6.

77. Lle interazioni genetico di Della cc, di Morichetti E, di Intorre L, et al. biochimico e di due antiparassitari commerciali con il sistema e il chlorophyllin delle monossigenasi. J circonda Pathol Toxicol Oncol. 1996;15(1):21-8.

78. Protezione di Sarkar D, di Sharma A, di Talukder G. Differential del chlorophyllin contro gli effetti clastogenici di cromo e clordano in midollo osseo del topo in vivo. Ricerca di Mutat. 1993 gennaio; 301(1): 33-8.

79. Gentile JM, Rahimi S, Zwiesler J, Gentile GJ, Ferguson LR. Effetto degli antimutageni selezionati sulla genotossicità degli agenti antitumorali. Ricerca di Mutat. 18 giugno 1998; 402 (1-2): 289-98.

80. Cho YS, Kim VICINO, st di Lee, Surh YJ, Chung AS. Effetto di Chemopreventive del chlorophyllin su mutagenicità e una citotossicità 6 del pirene di sulfooxymethylbenzo [a]. Cancro Lett. 22 ottobre 1996; 107(2): 223-8.

81. Bagchi D, Bagchi m., Stohs S, et al. la protezione cellulare con le proantocianidine è derivato dai semi dell'uva. Ann NY Acad Sci. 2002 maggio; 957:260-70.

82. Natella F, Belelli F, Gentili V, Ursini F, proantocianidine del seme di Scaccini C. Grape impedisce lo sforzo ossidativo postprandiale del plasma in esseri umani. Alimento chim. di J Agric. 18 dicembre 2002; 50(26): 7720-5.

83. La deviazione standard di Ray, gli ST di fuga, Rotollo JA, et al. sforzo ossidativo è il responsabile matrice della droga e dalla della morte programmata e non programmata indotta da chimica delle cellule: Implicazioni degli antiossidanti naturali in vivo. Biofactors. 2004;21(1-4):223-32.

84. Ariga T. La funzione antiossidante, l'azione preventiva sulla malattia e l'utilizzazione delle proantocianidine. Biofactors. 2004;21(1-4):197-201.

85. Katiyar SK. Prevenzione del cancro della pelle e di silimarina: effetti antinfiammatori, antiossidanti e immunomodulatori (rassegna). Int J Oncol. 2005 gennaio; 26(1): 169-76.

86. Lahiri-Chatterjee m., Katiyar SK, Mohan RR, Agarwal R. Un antiossidante flavonoide, silimarina, permette la protezione particolarmente alta contro la promozione del tumore nel modello di tumorigenesis della pelle del topo di SENCAR. Ricerca del Cancro. 1° febbraio 1999; 59(3): 622-32.

87. Katiyar SK, Roy, sig.ra di Baliga. La silimarina induce gli apoptosi soprattutto con una via di p53-dependent che comprende Bcl-2/Bax, il rilascio del citocromo c e l'attivazione di caspase. Mol Cancer Ther. 2005 febbraio; 4(2): 207-16.

88. Singh RP, Dhanalakshmi S, Agarwal C, Agarwal R. Silibinin inibisce forte la crescita e la sopravvivenza delle cellule endoteliali umane via l'arresto del ciclo cellulare e il downregulation del survivin, di Akt e del N-F-kappaB: implicazioni per il angioprevention e la terapia antiangiogenica. Oncogene. 10 febbraio 2005; 24(7): 1188-202.

89. Mallikarjuna G, Dhanalakshmi S, Singh RP, Agarwal C, Agarwal R. Silibinin protegge dal photocarcinogenesis via modulazione dei regolatori del ciclo cellulare, delle chinasi proteiche mitogene-attivate e della segnalazione di Akt. Ricerca del Cancro. 1° settembre 2004; 64(17): 6349-56.

90. Silimarina di Singh RP, di Agarwal R. Flavonoid e cancro di pelle antiossidanti. Segnale di redox di Antioxid. 2002 agosto; 4(4): 655-63.

91. Singh RP, Agarwal R. Un silibinin chemopreventive dell'agente del cancro, obiettivi mitogenici e segnalazione di sopravvivenza nel carcinoma della prostata. Ricerca di Mutat. 2 novembre 2004; 555 (1-2): 21-32.

92. Sc di CHU, HL di Chiou, Chen PN, Yang SF, Hsieh YS. Silibinin inibisce l'invasione delle cellule tumorali umane del polmone via le produzioni in diminuzione dell'attivatore del urochinasi-plasminogeno e della matrice metalloproteinase-2. Mol Carcinog. 2004 luglio; 40(3): 143-9.

93. L'arresto e gli apoptosi del ciclo cellulare di cause di Tyagi A, di Agarwal C, di Harrison G, di Glode LM, di Agarwal R. Silibinin in cellule temporanee di carcinoma delle cellule della vescica umana regolando CDKI-CDK-cyclin precipitano a cascata e caspase 3 e fenditure di PARP. Carcinogenesi. 2004 settembre; 25(9): 1711-20.

94. Ferenci P, Dragosics B, Dittrich H, et al. prova controllata randomizzata del trattamento di silimarina in pazienti con cirrosi del fegato. J Hepatol. 1989 luglio; 9(1): 105-13.

95. Tasduq SA, Peerzada K, Koul S, Bhat R, Johri RK. Le manifestazioni biochimiche della anti-tubercolosi droga l'epatotossicità indotta e l'effetto della silimarina. Ricerca di Hepatol. 2005 marzo; 31(3): 132-5.

96. CS di Lieber, Leo mA, cao Q, Ren C, DeCarli LM. La silimarina ritarda la progressione da di fibrosi epatica indotta da alcool in babbuini. J Clin Gastroenterol. 2003 ottobre; 37(4): 336-9.

97. Luper S. Una rassegna delle piante utilizzate nel trattamento dell'affezione epatica: parte 1. Altern Med Rev. 1998 dicembre; 3(6): 410-21.

98. Singh V, Kapoor NK, BN di Dhawan. Effetto di picroliv sulla sintesi dell'acido nucleico e della proteina. J indiano Exp Biol. 1992 gennaio; 30(1): 68-9.

99. Saraswat B, Visen PK, Patnaik GK, BN di Dhawan. Ex vivo e in vivo le indagini su picroliv dal kurroa di Picrorhiza in un'intossicazione dell'alcool modellano in ratti. J Ethnopharmacol. 1999 settembre; 66(3): 263-9.

100. Rajeshkumar NV, Kuttan R. Modulation della risposta cancerogena ed enzimi antiossidanti dei ratti amministrati con il dimethylhydrazine 1,2 da Picroliv. Cancro Lett. 10 marzo 2003; 191(2): 137-43.

101. Vaidya ab, Antarkar DS, kurroa di Doshi JC, et al. di Picrorhiza (Kutaki) Royle ex Benth come studi agente-sperimentali & clinici hepatoprotective. Med di J Postgrad. 1996 ottobre; 42(4): 105-8.

102. Rastogi R, Saksena S, Garg NK, et al. Picroliv protegge da da epatotossicità cronica indotta da alcool in ratti. Med di Planta. 1996 giugno; 62(3): 283-5.

103. Visen PK, Saraswat B, BN di Dhawan. Effetto curativo di picroliv sugli epatociti coltivati primari del ratto contro le epatotossine differenti: uno studio in vitro. Metodi di J Pharmacol Toxicol. 1998 ottobre; 40(3): 173-9.

104. Seth P, Sundar SV, Seth RK, et al. Picroliv modula lo stato antiossidante e giù-regola il fattore di trascrizione AP1 dopo l'emorragia e la rianimazione. Scossa. 2003 febbraio; 19(2): 169-75.

105. Bradamante S, Barenghi L, effetti protettivi di A. Cardiovascular della villa dei resveratroli. Rev. 2004 della droga di Cardiovasc; 22(3): 169-88.

106. de la Lastra CA, Villegas I. Resveratrol come agente antinfiammatorio ed antinvecchiamento: meccanismi ed implicazioni cliniche. Mol Nutr Food Res. 2005 maggio; 49(5): 405-30.

107. Jang m., Cai L, Udeani VA, et al. attività chemopreventive del Cancro dei resveratroli, un prodotto naturale derivato dall'uva. Scienza. 10 gennaio 1997; 275(5297): 218-20.

108. Kr di Markham, KA di Mitchell. L'identificazione errata dei flavonoidi antiossidanti principali in giovane orzo (hordeum vulgare) va. Z Naturforsch [C]. 2003 gennaio; 58 (1-2): 53-6.

109. Arimoto T, Ichinose T, Yoshikawa T, Shibamoto T. Effect dell'antiossidante naturale 2" - O-glycosylisovitexin su superossido e sulla generazione del radicale ossidrile. Alimento Chem Toxicol. 2000 settembre; 38(9): 849-52.

110. Yu YM, Wu CH, Tseng YH, CE di Tsai, WC di Chang. Effetti antiossidanti ed ipolipidici dell'essenza della foglia d'orzo in un modello del coniglio di aterosclerosi. Jpn J Pharmacol. 2002 giugno; 89(2): 142-8.

111. Yu YM, WC di Chang, Chang CT, CL di Hsieh, CE di Tsai. Effetti di giovane estratto della foglia d'orzo e delle vitamine antiossidanti sulle attività di lavaggio di ossidazione di LDL e del radicale libero in diabete di tipo 2. Diabete Metab. 2002 aprile; 28(2): 107-14.