Vendita di cura di pelle del prolungamento della vita

Rivista del prolungamento della vita

LE Magazine ottobre 2005
immagine

Amy Pomykal

Una lotta briosa per sopravvivere a Brain CancerDa Sue Kovach
Amy Pomykal

La tragedia orribile che ha avuto luogo l'11 settembre 2001, ha avuta significato speciale per Amy Pomykal di 32 anni.

Ad un sorvegliante di volo basato a Dallas per American Airlines, profondamente è stata rattristata dalla perdita di suoi colleghi, ma riconoscente che il destino era stato gentile a lei quel giorno.

Nel mese che segue la tragedia, ha preso una licenza da lavoro, incerto circa se ha voluto continuare a volare o che cosa da fare dopo. La sola cosa che potrebbe dire per sicuro era, “la vita è breve, io appena vuole vivere vita.„

Risulterebbe essere una dichiarazione profetica, una che avrebbe ritornato frequentare i suoi mesi giusti più successivamente.

Amy si è impegnata in un vortice delle esperienze prima che il suo ritorno preveduto alla volata il 1° maggio 2002. Ha considerato i cambiamenti di carriera, ha discusso metter su famigliae con il suo marito Tim, lavorato due lavori, offerto volontariamente ad un ospedale pediatrico e vinto lo spettacolo di sig.ra Dallas County.

Con un mondo delle possibilità apparentemente aperte a lei, tutto variabile improvvisamente sabato 27 aprile 2002.

Una tragedia imprevista

Dopo avere speso l'acquisto del giorno con sua sorella Keri McClure, Amy ha ritenuto insolitamente stanca quella sera. Ha scacciato la sua casa interessata della sorella ed indica sul sofà per rilassarsi. Sarebbe l'ultima cosa che si ricorda di quel giorno.

Tim è venuto a casa a trovare la sua moglie arricciata in una posizione fetale sul pavimento della cucina. Poichè ha afferrato il telefono per chiamare 911, Amy ha avuta un sequestro. Ha avuta due nuovi sequestri che aspettano i paramedici per arrivare, poi quarto sul suo modo al centro medico di Baylor a Dallas del centro. I paramedici hanno dato il suo Valium® per impedire la lesione cerebrale.

Al pronto soccorso, la famiglia sgomento di Amy di prima diagnosi.

“Hanno pensato che fossi sulle droghe, perché era sabato sera al 9:30,„ lei dicessi. “Non hanno fatto nulla con me per parecchie ore, pensando io lo uscirebbero, o quello se fosse l'epilessia, gli attacchi si fermerebbe. Ma non ho uscito dallo stato che fossi dentro.„

La famiglia di Amy era risoluta che non ha bevuto o non usato le droghe. L'ospedale la ha tenuta di notte e un RMI è stato ordinato la seguente mattina. Medici hanno consegnato rapidamente le notizie devastanti: erano 90% sicuri lei hanno avuti un tumore cerebrale e la prognosi non era buona.

“Hanno detto che era inoperante e maligno,„ richiami di Amy. “Basicamente mi hanno detto che i miei giorni sono stati numerati. Ho provato a scendere il letto per trovare una pattumiera o una padella per gettare su dentro. Io ritenuto come stavo andando morire. Mi ricordo essere arrabbiato.„

I suoi medici hanno discusso eseguire una procedura del sbavatura-foro, in cui un chirurgo perfora un piccolo pozzo nel cranio ed inserisce un ago per rimuovere un campione di tessuto dal tumore per accertare del suo tipo e così come trattarlo. Tuttavia, la famiglia di Amy era scomoda con la procedura rischiosa. Amy lei stessa non poteva incapace di prendere le decisioni ed anche parlare perché il tumore ha colpito il centro di discorso del suo cervello. Il suoi marito e sorella hanno assunto la direzione di come suoi avvocati.

È risultato essere un buon accoppiamento, Amy dice. Il suo marito Tim era conservatore e titubante saltare nei territori sconosciuti; ha voluto richiedere tempo considerare tutto che i medici dicessero. Keri era più audace, volendo cercare e provare qualche cosa che potrebbe conservare sua sorella. Insieme, Tim e Keri si sono equilibrati e si aiutati a tenere la prospettiva.

Un approccio dinamico

La loro prima decisione era di muovere Amy verso un'altra funzione medica. Keri inoltre ha preso ad Internet per cercare per informazione. Su un sito chiamato VirtualTrials.com, che fornisce informazioni sui test clinici e sui trattamenti per i tumori cerebrali, ha trovato che cosa stava cercando.

“Leggo le esperienze pazienti di prima mano, compreso le pubblicazioni di Ben Williams, un superstite del tumore al cervello da California,„ Keri dice. “Ha avuto così tanto informazioni sui supplementi che ha preso e perché li ha presi e lui ha citato il fondamento del prolungamento della vita come risorsa eccellente per i supplementi di qualità.„

Keri ha ricercato il programma del supplemento di Williams ed immediatamente ha messo sua sorella sullo stesso protocollo delle sostanze nutrienti. C'erano tanti supplementi che li ha organizzati in una scatola di attrezzatura di pesca.

Nel frattempo, sulla raccomandazione di un amico, Tim e Keri hanno preso Amy al centro medico del Plano, in cui sono stati detti che il tumore di Amy era una malformazione arterovenosa, o AVM, una collezione anormale di vasi sanguigni. Era operabile, i medici hanno detto, sebbene dubbioso che tutto il potrebbe essere rimosso.

L'ambulatorio ha dato ad Amy un colpo, anche se una possibilità remota, a restare vivo. Ma che genere di vita sarebbe?

“Sono stato detto che sarei giusto per alcuni mesi, ma d'altra parte avrei ancora sequestri,„ ricorda. “Il mio cervello sarebbe più nocivo ogni volta. Era buio e sorte avversa su grande scala ed ho gridato i miei occhi fuori.„

Ma l'ambulatorio era la sola speranza, con la chemioterapia e la radiazione di seguire. Leggendo i protocolli del prolungamento della vita su quegli oggetti, Keri ha saputo che la radiazione al cervello potrebbe causare l'estesa perdita di memoria. Per proteggere il cervello di Amy il più possibile, Keri ha compreso le raccomandazioni del supplemento dei protocolli nel programma di Amy. Sebbene Tim non sia convinto, è diventato gradualmente più coraggioso, Keri dice.

“Una volta che vedesse che altri superstiti avevano preso i protocolli, lo ha andato d'accordo con,„ Keri spiega. “Abbiamo attinto il prolungamento della vita ed abbiamo imparato che c'è prova solida, la ricerca solida e le ha dato la fiducia che stavamo facendo la cosa giusta.„

Chirurgia e Chemo di sopravvivenza

La famiglia di Amy ancora ha voluto più opinioni ed ha cercato il chirurgo giusto per realizzare l'operazione. Amy è andato a parecchi centri medici, tutti in una settimana dopo il suo primo sequestro. Hanno deciso di avere l'ambulatorio eseguito all'università di Texas Southwestern Medical Center, in cui hanno ricevuto ancora un altra diagnosi: glioblastoma anaplastico, un tipo di tumore che si sviluppa dalle cellule glial che compongono il tessuto complementare del cervello. Questo tipo di tumore è riconosciuto come uno dei più micidiali di tutti e Amy stava sviluppando rapidamente. L'ambulatorio è stato preveduto immediatamente.

L'ambulatorio ha richiesto quasi otto ore. Amy ha recuperato rapidamente e presto in seguito poteva camminare ancora e parlare. Mentre non tutto tumore era stato rimosso, Amy ha ritenuto il pozzo ed era ottimistica. È andato a casa preparare per la chemioterapia simultanea e radiazione da cominciare successivamente due settimane, sapendo che, statisticamente, le sue probabilità non erano buone.

“Anche con radiazione ed il chemo, la maggior parte della gente muore comunque da questo tipo di tumore,„ Amy dice. “Dovete continuare combatterlo qualsiasi modo potete.„

Amy si è sorpresa anche lei stessa con il suo vigore durante la chemioterapia e la radiazione ed accredita il suo programma di supplemento. Ha avuta abbastanza energia da giocar a tennise due volte alla settimana e dopo un mese su radiazione, ancora ha avuta la maggior parte dei suoi capelli.

Amy ha fermato la chemioterapia nel novembre 2002. Sebbene i suoi medici parlino ottimista, ha saputo che c'era niente più potrebbero fare per lei. Ancora sentendosi bene, ha eseguito una maratona il 2 dicembre.

“Probabilmente non la cosa che più luminosa abbia fatto mai,„ dice. “Ma ho vissuto con. Ho preveduto il mio restringimento del tumore, visualizzato che sono più vecchio. Ho pregato molto affinchè forza e la capacità prenda le buone decisioni.„

Un vaccino di promessa

Provando a decidere che cosa fare dopo, Keri ha imparato dei test clinici di avanguardia di un vaccino del cancro a Brain Tumor Center a Duke University Medical Center. Ha voluto sua sorella entrare nella prova del vaccino dentritico delle cellule, sotto la direzione di John Sampson, MD, PhD.

Le cellule dentritiche avviano una risposta immunitaria attivando le cellule di T dell'uccisore contro le sostanze straniere, quali i batteri, i virus ed i tumori. Gli studi hanno indicato che se le cellule dentritiche del paziente sono coltivate con RNA dal tumore del paziente, producono una forte risposta immunitaria contro le cellule tumorali. Sebbene la prova sia chiusa, il Dott. Sampson la ha aperta per Amy.

Completi la scatola di attrezzatura a disposizione, Amy ha volato a duca per la sua prima iniezione alla fine del maggio 2003 ed ogni due settimane da allora in poi per sei settimane, ricevendo l'ultima dose il 21 luglio. È ritornato a duca tre mesi più successivamente per un RMI e la ricerca ha mostrato il miglioramento definito. Ritornando ancora nel gennaio 2004 per un'altra ricerca, i suoi medici hanno avuti un annuncio sorprendente.

“Hanno detto che non usano “cura„ delle parole o “la remissione„ per tumore al cervello, ma hanno detto “per ora, siete curato, “„ dice Amy. “Hanno detto il tumore non là più. Tutti che rivelato sulla ricerca era un piccolo punto essi hanno pensato erano probabilmente tessuto della cicatrice dall'ambulatorio.„

Henry Friedman, MD, co-direttore del programma clinico del neurooncology del centro, dice che quello autorizzare i pazienti circa la loro cura è il modo raggiungere i migliori risultati. A tal fine, i pazienti sono permessi per continuare i trattamenti che alternativi credono dentro, finchè sono onesti circa cui stanno prendendo e prendano niente una tossicità conosciuta.

“Non abbiamo prova che che cosa sta facendo potrebbe danneggiarlo e potrebbe aiutarlo. Non conosciamo la risposta,„ dice Friedman. “Potremmo dire le stesse cose circa cui stiamo facendo. Penso che abbia chiarito la medicina. Sta ammettendo dove non conoscete che cosa sta andando accendere, eppure seguendo “non arrechi danni. “„

Amy crede che sia curata. Riceve i RMI periodici e guarda in avanti alle sue visite a duca. Sebbene abbia certo deficit di memoria, deve cercare occasionalmente le parole ed ancora prende il farmaco antiepilettico, quelli intorno al suo dicono che è l'immagine di salute ed anche è ritornato al suo lavoro all'americano.

Tuttavia, Amy è mai conscia che la vita è preziosa. Più non lascia le piccole cose importunarla. Sta pensando ancora una volta a metter su famigliae. Ha regolato le sue priorità. Ed ancora le prende i supplementi.

“Credo i supplementi abbiano fatto molto e so che li prenderò per il resto della mia vita,„ dice. “Penso che sia stupefacente che sono stato dato una tal diagnosi ed ho fatto bene attraverso l'intero affare. Credo che sia i miei supplementi, il mio atteggiamento mentale e la mia fede. Credo che stia andando vivere. Sto andando sopravvivere a.„

Regime corrente del supplemento di Amy Pomykal

Droghe: Neurontin® (droga antiepilettica)

600 mg/giorno

CoQ10™ Super-assorbibile

2x/day

EPA/DHA eccellente con i lignani del sesamo
& Olive Fruit Extract

3x/day

Estratto del tè verde

3x/day

Di olio di fegato di pescecane norvegese

3x/day

Complesso eccellente del selenio

1x/day

Estratto del seme dell'uva con i resveratroli

1x/day

Goldenseal

2x/day

Estratto dell'echinacea

2x/day

Ultra estratto della soia

3x/day

Melatonina

20 mg/giorno

Ripetitore eccellente

1x/day

Luccio puro

2x/day

Indole-3-Carbinol/Resveratrol

1/day

IP-6 ed inositolo

9x/day

Alfacalcidol (forma di Rx di vitamina D3)

2,5 mcg/giorno

Curcumina e curcuma

2x/day

Acido di Boswellic

3x/day

Bromelina

3000 GDU 3x/day

Estratto di Squalamine

3x/day

Estere-c

500 mg/giorno

Astragalo

1x/day

Proteina del siero

1 mestolo quotidiano

Si inverdisce la formula

2x/day

Estratto del fungo di Coriolus versicolor

3x/day

D-frazione di Maitake

3x/day

Timo

1/day

Estratto del colostro

425 mg/giorno

Noni

500 mg/giorno

Formula degli enzimi

3x/day

Cemento Portland comune (proantocianidine oligomeriche)

2x/day

Beta 1,3, glucani

200