Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine novembre 2005
immagine

Può il tè verde proteggere da carcinoma della prostata?

Da Coulson K. Duerksen

Tè verde e prevenzione del cancro

I numerosi studi della cellula umana e dell'animale suggeriscono che le catechine del tè verde possano fungere da inibitori potenti di cancro, specialmente il colon 17,18, rettale e carcinoma della prostata,19,20 come pure cancri del polmone, dello stomaco e del rene.21 catechina del tè verde sembra essere efficaci agenti chemopreventive contro vari agenti cancerogeni.

Oltre alle ricerche di laboratorio, gli studi di popolazione che seguono la salute di grandi gruppi di persone che bevono il tè in abbondanza dimostrano i benefici Cancro-preventivi di tè verde. Gli studi di popolazione hanno trovato i tassi riduttori del cancro in paesi asiatici in cui il tè verde è una graffetta dietetica.22,23 in uno studio asiatico, i bevitori del tè erano circa la metà probabile sviluppare lo stomaco o cancro esofageo quanto gli uomini che hanno bevuto poco tè, anche dopo registrare per ottenere salute e fattori dietetici di fumo ed altri24 uomini giapponesi, che bevono comunemente quattro - sei tazze di tè verde quotidiane, inoltre hanno tassi significativamente più bassi di incidenza e di mortalità del cancro che occidentali.18,25

FATTI CIRCA TÈ

• Tutti i tè (verde, nero e oolong) sono derivati dalla stessa pianta, camellia sinensis. Differiscono in come le foglie colte sono preparate.
• A differenza del nero e del tè del oolong, il tè verde non è fermentato, in modo dai costituenti attivi rimangono invariati nell'erba.
• Il tè verde contiene gli antiossidanti abbondanti e può essere importante quanto la frutta e le verdure alla vostra assunzione nutrizionale quotidiana.30
• Per ottenere una quantità adeguata di polifenoli del tè, potete avere bisogno di 3-10 tazze di tè verde quotidiane o di mg 300-1200 di estratto del tè verde nella forma della capsula.

Lungamente è stato notato che il tasso del cancro polmonare nel Giappone è uno dei più basse nel mondo, malgrado il tasso alto di quella nazione di fumo. Dati agli dagli studi controllati a caso intrapresi in Okinawa, Giappone, dal 1988 al 1991 indicato che maggior l'assunzione del tè di Okinawa (un tè parzialmente fermentato), più piccolo il rischio di cancro polmonare squamoso delle cellule, specialmente in donne.26 questi risultati suggeriscono che il consumo del tè abbia un effetto protettivo contro il cancro polmonare in esseri umani.

Un altro fatto interessante concernente il consumo del tè verde è che il tasso di mortalità del cancro nella prefettura di Shizuoka, situata nel Giappone centrale, è molto più basso della media giapponese. Poichè risulta, l'assunzione del tè verde è ancor più abituale nella prefettura di Shizuoka che in altre regioni del Giappone.27

Conclusione

I regolatori di FDA credono che la prova che il tè verde impedisce cancro sia insufficiente per meritare un reclamo limitato di salute e che, in base alla ricerca “limitata„ disponibile, il tè verde è altamente improbabile da ridurre il rischio di prostata o di qualunque altro tipo di cancro.

Dato l'informazione disponibile limitata riguardo ai processi biologici che conducono allo sviluppo di carcinoma della prostata, è saggio esaminare tutte le strategie possibili di prevenzione. Mentre un più grande, studio confermativo è necessario, lo studio di Bettuzzi indica che le catechine del tè verde possono essere un agente profilattico eccellente contro carcinoma della prostata negli uomini ad ad alto rischio per la malattia.4

La maggior parte medicina moderna usata per trattare il cancro ha gli effetti collaterali seri, gli alti costi ed altri rischi collegati. Il tè verde, d'altra parte, è sicuro ed ampiamente - disponibile come una bevanda e supplemento nutrizionale. Ancora, la prova scientifica crescente suggerisce che il tè verde sia efficace nell'impedire molte malattie connesse con invecchiamento, compreso la prostata ed altri cancri.

Riferimenti

1. Siddiqui IA, Afaq F, Adhami VM, Ahmad N, Mukhtar H. Antioxidants del tè della bevanda nella promozione delle sanità. Segnale di redox di Antioxid. 2004 giugno; 6(3): 571-82.

2. Beliveau R, tè verde di Gingras D.: prevenzione e trattamento di cancro dai nutraceuticals. Lancetta. 18 settembre 2004; 364(9439): 1021-2.

3. Disponibile a: http://www.cfsan.fda.gov/~dms/qhc-gtea.html. 12 agosto 2005 raggiunto.

4. Scuola di medicina di Bettuzzi S., università di Parma, Italia; Jay Brooks, MD, presidente, ematologia/oncologia, ospedale del fondamento della clinica di Ochsner, New Orleans; 19 aprile 2005, presentazione, Associazione per la ricerca sul cancro americana, riunione annuale, Anaheim, CA.

5. Klein ea, Thompson IM. Aggiornamento sul chemoprevention di carcinoma della prostata. Curr Opin Urol. 2004 maggio; 14(3): 143-9.

6. Sc di Wright, Zhong J, Larrick JW. Inibizione di apoptosi come meccanismo della promozione del tumore. FASEB J. 1994 giugno; 8(9): 654-60.

7. Liao S, RA di Hiipakka. Inibizione selettiva di isozimi della alfa-riduttasi dello steroide 5 da tè epicatechin-3-gallate e epigallocatechin-3-gallate. Ricerca Commun di biochimica Biophys. 25 settembre 1995; 214(3): 833-8.

8. Bottaio R, Morre DJ, Morre dm. Benefici medicinali di tè verde: parte I. Review delle indennità-malattia noncancer. Med del complemento di J Altern. 2005 giugno; 11(3): 521-8.

9. Hong J, Smith TJ, CT noioso, DA augusto, CS di Yang. Effetti dei polifenoli purificati del tè verde e nero su ciclo-ossigenasi e su metabolismo lipossigenasi-dipendente di acido arachidonico nei tessuti umani della mucosa dei due punti e del tumore dei due punti. Biochimica Pharmacol. 1° novembre 2001; 62(9): 1175-83.

10. Sazuka m., Imazawa H, Shoji Y, et al. inibizione di collagenosi dalle cellule di carcinoma del polmone del topo dalle catechine del tè verde e dalle teaflavine del tè nero. Biochimica di Biosci Biotechnol. 1997 settembre; 61(9): 1504-6.

11. Zhao BL, Li XJ, lui RG, Cheng SJ, Xin WJ. Effetto di lavaggio degli estratti di tè verde e di antiossidanti naturali sui radicali attivi dell'ossigeno. Cellula Biophys. 1989 aprile; 14(2): 175-85.

12. Disponibile a: http://www.aicr.org/press/pubsearchdetail.lasso?index=2057. 12 agosto 2005 raggiunto.

13. Oguri A, Suda m., Totsuka Y, Sugimura T, effetti inibitori di Wakabayashi K. degli antiossidanti su formazione di amine eterocicliche. Ricerca di Mutat. 18 giugno 1998; 402 (1-2): 237-45.

14. Zhu BT, Taneja N, DP di Loder, Balentine DA, Conney AH. Effetti dei polifenoli e dei flavonoidi del tè sul glucuronidation microsomico del fegato dell'estradiolo e dell'estrone. Biochimica Mol Biol dello steroide di J. 1998 febbraio; 64 (3-4): 207-15.

15. Lin YL, Cheng CY, YP di Lin, Lau YW, Juan IM, Lin JK. Effetto ipolipidico delle foglie di tè verdi con induzione degli enzimi di fase e dell'antiossidante II compreso superossido dismutasi, la catalasi e la S-transferasi del glutatione in ratti. Alimento chim. di J Agric. 1998;46(5):1893-99.

16. Navarro-Peran E, Cabezas-Herrera J, Garcia-Canovas F, et al. L'attività del antifolate delle catechine del tè. Ricerca del Cancro. 15 marzo 2005; 65(6): 2059-64.

17. Polifenoli di Chen D, di Daniel chilogrammo, di Kuhn DJ, et al. del tè verde e del tè nella prevenzione del cancro. Front Biosci. 1° settembre 2004; 9:2618-31.

18. Kuroda Y, Hara Y. Antimutagenic ed attività anticarcinogenic dei polifenoli del tè. Ricerca di Mutat. 1999 gennaio; 436(1): 69-97.

19. Saleem m., Adhami VM, Siddiqui IA, bevanda di Mukhtar H. Tea in chemoprevention di carcinoma della prostata: un mini-esame. Cancro di Nutr. 2003;47(1):13-23.

20. Consumo di Ji BT, del cibo WH, di Hsing aw, et al. del tè verde ed il rischio di cancri pancreatici e colorettali. Cancro di Int J. 27 gennaio 1997; 70(3): 255-8.

21. Kinlen LJ, salici, consumo di Goldblatt P, di Yudkin J. Tea e cancro. Cancro del Br J. 1988 settembre; 58(3): 397-401.

22. Fujiki H, Suganuma m., Okabe S, et al. inibizione del Cancro da tè verde. Ricerca di Mutat. 18 giugno 1998; 402 (1-2): 307-10.

23. Chemoprevention di Suganuma m., di Okabe S, di Sueoka N, et al. del tè verde e del cancro. Ricerca di Mutat. 16 luglio 1999; 428 (1-2): 339-44.

24. Hu J, Nyren O, Wolk A, et al. fattori di rischio per cancro esofageo in Cina di nordest. Cancro di Int J. 1° aprile 1994; 57(1): 38-46.

25. Nakachi K, Eguchi H, aumento di ora del the di Imai K. Can la sua vita? Rev. 2003 di ricerca di invecchiamento gennaio; 2(1): 1-10.

26. Consumo di Ohno Y, di Wakai K, di Genka K, et al. del tè e rischio del cancro polmonare: uno studio di caso-control in Okinawa, Giappone. Ricerca del Cancro di Jpn J. 1995 novembre; 86(11): 1027-34.

27. Oguni I, Cheng SJ, Lin PZ, Hara Y. Protection contro il rischio di cancro da tè verde giapponese (estratto). Med di Prev. 1992 maggio; 21(3): 332.

28. Yu H, Oho T, Xu LX. Effetti di parecchie componenti del tè su resistente agli'acidi dello smalto dentario umano. Ammaccatura di J. 1995 aprile; 23(2): 101-5.

29. Ms di Westerterp-Plantenga, mp di Lejeune, EM di Kovacs. Perdita di peso del corpo e manutenzione del peso relativamente all'assunzione della caffeina ed al completamento abituali del tè verde. Ricerca di Obes. 2005 luglio; 13(7): 1195-204.

30. RL priore, capacità di Cao G. Antioxidant e componenti polifenoliche dei tè: implicazioni per l'alterazione dello stato in vivo antiossidante. Med di biol di Proc Soc Exp. 1999 aprile; 220(4): 255-61.